Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


"Ecco perchè ce ne siamo andati dal Limite e Capraia"

A distanza da alcuni mesi tecnici e giocatori spiegano la loro scelta: "Non sono stati mantenuti gli impegni presi dal presidente Mannozzi"

Una vicenda che TOSCANAGOL aveva seguito alcuni mesi fa dopo il rinvio di una partita di Coppa Toscana di Seconda categoria. Una botta e risposta tra due "anime" del Limite e Capraia: da una parte tecnici e giocatori, dall'altra la società. Una questione che portò,. in sede di riapertura della liste ad una vera e propria diaspora con la partenza di tanti giocatori.

Ora a distanza di qualche mese, e dopo il match di domenica scorsa contro il Vinci, società nella quale sono confluiti diversi ex Limite e Capraia, si vuole chiarire i fatti, Ecco quindi il testo del comunicato che TOSCANAGOL ha ricevuto:

A distanza di alcuni mesi  i dirigenti e i giocatori che facevano parte dell’asd Limite e Capraia vorrebbero rendere note le motivazioni che ci hanno indotto ad abbandonare un progetto che poteva essere  condotto fino al termine della stagione con dei buoni risultati.

I giocatori vorrebbero rendere noto che al contrario di quanto affermato dal presidente Mannozzi negli immediati momenti del loro addio alla società che NON hanno abbandonato la stessa per motivi economici.

Ad inizio anno tutti avevano preso accordi con i referenti incaricati dalla società in primis con il consigliere delegato sig. Campinoti ex presidente della stessa e con  gli altri addetti per dei rimborsi spese.

Fin dall’inizio della stagione sono però sorte numerose problematiche gestionali attribuite alla mancanza di fondi,  che hanno causato molte  difficoltà sin dalla preparazione.

Abbiamo fatto fronte:

·         alla mancanza di un custode ,

·         al dover rinunciare al preparatore dei portieri,

·          all’esigenza di dover trovare uno sponsor per il materiale tecnico,

·         al reperire i fondi per l’iscrizione della squadra alla II categoria attraverso un torneo a settembre,

·          al dover affrontare le trasferte utilizzando mezzi propri in quanto ci è estato negato il pulmino poiché come riferito non pagavamo quote e serviva ai bambini;

·          al dover cambiarci nel prato dato che per le amichevoli più di uno spogliatoio non era disponibile.

Abbiamo accettato tutto addirittura, date le difficoltà economiche, avevamo annullato tutti i nostri accordi  di rimborsi accordandoci con il consiglio riunito con la presenza del “presidente” Mannozzi per una presenza a partita di € 20,00 ai soli convocati al fine di rientrare delle spese della benzina per gli allenamenti, nonostante l’impegno preso, la società ad oggi su tre mesi di attività da noi svolta ce ne ha pagati solamente due mancando il pagamento del mese di novembre.

A seguito di queste carenze economiche dovute secondo i nuovi consiglieri alle precedenti stagioni sono stati allontanati dai loro incarichi, in una riunione, il sig. Renato Campinoti e sig. Franco Onorato dirigenti accompagnatori ufficiali della prima squadra, tutto questo nella settimana successiva alle dimissioni del nostro referente Palumbo Luigi; nate successivamente alle ennesime incomprensioni  fra lo stesso e il presidente Mannozzi a seguito anche della partita di coppa rinviata con il Prato 2000 successivamente vinta a tavolino da bollettino ufficiale.

In seguito a questo terremoto societario noi giocatori privati dei punti di riferimento, e privi di certezze economiche in merito ai rimborsi pattuiti, abbiamo indetto con la società una riunione nella quale abbiamo manifestato il nostro desiderio, anche senza percepire i rimborsi, di poter rimanere tutti ma obbligatoriamente con il parco dirigenti che avevamo iniziato. Questa possibilità c’è stata negata, in modo anche molto deciso  e quindi abbiamo preso la decisione in maggior parte di andarcene.  Queste sono le vere  motivazioni che hanno indotto i sottoscritti  circa il 90% della squadra, a malincuore,  ad abbandonare un così bel gruppo.

Io, Campinoti Renato sono molto dispiaciuto di essere stato costretto, insieme ad altri dirigenti limitesi, ad abbandonare  il nostro progetto che fin dall’inizio ci vedeva tutti coinvolti, e stava producendo i suoi frutti con questi ragazzi. Io come ex presidente, dopo tanti anni che sono nel calcio , non mi ero mai ritrovato a dover far fronte ad una situazione del genere ed a persone così nel mondo calcistico. Ho sempre cercato di trovare una soluzione, in qualità di consigliere e visto le difficoltà economiche che il presidente  Mannozzi diceva di trovarsi, ho riproposto allo stesso la mia ricandidatura a presidente al fine di assumermi l’onere di risolvere tali problematiche che sarebbero state ereditate dalla mia gestione , di controrisposta sono stato in un consiglio, in cui non ero stato neanche convocato, destituito da ogni incarico societario, impedendomi così di trovare una soluzione alle varie problematiche. Mi sento di dire a tal proposito  che  quando si tratta di volontariato si deve cercare di UNIRE e NON DISGREGARE. Capisco che  oggi è difficile mandare avanti una società sportiva visto le carenze finanziare che ci hanno colpito negli ultimi anni,  io comunque ho svolto sempre il mio ruolo  gratuitamente anzi cercando costantemente di reperire anche attraverso la mia attività lavorativa fondi per sostenere le spese societarie impegnandomi io stesso con risorse penrsonali in sponsorizzazioni per oltre € 50000,00 in questi ultimi 3 anni,  rispettando sempre il PRINCIPIO di SOLIEDARITA e FRATELLANZA COMUNE   fra amanti dello sport. Io penso di aver fatto il possibile per il buon andamento societario ed ero pronto a riassumermene in pieno le responsabilità ma in considerazione di quanto detto e fatto dai nuovi dirigenti mi sono trovato, mio malincuore, a dover rassegnare le dimissioni non pensando mai che le cose potessero avere una cosi amara risvolta. Per concludere, vorrei inoltre dichiarare che tutte le pendenze  dovute per le utenze, durante la mia presidenza, ed altre spese sono state ampiamente onorate, quindi anche certe cattive ed ingiuste dicerie lasciano il tempo che trovano di fronte alle evidenze dei fatti; cosa che tengo bene a sottolineare.

Si conclude dicendo che tutti quanti noi in particolare noi storici dirigenti soffriamo nel vedere la squadra che abbiamo lasciato in posizioni alte di classifica e con ben 21 punti in queste grosse difficoltà. Nonostante tutto ciò auguriamo, in particolare ai compagni che hanno proseguito l’avventura, un grosso in bocca al lupo , ma non condividiamo ora come allora le scelte societarie effettuate e la distruzione di un bel progetto.

Il presente comunicato è a firma di

Campinoti Renato; Onorato Franco; Palumbo Luigi, Mister Rossi Claudio, Del Bravo A.  e i giocatori Cecchi F., Nardini; Agnorelli ; Maltinti; Ulivieri; D’Ettole; Beucci; Bergantino; Vannucci A.; Vannucci E., Pelanti; Mucciacito ; Checcucci ; Casalini , Giusti ; Sbrilli ; Lazzerini ; Becherucci.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/03/2015
 

Altri articoli dalla provincia...



Ex PORTIERE di SERIE A torna in campo a QUARANTASEI ANNI

Una lunga carriera da professionista, dove ha difeso, tra gli altri, i pali di Ascoli, Siena, Foggia, Salernitana, Livorno, Fiorentina, Pescara ed Atalanta, e nell'ultimo turno di campionato (Seconda Categoria Girone D), a quarantasei anni, Andrea Ivan a tornato ad indossare i guanti ed è sceso in campo con lo Sporting Arno, società nella quale svolge il ruolo di Responsabile Scuo...leggi
23/09/2019


COPPA TOSCANA SECONDA, i risultati delle ultime gare del primo turno

Mercoledì di Coppa Toscana per le squadre di Seconda categoria con la disputa della terza gara dei triangolari valevoli per il primo turno. Ecco il cartellone delle gare in programma con tutti gli orari: ORE 15,30 Filattierese-Monti 1-2 qualificato Monti Palleronese-Atletico Forte dei Marmi 2-1 Borghetti 2 (P) Palleronese qual...leggi
30/09/2015

COPPA TOSCANA SECONDA, tutte i risultati delle gare

Si disputano domenica 13 settembre (salvo alcuni anticipi e un posticipo) le gare relative al 1° turno (2° gara) della Coppa Toscana di Seconda Categoria. Qua sotto riportiamo le partite in programma VENERDI 11 SETTEMBRE Pomarance - Palazzi Monteverdi  3-2 SABATO 12 SETTEMBRE Pagani...leggi
13/09/2015

La Polisportiva San Piero a Sieve si impone nel Memorial "Elvio Banti"

Va alla Polisportiva San Piero a Sieve il 3° Memorial Elvio Banti, Categoria Dilettanti. Ci sono voluti ben otto calci di rigore per parte per stabilire la vincitrice del quadrangolare organizzato dalla società Spartaco Banti per ricordare lo Storico Segretario e Dirigente Benemerito per oltre 50 anni di attività nella società del paese di Barberino di Mugello. Dop...leggi
11/09/2015

Seconda, il San Piero a Sieve in finale nel "Memorial Elio Banti"

Sensazioni positive in vista del debutto di domenica in Coppa con il Vaglia per il San Piero. Mercoledì 2 Febbraio al "Memorial Elvio Banti" a Barberino, i biancorossi hanno superato 2-0 in semifinale la Rontese. Partita ben sviluppata da parte della formazione biancorossa che, dopo una prima fase di studio, ha cambiato notevolmente passo nella ripresa. Subito in vantag...leggi
03/09/2015

Coppa Toscana Seconda categoria, tutti gli accoppiamenti

Coppa Toscana Seconda categoria MODALITA’ DI SVOLGIMENTO I turni: Nel primo turno le modalità di svolgimento sono quelle previste per i triangolari riportate in altra parte e nel regolamento della coppa. Nel II turno, IV turno giocherà in casa la squadra scritta al rigo ...leggi
12/08/2015

Limite e Capraia e Salivoli ripescati in Seconda Categoria

COMPLETAMENTO ORGANICI CAMPIONATI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 Preso atto della fusione tra le Società VALLICISA 2000 GS SUCCISA (Campionato di Promozione) e DON BOSCO FOSSONE (Campionato di Seconda Categoria) in US DON BOSCO FOSSONE; Preso atto della fusione tra le Società SELVA CAPANNOLI CALCIO (Campionato di Prima Categori...leggi
17/07/2015

Atletico Figline, si è dimesso il Direttore Sportivo Tommaso Masini

Masini lascia, al suo posto Luzzi Dopo tre stagioni, Tommaso Masini non è più il Direttore Sportivo dell’Atletico Figline. Dopo le dimissioni presentate dall’ormai ex dirigente blaugrana, è stato nominato Gabriele Luzzi quale suo successore. Questo il comunicato del club: L'Atletico Figline comunica che Tommaso Masini si è...leggi
16/06/2015

VIDEO Seconda Girone M, Impruneta T. soddisfatta nonostante il k.o.

Domenica 10 maggio si è disputata la finale dei play-off del girone M di Seconda Categoria contro la Floriagafir. L'Impruneta Tavarnuzze è uscita sconfitta, ma solo nel risultato, dopo una battaglia nella quale gli imprunetini non si sono sottratti. La stagione è stata comunque fantastica, ed ha visto centrare e superare l'obiettivo iniziale. Queste le parole del ...leggi
12/05/2015

Playoffs Seconda categoria, ecco quali sono le regole della FIGC

La fine dei campionati si avvicina e un lettore, Andrea Cappelli scrive a TOSCANAGOL chiedendoci di capire il funzionamento dei playoff di Seconda categoria.  Ecco quanto riportato a tal proposito sul comunicato ufficiale n.25 di questa stagione agonistica della LND Toscana PREMESSO che, in base alle disposizioni inderogabili dell’art. 51 N.O.I.F.: ...leggi
26/03/2015

Seconda Girone M, torna alla vittoria la VG Rondinella Marzocco

Affrico - VG Rondinella Marzocco 1-2 AFFRICO: Virgili Duccio, Nesi, Antonelli (55’ Budini), Eredia, Barchielli, Casalini, Margagli (32’ Paolini), Puja (dal 72’ Baccani), Bonciani, Boccalini, Isiksun. A disposizione: Romolini, Sommazzi, Ricca, Fantechi. Allenatore: Bertuccio VG RONDINELLA MARZOCCO: Iania, Covan, P...leggi
16/03/2015

Seconda Gir. M, pari e tre espulsi tra Rondinella Marzocco e Molinense

VG Rondinella Marzocco-Molinense 2-2 VG RONDINELLA MARZOCCO: Iania, Brogi, Pucci, Calabrò, Ulivi, Matteini A., Maglioni, Ali Rashed, Fialdini, Marcelli, Mangano (dal 54’ Papini). A disposizione: Koroveshi, Fancelli, Simoni, Ciacci, Matteini F., Mancini. Allenatore: BalliniMOLINENSE: Galigani, Casadei (dal 46&rsqu...leggi
09/03/2015

Seconda Gir. M, Spartaco Banti Barberino-Affrico a reti inviolate

Spartaco Banti Barberino-Affrico 0-0 SPARTACO BANTI BARBERINO: Rita, Penni, Rinaldi, Magaldi, Braccesi, Vestri, Niccoli, Sacconi, Gigante (85' Parrini), Agresti (80' Fani), Belli A disposizione: Burberi, Calzolai, Panicucci, Gironi, Cresti Allenatore: Londi AFFRICO: Rottolini, Nesi, Antonelli, Paolini, Barchielli, Mmarsei, Lomba...leggi
09/03/2015

Seconda Girone M, lo Spartaco Banti brilla anche a Casellina (2-3)

Casellina-Spartaco Banti Barberino 2-3 CASELLINA: Mazzuoli, Mugnai, Lepri, Tortelli, Izzo, Morozzi, Fancelli, Mgarn, Cosa, Ravenna, Marittozzi A disp: Massini, Giovanetti, Petreni, Sirago, Platon, Bassi, LottiSPARTACO BANTI BARBERINO: Rita, Mocali, Rinaldi, Magaldi, Braccesi, Cre...leggi
02/03/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05966 secondi