Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


"La FIDUCIA verso il mio LAVORO non era la stessa dell'INIZIO"

Daniele Zini spiega dettagliatamente i motivi che l'hanno spinto a lasciare il Tuttocuoio dopo neppure un mese di allenamenti

Come non essere sorpresi quando un allenatore lascia una società dopo appena pochi giorni di allenamento? Merita dunque un approfondimento quanto successo nei giorni scorsi (LEGGI QUA) al Tuttocuoio (Eccellenza girone A). Soprattutto nel passaggio in cui Daniele Zini, l'ormai ex allenatore neroverde, parla del fatto che è venuto meno "il patto di fiducia". Una cosa che lo stesso presidente Paola Coia ha affermato di non aver capito.
 
Ecco perchè TOSCANAGOL ha voluto contattare Daniele Zini per chiedere un chiarimento e una spiegazione definitiva sui motivi che l'hanno indotto a prendere questa decisione.
 
"Partiamo dal concetto che il 12 Agosto ho cambiato lavoro - dice Zini - e mi ha dato un pò di problemi per l'orario di allenamento alle 15.00, anche se poi sono stato sempre presente. Questo è il primo punto. Purtroppo faccio anche un turno notturno e allora volevo capire bene se potessi fare ancora questo sacrificio: per questo ci siamo confrontati da persone adulte e in maniera civile sia con la Presidente che con il gruppo squadra, Sono emerse alcune riflessioni che ci hanno fatto capire, a me e alla Presidente. che la fiducia nel mio lavoro non era più al 100% come all'inizio della stagione. Sono cose che possono capitare, è calcio d'agosto, c'è la preparazione, la stanchezza, il caldo, metodologie nuove, molte volte si vuole tutto e subito, ma per costruire una squadra ci vuole tempo e pazienza, va nutrita e fatta crescere ogni giorno".
 
Zini manifesta il suo dispiacere. "Gli obiettivi che ci eravamo prefissati con la Presidente per i primi 15 giorni li abbiamo raggiunti tutti. Il primo è zero infortuni che per chi non dispone di una Juniores sotto come noi è determinante. Il secondo, solidità e compattezza difensiva perchè se vuoi stare al vertice devi prendendo pochi gol. Giocando con due giovani su quattro nella linea difensiva ci siamo concentrati più su questi principi con lo schermo dei centrocampisti, cercando di migliore le conoscenze e le abilità dei nostri ragazzi provenienti dai vari settori giovanili. Questa settimana avrei iniziato la seconda fase del lavoro, quello dello sviluppo offensivo, del gioco d'attacco, con il manovrato , i contrattacchi e l'attacco della profondità, ma purtroppo, come detto, non ci sono più state le condizioni per poter continuare questo percorso insieme. Sono amareggiato perchè avevamo fatto due partite in crescendo, sia con Pontassieve che Castelfiorentino concedendo poco o niente all'avversario in entrambe le occasioni, subendo un solo gol su calcio piazzato e senza mai perdere una partita. Dispiace vedere che ieri abbiano perso 0-3 con il Firenze Ovest, perdendo quella solidità e compattezza su cui si era lavorato, spero sia solo un incidente di percorso, la squadra è forte, ci sono giocatori di forte personalità e c'è tutto il tempo per poter rimettere a posto le cose".
 
Ora cosa farà? "Non avendo firmato niente con il Tuttocuoio e essendo ancora libero, ora rimango alla finestra, sperando che arrivi un progetto che possa attirare la mia attenzione. La voglia, la motivazione e l'entusiasmo di rimettermi n gioco e nella mischia è tanta e forte.
 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Primo GOL nei PROFESSIONISTI per un forte BOMBER TOSCANO

Edoardo Marzierli festeggia la sua prima rete tra i professionisti. Domenica scorsa è arrivata finalmente la gioia che tanto aspettava. Un gol "pesante" che è servito per strappre il pareggio (1-1) contro la quotata Virtus Entella. Nella FOTO IN ALTO DI CLAUDIO BRENNA  tutta la sua gioia ...leggi
23/11/2022

Un FOTOREPORTER TOSCANO inviato in QATAR per seguire i MONDIALI

ll fotografo del Tau Calcio Altopascio e in diverse occasioni anche partner di TOSCANAGOL Paolo Nucci da Lamporecchio (Pistoia) ci saluta dal Qatar, dove è andato per seguire e lavorare il campionato del mondo 2022. Eccolo nella FOTO IN ALTO immortalato all'interno di uno stadio, dove esibisce la maglia celebrativa della promozione del Tau in serie D. "Una grande soddisfa...leggi
23/11/2022

I CAMPIONI della JUVENTUS di LIPPI si sono ritrovati a VIAREGGIO

Giornata di rimpatri, saluti, emozioni e ricordi qui al "MARCO POLO SPORTS CENTER" di Viareggio dove i ragazzi di Mister Lippi sono tornati sul campo insieme, stavolta soltanto per una foto, ma non da poco: infatti era presente una parte della Juventus campione d'Europa e altri campioni allenati proprio dal Mister viareggino che si sono ritrovati in Versilia per un pranzo al "Cafe ...leggi
23/11/2022

GHIVIBORGO in APPRENSIONE per Manuel PERA: c'è la FRATTURA del PERONE

C'è apprensione in casa GhiviBorgo per le condizioni dell'attaccante Manuel Pera, infortunatosi nell'ultima trasferta sul campo della Sangiovannese. La risonanza magnetica a cui si è sottoposto ha evidenziato una frattura del perone, e gli è stato applicato all'ospedale di Montevarchi uno stivaletto gessato. Adesso il bomber classe 1984 attende di essere visitato da...leggi
22/11/2022

Squadra PERDE dopo TRENTACINQUE risultati UTILI CONSECUTIVI

Dopo trentacinque risultati utili in campionato, e la vittoria dello scorso campionato di Seconda Categoria da imbattuto, nel big match casalingo contro il Romagnano, è stato sconfitto per quattro reti a due. I bianconeri restano comunque in vetta al Girone A di Prima Categoria dopo dieci gare con 25 punti, uno in più del Calci e due proprio sul Romagnano. Prima del match ...leggi
21/11/2022

Grave INFORTUNIO per l'esperto ATTACCANTE MANUEL PERA

Nel giorno di una bella e importante vittoria in trasferta sul campo della Sangiovannese, il Ghiviborgo deve però registrare il grave infortunio patito dal suo giocatore più rappresentativo, l'attaccante trentottenne Manuel Pera. Tutto è accaduto nei primi minuti di gioco su un'azione susseguente a un calcio d'angolo difensivo. Pera che si posizione solitamente laterale, ha...leggi
21/11/2022

ANTICIPATA una gara per il DISINNESCO di una BOMBA

La gara tra Orvietana e Seravezza Pozzi, valevole per la dodicesima giornata del Girone E di Serie D, si giocherà sabato 19 novembre. L'anticipo del match è stato necessario visto che domenica 20 novembre Orvieto sarà blindata per un piano di evacuazione precauzionale per consentire le operazioni di messa in sicurezza e disinnesco ...leggi
16/11/2022

"Questo è un LIBRO scritto per tutti quelli che OPERANO nel CALCIO"

La sua voglia è di portare un contributo a un cambiamento nella cultura calcistica italiana, che resta ancorata a vecchi schemi e abitudini. Dopo aver chiuso la parentesi di allenatore ed iniziato quello di docente presso la Scuola Allenatori di Coverciano, Francesco D'Arrigo sta svolgendo un "viaggio" da scrittore, alla ricerca anche, come dice lui, di rivalutare il suo percorso da alle...leggi
15/11/2022

"Basta con troppe DIRETTIVE, bisogna formare il CALCIATORE-PENSANTE"

Lo ricordiamo a Lucca nelle due sue parentesi da allenatore con grande affetto. Un personaggio vero, un uomo di calcio che ha trovato ora la sua dimensione (e i giusti riconoscimenti) come coordinatore delle Nazionali Giovanili Italiane che sotto la sua gestione sono passate dal 17° al 3° posto in Europa come ranking. E a Lucca Maurizio Viscidi torna sempre volentieri e lo ha fa...leggi
15/11/2022

Si apre un MONDO con il libro "ALLENARE GLI ALLENATORI"

Una location prestigiosa ed elegante come la Sala del Teatro del Real Collegio di Lucca e tanta gente davvero per la presentazione ufficiale del terzo libro di Francesco D'Arrigo, "ALLENARE GLI ALLENATORI", scritto stavolta a quattro mani con il genovese Claudio Albertini. C'erano tanti personaggi del nostro calcio, amici di D'Arrigo, suoi allievi nei Corsi per Allenatori di cui è docent...leggi
15/11/2022

"Ora servirà l'aiuto del COMUNE per completare l'opera all'HENDERSON"

Tre anni di preparativi, tanti problemi da superare, ora finalmente un risultato raggiunto. Nel Comune di Lucca ecco un altro campo in sintetico a 11, il primo per una società dilettantistica. E' quello dello storico impianto dell'Henderson (nel 2023 festeggerà un secolo di vita), nel quartiere di San Marco, che l'Atletico Lucca ha inaugurato ufficialmente sabato 12 Novembre. ...leggi
14/11/2022

VIDEO: "Ora con questo CAMPO potremmo far crescere i nostri GIOVANI"

Chi lo conosce sa quanta passione anima Lorenzo Vannucci, "storico" ormai presidente del Seravezza Pozzi. Il nuovo manto erbo dello stadio "Buonriposo" è un altro dei fiori all'occhiello che ora lui e la sua società possono esibire in un percorso di crescita che è giusto sottolineare ed apprezzare. "Senza i miei collaboratori - dice a TOSCANAGOL - ...leggi
14/11/2022

Che bello il nuovo CAMPO del "BUONRIPOSO" a Pozzi di Seravezza

Magari il debutto della Prima squadra il giorno successivo sul nuovo campo sarà stato amaro (sconfitta per 1-3 contro il Poggibonsi), ma nonostante questo sono giorni di festa per il Seravezza Pozzi che può giustamente mostrare il petto per la bellezza del rinnovato stadio "Buonriposo".  L'inaugurazione avvenuta sabato pomeriggio del manto in erba sintetica è s...leggi
14/11/2022

VIDEO, anche per l'ATLETICO LUCCA ora si apre una FASE NUOVA

Sabato 12 Novembre 2022, a distanza di ben 52 anni dalla nascita dell'Atletico Lucca, società che ha in concessione l'impianto, sono stati inaugurati i nuovi campi in sintetico (uno a 11, uno a 7 e uno a 5) alla presenza dell'Assessore allo Sport del Comune di Lucca Fabio Barsanti e al consigliere della LND regionale Giorgio Merlini. Padroni di casa il Presidente del sodalizio ro...leggi
14/11/2022

Sabato 12 Novembre INAUGURAZIONE del MANTO in SINTETICO a SERAVEZZA

E' arrivato il gran momento per il Seravezza Pozzi. Tutto è pronto allo stadio "Buonriposo" per l'inaugurazione del nuovo manto in erba sintetica che si svolgerà sabato 12 Novembre alle ore 14,30. Taglio del nastro simbolico e "prima passeggiata" sul terreno da gioco. "Raggiungiamo un obiettivo inimmaginabile solo qualche anno fa - dice orgoglioso a TOSCAN...leggi
11/11/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08118 secondi