Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Grosseto


"SQUALIFICATO per NOVE MESI, ma l'ARBITRO si è INVENTATO tutto"

Seconda Girone G, Giulio Piccini (Campagnatico Arcille) parla dopo la pesante sanzione inflittagli

Ancora un "caso" di cattivi "rapporti" tra la classe arbitrale, dirigenti, allenatori e giocatori. La cosa più brutta però, e non è la prima volta, è la troppa discordanza tra quanto viene scritto sul rapporto arbitrale e quanto invece viene dichiarato dall'altra parte.

Come quello che è successo a Giulio Piccini, dirigente del Campagnatico Arcille, compagine militante nel Girone G di Seconda Categoria, espulso in occasione dell'ultima trasferta sul campo della Maglianese.

Il Giudice Sportivo lo ha squalificato pesantemente per nove mesi, ma Piccini non ci sta e, ai microfoni di GROSSETO SPORT, ha esternato tutto il proprio malcontento, affermando che quanto riportato dal Direttore di Gara non corrisponde a quanto realmente accaduto.

Noi per dovizia di informazione, riportiamo così le due versioni dell'accaduto. Partiamo da quanto scritto sul Comunicato Ufficiale:

DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA'
FINO AL 21/12/2024
PICCINI GIULIO (CAMPAGNATICO ARCILLE)
Offendeva il D.G. e nel contempo appoggiava la fronte su quella dell'arbitro senza conseguenze.
Alla notifica dell'allontanamento afferrava il braccio dell'ufficiale di gara abbassandoglielo vigorosamente. Solo l'intervento di altri dirigenti scongiurava ogni nuovo minaccioso tentativo aggressivo.

Completamente diversa la versione di Piccini. "Quando ho letto il comunicato non volevo crederci - ecco quello che ha detto a GROSSETO SPORT -. Sono sempre stato uno sportivo e ho sempre avuto rispetto di tutti e in tanti mi conoscono e lo possono testimoniare. Durante il match ho detto al direttore di gara che era più importante vedere e sanzionare certi tipi di interventi perché erano pericolosi che poi ci si potrebbe fare male, invece di guardare se ci sono due dirigenti in panchina che sono in piedi. A quel punto il direttore di gara mi ha tirato fuori il cartellino rosso e sono andato negli spogliatoi".

Ma come? Si parla quasi di un.... aggressione o sicuramente di un contatto fisico. "Vedo che c'è riportato che io ho appoggiato la fronte su quella dell'arbitro o ho avuto un atteggiamento minaccioso e aggressivo. Non ci posso stare che venga infangata la mia immagine di sportivo, perché non è giusto. Nessuno mi toglierà la squalifica ingiusta fino alla fine dell'anno, ma almeno la faccia non voglio perderla per una cosa che vi garantisco non è accaduta".

E così si arriva al... dunque. Qualcuno non la racconta giusta. Noi non eravamo presenti al campo e così non possiamo certo dire chi ha torto o ha ragione. Capiremmo se ci fosse una certa vericidità nei due racconti, sfumature tra una frase detta o non detta, un'offesa capita male, ma francamente tra quanto scritto nel provvedimento e le dichiarazioni di Piccini passa come tra il giorno e la notte. A chi credere?

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



PREPARAZIONE ATLETICA e PALLONE, due elementi IMPRESCINDIBILI

Preparazione atletica e pallone, due elementi imprescindibili che al giorno d’oggi devono stare insieme. È questo, in sintesi, il moderno pensiero del preparatore atletico biancorossoblù Paolo Filippin, che dall’inizio della stagione si spende, assieme al resto dello staff, per far rendere al meglio i giocatori a disposizione di mister Marco Masi. A partire dal...leggi
10/04/2024

Due classe 2006 DEBUTTANO in SERIE D nel successo contro la CAPOLISTA

Con il Grosseto in inferiorità numerica in un momento chiave della partita sono stati chiamati in causa da mister Roberto Malotti, rispondendo presente, i calciatori della formazione Juniores Nazionale Filippo Fregoli e Francesco Violante, rispettivamente attaccante e centrocampista, entrambi classe 2006. Entrati senza timore reverenziale, i due diciassettenni grosssetani hanno o...leggi
08/04/2024

VIDEO SERIE D GIRONE E, Poggibonsi-Follonica Gavorrano 4-1

Poggibonsi - Follonica Gavorrano 4-1 POGGIBONSI: Pacini, Mazzolli (24’ st Camilli), Marcucci, Motti (32’ st Cecchi), Vitiello, Rocchetti, Bigica (14’ st Gistri), Purro (14’ st Cecconi), Borri, Di Paola, Martucci (33’ st Bigozzi). A disp.: Di Bonito, Corcione, Barbera, Martino. All.: Calderini.UsFG: Fi...leggi
08/04/2024

VETRINI e le CRITICHE: "Accetto solo quelle ONESTE INTELLETTUALMENTE"

Rush finale nel girone D della serie D: quattro giornate alla fine, ma gli ultimi due pareggi del Grosseto (sul campo del Ghiviborgo e poi in casa con i Mobilieri Ponsacco) pesano come un macigno sulla stagione dei maremmani che ora sono a sette punti dalla prima piazza. I giochi sono praticamente chiusi per il Grifone ed è già il tempo dei primi bilanci e anche delle "cri...leggi
05/04/2024

GIOIA dopo il primo GOAL: "Grande EMOZIONE in un momento particolare"

Primo gol con la maglia del Follonica Gavorrano per Davide Macrì, arrivato nel mercato invernale assieme al compagno Francesco Nardella dalla Pistoiese. Per Macrì la rete segnata con il Figline è valsa un punto in classifica, anche se i biancorossoblù nel finale hanno sfiorato il sorpasso cogliendo la traversa con Ampollini, dovendosi quindi accontentare dell’1...leggi
04/04/2024

C'è l'ESONERO per un ALLENATORE di TERZA CATEGORIA

La società ASD Ribolla 1925 comunica di aver sollevato Filippo Galeotti dall'incarico di allenatore responsabile della prima squadra. A guidare la squadra fino alla conclusione della stagione sportiva sarà Manuel Berti Manuel, già responsabile della prima squadra. Nel frattempo, il DS Paolo Turacchi ed il Presidente Andrea Maule hanno già conclus...leggi
28/03/2024

COPPA ITALIA SERIE D, la FINALE torna ad essere ANDATA e RITORNO

La finale di Coppa Italia Serie D tra Follonica Gavorrano e Trapani si svolgerà con la formula di andata e ritorno. Il Dipartimento Interregionale ufficializza così il ritorno al format del doppio confronto per l’ultimo atto della manifestazione, quattordici anni dopo la duplice sfida tra Matera e Voghera nella stagione 2009/2010 conclusa col success...leggi
27/03/2024

"Il GRUPPO è la nostra FORZA, io mi metto a DISPOSIZIONE del MISTER"

Quinto di centrocampo, esterno, terzino, mezzala. A destra, a sinistra, nel mezzo, per un vero jolly in un mazzo ben fornito come quello del Follonica Gavorrano. Giulio Barlettani, ogni volta che viene chiamato in causa, risponde sempre presente, con grande costanza e abnegazione tattica, dimostrando una crescita costante durante tutto l’arco della stagione. Sia quando viene chiam...leggi
27/03/2024

Non si ARRESTA la CORSA della CAPOLISTA che VINCE ancora in TRASFERTA

Sangiovannese - Follonica Gavorrano 0-2 SANGIOVANNESE: Timperanza, Farini, Gianassi, Baldesi, Antezza, Masetti, Massai (28’ st Cicarevic), Romanelli (20’ st Caprio), Rotondo (21’ st Nannini), Benucci, Bartolozzi (33’ st Di Rienzo). A disp.: Barberini, Pertica, Disegni, Dei, Senesi. All.: Rigucci.UsFG: Filip...leggi
25/03/2024

COPPA ITALIA SERIE D, ecco l'AVVERSARIO del FOLLONICA GAVORRANO

Sarà Follonica Gavorrano - Trapani la finalissima di Coppa Italia di Serie D: mercoledì 20 marzo la formazione siciliana ha battuto l'Imolese in semifinale e si è conquistata il pass per il 26 maggio, giorno in cui si giocherà la partitissima (con località neutra ancora da definire dalla LND)....leggi
21/03/2024

"Siamo PRIMI e abbiamo un SOGNO, vogliamo GODERCELO fino in FONDO"

Una grande settimana per il gruppo biancorossoblù. Iniziata già prima dalla vittoria di Cenaia, passando per la qualificazione alla finale di Coppa Italia con la Varesina fino al bel successo contro il Livorno. Ma un altro bel traguardo personale per il capitano Emilio Dierna è arrivato venerdì, quando il baluardo della formazione mineraria ha conseguito la laurea ma...leggi
20/03/2024

Anche il GROSSETO è vicino a JOE BARONE e alla FIORENTINA

U.S. Grosseto 1912 (serie D girone E), nelle persone del Patron Giovanni Lamioni, del Presidente Antonio Fiorini, del Direttore Generale Filippo Vetrini e del Direttore Operativo Iacopo Tonelli, si unisce al dolore e all’apprensione della società amica ACF Fiorentina per le condizioni di salute del Direttore Generale viola Giuseppe Barone. ...leggi
18/03/2024

SECONDA CATEGORIA, SCONFITTA interna per la CAPOLISTA

Scarlino - Marina 0-2 SCARLINO: Bigoni, Giordano, Bracciali, Fabbri, Montomoli (30’ st Moretti), Badjie Ya, Antonini (15’ st Saloni), Liberali (22’ st Totti), Monterisi, Bigliazzi, Palmieri (14’ st Vento). A disp.: Buzzegoli, Cinci, Felici, Panebianco, Vecci. All.: Cavaglioni.MARINA CALCIO: Leye, Guerriero,...leggi
18/03/2024

SOLLEVATO dall'INCARICO un ALLENATORE in PROMOZIONE

L’U.S.D S.Andrea comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra il mister Pasquale Silvestro. "Nel ringraziarlo per la dedizione al lavoro dimostrata, la Società augura al tecnico le migliori fortune professionali per il prosieguo della sua carriera calcistica" - si legge nel post del club....leggi
13/03/2024

FOLLONICA GAVORRANO vola in FINALE di COPPA ITALIA SERIE D

Follonica Gavorrano-Varesina 2-1 UsFG: Filippis, Brunetti, Pignat (20’ st Lo Sicco), Modic (29’ st Grifoni), Souare, Nardella (33’ st Ceccanti), Barlettani (1’ st Mauro), Macrì (16’ st Pino), Ampollini, Mencagli, Botrini. A disp.: Marenco, Dierna, Bellini, Regoli. All.: Masi.VARESINA: Santulli,...leggi
13/03/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02840 secondi