Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

"A SETTEMBRE potrebbero ripartire i tornei del SETTORE GIOVANILE"

Si attende il protocollo ufficiale della FIGC per la ripresa degli allenamenti nel calcio minore

La notizia arriva dall'Emilia Romagna, regione che ha avuto numero quattro volte superiori alla Toscana a livello di contagi e morti, e porta sicuramente una ventata di ottimismo su tutto il movimento giovanile.

"A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile". E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

Nelle prossime ore, forse già questa sera ma molto più probabilmente domani, la Figc renderà noto il nuovo protocollo per gli allenamenti delle squadre di calcio dilettantistiche e giovanili. Ci sarà la figura del responsabile della sicurezza e anche la necessità di un medico di riferimento che però non dovrà essere necessariamente presente a ogni allenamento. Garantita anche la copertura assicurativa, perché la federazione per il momento vieta partite ufficiali e tornei ma consente la possibilità di allenarsi.

Ma la notizia più importante emersa nel corso dell’incontro tenutosi online con i responsabili regionali del calcio giovanile è un’altra: se la situazione sanitaria dovesse continuare a migliorare allora a settembre probabilmente potrebbero ripartire i tornei.

"Sappiamo bene – ha spiegato Massimiliano Rizzello, Coordinatore del Settore Giovanile e Scolastico della Figc Emilia-Romagna – che molte di queste iniziative garantiscono importanti aiuti economici alle società. Il nostro obiettivo è provare a riattivarli da dopo l'estate".

Ancora da capire invece come si svilupperanno i campionati. "Ormai è stato ampiamente ribadito che punteremo su gironi numericamente contenuti per assicurare distanze ridotte ai club, ma prima di definire il tutto nei dettagli bisogna ufficializzare gli organici".

fonte sportpiacenza.it

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/06/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,08415 secondi