Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


"E' vero, c'è DISPARITA' tra noi PROF e i club DILETTANTISTICI"

Lo ammette il direttore sportivo del settore giovanile del Pontedera Giovanni Mollica

Interessante intervista con Giovanni Mollica, direttore sportivo del settore giovanile del Pontedera. 
 
Parliamo degli Allievi e Givoanissimi Nazionali: come vi siete organizzati in questi due mesi di sospensione dei Campionati? "Purtroppo questa pandemia ha modificato la vita di tutti i giorni e di conseguenza anche la parte sportiva ne ha risentito, per quanto ci riguarda dopo lo stop ai campionati e i vari dpcm siamo riusciti insieme alla società a proseguire l’attività. Non nascondo che sono stati necessari molti sforzi da parte della società, ma la voglia di proseguire e dare un minimo di speranza ai nostri ragazzi ci ha permesso di andare avanti e non perdere neanche un giorno di allenamento. Insieme al responsabile area scouting Marco Magni, al mister e al professor Casalini abbiamo lavorato su un programma che ci permettesse di mantenere un buono stato di forma e ci siamo dedicati molto alla crescita del singolo calciatore per migliorarsi e farsi trovare pronti ad una eventuale ripartenza".
 
Per i Giovanissimi B invece come avete scelto di procedere? "Con i Giovanissimi B Mister Massai invece ha incentrato il lavoro sul miglioramento tecnico della squadra e lavorando nello specifico dove avevamo evidenziato delle carenze sia tecniche che tattiche. Aspettiamo fiduciosi che la situazione migliori e che ci siano le condizioni per ripartire, noi siamo pronti sperando di vedere ancora i nostri ragazzi tornare a giocare, perché se così fosse vorrebbe dire che la situazione è migliorata per il bene nostro, dei ragazzi e soprattutto del paese che dopo questa pandemia dovrà affrontare una dura ripresa. Magari lo sport ci può aiutare in tutto questo perché lo sport è la nostra vita, noi lavoriamo e portiamo avanti i nostri programmi consapevoli che sarà difficile ma niente è impossibile, tutti insieme ce la faremo!!!".
 
Una novità degli ultimi giorni è quella per cui si darà la possibilità per i club professionistici di fare dei TEST MATCH in preparazione alla ripresa dei campionati (LEGGI QUA): voi come Pontedera li organizzerete? "Penso di sì, ne stiamo parlando al nostro interno e anche con società vicine. Vogliamo capire bene le procedure da seguire e poi vedremo".
 
A tal proposito, in questi giorni abbiamo sentito diversi commenti negativi da parte di società dilettantistiche che ritengono questa decisione un'altra forma di disparità verso quelle professionistiche, alle quali non è mai stata tolta la possibilità di allenarsi in questo periodo. "E' chiaro che sempre dipende dall'angolazione con cui si guarda la cosa. Noi professionisti riteniamo che sia stato giusto lasciarci proseguire l'attività per i motivi che ho spiegato prima. Mettendomi però dalla parte delle società dilettantistiche non posso che pensarla come loro. Hanno ragione a lamentarsi. Perchè non possono allenarsi e perchè ora non possono fare i test match? Rispettiamo la pandemia, la situazione è davvero triste, ma non trattiamo i ragazzi come "malati". Se i bambini vanno a scuola, non vedo perchè poi non possano fare attività fisica. Capisco che sia giusto aver fermato i campionati, ma gli allenamenti seguendo certe procedure nonsdi dovevano interrompere. Poi, è chiaro che le regole vanno seguite".
 
Ancora su questa disparità con il calcio dilettantistico, si dice che ora le società professionistiche potrebbero "usare" il fatto di poter allenarsi e giocare per portar via ragazzi alle altre. "Da parte nostra assolutamente no. Non abbiamo più fatto movimenti nè in entrata nè in uscita. Come si fa a pensare a queste cose in un momento del genere. Se c'è qualcuno che si comporta così, buon per lui. Smettiamola però di cercare sempre di far polemiche o di avvelenare il nostro ambiente. Cerchiamo di fare calcio in una maniera più semplice e rilassata".
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/01/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




Vanno in ARCHIVIO i tornei del SAN GIULIANO per la categoria 2008

È andato in scena allo Stadio "G. Bui" di San Giuliano Terme il 6° Football Green Live Cup, riservato alla categoria Esordienti 2008; dodici le squadre partecipanti, suddivise in quattro gironi. Nel girone A San Giuliano, Sporting Pietrasanta e Portuale Livorno, girone B formato da Pro Livorno Sorgenti, Tau Calcio e Giovani Fucecchio, nel girone C Lido di Camaiore, Montecat...leggi
06/10/2020

Ecco le FINALISTE dell'edizione 2020 del Memorial "Filippo LEMUCCHI"

Si sono svolte le partite dei gironi di qualificazione del Memorial "Filippo Lemucchi", arrivato quest'anno alla sua decima edizione e che vede come sempre in campo squadre della categoria Esordienti Misti, nati negli anni 2008 e 2009. Saranno Empoli, Pisa e Limite e Capraia le squadre che si giocheranno il torneo nel triangolare di finale che si disputerà domenica 27 settembre, con iniz...leggi
24/09/2020

Il PONTEDERA trionfa nel Torneo Internazionale "NEREO ROCCO"

Gli Allievi del Città di Pontedera si aggiudicano il 41° Torneo Internazionale "Nereo Rocco", superando l’Empoli per una rete a zero in finale grazie alla rete di Pasquali. Grande cavalcata quella dei ragazzi allenati da Manuel Caponi, capaci di mantenere la propria rete inviolata per tutta il torneo e di mettere a segno ben ventiquattro reti. Anche due pre...leggi
07/09/2020

SAN GIULIANO sempre più in ALTO e ora la SOCIETA' non vuole FERMARSI

Ora è ufficiale: nella stagione 2020/2021 il San Giuliano parteciperà al campionato Giovanissimi Regionali. Il comunicato del Comitato Regionale ha confermato la mancata iscrizione del Sangimignano al campionato di Eccellenza (e la conseguente esclusione anche dai campionati Juniores, Allievi e Giovanissimi Regionali) e il ripescaggio dei termali, che occupavano il primo posto nel...leggi
04/08/2020

"Il SAN GIULIANO oggi è una REALTA' importante a livello REGIONALE"

Intervista con l'allenatore del San Giuliano Giovanissimi Alessandro Romeo dopo la notizia del ripescaggio della società nel campionato Giovanissimi regionali. Il San Giuliano vola nei regionali: quanta soddisfazione c’è? "Tanta. Innegabile che ci sarebbe piaciuto festeggiare sul campo, ma si sono verificati eventi gravi e ben noti. Siamo contenti perch&eacut...leggi
04/08/2020

"Tutte le decisioni dovranno essere prese per la tutela della salute"

In un momento particolarmente delicato legato all'emergenza sanitaria Covid-19 le attività di tutte le società sportive e calcistiche sono ferme ormai dal 24 febbraio scorso. Molti presidenti pur nelle difficoltà attuali, stanno pensando ad una lenta ripartenza, che potrebbe essere però più difficile del previsto. Ne abbiamo parlato con Bruno Fiori, pr...leggi
18/04/2020


SORPRESA all'ATLETICO CASCINA: PAOLO VAJANI lascia i GIOVANISSIMI

Colpo di scena all'Atletico Cascina dove la società annuncia il divorzio con l'allenatore Paolo Vajani. Ecco il comunicato della società guidata dal presidente Sandro Castagna. L'ASD Atletico Cascina comunica che in data odierna si interrompe il rapporto di collaborazione con mister Paolo Vajani, tecnico dei Giovanissimi 2005. Il Consiglio ringrazia Vajani per il lavor...leggi
03/03/2020


PRESENTATO ufficialmente il 2° Memorial "G. SIGNORINI - 6 IL MIGLIORE"

Con la cena di gala di lunedì 24 febbraio svoltasi al "Parco della Fornace" inizia ufficialmente l’avventura del “2 Memorial Gianluca Signorini - 6 Il Migliore”, torneo riservato alle categorie Esordienti Misti 2007/08, che si disputerà da marzo a maggio presso gli impianti sportivi "Piero Masoni" di Fornacette. La prima fase inizierà il 29 Marzo, l'ultima...leggi
25/02/2020

"Memorial SIGNORINI - 6 IL MIGLIORE", ecco le trentasei PARTECIPANTI

Con la cena di gala di lunedì 24 febbraio inizierà ufficialmente l’avventura del 2° Memorial "Gianluca Signorini" - "6 il migliore", rassegna organizzata dal Fc Fornacette Casarosa Asd e riservata agli Esordienti misti 2007/2008. Questo prestigioso torneo, che si disputa presso lo Stadio "Piero Masoni" di Fornacette nei mesi di marzo, aprile e maggio, vedr&a...leggi
24/02/2020

FRANCESCO BUONI è il NUOVO RESPONSABILE del FORNACETTE CASAROSA

Vero colpo di Mercato per il nostro Diesse Stefano Ciardelli che Inserisce nello staff Francesco Buoni come responsabile Tecnico del settore giovanile. Francesco Buoni ha una pluriennale esperienza nel mondo del calcio. Ex allenatore delle giovanili di Pontedera e Pisa, ha fatto un esperienza ad Alessandria in serie C come secondo di mister De Petrillo. L...leggi
11/02/2020

VINCONO tutte le SQUADRE del SETTORE GIOVANILE del FC FORNACETTE

Un fine settimana da mille e una notte per la Fc Fornacette che riesce a vincere con tutte le categorie del settore giovanile. Solo la prima squadra impegnata nel campionato di Prima categoria cede ad una forte Geotermica per 3-0 sul proprio campo, concludendo l’imbattibilità interna da quando al comando c’è mister Lido Malasoma. Un 3 a 0 bugiardo per la Geoter...leggi
03/02/2020

ALLIEVI REGIONALI GIR. D, cambia l'ALLENATORE del SAN GIULIANO

Cambia l'allenatore degli Allievi Regionali del San Giuliano. La società ha infatti deciso di sollevare dall'incarico di guida tecnica del gruppo 2003 Paolo Bianchi, ex tra le altre di Lucchese, Pescia, San Filippo per quanto riguarda il settore giovanile, oltre che prima squadra a Staffoli. Per la sua successione, il club ha optato per una soluzione interna, "promuovendo" dagli Allievi ...leggi
27/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03828 secondi