Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Livorno


ESPOSTO CONGIUNTO di LIVORNO e TAU contro il FIGLINE

Parla il presidente labronico Paolo Toccafondi: "Scene mai viste ad Altopascio, dovevamo tutelare la nostra società

TOSCANAGOL l'aveva preannunciato. Accordo tra Livorno e Tau Calcio Altopascio dopo quanto avvenuto ieri nello spareggio di Eccellenza. Le due società si sentono lese dal comportamento dei giocatori del Figline e quindi hanno deciso di mandare alla Procura Federale della FIGC un esposto in cui chiedono di aprire un'inchiesta.

Questo il comunicato ufficiale del Livorno:

L’Unione Sportiva Livorno 1915 comunica di aver presentato ufficialmente, nella giornata di oggi, in forma congiunta con l’associazione sportiva dilettantistica Tau Calcio Altopascio, un esposto alla procura federale in merito ai fatti avvenuti mercoledì 11 maggio, in occasione della partita Tau-Figline conclusa con il punteggio di 5-1. L’esposto è stato firmato dal presidente dell’Us Livorno 1915, Paolo Toccafondi, e dal presidente del Tau Calcio Altopascio, Antonello Semplicioni.

E' stato lo stesso presidente del Livorno Paolo Toccafondi a spiegare la posizione del club nel corso di una conferenza stampa convocata urgentemente nel pomeriggio. "Speravo di non parlare più - ecco l'intervento di Toccafondi - e invece devo intervenire nel mio ruolo istituzionale e per dovere rispetto alla nostra grande famiglia amaranto, tutti quelli che hanno a cuore le vicende del nostro club. Ieri si è giocata la partita tra Tau e Figline, penultima partita del gironcino. sono stato a vedere la partita insieme al mister e al direttore. Purtroppo si sono verificato di una serie di comportamenti che in 40 anni di calcio non avevo mai visto prima. Sono probabilmente ascrivibili ai giocatori della società del Figline. Abbiamo parlato oggi perché volevamo vedere le immagini e sentito i nostri legali. Questi comportamenti possono configurare un’ipotesi di illecito compiuto ai danni dell’Us Livorno 1915. Per questo motivo io l’obbligo di tutelare la nostra famiglia che sta facendo tanti sacrifici. Ieri sera c’è stato a conferma di quello che pensavo della società Tau che pur avendo vinto si sentiva parte lesa per questi comportamenti che ha denigrato. In questo senso, io ho parlato di un’ipotesi, ci sono organi competenti che dovranno accertare le nostre sensazioni. Per fare questo ci sono dei passaggi istituzionali. Per cui comunico che nelle prossime ore l’Us Livorno Calcio presenterà insieme alla società Tau un esposto alla Procura Federale affinchè l’ufficio indagini accerti la reale portati di questi comportamenti.  Dispiace quello che facciamo, ma non posso esimermi dal farlo. E’ stato un qualcosa di surreale. Dispiace per il movimento, è un peccato che uno spettacolo così brutto si sia verificato nel momento più importante e bello della stagione. Il Sindaco di Livorno si è interessato chiedendo spiegazioni al Comitato Regionale della LND".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



La PRO LIVORNO SORGENTI ha scelto il nuovo DIRETTORE SPORTIVO

La Pro Livorno Sorgenti riparte da... Antonio Meazzini. E' lui il nuovo direttore sportivo della Prima squadra retrocessa in Eccellenza dopo due stagioni in serie D.  "Sono molto contento di essere venuto - ecco le sue prime parole - in una delle società migliori di Livorno anche dal punto di vista giovanile e reduce da due stagioni in serie D. La so...leggi
20/05/2022

"Basta DISCORSI, LAVORARE duro con CORAGGIO per meritarci LIVORNO"

Il k.o. interno contro il Tau Calcio Altopascio ha costretto il Livorno a giocarsi l’accesso alla Serie D negli spareggi Nazionali. Si riparte il 29 maggio con la trasferta nel Lazio, nella provincia romana, a Maccarese. Il ritorno si giocherà il 5 giugno all’Armando Picchi. Poi l’eventuale doppio confronto finale il 12 e il 19 giugno con la prima fi...leggi
17/05/2022

Il LIVORNO ringrazia la PRO LIVORNO SORGENTI

Il presidente Paolo Toccafondi ringrazia la Pro Livorno Sorgenti per la disponibilità, grazie a una deroga comunale, a trasferirsi all’impianto sportivo "Magnozzi" per l’ultima giornata del campionato di serie D. L’apertura al dialogo e la cortesia della stessa Pls permetteranno all’Unione Sportiva Livorno 1915 di disputare allo stadio "Armando Picchi" di ...leggi
11/05/2022

TIFOSI del LIVORNO in "RIVOLTA": non ENTRERANNO allo STADIO a FIGLINE

Il tifo del Livorno è in "sommossa" in vista della decisiva sfida sul campo del Figline in programma domenica 8 maggio. Ai supporters amaranto sono stati infatti assegnati quattrocento biglietti, mentre la richiesta è molto maggiore. Domenica scorsa sono stati oltre 1000 quelli che sono andati nella più vicina Lucca. La Curva Nord "Fabio Bettinetti" ha diramato...leggi
05/05/2022

Il LIVORNO perde l'attaccante TORROMINO per le FINALI PLAYOFFS

Costa caro al Livorno e in particolare all'attaccante Giuseppe Torromino la reazione avuta domenica scorsa nella parte finale del primo match tra le tre squadre vincenti dei gironi di Eccellenza. Torromino infatti è stato squalificato dal Giudice Sportivo per tre gare "per condotta violenta verso un calciatore avversario". In pratica salterà tutte e tre le sfide che vedranno impeg...leggi
26/04/2022

L'Atletico Piombino vince la "Coppa della Solidarietà"

Ultima partita al "Magona" e il Piombino (Eccellenza girone B) ormai retrocesso, vince la "coppa della solidarietà" invitando trenta bambini ucraini. La Conad regala trenta uova di Pasqua e Atletico Piombino una merenda e tanto materiale per giocare, vivande, medicinali e vestiti. La partita finisce 0-3 per la Colligiana, ma non conta. Inutile dire che la Colligiana ha aderi...leggi
11/04/2022

ALLENATORE esonerato in SECONDA CATEGORIA

La sconfitta subita sul campo di Roccastrada è stata fatale per la panchina di Federico Guarguaglini, tecnico del Vada, che partecipa al girone F della Seconda categoria. Il club granata è ora al nono posto della graduatori con 20 punti in piena zona playout. Questo il comunicato:  ...leggi
06/04/2022

DEBUTTO in ECCELLENZA per un ATTACCANTE CLASSE 2006

E' il momento davvero di provare a valorizzare i giovani più promettenti. E farlo senza distinzione di categoria. Così quando si registra il debutto in Prima squadra di un sedicenne, la notizia è sempre da sottolineare. E' successo domenica alla "Banditella" di Livorno nel corso della gara di Eccellenza girone B, vinta dall'Armando Picchi per 2-0 sul Cenaia. Minuto ...leggi
06/04/2022

INCREDIBILE, l'ARBITRO fischia un FUORIGIOCO dopo un CALCIO di RIGORE

Un altro "caso limite" nel nostro calcio dilettantistico. La segnalazione ci arriva dal campionato di Seconda categoria, girone E, e il fatto è avvenuto nel corso della partita di domenica 20 Marzo tra Montenero e Orlando Calcio. L'arbitro è il signor Tommaso Betti della sezione di Carrara.  Al 25' del secondo tempo viene concesso un calcio di rigore per l'atterrament...leggi
21/03/2022

Il nuovo ALLENATORE del LIVORNO arriva da FUORI REGIONE

L’Unione Sportiva Livorno 1915 (Eccellenza girone B) comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a Giuseppe Angelini, 56 anni, ex centrocampista riminese, nella scorsa stagione sulla panchina del Forlì, in serie D. Nel corso della sua carriera da allenatore, Angelini ha centrato tre promozioni dalla serie D alla C co...leggi
08/03/2022

IMPROVVISA MORTE di un GIOVANE ALLENATORE

Calcio livornese in lutto per la scomparsa di un giovane allenatore, Diego Gianfranchi, 41 anni, di profession barman. La notizia della sua morte di Gianfranchi ha cominciato a circolare sui social, lasciando attoniti amici e colleghi. Ancora da chiarire le cause della morte: sarà l'autopsia a chiarirlo. L’uomo, 41 anni, non aveva figli e non era sposato, ma era molto conosciuto pe...leggi
10/12/2021


Un PETARDO colpisce un ASSISTENTE e lo manda all'OSPEDALE

Brutto episodio al "Magona" di Piombino in occasione della gara di domenica scorsa.   Lo racconta il presidente della LND Toscana Paolo Mangini che esprime "tutta la solidarietà e la vicinanza personale e del Consiglio Direttivo del C.R. Toscana L.N.D. all'Assistente Arbitrale che, in occasione della gara del campion...leggi
30/11/2021

"Dobbiamo CONVINCERCI di essere FORTI, ma senza essere PRESUNTUOSI"

Un punto nelle ultime due gare e prima sconfitta arrivata nell'ultimo turno (0-2 interno contro il San Miniato) per il Livorno, che condivide adesso la vetta del Girone B di Eccellenza con la Cuoiopelli dopo otto giornate. A parlare della situazione in casa amaranto è il team manager Igor Protti che non è del tutto sorpreso dalle difficoltà incontrate. "Stia...leggi
25/11/2021

SERIE D GIRONE E, ecco il nuovo ALLENATORE della PRO LIVORNO SORGENTI

La Pro Livorno Sorgenti annuncia il nome del nuovo allenatore della prima squadra: si tratta di Paolo Stringara, maremmano, classe 1962, ex centrocampista con trascorsi assai prestigiosi: 20 presenze, 1 gol e una Coppa Uefa nel 1991 con l’Inter, poi Bologna e Siena. Come allenatore ha girato moltissime piazze, compresa quella di Livorno, sponda amaranto, dal 1996 al 1998....leggi
15/11/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07938 secondi