Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


VIDEO, CALCIO viatico SOCIALE: squadra in campo per la fermata FS

Il PONTECOSI in campo con la scritta "Rivogliamo il treno"

Vai alla galleria

La linea ferroviaria Lucca – Aulla rappresenta qualcosa di più da queste parti rispetto ad una normale tratta ferroviaria. I 90 km di linea, iniziati nel 1888 e completata nel 1959, hanno permesso ai garfagnini e agli abitanti della Valle del Serchio di avvicinarsi al capoluogo, di studiare nelle scuole superiori (non erano molte in zona cinquanta anni fa) e di accrescere le possibilità di studiare all’università, come dimostrano ancora oggi i treni che, affollatissimi nelle ore di punta, percorrono le verdi zone e i centri più piccoli della zona montana della provincia di Lucca per arrivare a ridosso delle mura o della torre di Pisa.

Il treno, permette di lasciare la macchina a riposo ancora oggi per visitare centri commerciali e turistici in assoluta tranquillità: il teatro di Ponte a Moriano è raggiungibile in cinque minuti a piedi dalla stazioncina del paese, così come  nelcuore di Borgo a Mozzano c'è la fermata a due passi dalle piscine comunali. Si sale ancora ed eccoci a Bagni di Lucca, Fornaci, Barga, Castelnuovo, Villetta, Piazza al Serchio e, dopo aver attraversato una delle gallerie più lunghe d’Italia (detta del “Lupacino”) eccoci al piccolo ma suggestivo paesello di Pieve San Lorenzo, recentemente alle cronache per le reliquie ritrovate nella chiesa parrocchiale e alle terme di Equi, famose per il presepe vivente scavato nelle rocce. Abbiamo accennato solo ad alcune fermate in cui le ferrovie dello stato, con la vaporiera fino al 1976, effettuano servizio viaggiatori. Tra queste suggestive fermate ferroviarie, fino al 1977, c’era anche quella di Pontecosi, a due passi dall’omonimo e suggestivo lago che ogni anno, soprattutto d’estate che, per motivi pratici (vedi le pendenze elevate che non consentono una celere ripresa della marcia del treno) e commerciali, venne soppressa dalla allora dirigenza ferroviaria. 

Gli abitanti del paese, animati da senso civico e attenzione al proprio territorio, si stanno chiedendo: alla luce del fatto che il lago e il paese di Pontecosi sono tra i centri turistici più in voga della Valle del Serchio, perché non ripristinare tale fermata del treno? Nel corso degli anni, con il passaggio dal vapore alla littorina diesel ed ora al più moderno treno “swing” il problema della pendenza potrebbe essere risolto e il numero di turisti e appassionati o curiosi che usufruirebbe del treno potrebbe accrescere ancora ed incrementare il numero di passeggeri anche nel periodo estivo (già frequentati i treni invece nel periodo scolastico).

Questa ampia introduzione di storia delle ferrovie lucchesi per presentare l’iniziativa dell’associazione calcistica del Pontecosi, che sposa a pieno l’iniziativa dei compaesani e, in occasione del derby di domani contro il River Pieve, scenderà in campo indossando le maglie gialloblu con la scritta “Rivogliamo il treno a Pontecosi”. Riusciranno nel loro intento i garfagnini? Il risalto sociale e mediatico che ha il calcio, riuscirà a dare il proprio contributo alla causa? Comunuque vada, complimenti agli abitanti in riga al lago e ai dirigenti della squadra che li rappresentano nel calcio: complimenti per aver ripreso un interessante dibattito sulla ferrovia e sulla sua funzione sociale e di volano turistico ed economico in tutta la Valle del Serchio.

NELLA FOTO, UNA DELLE OPERE PIU' INTERESSANTI DAL PUNTO DI VISTA PAESAGGISTICO E FERROVIARIO DELLA LUCCA - AULLA: SCORCIO DEL VIADOTTO A CINQUE ARCATE SUL TORRENTE CORFINO, NEI PRESSI DEL SUO IMBOCCO SUL LAGO DI PONTECOSI, CON IL TRENO IN TRANSITO IN DIREZIONE PIAZZA AL SERCHIO - AULLA. SOTTO, IL PONTE PEDONALE E LA ANTICA CHIESA PAESANA. 

NELLE ALTRE FOTO, LA FERMATA, A DUE PASSI DAL PONTE SOPRA DESCRITTO E LE MAGLIE DEL PONTECOSI.

Le foto sono tratte dal libro "Storia delle linee ferroviarie lucchesi". M. Citarella. Casa Editrice Pezzini di Viareggio. 

GUARDA IL VIDEO QUA SOTTO DI NOITV CON IL RACCONTO DELLA GIORNATA

 
Galleria fotografica
  • fermata di Pontecosi
  • maglia Pontecosi
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/03/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Il SACRO CUORE si presenta al pubblico in occasione della bisteccata

Il Sacro Cuore si presenta ai tifosi, ai suoi appassionati e a tutti i barghigiani. L’occasione della settima edizione della “Bisteccata sotto le stelle” nella centralissima pista Onesti. A far salire calciatori e staff sulla pista la presentatrice Katia Cosimini, supportato dal punto di vista tecnico calcistico dal giornalista di Toscanagol Michele Citarella. Dopo i s...leggi
04/08/2016

SACRO CUORE, mercoledì sera presentazione in grande stile

Ci saranno dirigenti di ieri e soprattutto quelli di oggi, ci sarà la gente appassionata di calcio e chi, attratto dalla buonissima carne di qualità, sarà presente nella centralissima Piazza Onesti, nel cuore di Barga. “La bisteccata” di mercoledì tre agosto (dalle 19,30) vedrà la presentazione del Sacro Cuore, grazie agli ottimi rapporti tra i dir...leggi
02/08/2016

TERZA LUCCA GIR. B, super DARDI e il SEGROMIGNO rimonta e va avanti

Montuolonave–Segromigno 2-3 MONTUOLONAVE: Carnicelli (1’st Petrone), Tuccori, Pesi, Urbani, Renieri A. (15’st Renieri St.), Guidotti, Orsi, Toschi, Borsi, Bianchi (20’st Carruba), Giannini. Adisp. Andreozzi, Giusti, Soldati, Esposito. All. Antonio Gaddini.SEGROMIGNO: Perelli, Franceschini Dario, Parolisi (1...leggi
07/05/2016

VIDEO, ADDIO al calcio con un gol bellissimo per ANTONIO GADDINI

La notizia era nell'aria, lo stesso protagonista faceva fatica ad affermare quanto invece hanno detto i suoi ex compagni di lunghe battaglie e tutti coloro che ruotano intorno al mondo del pallone e conoscono questo centrocampista di lungo corso, che ha già intrapreso la carriera di allenatore.  Antonio Gaddini, avvocato di professione e smisurata passione per il calcio, ap...leggi
02/05/2016


TERZA LUCCA GIR. B, Molazzana campione con un turno di anticipo

Grande festa a Molazzana per il successo nel girone B della Terza categoria di Lucca con un turno di anticipo. Decisivo il successo (3-0) sul Segromigno di questo pomeriggio che ha portato gli amaranto a quota 65 in classifica rendendoli irraggiungibili dalla Pieve San Paolo che insegue a 60. Il Molazzana (che ha inizio stagione aveva rifiutato il ripescaggio in Seconda) ha così ...leggi
23/04/2016

TERZA LUCCA GIR. B. Montuolo, difesa di ferro e tre punti playoffs

Montuolonave – Molazzana 1-0 MONTUOLONAVE: Carnicelli Luca, Pesi, Picchi, Roberti (41’pt Orsi), Urbani, Guidotti, Francesconi (1’st Soldati), Toschi (38’st Giusti), Borsi, Bianchi (9’st Borgia), Carruba (14’st Carnicelli A.). A disp. Petrone, Anbdreozzi. All. Antonio Gaddini.MOLAZZANA: Grassi, M...leggi
16/04/2016

TERZA LUCCA GIR. B, pari tra SILLICAGNANA e MORIANESE, SEGROMIGNO o.k.

Segromigno - Ligacutiglianese 4-0 SEGROMIGNO: Perelli, Bacciardi, Cei (Varsalona), Lazzari (Franceschini), Giorgetti, Biancalana, Cervelli, Micheli, Obbligato (Milaqi), Dardi, Pellicciotti (Giusfredi). All. Stefano Maccioni.LIGACUTIGLIANESE: Reggianini, Petrucci, Corrieri (Franchi), Rosati N., Vitarelli, Rosati S., Vaiani (Castell...leggi
12/03/2016

TERZA LUCCA GIR. B, la PIEVE SAN PAOLO batte la capolista MOLAZZANA

Pieve San Paolo – Molazzana 2-1 PIEVE SAN PAOLO: Mangiantini, Di Vito, Musetti, Polpetta, Macchia, Bernicchi, Galli, Bazzano, Ghilarducci, Moriconi (45’ st Anania), Tessieri (32’st Matteoni). A disp. Biondi, Chiappini, Rugani, Pacini, Gadio. All. Piergiorgio Tessieri.MOLAZZANA: Grassi, Santini, Bazzano (30’...leggi
12/03/2016

TERZA LUCCA GIR. B, la Sanvitese batte in rimonta la Robur Castelnuovo

Sanvitese – Virtus Robur Castelnuovo 2-1 SANVITESE: Gallini, Pantaleoni, Bindini (Vannucci), Cagnacci, Borgia, Frugoli, Caretti, Malerbi Gabriele (Orsolini), Miccoli, Lencioni, Bonaventura. A disp. Gigli, Tamagnini, Malerbi Guido, Suffredini. All. Fabio Guidi.VIRTUS ROBUR CASTELNUOVO: Ridolfi, Martini, Masotti, Lupetti, Mazz...leggi
05/03/2016

EUROSPORT racconta la "favola" della TORRELAGHESE, record in Italia

La stagione incredibile della TORRELAGHESE (Terza categoria Lucca girone A) varca i confini regionali e viene sottolineata e in quest bellissimo reportage fatto da EUROSPORT, network televisivo sportivo disponibili in 59 paesi e 20 differenti lingue. Sul proprio sito l'emittente racconta la storia della società versiliese che viene considerata la MIGLIORE D'ITALIA ...leggi
03/03/2016


Terza Lucca Gir. B, Morianese forza quattro, Sillicagnana cala il tris

Morianese - Sanvitese 4-0 MORIANESE: Cappelletti, Maiali (Battaglia), R. Giorgetti, Di Michele, Maffei, Caselli (sUnti), P. Giorgetti (Lunardi), Marchetti, Santacaterina, Marracci (Terreni), Serafini (Antonetti). All. Bolognesi.SANVITESE: Gigli, Bindini (Del Sarto), Pantaleoni, Gu. Malerbi, Pennati (Cinelli),...leggi
30/01/2016

Terza Lucca Gir. B, la Pieve San Paolo fa il colpo della giornata

Pieve San Paolo – Segromigno 2-0 PIEVE SAN PAOLO: Mangiantini, Di Vito, Bernicchi, Polpetta, Macchia, Panattoni, Galli (Piegaia), Pracchia, Ghilarducci (Pacini), Moriconi (Musetti), Rugani. A disp. Anania, Micheloni, Matteoni, Tessieri. All. Piergiorgio Tessieri.SEGROMIGNO: Perelli, Franceschini Dario, Giorgetti, Varsalona (...leggi
30/01/2016

TERZA LUCCA GIR. B: Renucci: "Puntiamo a cementare il gruppo"

E’ un Alan Renucci fiducioso. In questa settimana caratterizzata dai primi freddi e dalla pioggia che batte, nell’animo del tecnico ex Barga e Sporting Club brilla il sole di inizio primavera, quello che fa sperare in un giugno dal buon raccolto dopo una difficile quanto mai appassionante semina. A rincuorare il tecnico della Virtus Robur Castelnuovo non è stato tanto...leggi
14/01/2016


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 3,79012 secondi