Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA


<< precedente   successiva >>   

"Non è solo il FALLIMENTO del CALCIO, ma quello dello SPORT ITALIANO"

Stanno arrivando alla nostra redazione tanti interventi sul dibattito che abbiamo voluto aprire per cercare di portare un contributo al cambiamento del calcio italiano. Vi ringraziamo veramente, stiamo avvertendo che la problematica è nel cuore di tanti, che c'è grande voglia di innovare un sistema in difficoltà.   Qua sotto pubblichiamo quello che ci ha scritto Massimiliano Fulignati, istruttore con patentino UEFA C, che guida gli Esordienti Fair Play del San Gimignano.   "La mancata qualificazione della nazionale di calcio ai mondiali 2018 ha aperto una discussione nazional popolare che ha coinvolto tutti. Personalmente credo che sia stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, perchè il calcio è il nostro sport naz...leggi
24/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"Il calcio ITALIANO è MORTO: ora vi spiego il PERCHE"

Continuano gli interventi sul tema lanciato da TOSCANAGOL dopo la clamorosa eliminazione dell'Italia dai campionati del mondo. Stavolta ospitiamo quello di un allenatore di settore giovanile  "Mosso dal vostro articolo, dove invitate ognuno a dire la propria, dopo aver elaborato un mio personale pensiero, credo sia giunto il momento di dare un mio contributo, cercando di non fare niente di propagandistico o contro enti ed associazioni del territorio. La scorsa settimana, la nostra nazionale ha perduto la possibilità di partecipare al mondiale che si andrà a disputare in Russia, e già stiamo pregando, con post fantomatici su possibili guerre e ripescaggi della comitiva azzurra al prossimo mondiale, già questo dovrebbe dare misura della grande sportivit&a...leggi
23/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"I ragazzi devono SCEGLIERE società che puntino alla CRESCITA TECNICA"

A tu per tu con Andrea Venturi, Direttore Sportivo della Folgor Marlia, che esprime il suo parere sui commenti arrivati a TOSCANAGOL dopo la mancata qualificazione dell’Italia ai prossimi campionati mondiali di Russia 2018 e sui problemi che il calcio nostrano sta avendo negli ultimi anni. “Ovviamente rispetto tutti coloro che hanno opinioni diverse - dichiara Venturi - ma trattandosi di argomenti molto importanti e delicati credo sia giusto chiarire alcune cose. Sono ormai tanti anni che gravito in questo mondo, un iter classico, fino ai venti anni come calciatore, poi aiuto allenatore in una Scuola Calcio, la mia prima squadra di Pulcini e via dicendo, diversi anni nel settore giovanile, per poi passare al ruolo di Responsabile di Scuola Calcio ed infine rivestire l’in...leggi
23/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"Genitori e società sportive: non sarebbe meglio se parlaste di più?"

Ospitiamo molto volentieri l'intervento che il dottor Ciuffini, pisicologo dello sport e mental trainer, ha fatto per il sito www.calcioscouting e che è di strettissima attualità. Riguarda il comportamento o meglio il rapporto che si deve intrattenere tra la società di calcio e i genitori. Ha fatto piuttosto discutere in questi giorni l’intervento mediatico dell’ex calciatore Daniele Adani (oggi stimato commentatore televisivo) in merito al comportamento che i genitori dovrebbero tenere dopo aver accompagnato i propri figli all’allenamento. La sintesi è chiara: “accompagnateli e poi…andatevene” (per usare un eufemismo). Non è mia intenzione disquisire sull’opinione specifica di Adani, tuttavia mi viene d...leggi
22/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

VIDEO: "Nel calcio GIOVANILE spesso ci sono TECNICI non all'ALTEZZA"

Buon compleanno a Giacomo Chini che mercoledì 22 Novembre festeggia i suoi 39 anni. L'abbiamo incontrato a Levane, il paese vicino a Montevarchi dove ora vive in provincia di Arezzo. Per lui un buona carriera da difensore a certi livelli, ora il ruolo di primo assistente dell'allenatore Franco Lerda che aveva avuto nell'anno in cui aveva giocato Casale.  In attesa di tornare a lavorare in un club professionistico, Giacomo ora vive la realtà di Levane e della sua società sportiva dove ha gli amici che ogni giorno va a trovare. "E' un periodo di vacanze forzate, ma il calcio non mi manca. Qua c'è una società di amici e mi fa bene respirare sempre quest'aria. Passiamo giornate a parlare di calcio e stiamo insieme. Spesso vado a vedere partite di ...leggi
22/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"La COLPA è di NOI ALLENATORI che non AIUTIAMO a CRESCERE il SINGOLO"

Dal 2016 lavora per l'UEFA e per la FIFA come "match analyst" per gli arbitri. In pratica "studia" le varie nazionali o squadre europee ed è di "supporto" agli arbitri che devono poi dirigere le loro partite. Cristiano Ciardelli, versiliese, avvocato, definisce così il suo attuale ruolo. "E’ un attivita di collaborazione con gli arbitri per la preparazione tattica delle partite in cui sono nominati". Prima però una carriera da tecnico a ottimi livelli, impreziosita anche da una stagione nel settore giovanile della Juventus. "Ho guidato gli Allievi nella stagione 2009-2010". Poi Promozione in serie D con il Forte dei Marmi nel 2007, "secondo" in serie C a Carpi, Ponsacco, match analyst Sampdoria Prima squadra con Ferrara allenatore, match analyst nazionale Russi...leggi
21/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"ERRORI da parte di TUTTI, giunto il momento di RIFORMARE il SISTEMA"

Bella riflessione dopo la mancata qualificazione della Nazionale Italiana ai prossimi Campionati Mondiali di Russia 2018 da parte del Vice Presidente della Zenith Audax Enrico Cammelli, che indica quale potrebbero essere, a suo parere, alcune strade da seguire per uscire dalla crisi che sta attraversando il nostro calcio. "A mente fredda brucia ancora di più la non qualificazione, brucia per l'importanza del calcio nel nostro paese, brucia per come è avvenuta. Sicuramente ci sono stati tanti errori da parte di tutti, non ultimi quelli di mister Ventura e di chi è sceso in campo, ma se si va ad analizzare il post 2006 noteremo le difficoltà del calcio italiano, sono anni che non vinciamo niente a livello giovanile, sono anni che un club italiano non vince una c...leggi
17/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

ITALIA IN CRISI, la "ricetta" di ZINI: "E' il momento di cambiare"

E' l'attuale allenatore dell'Under 17 del Pontedera che partecipa al campionato nazionale della categoria. Daniele Zini è un personaggio molto conosciuto in Toscana a livello di settore giovanile. Per lui anche una lunga militanza nell'Empoli e anche al Pisa. Allenatore UEFA A, è stato anche responsabile del settore giovanile del Pontedera. E' di San Miniato Alto come l'attuale vice presidente della FIGC Renzo Ulivieri che di fatto è di San Miniato Basso. Importante sapere il suo pensiero su quanto sta accadendo nel calcio italiano. La sua è una riflessione a 360°. "In questo momento l'amarezza e la delusione per non esserci riusciti a qualificare per i campionati del mondo è tanta, l'anima e il sentimento del tifoso prende il sopravvento su...leggi
16/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"Il CALCIO ITALIANO ha fallito perchè ha escluso le PICCOLE REALTA'"

Ospitiamo molto volentieri l'intervento del presidente del Ponte Rondinella Marzocco Lorenzo Bosi sul tema attualissimo in questi giorni dei problemi del calcio italiano. Bosi incentra tutto sul settore giovanile che è il punto di partenza di tutto il movimento. "Il calcio nasce ogni volta che una mamma porta un bambino di sei o sette anni sul campo della società più vicina a casa. La qualità del nostro calcio si lega indissolubilmente con la competenza del primo allenatore, dei primi dirigenti e con le competenze delle figure oggi essenziali per la crescita motoria, calcistica e caratteriale del piccolo atleta. Dai campi delle società di calcio giovanile e dilettantistico nasce il movimento calcistico italiano a tutti i livelli. Sono società ch...leggi
15/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

"In ITALIA non esiste la MERITOCRAZIA e i FUORICLASSE non ci sono più"

Ospitiamo volentieri l'intervento di Matteo Costa, viareggino, portiere da un paio di mesi del Marina La Portuale nel girone A dell'Eccellenza. Ecco il suo pensiero: "Voglio dire la mia. Italia fuori dal mondiale: perche? Ci sono molteplici risposte a questa domanda. Io dico la mia. Ho vissuto l'era di Maldini, di Baggio, di Nesta, di Pirlo, di Vieri, di Inzaghi, di Totti, di Del Piero, campioni, fuoriclasse e leader indiscussi.  Mi dite quanti CAMPIONI c'erano in campo contro la Svezia??? Uno solo, però lui fa parte della vecchia generazione, GIGI BUFFON. Continuiamo a far giocare i giovani, a mettere regole di m.... che devono giocare 4 anni poi smettono o vanno in Prima categoria. Continuiamo a far sì che la Lega Pro sia un campionato Primavera, società ...leggi
15/11/2017, La Redazione , CALCIO ITALIANO IN CRISI: PERCHE? DITE LA VOSTRA

<< precedente   successiva >>