Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il MINISTERO ribadisce: "STOP alle COMPETIZIONI a LIVELLO PROVINCIALE"

La precisazione è arrivata ieri sera in una nota redatta per spiegare nel dettaglio i provvedimenti del DPCM del 18 Ottobre

Chi si aspettava (noi per primi) (LEGGI QUA)  un ravvedimento da parte della compagine governativa circa le misure messe in atto nel DPCM di domenica 18 Ottobre è sicuramente deluso da quanto uscito nella serata di ieri.

TOSCANAGOL infatti è venuta in possesso del documento inviato dal Gabinetto del Ministero dell'Interno inviato ai Prefetti, ai Presidenti di Regione e per conoscenza anche al Dipartimento di Pubblica Sicurezza. 

In pratica, come si può leggere nel quarto foglio (vedi FOTO IN ALTO) si apre un CAPITOLO dedicato agli EVENTI e COMPETIZIONI SPORTIVE: sport di contatto. Si ribadisce che restano consentiti solo gli eventi che riguardano gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale e regionale. Poi viene esplicitamente scritto che "non sono consentiti, pertanto, eventi e competizioni di livello provinciale".

A questo punto sembrerebbero restare pochi i margini per un... cambiamento di rotta di un provvedimento che ha davvero del ridicolo. Non si riesce davvero capire come si possa andare avanti in questa distinzione che discrimina ragazzi e giocatori all'interno delle stesse società. Continuiamo a non capire e ci stupiamo del livello di chi prende certe decisioni...

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,08609 secondi