Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Massa Carrara


"Vi spiego perché anche noi abbiamo allestito la SECONDA SQUADRA"

A tu per tu con il Direttore Generale del Romagnano Andrea Pucci

Vai alla galleria

Sta prendendo tendenza nel nostro calcio il fatto che diverse società abbiano iniziato a "formare" una sorta di seconda squadra. Gli esempi sono molteplici: pensiamo al Seravezza Pozzi, che disputa la Serie D ed ha allestito il Seravezza FC in Terza Categoria, il Tau Calcio Altopascio (Serie D) già da diversi anni ha l'Academy Tau (Seconda), il GhiviBorgo (Serie D) ha dallo scorso anno l'Usd Ghivizzano che ha subito vinto il campionato di Terza ed ora è in Seconda, l'EuroCalcio ha una squadra in Seconda ed una in Terza.

Oggi, però, parliamo con Andrea Pucci del Romagnano Calcio (Prima Categoria), che ha anche il Dallas Romagnano in Terza, cercando di capire quali motivi spingano le società ad allestire appunto queste seconde squadre. "Io da diversi anni ricopro la carica di Direttore Sportivo e Direttore Generale del Romagnano Calcio, società di proprietà mia e di mio padre. Abbiamo preso il club in Seconda Categoria, siamo saliti in Prima ed abbiamo l'ambizione di portarlo in Promozione e, perché no, in Eccellenza. Lo scorso anno abbiamo ottenuto una concessione ventennale dell'impianto sportivo e questo ci ha permesso di programmare una progettualità a lungo termine e di poter investire risorse importanti. Ad oggi, infatti, possiamo vantare un campo sintetico ad undici di ultima generazione, oltre due campi a cinque ed uno a sette. Abbiamo installato la copertura alla tribuna, e vogliamo ristrutturare anche il ristorante/pizzeria. Insomma, i progetti sono tanti ed importanti, e da qui nasce l'idea di una seconda squadra".

Andiamo ad analizzare nel dettaglio i motivi della nascita del Dallas Romagnano. "Il primo è legato al fatto che nel centro sportivo ci sono due squadre della solità proprietà, e questo è un vantaggio perché la struttura non dovrà essere divisa con altre società. I motivi più importanti, però, sono altri. Innanzitutto abbiamo una Juniores Provinciale con ragazzi che sono con noi da tanti anni, essendo cresciuti nel settore giovanile. Quando sono all'ultimo anno di Juniores molto spesso questi ragazzi, non essendo magari all'altezza di disputare la Prima Categoria, vanno in altre società del territorio o, peggio ancora, smettono di giocare a calcio. Questo dispiace, perché il fatto che non siano pronti oggi, non vuol dire che non potranno esserlo domani. E, proprio per un discorso di continutià, abbiamo affidato la panchina del Dallas Romagnano a Luigi Bertolini, che fino all'anno scorso guidava la Juniores, in modo tale che i ragazzi abbiano un importante punto di riferimento. Io sono il Direttore Generale anche di questa squadra, ma ho deciso di nominare Direttore Sportivo l'amico ed ex giocatore Michele Pantera così da potermi aiutare. Un altro motivo molto importante è che Romagnano è il quartiere più popoloso di Massa e pullula di gente che vuole giocare a calcio. Gi abitanti di Romagnano sentono molto questi colori ma, non potendo magari giocare in Prima Categoria, sono costretti ad andare altrove. Io invece voglio dare la possibilità alla gente del posto di giocare per il proprio quartiere e nel proprio campo. Infine, essendo l'unico club di Massa ad avere un centro così all'avanguardia, a parità di Terza Categoria, i giocatori possono essere invogliati a venire a giocare per noi, che trattiamo ogni giocatore nel solito identico modo dei ragazzi di Prima Categoria, con l'unica differenza che non percepiscono rimborsi, ma vi è un autofinanziamento derivato da fondazioni e sponsorizzazioni".

Quali sono gli obiettivi, quindi? "Vogliamo che il Dallas Romagnano diventi una vera e propria succursale del Romagnano. Se la prima squadra in due o tre anni riuscisse a salire di categorie, vorremmo che altrettanto facesse la seconda. Questo perché potremmo dare in prestito al Dallas dal Romagnano ragazzi giovani o che devono crescere, ad esempio, per poi riaverli già con noi se dovessero maturare, oppure mandare a giocare per far ritrovare minutaggio a chi viene da un lungo infortunio. Se poi la Juniores del Romagnano dovesse conquistare la categoria regionale, potremo pensare anche di allestire una Juniores del Dallas che parteciperebbe ai provinciali per il solito motivo".

L'unica "pecca" sin qui è che, avendo le società due matricole differenti, non è possibile uno "scambio" di giocatori durante la stagione, come invece in alcuni casi può accadere, ad esempio, tra la Juventus e la Juventus Next Gen di Serie C. "Abbiamo chiesto alla Federazione la possibilità di questa cosa, ma ad oggi non è proprio possibile. Peccato, perché in Prima stiamo patendo diversi infortuni, ed avrei potuto attingere dal Dallas. Faccio l'esempio di Marco Iardella, attaccante classe 1995 che è stato inattivo per quasi due anni, ma che ha giocato in Promozione ed Eccellenza, vinto titoli di capocannoniere, e se avessi potuto lo avrei sicuramente portato su adesso. Spero che in futuro questo possa accadere..."

sfondoromagnano

Galleria fotografica
  • Famiglia Pucci
Print Friendly and PDF
  Scritto da Massimo Benedetti il 13/10/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Allenatore ESONERATO, il club si affida al momento allo STAFF TECNICO

La società GSD FC Lunigiana Pontremolese 1919, dopo l’esonero di mister Bracaloni, valuterà entro la tempistica federale la migliore soluzione per la guida tecnica della prima squadra, affidando al momento il lavoro sul campo allo staff tecnico rimasto (allenatore in 2a, preparatore atletico e preparatore portieri), sotto la supervisione del nuovo Dirigente Responsabile dell...leggi
26/02/2024

E' il BOMBER dei RECORDS: nel 2024 ha già raggiunto la DOPPIA CIFRA

Con la doppietta messa a segno nell'ultimo turno contro il Fucecchio, l'attaccante della Massese Michael Buffa ha già raggiunto la doppia cifra nel 2024 (dieci reti), portandosi a quota diciassette centri in stagione. Tornato in bianconero a metà novembre dai Mobilieri Ponsacco, l'impatto del classe 2001 è stato devastante, con la Massese che ha compiuto una bella a...leggi
22/02/2024

ESONERO (A SORPRESA) di un ALLENATORE in PROMOZIONE

"Salta" la panchina della Lunigiana Pontremolese dopo la sconfitta sul campo del Castelnuovo Garfagnana (2-0) patita nell'ultimo turno. Riccardo Bracaloni lascia così la squadra al secondo posto in classifica nel Girone A di Promozione, lontano quattro lunghezze dalla capolista Viareggio, che ha però da disputare due gare in più. Va altresì detto che sul cammino dell...leggi
20/02/2024

TRENTOTTO ANNI, già DICIASETTE RETI e nessuna VOGLIA di FERMARSI

Alla soglia dei trentotto anni non ne vuole sapere di smettere di stupire e soprattutto di... segnare. Stiamo parlando di Simone Occhipinti, attaccante del Mulazzo autore già di diciassette reti nel Girone A di Prima Categoria, ed attuale indiscusso capocannoniere. L'ex calciatore della Pontremolese non nasconde la sua soddisfazione. "Non mi sono mai posto un obbiettivo p...leggi
15/02/2024

Dopo lo SCONTRO di gioco, CALCIATORE SALVA la VITA all'AVVERSARIO

Momenti di grande apprensione mercoledì 14 febbraio al "Paolo Deste" di Avenza durante San Marco Avenza-Castelnuovo Garfagnana, gara valevole per il Girone A di Promozione. Al 18' della ripresa, c'è stato uno scontro in un contatto aereo tra il rossoblu Mario Verona ed il capitano gialloblu Francesco Inglese. Il difensore ospite cade a terra privo di sensi e da subito la s...leggi
15/02/2024

Ancora un RICORSO, rinviata la FINALE di COPPA

Era tutto pronto per la disputa della finalissima della COPPA PROVINCIALE di TERZA CATEGORIA di MASSA-CARRARA "Memorial Marco Orlandi". C'era la data del 21 Febbraio, c'era il campo sportivo, il "Del Freo" di Montignoso, c'erano pure le squadre, il Marina di Massa e il Dallas Romagnano. La macchina organizzativa della Delegazione Provinciale si è però fermata visto il rico...leggi
15/02/2024

Che DOLORE per la MORTE di un CALCIATORE

Una tristissima notizia per il calcio dilettantistico toscano. E' stato infatti trovato morto nel tardo pomeriggio di ieri Riccardo Caroli, 35 anni, centrocampista della Villafranchese, formazione della Lunigiana che milita nel girone A della Seconda categoria. Un lutto dolorissimo per il presidente Diego Giacopinelli, amico fraterno di Riccardo e per tutta la comunit&a...leggi
06/02/2024

Gara SOSPESA nel SECONDO TEMPO per RISSA: SCONFITTA A TAVOLINO

Gara PONTREMOLI FOOTBALL CLUB / MARINA DI MASSA 2023 del 20.01.2024 (sospesa al 43º del II tempo sul risultato di 0 - 1) Il Giudice Sportivo Territoriale dalla lettura degli atti ufficiali, del supplemento di rapporto e rilevato che il D.G. ha sospeso al 43º del II tempo la gara in epigrafe, in quanto alcune persone sostenitori della società Pontremoli...leggi
31/01/2024

C'è l'ACCORDO tra la MASSESE e uno STORICO CLUB di SETTORE GIOVANILE

Ufficializzato il contratto di affiliazione tra U.S. Massese 1919 e Virtus Poggioletto. L’accordo permette di dare continuità alle operazioni fatte all’inizio della stagione calcistica per implementare il settore giovanile e dare la possibilità ai giovanissimi calciatori di pensare ad un futuro sportivo nella città apuanba. ...leggi
16/01/2024

FRATELLI CONTRO, è accaduto in un match di PRIMA CATEGORIA

"Scontro fratricida" nel match del Girone A di Prima Categoria tra Serricciolo e Romagnano, terminata con il risultato di 1-2. Si sono infatti affrontati in campo i fratelli Viaggi: Lorenzo, difensore classe 2006, gioca nel Serricciolo mentre Andrea, centrocampista classe 1994, difende i colori del Romagnano....leggi
08/01/2024

OTTO GIORNATE di SQUALIFICA per un CENTROCAMPISTA

Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti di Tommaso Bennati, centrocampista classe 2001 della Massese, squalificato per otto turni. Questo le motivazioni: Espulso per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario, uscendo dal terreno di gioco offendeva il D.G. e l'AA2. Al termine della gara reiterava le offese nei confronti dei calciatori avversari....leggi
05/01/2024

Accolto il CONTRORECLAMO: confermato il RISULTATO del CAMPO

La sfida Marina di Massa-Pontremoli fc si arricchisce di una ulteriore pagina: sul campo il risultato della semifinale della Coppa provinciale di Terza categoria di Massa-Carra, gara di ritorno disputata al “Borromeo” di Massa, era terminata con la vittoria (2-1) per Salini & c. che avevano così staccato il biglietto per la finalissima di c...leggi
02/01/2024

ALLENATORE ESONERATO ANCHE IN TERZA CATEGORIA

Salta un panchina anche nel girone di Massa-Carrara in Terza categoria. Succede in Lunigiana alla Gragnolese che in mattinata ha fatto uscire questo comunicato: "La società USD Gragnolese comunica che in data odierna è stato sollevato dal suo incarico l’allenatore Andrea Bartolini. La sofferta decisione è stata ritenuta necessaria per tentare ...leggi
27/12/2023

Società in LUTTO per la SCOMPARSA di un amato ex PRESIDENTE

Una tragica notizia scuote l'ASD Serricciolo: si è infatti spento Bruno Andellini, personaggio storico che negli anni aveva ricoperto tantissimi ruoli all'interno del club. Questo il saluto della società: Ci sono persone che lasciano un segno indelebile in una comunità, un paese, una società di calcio, ecc. Purtroppo ci ha lasciato uno dei pi&...leggi
27/12/2023

Un GOL da RECORD: CINQUE SECONDI e la PALLA va in RETE

Bastano pochi secondi per fare la storia. Ed è quello che ha fatto Gioacchino Giardina, capitano della S.C. Mazarese, squadra che domenica 12 febbraio 2023 ha sfidato la Nissa per il Campionato di Eccellenza Sicilia. L’arbitro Mantranga di Palermo fischia il calcio...leggi
14/12/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08225 secondi