Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


Un LUTTO nel calcio LUCCHESE: ci ha lasciato ENRICO DE LUCA

E' stato per anni uno dei componenti della Delegazione Provinciale della FIGC

Come non ricordare con tanto affetto un personaggio come Enrico De Luca che ieri sera ci ha lasciati. Tanti ricordi e simpatia per un uomo che avevo conosciuto nella Delegazione (in quegli anni si chiamava Comitato) di Lucca della FIGC. Ricordo gli incontri e il sorriso di quest'uomo mite, la "voce" del Comitato, visto che era lui che rispondeva sempre al telefono. 

Classe 1933, Enrico ha lavorato per tanti anni alle Poste Centrali di Lucca. Era l'autista del direttore. Lascia la moglie Albertina e le figlie Enrica e Roberta, il fratello Giuseppe. Era lo zio di Andrea, allenatore di lungo corso nei settore giovanili e nel calcio femminile. E' sempre vissuto nel quartiere di San Vito, da giovanotto era un discreto terzino: ha giocato nel San Vito, poi per tanti anni nel Lammari, poi Ponte a Moriano e Invictas.

Poi il passaggio in FIGC con gli amici Pierfranco Bianchi, Giancarlo Davini e il collega di lavoro (anche lui impiegato alle Poste) Piero Bartolomei. Tutti personaggi che purtroppo non ci sono più.

Con Enrico c'è stata subito simpatia reciproca. Tanti ricordi con lui sono legati agli anni in cui facevo le telecronache della Lucchese per NOI TV. Enrico non vedeva l'ora di unirsi a noi e venire la domenica in trasferta. Dalla scelta del ristorante, ai commenti sulle partite, i viaggi con lui erano sempre uno spettacolo. Indelebile resta quello che successe un domenica di gennaio del 2001, quella in cui, coincidenza, entrò in vigore l'euro. A Lucca nevicò ed Enrico arrivo con la sua inseparabile bicicletta agli studi di NOI TV che in quegli anni erano nella zona di Tempagnano, vicino casa sua. Se non che era scivolato e caduto. Venne via ugualmente, e in macchina cominciò a lamentarsi per il dolore. Ricordo il viaggio di ritorno e la sua sofferenza. L'accompagnammo a casa, poi il giorno dopo mi telefonò dicendomi che l'avevano successivamente portato in ospedale e che gli avevano trovato la clavicola fratturata. 

Questo il ricordo del Consigliere Regionale della LND Giorgio Merlini che per tanti anni è stato delegato provinciale lavorando a fianco di Enrico: "E' stato una persona eccezionale: me lo ricordo, con il suo spolverino, quando in Delegazione si era sempre pionieri e non c'erano i computer in quei tempi, che i bollettini si facevano con il ciclostile. Lui tirava 150 copie che poi mandavamo a tutte le società: era uno spettacolo a vederlo. E' sempre stato brillante, sereno, gioioso. L'ultima volta l'ho visto giovedi scorso quando è venuto è in delegazione a ritirare la tessera e con lui si era fissato ad andare alla festa del Marginone dove tutti gli anni ci invitano. Mi ha anche detto che quest'anno voleva seguire più da vicino il Settembre Lucchese. Peccato, un grande abbraccio ai suoi familiari".

Addolorato anche l'attuale delegato provinciale di Lucca Eugenio Dinelli: "Enrico è stato un grande amico per tutti noi. Perdiamo un personaggio importante che ha fatto la storia del nostro comitato. Personalmente abbiamo vissuto insieme l'esperienza del Mondiale del 2006 vinto in Germania. Con lui, mio cugino Franco e l'altro amico Beppe Battistoni, andammo su e giù dalla Germania in diverse occasioni. Era un grande tifoso della Juventus e della sua Lucchese. Amava le tavolate e andare a cena con gli amici. Anche io l'ho visto l'ultima volta giovedì scorso".

I funerali di Enrico De Luca si terranno martedì mattina alle ore 10 nella chiesa di San Vito.

ALLA FAMIGLIA DI ENRICO E ALLA DELEGAZIONE FIGC DI LUCCA LE PIU' SENTITE CONDOGLIANZE DA PARTE DELLA REDAZIONE DI TOSCANGOL

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Gino Mazzei il 11/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Sorteggiati i due GIRONI della 2a VIAREGGIO WOMEN'S CUP

Si è svolto all’interno del palazzetto dello sport “Paolo Barsacchi” di Viareggio – la nuova “casa” del Centro Giovani Calciatori – il sorteggio dei gironi della 2° Viareggio Women’s Cup, la versione femminile del torneo mondiale di calcio giovanile in programma dall’11 al 19 febbraio con 8 squadre partecipanti. IL...leggi
20/01/2020

TERZA LUCCA GIR. B, il FORNACI vince in venti minuti e resta quinto

San Lorenzo – Fornaci 1-4 SAN LORENZO: Merciadri, Ricci, Barsotti, Michelotti (44’st Petretti), Vannucci, Consani (29’st Giusti), Bandoni (15’st Pieretti), Serafini (1’st Giannecchini Giacomo), Danesi, Dolci (20’st Contini). A disp. Decanini, Galli, Puccetti Gabriele. All. Daniele Viti. FORNACI:...leggi
18/01/2020

PROMOZIONE GIR. A, il LAMMARI ha scelto il nuovo ALLENATORE

Dopo l’esonero di Christian Boi, il Lammari ha deciso di affidare la panchina della prima squadra fino al termine della stagione a Stefano Dianda, già tecnico della formazione Juniores Regionale Elite. È il Direttore Generale gialloblu Vittorio Andreoni ad annunciarlo a TOSCANAGOL. “Abbiamo deciso di puntare su Dianda fino alla fine dell'annata in entra...leggi
18/01/2020

SECONDA GIR. C, cambia l'ALLENATORE del SAN FILIPPO

Michele D'Agostino non è più l'allenatore della prima squadra del San Filippo, attuale dodicesima forza del Girone C di Seconda Categoria con 16 punti raccolti in diciassette partite. La società ha deciso di sollevare dall'incarico il tecnico per dare una scossa alla squadra. Al suo posto ecco Alessandro Moretti, che torna così nel club gialloblu con l'obiettivo...leggi
18/01/2020

PROMOZIONE, il LAMMARI esonera l'allenatore CHRISTIAN BOI

Ultimo posto solitario dopo il posticipo perso mercoledì sera allo Stadio di Altopascio contro il Quarrata. Una situazione "drammatica" (calcisticamente parlando) e a dodici giornate dalla fine il Lammari (Promozione girone A) prova a dare una scossa: da poche ore il direttore generale Vittorio Andreoni ha comunicato a Christian Boi che non sarà più lui a guidare la sq...leggi
17/01/2020

VIDEO SERIE D, il SERAVEZZA ora SEGNA e dà SPETTACOLO

Cinque gol in Liguria al Savona, quattro domenica scorsa (senza dubbio più pesanti) al Prato capolista: è esploso l'attacco del Seravezza che ora con 33 reti all'attivo è diventato il terzo del girone A della serie D in qunato a prolificità.  Un Seravezza che continua a crescere e lo fa con una manovra d'attacco spigliata e di buona qualità. ...leggi
16/01/2020

PROMOZIONE, Quarrata corsaro nel posticipo e il Lammari resta ultimo

Lammari – Quarrata 1-3 LAMMARI: Angeli, Dianda, Benedetti (27’st Tocchini Leonardo), Guastapaglia, Risolo, Brandi, Del Ry (22’ vst Gacovicaj), Perazzoni (38’ st Pluviani), Bacci, Islami (41’ st Pavan), Battaglia (11’ st Della Nina). A disp. Biondi, Bonini, Casini, Della Nina. All. Christian Boi. QUARRAT...leggi
16/01/2020

La LUCCHESE omaggia l'ATTORE che ha recitato nel film su CRAXI

Una bella sorpresa. Inaspettata. E graditissima. L'attore concittadino Alberto Paradossi è stato premiato dalla Lucchese nel corso della serata al cinema Astra organizzata dal Cineforum Ezechiele e dal Comune di Lucca per la proiezione del film "Hammamet" dedicato agli ultimi mesi di vita del leader socialista Bettino Craxi. Nel film del regista Gianni Amelio, Paradossi interpreta con br...leggi
15/01/2020

VIDEO, TACCOLA e FRANCESCONI vanno a segno a quasi 50 anni

Uno è nato il 14 Luglio, l'altro il 29 Settembre. L'anno che li accomuna è quello del 1970, che tutti ricordiamo, calcisticamente parlando per la finale del Mondiale persa dalla Italia contro il Brasile. Sono amici da anni e non hanno perso la voglia di continuare a divertirsi su un campo da calcio. Mirko Taccola e Alberto Francesconi ora sono com...leggi
14/01/2020

"Ho accettato il PIAZZA 55 per RICONOSCENZA, è come tornare a CASA"

Nuova avventura per Roberto De Luca: l'ex allenatore di Virtus Camporgiano, Pontecosi Lagosì e Sillicagnana, si siede sulla panchina del Piazza 55, attuale fanalino di coda del Girone B di Terza Categoria Lucca con sei punti raccolti in tredici gare, andando a sostituire Stefano Ruocco. "Sono stato a Piazza al Serchio quattro anni da giocatore tra Prima e Seconda Categori...leggi
14/01/2020

LAMMARI-QUARRATA si giocherà MERCOLEDI' 15 GENNAIO ad ALTOPASCIO

Un rinvio chiesto dal Lammari e subito accordato dalla Lega Nazionale Dilettanti Toscana a causa della tragica morte del padre di un suo giocatore. E' così domenica 12 Gennaio non si è giocata la gara valevole per la diciottesima giornata del girone A della Promozione tra Lammari e Quarrata.  E' ora ufficiale che si giocherà in posticipo mercoledì 15 gen...leggi
13/01/2020

SECONDA GIR. C, al VAGLI basta un tempo per segnare e restare in VETTA

Luccasette – Vagli 0-3 LUCCASETTE: Battistini, Particelli, Pierotti, Del Carlo (15’st Chima), Anzilotti, Gargini (19’st Barsali), Chelini, Grida, Kapidani (29’st Evangelisti), Gaddini (24’st Poli), Giannotti (15’st Toure). A disp. Di Marco, Raffaelli, Farinelli, Cardullo. All. Orazio Mariani. VAGLI:...leggi
12/01/2020

TERZA LUCCA GIR. A, la TREBESTO approfitta di un SANT'ANNA sottotono

CP Trebesto – Polisp. Santanna 4-2 CALCISTICA POPOLARE TREBESTO: Rizza, Di Vito, Haoudi, Borelli, Okoro, Pieroni, Karaoui (14’st Giuntoli), Sidibe (20’st Ruggeri), Bernardi (27’st Donatelli), Ramacciotti, Fall (44’st Turchi). A disp. Pisani, Iyen, Masini, Toscano. All. Cipriani. POLISPORTIVA SANTANNA:...leggi
12/01/2020

Lo "sparviero" FRANCESCONI non smette: torna in campo a CINQUANTA ANNI

Alberto Francesconi non ne vuole proprio sapere di appendere le scarpette al chiodo e a cinquant’anni ha trovato una nuova squadra, ripartendo dallo Sporting Bozzano. Attaccante classe 1970, lo “Sparviero” ha avuto una brillante carriera, avendo indossato le maglie di Livorno, Mobilieri Ponsacco, Larcianese, Arezzo, Spezia, Pietrasanta, Cuoiopelli, Pontedera, Viareggio, Imperi...leggi
10/01/2020

"Il FRATRES PERIGNANO merita RISPETTO, ma siamo LUCIDI e PRONTI"

La sconfitta, un po’ amara, contro il Cascina non frena gli entusiasmi della prima squadra del Tau Calcio Altopascio che si prepara per incontrare, in trasferta, il Fratres Perignano. "Il Perignano – commenta il mister Pietro Cristiani – è la seconda in classifica, con 32 punti. È un squadra che merita rispetto, con giocatori otti...leggi
10/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03948 secondi