Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Ci sarà ora la possibilità di organizzare dei TEST MATCH per i GIOVANI

Iniziativa della FIGC per le società professionistiche per Under 18, Under 17, Under 16 e Under 15

Nell’ottica di una ripresa graduale e in sicurezza dell’attività di interesse nazionale, il Settore Giovanile e Scolastico consentirà a tutte le società professionistiche partecipanti ai Campionati Nazionali Giovanili di organizzare dei “Test Match” secondo le linee guida sotto specificate. Tali incontri, che sarà possibile organizzare fino al 10 febbraio 2021 (Under 18) e al 3 marzo 2021 (Under 17, Under 16 e Under 15) salvo ulteriori proroghe, si configurano come impegni ufficiali preliminari.

Linee guida per l’organizzazione dei “TEST MATCH”:

 E’ consentito organizzare “Test Match” tra società professionistiche partecipanti ai Campionati Nazionali Under 18 Serie A e B, Under 17 Serie A e B, Under 16 Serie A e B, Under 15 Serie A e B, Under 17 Serie C, Under 16 Serie C e Under 15 Serie C.
E’ possibile quindi confrontarsi con club non necessariamente appartenenti alla propria Lega Nazionale Professionisti.

 Le squadre Under 18 possono affrontare squadre Under 18 e Under 17 (che schierino esclusivamente calciatori 2004 e 2005).

 Le squadre Under 17 possono affrontare squadre Under 17 e Under 16.

 Le squadre Under 16 possono affrontare squadre Under 16 e Under 17.

 Le squadre Under 15 possono affrontare squadre Under 15.

 La richiesta di autorizzazione alla disputa del “Test Match” deve essere richiesta mediante la compilazione on line
e la spedizione via mail (agonistica.sgs@figc.it) del modulo allegato “Autorizzazione Test Match””, controfirmato da entrambe le società. A breve, con l’attivazione dell’account Microsoft Teams sarà possibile compilare il modulo direttamente all’interno della suddetta piattaforma.

 La richiesta deve pervenire al Settore Giovanile e Scolastico almeno 12 giorni prima della disputa della gara (per un incontro in programma il 31 gennaio 2021 la richiesta deve pervenire entro e non oltre il 19 gennaio 2021), per consentire una più agevole calendarizzazione in termini organizzativi e di procedure inerenti le designazioni arbitrali.

 L’autorizzazione alla disputa del “Test Match” sarà ufficializzata dal Settore Giovanile e Scolastico con la pubblicazione di apposito Comunicato Ufficiale.

 Saranno autorizzati solo ed esclusivamente gli incontri che consentiranno alle squadre in trasferta di poter rientrare nel Comune in cui la società ha la propria sede sociale nell’arco della stessa giornata di gara, salvaguardando altresì gli impegni scolastici in caso di gare infrasettimanali.

 Il Settore Giovanile e Scolastico provvederà a comunicare alla CAN/D il calendario delle gare in programma per permetterne la designazione della terna arbitrale.

 Le gare dovranno svolgersi a porte chiuse e con il rispetto del protocollo versione del 2 dicembre 2020 “Allenamenti e Gare per le Squadre partecipanti ai Campionati Nazionali LND Stagione 2020/2021 (Dipartimento Interregionale Maschile, Divisione Calcio a 5 maschile e femminile, Dipartimento Calcio Femminile) e al Campionato di Serie B femminile organizzato dalla Divisione Calcio Femminile della FIGC”.

 Considerato il carattere del “Test Match” e valutato quindi non opportuno stabilire un numero minimo di eventuali calciatori positivi al test COVID-19 ai fini del rinvio d’ufficio della gara, le società possono chiedere di comune accordo l’annullamento dell’incontro entro il giorno precedente quello in cui è fissata la gara, inviando una mail ad agonistica.sgs@figc.it ed anticipando telefonicamente tale comunicazione (335/5760472)

 I provvedimenti disciplinari saranno adottati dal Giudice Sportivo Nazionale del Settore Giovanile e Scolastico.

                                           

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/01/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,08948 secondi