Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

"Le REGOLE sui TRIANGOLARI offrono le MAGGIORI GARANZIE SPORTIVE"

Dopo i fatti di Altopascio, il presidente della LND Toscana Paolo Mangini chiarisce le norme adottate

Una catena di “patate bollenti” che ciclicamente investono il mondo del calcio dilettantistico toscano e non. Il percorso di Paolo Mangini alla guida del Comitato Regionale della LND è contraddistinto ormai da problemi che nascono come funghi. Ora c’è la “bomba” scoppiata ad Altopascio, una vicenda il cui clamore è arrivato a livello nazionale, toccando anche i mass media extra calcio.

Mangini non era presente allo stadio, è stato informato dell'esito della gara da alcuni suoi collaboratori e in merito ai fatti precisa. “Al momento posso solo dire che per quanto di mia competenza ho già inoltrato alla Procura Federale, unico organo deputato a svolgere con carattere di terzietà gli accertamenti del caso, tutta la documentazione in mio possesso arrivata al Comitato. Inoltre anche l’esposto congiunto presentato dal Livorno 1915 e dal Tau Calcio Altopascio è già stato trasmesso immediatamente alla Procura. Il mio auspicio è che tutti gli accertamenti possano concludersi in tempi brevi.”.

Si sta parlando tanto in queste ore del regolamento di questa fase finale. "Una precisazione doverosa va fatta: anche se già prevista per la stagione sportiva 2020/21 (non attuata per lo stop definitivo dei campionati interrotti in data 25/10/2020), è la prima volta infatti che le squadre vincenti i gironi di Eccellenza disputano una fase ulteriore.

Il motivo è molto semplice ed è riconducibile alla formazione di un terzo girone rispetto ai due canonici, in base a quanto avvenuto al termine della stagione sportiva 2019/2020 a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19. Il conseguente aumento del numero di squadre dell’organico di tutti i campionati, ha spinto il Comitato Regionale a individuare una formula che potesse garantire il regolare svolgimento dei campionati nella stagione sportiva 2020/2021 tenendo conto delle conseguenze della pandemia purtroppo non ancora debellata. Nel caso specifico dell’Eccellenza i tre gironi con due promozioni sono la naturale conseguenza di tre punti fermi inderogabili:

-numero di squadre (36 20/21 e 37 21/22)
-campionati più brevi al fine di poter “sopportare” eventuali periodi di stop dovuti alla pandemia
-blocco del numero di promozioni al campionato nazionale di Serie D rimasto inalterato a 2

Questa scelta è stata fatta dal Comitato Regionale Toscana, scelta poi adottata anche da tanti altri Comitati Regionali, in condivisione con le Società, a salvaguardia di tutto il movimento dilettantistico toscano per poter riprendere l’attività con un graduale e non traumatico ritorno alla “normalità”. "Il regolamento adottato per il triangolare finale per le squadre prime classificate dei tre gironi - spiega Mangini - è stato pubblicato nel settembre scorso, prima dunque dell'inizio del campionato e offre le maggiori garanzie sportive e di regolarità, in quanto si basa su gare di andata e ritorno".

E poi. "Per quanto attiene il caso specifico di arrivo in parità di tre squadre al termine del triangolare (in quanto in caso di parità fra due squadre prime classificate, verrebbero entrambe promosse essendo previste due promozioni) le modalità per individuare la squadra che accede direttamente alla categoria superiore e quelle che invece devono fare lo spareggio sono regolate esclusivamente dall'articolo 51 delle NOIF (cd. classifica avulsa), che non è possibile modificare".

Come dire, qualsiasi regola può essere "aggirabile" se si vuole, chiaramente infrangendo le norme più basilari della sportività...

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,08008 secondi