Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


Duro COMUNICATO della ZAMBRA: "Solo CONGETTURE, siamo INNOCENTI"

Dopo la sentenza della Corte d'Appello Federale la società pisane prende posizione

Dopo la pesantissima decisione della Corte Federale d'Appello nei confronti dello Zambra, che si è visto togliere quattro punti nel campionato Giovanissimi Regionali Elite in corso e squalificare per quattro anni l'allenatore Federico Viviani e gli atleti Simone Bertolini, Gabriele Ribechini e Christian Zaccagnini, immediato è arrivato il comunicato del club pisano.

Lo Zambra è stato infatti dichiarato colpevole di aver combinato il match contro il Montignoso dello scorso campionato Giovanissimi Regionali Elite. Il successo del club massese su quello pisano, costò infatti la retrocessione alla Floria e la conseguente salvezza delle due squadre affrontatesi nell'ultimo turno di campionato.

Questo il comunicato:

La società Zambra Calcio ha accolto con incredulità e grande senso di ingiustizia il verdetto della Corte federale sulle presunte irregolarità durante una gara del campionato 2021-2022 dei Giovanissimi regionali contro il Montignoso. Questa società, come ha sempre fatto, rispetta le decisioni degli organi Figc, ma ne respinge in toto le conclusioni che hanno portato a una decisione arbitraria e irragionevole nell'esito e per giunta abnorme nell'entità delle pene comminate a atleti di 15 anni i quali rischiano di vedere troncata - per mano della federazione - la loro attività agonistica giovanile.

La sentenza della Corte federale di Roma, va ricordato a chi non ha seguito la vicenda, si basa soltanto sull'estrapolazione di una conversazione in una chat tra due ragazzi adolescenti acquisita da un social network (i cui toni dunque sono facilmente immaginabili) e da un brano di un video amatoriale con una ripresa da un centinaio di metri di distanza.

Per ribadire la totale insussistenza di teoremi di un esposto di parte che ora, in modo sbalorditivo, risultano trasformati in sentenza, la società ricorda volentieri - a chi non conoscesse la vicenda - le parole usate dalla Corte federale toscana in sede di giudizio di primo grado, che fece cadere ogni accusa. In quella pronuncia i giudici respinsero le tesi della Procura federale con queste motivazioni: 'In assenza di prova dell'illecito ed in presenza di meri indizi che però, per come dettagliato, non appaiono in alcun modo gravi, precisi e concordanti (come enunciato dal Collegio di garanzia del Coni), per di più in presenza di una prova privilegiata (il rapporto arbitrale) e di numerosi indizi che sembrano andare in senso antitetico rispetto alla sussistenza di un illecito'.

Mentre si ribadisce la totale estraneità alle ricostruzioni prese per buone dalla Caf - basate su mere congetture che evidentemente da qui in avanti saranno sufficienti per ribaltare i risultati del campo - si insiste qui sulla totale iniquità della sentenza non solo e non tanto in difesa del buon nome di questa società (da sempre ossessionata dal rispetto della correttezza delle regole, sia a livello societario che in campo), ma soprattutto a tutela dell'allenatore e dei ragazzi coinvolti, colpiti da un giudizio severissimo e inaudito. Per necessità di brevità non elenchiamo qui ma ci limitiamo a riportare alla mente gli svariati precedenti - impressi nella memoria di chiunque segue il calcio - di fatti ben più gravi (violenze in campo, vere combine alla luce del sole con goleade e autogol o illeciti economici delle società o ancora calciatori condannati per reati abietti) conclusi con pene molto più tenui o accolti quasi con noncuranza dagli organi di giustizia sportiva.

Accanto all'incredulità e al senso di ingiustizia resta il dispiacere per una decisione che mina la fiducia nelle istituzioni di dirigenti, tecnici e atleti delle società dilettantistiche e giovanili - in particolare quelle che non possono contare su importanti sponsor politici ed economici - le quali con impegno, abnegazione e volontariato rappresentano le fondamenta di un movimento che invece sembra sempre più inteso a uno sport ad uso di ricchi club e mera vetrina per la televisione.

Resta chiaro che da qui in avanti la societù - che ha atteso con fiducia e compostezza le decisioni delle corti federali - si vedrà costretta a far valere le sue ragioni in qualsiasi sede le sarù possibile.

Aspettando con fiducia l'esito dell'ultimo grado di giudizio.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Nuovo INCONTRO tra le società AFFILIATE ATALANTA in TOSCANA

Un'altra interessante giornata di incontri e scambi tecnici tra le Società Affiliate Atalanta in Toscana al Centro Sportivo "G. Bui" (Centro di Formazione Atalanta per la Toscana) di San Giuliano Terme (PI) Sotto gli occhi attenti di Luca Silvani (Resp. Scouting Nazionale Att. di base) e dei suoi collaboratori, si sono affrontati tra loro i gruppi pari-età 2010/2011/2012 d...leggi
26/02/2024

Annunciato l'ARRIVO di un nuovo DIESSE del SETTORE GIOVANILE

Roberto Mugnai è il nuovo Direttore Sportivo del Settore Giovanile dell'Atletico Etruria. Elemento di spicco del calcio delle nostre zone, con un curriculum di altissimo livello ed un'esperienza trentennale in piazze che negli ultimi anni si sono rese assolute protagoniste nei campionati giovanili Elite e Regionali (tra le quali, per citarne alcune, Navacchio dove ha iniziato ric...leggi
23/02/2024

Società ufficializza una RIORGANIZAZZIONE: ecco i nuovi DS e DG

Ufficiale la riorganizzazione in casa Atletico Cascina. Christian Campennì sarà il nuovo Direttore Sportivo ed avrà la responsabilità sulle categorie dagli Esordienti 2013 fino alla Juniores. Al di là all'ultima stagione all'Atletico Etruria, Campennì ha avuto esperienza nel Calci, negli Ospedalieri e nel Pisa Ovest. Marco Maccianti, dop...leggi
20/02/2024

"Non ci aspettavamo di essere PRIMI, ma il campionato è ancora LUNGO"

Un avvio di stagione difficile, con sei punti raccolti nelle prime sette giornate, poi il cambio di rotta che ha portato il Fratres Perignano fino alla vetta del campionato Juniores Regionale Elite. Nelle ultime tredici gare, i rossoblù allenati da Stefano Pagliai hanno perso una sola volta, contro la Lastrigiana, facendo registrare nove vittorie e tre pareggi. Proprio il tecnico...leggi
16/02/2024

Club si SEPARA dal DIRETTORE SPORTIVO del SETTORE GIOVANILE

Si separano le strade tra il Direttore Sportivo del settore giovanile Christian Campennì e l'Atletico Etruria. "La società ringrazia il direttore sportivo per il lavoro svolto, l'impegno profuso e la professionalità dimostrata sin dal suo arrivo, augurandogli i migliori "in bocca al lupo" per il proseguo delle sue esperienze future" - si legge nella...leggi
02/02/2024

Annunciato un nuovo DIRETTORE TECNICO della SCUOLA CALCIO

Inserimento nei quadri tecnici del Fornacette Casarosa: si tratta di Andrea Pisani, che torna nel club rossoblu dopo aver ricoperto in passato il ruolo di allenatore nelle categorie Esordienti e sarà Direttore Tecnico della Scuola Calcio. Questo il comunicato: Conoscitore delle categorie della scuola calcio, Andrea è un vero valore aggiunto per la nostra so...leggi
01/02/2024

E' DIVORZIO tra l'esperto DIRETTORE SPORTIVO e la SOCIETA'

Nell’ambiente del calcio giovanile pisano si dividono le strade del Pisa Ovest e Maurizio Pellegrini. Un rapporto iniziato nella tarda primavera dell’anno scorso e durato sino a metà gennaio durante il quale l’allenatore e dirigente di lunga data Maurizio Pellegrini ha lavorato per il sodalizio pisano. Questo il c...leggi
29/01/2024

"ADDIO dopo DIECI ANNI, mi sono FIDATO di PROMESSE non MANTENUTE"

Dopo ben dieci anni si dividono le strade del Pisa Ovest e di mister Paolo Pinzauti, e l'addio non è stato indolore. A comunicare l'addio è proprio il tecnico. "Non sputo di certo nel piatto dove ho mangiato per così tanti anni, ma posso garbatamente affermare che mi sono fidato di parole e promesse non mantenute, cose che comunque accadono nel nostro m...leggi
17/11/2023

VICE ALLENATORE di SERIE A in VISITA al SAN GIULIANO FC

La Scuola Calcio Èlite ASD San Giuliano Football Club ha ospitato Mister Manuele Cacicia, allenatore UEFA A (storico Vice Allenatore di Davide Nicola), che ha relazionato gli istruttori del San Giuliano sul tema: "Il gioco attraverso la percezione dello spazio". "Appuntamento importante con un Tecnico che lavora, con passione e competenza, da molti anni sia con giocatori ...leggi
27/10/2023

Rinnovato l'ACCORDO di AFFILIAZIONE tra ATALANTA e SAN GIULIANO FC

Accordo rinnovato tra l'Atalanta e il San Giuliano Fc. E' Fausto Garcea (NELLA FOTO SOTTO), personaggio storico del calcio toscano, responsabile tecnico della Scuola Calcio del club pisano ad annunciarlo a TOSCANAGOL. "Siamo orgogliosi di essere per il quinto anno una delle società affiliate a Atalanta Bergamasca e per il terzo anno il Centro di Formazione per la Tos...leggi
24/10/2023

WEEKEND STRAORDINARIO, tutte VINCENTI le squadre del SETTORE GIOVANILE

Fine settimana straordinario per il settore giovanile del Fornacette Casarosa, con le rose Allievi e Giovanissimi ottimamente allestite dal Responsabile Aurelio Ciraudo. Allievi regionali che vincono in casa con la quotatissima Grosseto grazie al gol vittoria di Pedemonte. Allievi B che liquidano la Volterrana in una partita a senso unico dove i ragazzi di mister Del Tongo segna...leggi
23/10/2023

"INGIUSTIZIA è fatta: c'è il CALCIO dei RICCHI e quello dei POVERI"

Dopo il caos scommesse che sta scuotendo l'Italia del calcio, arriva il duro comunicato della Polisportiva Zambra. Il club pisano, infatti, denuncia una totale disparità di trattamento tra le pene che stanno ricevendo i vari Nicolò Fagioli e Sandro Tonali, e quelle ricevute dai loro tesserati di quattordici anni per la ormai "celeberrima" gara di Giovanissimi Regionali contro il M...leggi
20/10/2023

Tutto PRONTO per la 18a edizione del Memorial "Luigi TONI"

Il campo sportivo di Porta a Mare di Via Livornese si appresta ad accogliere la 18esima edizione del Memorial Luigi Toni riservato quest’anno alla categoria 2012. Al torneo oltre al Pisa Ovest padrone di casa parteciperanno molte società professionistiche tra le quali il Pisa Sc, Pontedera, Fiorentina, Empoli e Lucchese. IL REGOLAMENTO. Le s...leggi
13/09/2023

JUNIORES REGIONALI GIR. C, ecco la rosa del PISA OVEST

Il team rossoblù della formazione Juniores, guidato da mister Claudio Leoni, ha raggiunto nella giornata di domenica 20 agosto il ritiro estivo Gaggio Montano, splendida località in provincia di Bologna e alloggerà presso l’Hotel Le Roncole, poco distante dagli impianti sportivi di allenamento. Al seguito del gruppo a rappresentare la ...leggi
22/08/2023

Dopo 10 ANNI lascia il PISA senza RIMPIANTI

E' stato peer anni una sorta di "factotum" nel settore giovanile del Pisa. Mario Hajro però ora dice stop. "Mi era stato proposto il rinovo di contratto, ma ho rifiutato perché era arrivato per me il momento di cambiare dopo tutti questi anni, non c’erano più stimoli per proseguire questa avventura". Collaboratore Tecnico nelle prime stag...leggi
05/08/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07074 secondi