Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


"Definirei il 2023 FUNESTO, ma adesso vedo un FUTURO ROSEO"

A tu per tu con l'allenatore dell'Under 19 femminile della Lucchese Stefano Cordeschi

Abbiamo scambiato due parole con Stefano Cordeschi, allenatore della formazione Under 19 femminile della Lucchese, il quale ci parla a 360° di questo 2023 calcistico delle ladies.

Che 2023 è stato per la Lucchese Femminile? "Purtroppo non buono, anzi, oserei dire funesto. Purtroppo tutto nasce dalla retrocessione della Prima Squadra che militava in Serie C. Di li in poi è stato un susseguirsi di delusioni e di promesse mai mantenute. Non entro nel merito delle questioni in quanto mi limito a fare quello che mi piace, ovvero allenare. Ma quanto è accaduto ad inizio stagione meriterebbe un approfondimento sotto molti punti di vista. Arrivo a dirti, anche politico".

Ma ti riferisci alla vecchia o alla nuova proprietà? "Dovrei risponderti entrambe o nessuna, ma ripeto, non mi occupo di cose al di fuori del rettangolo di gioco. Ho una mia personale posizione, ma ritengo che queste questioni devono essere risolte da chi gestisce le società e non certo da me".

Torniamo al calcio giocato. Saltata la Prima Squadra (un vero peccato) ti sei rimesso in gioco ancora con le tue ragazze della Juniores che avevi avuto lo scorso anno. Come sta andando questa nuova stagione? "Anche qui bisognerebbe fare un preambolo visto che ad inizio stagione la squadra era stata affidata a Stefano Cristofani (oggi all’Under17) e che personalmente, sino a fine settembre, ero impegnato con la costruzione, mai avvenuta, della prima Squadra. Saltata quest’ultima abbiamo lavorato insieme a Cristofani e devo dire che il lavoro svolto ha dato buoni frutti. Al momento siamo nei piani alti della classifica e solamente un po’ di sfortuna e un paio di direzioni di gara incommentabili, ci hanno fatto perdere qualche punticino. Ci tengo a precisare che comunque siamo ancora imbattuti e vantiamo la miglior difesa del torneo".

Abbiamo visto all’opera alcune ragazze veramente brave. Pensi che possano arrivare a buoni livelli? "Ne sono sicuro. Non so dirti dove, ma certamente alcune di loro hanno grandi prospettive. Fare nomi diventa difficile e forse anche antipatico, però posso dirti che alcune delle nostre ragazze hanno già avuto diverse convocazioni con le rappresentative. E mi riferisco non solo alla mia formazione, ma anche a quelle delle Under 17 e Under 15".

Più in generale, a che punto è il calcio femminile a Lucca? "Non mi sarei mai aspettato una così alta partecipazione. In un Paese dove ancora dominano stereotipi e scetticismi, il calcio femminile a Lucca stravolge tutte queste vecchie dietrologie, attestandosi su livelli molto alti. Basti pensare che la Lucchese Femminile può vantare poco meno di cento tesserate. Ma la cosa che più sorprende è la continua richiesta di adesione da parte di ragazze di ogni età, con le piccoline a farla da padrone. E questo è molto importante, in quanto parliamo del futuro del calcio femminile locale. Ti dico ancora che non solo da Lucca, ma arrivano richieste anche dalle province limitrofi".

Andando sul personale. Cosa ti ha spinto ad allenare le donne, tu che da anni siedi sulle panchine del calcio maschile? "Vedi, intanto non mi piace questa sorta di distinzione. Credo che esista “Il Calcio” e basta. Poi che lo giochino gli uomini o le donne per me è indifferente. Quello che non cambia (rispetto ad altri sport) è il gioco, che in tutto e per tutto è uguale e non ha genere. Cosa mi ha spinto verso le ragazze? In primis la curiosità di un movimento in grande crescita. In secondo luogo volevo mettermi alla prova, sperando di portare alle ragazze la mia esperienza e la mia voglia di fare bene Soprattutto il loro".

Hai trovato delle difficoltà rispetto al calcio da te allenato fino a due anni fa? "Non le chiamerei difficoltà, ma riadattamenti nei comportamenti e nel lessico, anche se devo dire che è stato più un mio falso problema che un vero problema per loro. Le ragazze mi hanno fatto sentire sin da subito ben voluto e apprezzato. Loro non hanno mezze misure, o si o no. Se riconoscono in te la giusta autorevolezza ti seguono in tutto e per tutto. La cosa bella però è che ti mettono costantemente alla prova. Con loro non puoi sbagliare altrimenti te lo sottolineano con la matita rossa".

Come vedi il futuro della Lucchese Femminile? "Non so dirti dove e come, ma lo vedo roseo, al contrario di chi vede il calcio femminile come un peso. Le ragazze aumentano costantemente di numero, così come sono alte le capacità tecniche. Ne sono la prova provata le nostre “piccoline” che molto spesso battono i “maschietti”. E’ vero, bisogna ammettere che da qualche parte c’è indifferenza verso il calcio femminile lucchese, ma è altresì vero che molte società sono fortemente interessate a questo movimento. Vedremo a fine stagione quale sarà la formula migliore per dare il meglio alle ragazze e per farle crescere ancora".

Augurandoti un Buon 2024, cosa auguri agli sportivi lucchesi? "L’augurio è sempre quello di godere di ottima salute. Sotto il profilo sportivo l’augurio è quello di primeggiare con le nostre formazioni a partire dalla Prima Squadra di mister Gorgone e via via fino a tutto il settore giovanile, che al momento si trova in sofferenza e perché no anche a tutte le nostre ragazze dalla Juniores sino alle bimbe dei Primi calci. Ma soprattutto che sia un Sereno 2024 per tutti. Ce lo meritiamo".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/01/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Grande FESTA per la TERZA FINALE CONSECUTIVA di COPPA TOSCANA

Terza finale consecutiva nella Coppa Toscana "M. Moretti" per l'Asd Blues Pietrasanta. Le ragazze versiliesi hanno superato in semifinale a "La Pruniccia" con un netto 3-0 il Coiano Santa Lucia Social Club grazie alle reti di Fenili, Del Francia e Bengasi, garantendosi l'accesso all'atto conclusivo. A contenderle alle versiliesi il trofeo, già alzato nel 2022, ci sar&agra...leggi
15/01/2024

ZENITH PRATO vince il trofeo nazionale femminile ACADEMY TAU CUP

Si è svolto domenica 10 dicembre 2023 a Badia Pozzeveri il primo torneo nazionale femminile Academy Tau Cup manifestazione riservata alla categoria Esordienti. Torneo che ha visto la partecipazione di 8 squadre tra dilettanti e professioniste come Lucchese e Spezia. Incontri equilibrati e partite spesso tirate fino alla fine con un buon tasso tecnico. La società Ta...leggi
13/12/2023

LUCCHESE FEMMINILE, ecco lo STAFF e tutti gli ALLENATORI

Niente ripescaggio per la Lucchese Femminile, sebbene sicuramente sarebbe stato accettato di buon grado dalla Lega. La nuova società targata Bulgarella, non ha ritenuto di aderire alla richiesta e quindi la formazione rossonera, dopo la cocente retrocessione dello scorso anno, ripartirà dall’Eccellenza Toscana. Molte le conferme ed alcune new entry per una Lucchese F...leggi
31/08/2023

Ora il TAU si lancia anche nel CALCIO FEMMINILE

La società Asd Tau Calcio ha intrapreso un nuovo ed ambizioso progetto, quello riguardante il calcio femminile. Dalla imminente stagione 2023/24 infatti, la società si iscriverà con il gruppo Under 12, ai due campionati di competenza, quello Interprovinciale (riservato alle sole bambine) e quello provinciale (al quale parteciperanno sopraleva, essen...leggi
07/08/2023

Società di CALCIO FEMMINILE annuncia il nuovo ALLENATORE

Nuovo allenatore per la prima squadra femminile del Castelnuovo Garfagnana, che partecipa al campionato di Promozione: si tratta di Flavio Bechelli, già istruttore Pulcini e Primi Calci della sezione maschile del club. Da questa stagione il club gialloblu ha venti bambine nella fascia 8-12 anni che hanno completato il campion...leggi
25/05/2023

La RAPPRESENTATIVA FEMMINILE UNDER 20 si ALLENA allo STADIO di PORCARI

Sarà lo stadio di Porcari (Lucca) la base operativa della Rappresentative Nazionale Femminile Under 20 della LND che parteciperà per la prima volta alla 4ª Viareggio Women’s Cup, in programma dal 21 al 27 marzo 2023. Sono 23 le calciatrici convocate dal selezionatore Marco Canestro, tra queste anche una ragazza toscana, il portiere del...leggi
17/03/2023

TEST di LUSSO per la JUNIORES della LUCCHESE FEMMINILE

Amichevole di lusso mercoledì 15 marzo per la formazione Juniores della Lucchese Femminile guidata da mister Stefano Cordeschi che a Massa incontrerà la compagine Australiana dell’Apia Leichhardt, che parteciperà alla prossima 73° edizione della “Viareggio Cup” – “4° Women’s Cup”. Un test alquanto probatorio per le a...leggi
14/03/2023

ALLENATORE lascia la PIEVE SAN PAOLO e approda al calcio FEMMINILE

Luca Mastronaldi lascia la Pieve San Paolo ed approda al Castelnuovo Garfagnana, dove guiderà la formazione femminile nella stagione 2022/2023. "Voglio ringraziare di cuore la società Pieve San Paolo per i tre anni trascorsi in gialloblu, dal Presidente Puttini a Maurizio Macchia, Graziano Vierucci, Marco Di Bene e tutta la dirigenza, i colleghi e gli allenatori. P...leggi
15/06/2022

C'è una calciatrice TOSCANA nelle RAPPRESENTATIVA UNDER 20 FEMMINILE

La Rappresentativa Under 20 Femminile è pronta al debutto al 5° Torneo Internazionale di Calcio femminile “Il Calcio è Rosa – Donne e Pace” organizzato dal Comitato Regionale Lazio in concomitanza con la 15ª edizione del Torneo Internazionale Roma Caput Mundi, al quale prenderà parte la Rappresentativa LND Under 18 (m...leggi
13/05/2022

VIDEO, oggi tutti a PORCARI per la FINALISSIMA del torneo FEMMINILE

Un sopralluogo a Porcari per vedere da vicino il rinnovato stadio in vista della finale di questo pomeriggio (ore 16) della WOMEN'S CUP, la VIAREGGIO CUP al femminile, che vedrà affrontarsi il Milan e il suo Broendby. Marino Santi è un padovano (d'origini toscane, ci tiene a precisarlo) che da 15 anni vive a Copenahagen ed è il team manager del club danese. Simpatic...leggi
25/03/2022

PROMOZIONE FEMMINILE, grandi AMBIZIONI per lo SPORTING PIETRASANTA

Lo Sporting Pietrasanta 1909 sarà al via della nuova stagione anche con una formazione femminile che prenderà parte al campionato di Promozione. A guidare la squadra sarà Paolo Marconi, che vanta esperienze nel settore giovanile dello Spezia femminile, mentre i Preparatori Atletici saranno Arianna Molla e Michele Montanari. "Abbiamo preso in blocco la rosa c...leggi
09/09/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07627 secondi