Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Ora le SOCIETA' non ci STANNO: MOBILITAZIONE anche in TOSCANA

Ecco il DOCUMENTO a cui stanno ADERENDO molto sodalizi in varie parti d'Italia

Una decisione cervellotica, ridicola, paradossale. Non torna indietro il Governo (LEGGI QUA) come avevamo auspicato o come speravamo fortemente. In attesa (forse) di chiudere tutto nuovamente, ecco che si sono "inventati" questa subdola e insensata discriminazione tra il calcio provinciale e regionale che sta mandando fuori di testa tutti gli operatori di un settore che, sarebbe bene che i nostri politici, sapessero, svolge un ruolo non solo sportivo, ma anche sociale, e vede all'opera milioni di italiani. (LEGGI QUA)

Subire passivamente? Manifestare pubblicamente? Le società calcistiche italiane stanno pensando come rispondere a queste decisioni ed ecco che anche in Toscana è arrivato un documento (pare uscito nel Lazio) che sta raccogliando tante adesioni e che potrebbe poi essere girato agli organi competenti. Un documento civile, intelligente, che non alza mai i toni e che vuole essere solo una maniera di dissentire da quanto deciso.

Ecco il testo della LETTERA che sta circolando e che è arrivata anche alle società toscane. In fondo trovate quelle che al momento hanno ADERITO, mentre chi volesse aderire può scrivere a info@toscanagol.it oppure direttamente sulla pagina telegram del gruppo CALCIO GIOVANILE https://t.me/joinchat/DOa7Rxln7nh9PkytgBINkQ

Appresi i provvedimenti del Governo e letto con attenzione quanto riportato sul DPCM, le società in firma rimangono perplesse rispetto alle decisioni riguardanti la sospensione delle competizioni delle attività dilettantistiche di base e delle modalità di allenamento delle stesse.
Consci del momento difficile e osservanti di tutte le regole imposte durante questo periodo chiediamo alle istituzioni spiegazioni rispetto a quanto deciso.

Lungi da noi voler sottovalutare la situazione difficile che tutto il Mondo sta vivendo, ma mettetevi nei nostri panni, a noi risulta difficile dire ai nostri bambini, alle nostre bambine, ragazzi e ragazze che non possono giocare a calcio, che non possono divertirsi con i propri amici, confrontarsi con gli avversari e che non possono imparare i valori che noi vogliamo insegnare: il senso del rispetto dei compagni e degli avversari, la cultura della vittoria e della sconfitta.

Chiediamo di riflettere su quanta sofferenza stiano vivendo i nostri atleti in ogni ambito: dentro casa, a scuola, in giro per la città. Chiediamo di comprendere le loro esigenze e non le nostre anche se abbiamo speso i soldi per sanificare, acquistare tutto il materiale sanitario necessario e contingentare gli accessi ai campi, negli spogliatoi e nelle zone comuni rispettando SEMPRE i protocolli che ci sono stati forniti dalle istituzioni.
Senza considerare i soldi che abbiamo già speso per i Kit, gli affitti delle strutture, le iscrizioni ai campionati, i tesseramenti e i nostri collaboratori che sono stati formati al meglio per rispettare le esigenze richieste.

Le attività sportive in tutte le loro forme devono essere salvaguardate nei luoghi all’aperto e al chiuso come palestre e piscine alle quali però è stato dato un ultimatum e con esso la possibilità di continuare nel proprio lavoro.

Il rischio reale, come già accaduto precedentemente, è che invece di far svolgere attività sportiva ai ragazzi in un ambiente sano e controllato, gli stessi possano riversarsi nei parchi o nei cortili senza alcun tipo di controllo e non rispettando neanche le istruzioni basilari che possono portare ad un eventuale contagio.

Inoltre rimaniamo basiti rispetto alla decisione di sospendere tutti i campionati di tutte le categorie provinciali (sia calcio a 11 che calcio a 5) di fatto discriminando così atleti che giornalmente si impegnano e che, devono avere le stesse opportunità di crescita di chi ha la fortuna di giocare campionati regionali. Se il “calcio è di tutti” come recitava un vecchio slogan deve essere di tutti non solo a parole.

La nostra proposta è dunque quella di normalizzare le attività con allenamenti, gare per tutte le categorie anche le provinciali, dal canto nostro ci impegniamo - come già ampiamente fatto ma con ancora maggiore attenzione - affinché tutto sia sempre perfetto per la salute e la sicurezza degli atleti e di tutto lo staff

Queste le società della nostra regione che in poche ore hanno già aderito:
 
1) Virtus Montaione Gambassi
2) Asd Le Querce 2000
3) Policras Sovicille
4) Marciano Robur
5) San Miniato Basso Calcio
6) Rignanese
7) Academy Folgor Marlia
8) USD Porto Azzurro
9) Forcoli Valdera 1921
10) FC Mercatale
11) Sextum Bientina
12) Canterà Massese
13) Pisa Ovest
14) Arezzo Football Academy
15) Sporti Club Asta
16) Poggibonsese Calcio Invicta
17) Camaiore
18) Sporting Arno
19) Real Academy Lucca
20) Capostrada Belvedere
21) USD San Marco Avenza
22) ASD Saline
23) Folgore Segromigno
24) Crespina Calcio
25) Ginestra Fiorentina
26) Audace Legnaia
27) San Prospero Navacchio
28) Monteriggioni
29) Livorno Academy
30) Virtus Maremma
31) Invicta Sauro
32) Young Fortezza Livorno
33) Carli Salviano
34) San Frediano Calcio
35) Montalcino
36) Polisportiva Capannori
37) Ludus 90 Valle dell'Arno
38) Atletico Etruria
39) Collevica
40) Asd Tre&23
41) Athletic Calenzano
42) Bargecchia
43) Santacroce Calcio ASD
44) Pescia
45) Scintilla 1945
46) Valdarno Fc
47) Asd Sticciano
48) Asd Venturina
49) Asd Tobbiana 1949
50) Nuova Ac Foiano
51) Arci Zambra
52) Navacchio Zambra
53) Us Torrita
54) Usd Civitella
54) Us Fornacette
55) Asd La Boracifera
56) Ac Luccasette asd
57) Fc Chiusdino
58) Polisportiva Margine Coperta
59) Asd Orbetello Scalo
60) Virtus Comeana 
61) Asd Aldobrandesca Arcidosso
62) Fc Tuscan Academy
63) Asd Pieve San Paolo
64) Prato Nord 
65) Montagna Pistoiese
66) Virtus Comeana
67) Asd Il Romito
68) Asd Atletico Cascina
69) Litorale Pisano
70) Asta 2016 asd
71) San Lorenzo Campi Giovani
72) Ponsacco
73) Poggio a Caiano 1909
74) Atletico Lucca
75) Massa Valpiana
76) Bagno a Ripoli
77) Asd Calci 2016
78) Us Isola della Tenda Pieve a Nievole
79) Asd Viaccia Calcio
80) Asd Valbisenzio Calcio Academy
81) Asd Calcio Certaldo
82) Bellaria Cappuccini

ELENCO IN AGGIORNAMENTO

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,08651 secondi