Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Dopo il CAMPIONATO, anche la COPPA: la CASOLESE centra il DOUBLE!

Troppo forte la squadra di mister Francesco Giuntini che regola il San Vitale Candia con un 6-0

Casolese - San Vitale Candia 6-0

CASOLESE: Secciani, Fratini, Amabili, Mazzella, Ceci, Calosi, Cotrer, Pecchia, Pastorelli, Metani, Di Laura. A disposizione: Fanciulli, Bastianelli, Damalja, Elia, Gorelli, Zaccardo, Lakbuichy, Cirri, Chimenti. Allenatore: Francesco Giuntini
SAN VITALE CANDIA: Lorieri, Giannarelli, Puvia, Bedini, Ricci, Baldini, Bernardi, Masetti, Paita, Torre, Baratta. A disposizione: Tonelli, Medina Rodriguez, Nardi. Allenatore: Fabio Barsottini
RETI: Cotrer (C), Metani 2 (C), Cirri (C), Di Laura (C), Chimenti (C)

Le due compagini, vista l'importanza della posta, in palio iniziano un po' con il freno a mano tirato, c'è molta confusione soprattutto nella parte centrale del campo dove il gioco fatica a decollare. Nonostante ciò, a fare la partita è la Casolese che riesce a sviluppare qualche trama di gioco più fluida senza però impensierire la difesa avversaria. Piano piano la Casolese prende confidenza con la gara e questo ne va a beneficio delle trame di gioco. Praticamente la Casolese attacca e il San Vitale Candia si difende, cercando di ripartire in verticale con le loro punte veloci.

Siamo circa al 20'. la Casolese si impossessa della palla sulla propria trequarti con Calosi che trova in verticale Mazzella che salta il diretto avversario, lancia alle spalle della difesa avversaria, la palla sembra destinata sul fondo, ma Metani con uno scatto bruciante la recupera e di prima la rimette al centro per l'accorrente Cotrer che mette dentro da due passi. Casolese in vantaggio, 1-0.

Il San Vitale reagisce e inizia a spingere, costringendo le senesi nella propria metà campo. La difesa biancorossa riesce a difendersi con ordine ribattendo colpo su colpo. Al 42' del primo tempo Mazzella perde una palla "velenosa" a metà campo e ne approfittano le ragazze del San Vitale andando a verticalizzare, trovando una grande imbucata per il proprio attaccante, ma quest'ultimo viene fermato dall'arbitro su segnalazione del suo assistente per fuorigioco molto dubbio. Passano tre minuti e l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi.

Inizia la ripresa e la Casolese rispetto al primo tempo sembra un'altra squadra molto meno contratta e più precisa nei passaggi Il San Vitale di fronte a questa veemenza resta attonita. Le ragazze di mister Giuntini iniziano a spingere sull'acceleratore macinando azioni su azioni alcune non concretizzate per imprecisione altre per fuorigioco. Siamo al 10' secondo tempo, ottimo scambio tra Pecchia, Cotrer e Mazzella che riesce a imbucare sul taglio alle spalle della difesa da parte di Metani che si trova così a tu per tu con il portiere e lo trafigge con preciso tiro all'angolino.

Il San Vitale accusa il colpo e la Casolese sale in cattedra. Sviluppando un gioco fluido e piacevole da vedere. Al 15' del secondo tempo ancora Metani con una scambio con Di Laura sulla fascia sinistra si accentra e fa partire un tiro che si insacca sul palo opposto alle spalle del portiere, fissando il risultato sul 3-0 e siglando la personale doppietta.

Il San Vitale è sulle ginocchia e di questo ne approfitta Pecchia e co. collezionando una serie impressionate di angoli. Da uno di questi al 20' batte Pecchia e di testa Cirri (appena subentrata a Pastorelli) segna il 4-0.

Da qua in poi è pura accademia per la Casolese che sulle ali dell'entusiasmo sviluppa azioni su azioni portando più volte i propri attaccanti alla conclusione. Al 30' la squadra massese perde palla sulla trequarti, Cirri scambia veloce al limite dell'aria con Di Laura, tiro al volo e palla sotto l'incrocio.

A questo punto Mister Giuntini effettua altre sostituzioni mandando in campo Bastianelli al posto di Di Laura e Chimenti al posto di Cotrer.

Nemmeno il tempo di prendere confidenza con la gara che Chimenti si "inventa" una giocata dal nulla, recupera palla sulla trequarti avversaria e senza nemmeno pensarci due volte trafigge per la sesta volta il portiere con uno splendido pallonetto.

Su questo gol si chiude la gara dando inizio alla festa valdesana. Grande gioia per la squadra biancorossa che conquista la Coppa Regionale dopo aver vinto il campionato, centrando così una storica doppietta al primo anno di attività nel femminile.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/05/2024
Tempo esecuzione pagina: 0,07205 secondi