Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


TORNEO "BEPPE VIOLA", RES ROMA-FIORENTINA è la finale femminile

In semifinale le due compagini hanno avuto ragione rispettivamente di Brescia e Napoli

Tra le imponenti montagne innevate che incorniciano la località dell’Alto Garda, sono andate in archivio le semifinali della categoria Under 20 di calcio femminile nella 45a edizione del Trofeo “Beppe Viola”. L’Altra Metà del Calcio ha potuto usufruire di questa prestigiosa vetrina, per la quindicesima volta, all’interno di una manifestazione fiore all’occhiello tra i tornei di calcio giovanile italiani. Giornata quindi d’esordio e di verdetti per le quattro finaliste del Campionato Primavera: al Comunale di Arco si sono affrontate il Brescia, squadra detentrice del “Beppe Viola” 2015 e la Res Roma, formazione con il tricolore in petto per aver vinto il campionato di categoria mentre nella frazione Varone di Riva del Garda, il duello è stato tra Napoli e Fiorentina. Nella sfida tra campionesse vera e propria girandola di emozioni quando il Brescia, andato in svantaggio nella prima frazione, trova il momentaneo pareggio. Al gol di Citaristi risponde però, due minuti più tardi, Flaminia Simonetti firmando così una preziosa doppietta ed un eurogol direttamente da calcio di punizione. Il Brescia ha lottato con grinta e cuore ma il pallino del gioco è stato nelle mani delle capitoline per quasi tutto l’arco del match. Mister Fabio Melillo ha allestito una squadra ordinata che, con il crescere dei minuti, ha giostrato a tutto campo correndo altresì pochissimi pericoli: “Una vittoria voluta e costruita nel primo tempo – dichiara il coach giallorosso - dove avremmo meritato anche il doppio vantaggio. C’è da rivedere qualcosina in chiave difensiva ma sono ampiamente soddisfatto. L’unica paura l’ho avuta esclusivamente nei confronti di alcune decisioni arbitrali, a mio avviso discutibili e che avrebbero potuto vanificare gli sforzi della squadra”. Sull’altro fronte, tra partenopee e viola, un primo tempo equilibrato e molto combattuto prima delle emozioni della seconda parte dove Vigilucci prima e due autoreti successivamente, decidono il match a favore della Fiorentina.

Brescia – Res Roma 1-2

BRESCIA: Ghio, Milesi M. (19’ st Citaristi), Boglioni (12’ st Salimbeni), Ghisi, Pizzetti (37’ st Milesi G.), Contessi, Pedemonti (39’ st Fumagalli), Lazzari, Pezzotta, Nervi (7’ st Ruggeri), Cacciamali. A disposizione: Allenatore: Alessandro Oro
RES ROMA: Franco, Sclavo, Chiappa (30’ st Corrado), Liberati, Cela, Picchi, Pagano (12’ st Lapenna), Simonetti, Natali (23’ st Manca), Palombi, Baldo. A disposizione: De Angelis, Chadid, Rufaida, Graziosi. Allenatore: Fabio Melillo
ARBITRO: Elisa Piras di Trento, coad. da Iulia Nedoruban di Trento e Carmelo Sanfilippo di Arco-Riva
RETI: 23’ pt e 27’ st Simonetti (Res Roma), 25’ st Citaristi (Brescia)
NOTE: ammoniti Contessi e Cacciamali (Brescia) al 32’ st, Franco (Res Roma) al 34’ st, Simonetti al 43’ st.

Partono bene le Leonesse di mister Oro confezionando almeno tre importanti accelerazioni con Cacciamali e Nervi anche se la prima vera occasione è delle giallorosse. Traversone in area lombarda al 7’ minuto, aggancio al bacio di Palombi  che tira d’istinto e sfiora la traversa. Passa un minuto e la Res ci riprova; azione in velocità sulla sinistra di Natali che punta la porta e lascia partire una gran conclusione che si stampa sulla traversa. L’assistente Sanfilippo aveva però già alzato la bandierina del fuorigioco. Il Brescia si scuote riversandosi in avanti e sfiora la rete in 2 circostanze sempre con Isabel Cacciamali, costante minaccia per la retroguardia capitolina comunque molto attenta. Ancora Brescia al 15’ con una bella azione di Pezzotta sulla destra che, saltata un’avversaria, entra in area e crossa al centro per l’accorrente Lazzari che colpisce di testa ma la deviazione finisce di poco alta. Dalla parte opposta è sempre Palombi l’osservata speciale ma a firmare il vantaggio sarà Flaminia Simonetti con una mezza girata nel cuore dell’area bresciana su perfetto  suggerimento di Pagano al 23’. D’altronde, erano già tre volte che la Res, da quella parte tentava la giocata giusta. Il vantaggio galvanizza le ragazze di Melillo e tra Palombi, Natali e Simonetti aumentano le incursioni, fluide e pericolose. Simonetti show al 26’ con un gran tiro da fuori area bloccato a terra dalla numero uno bresciana Ghio. Sempre lei deve uscire e spazzare al limite a sventare la minaccia Pagano, pronta a raddoppiare. Il Brescia paga la rete subita mostrando qualche affanno nelle trame di gioco. C’è grinta, voglia di rimettere il risultato in parità ma la manovra appare appunto più “confusa” rispetto alle battute iniziali. La Res Roma, al contrario, gioca in scioltezza alla ricerca del 2-0, risultato che avvicina almeno tre volte, alla mezz’ora. Superbo ancora una volta un tiro da fuori di Simonetti, deviato sopra la traversa da Ghio. Le capitoline appaiono padrone del campo con passaggi rapidi e precisi ed, in alcuni momenti del match, attaccano compatte senza lasciare fiato al Brescia. Si guadagna una medaglia al merito anche la numero uno Franco, che sul finale di primo tempo anticipa Pizzetti lanciata in contropiede. Non da meno Ghio, in due tempi, su botta della solita Simonetti poco prima del fischio di Elisa Piras.

La seconda frazione si apre nello stesso modo in cui si era chiusa la prima e cioè con le giallorosse a far gioco ed il Brescia a tamponare. La Res Roma raddoppierebbe anche, al 4’, ma Piras annulla per fuorigioco di Palombi in gol dopo essere stata servita da Sclavo, bravissima a difendere palla da tre avversarie e portarsi in avanti. La reazione bresciana è sui piedi di Giulia Pezzotta, rapidissima a portarsi a due passi da Franco che comunque, riesce ad anticiparla salvando la propria porta. Ancora Brescia al 20’ con Nervi ma Franco salva di piede e sempre Pezzotta, dal vertice destro dell’area piccola, calcia fuori da distanza ravvicinata. Il match s’infiamma e regala agli spettatori presenti un bellissimo finale. Emozioni a non finire quando il Brescia trova, con la nuova entrata Lisa Citaristi, la rete del momentaneo pareggio. Azione magistrale di Vanessa Lazzari che punta Franco, la salta e serve l’accorrente Citaristi che insacca. Esplode la panchina biancoazzurra. Il pubblico di fede romanista invece alla ripresa del gioco si “scalda” per qualche decisione arbitrale giudicata non corretta ma può nuovamente esultare dopo 2 minuti, grazie all’eurogol di Flaminia Simonetti direttamente su calcio di punizione. Doppietta e applausi per lei. Il Brescia tenta il tutto per tutto e si riversa avanti con tutte le effettive. Franco fa buona guardia e “capitola” solo al termine quando Cacciamali la butta dentro ma il fuorigioco era già stato segnalato per la gioia di Melillo. Cinque minuti di recupero e sofferenza prima di alzare le braccia al cielo per la finale conquistata.

Napoli – Fiorentina 1-2

FIORENTINA: Fedele Noemi (1997); Grundmann Rebecca (13' st Gwazdowska Aleksandra), Ugolini Eleonora, Domi Greis, Morreal Marta, Tortelli Alice, Purse Bethany (21' st Brundu Sara), Meucci Maria Sole (42' st Corazzi Azzurra), Razzolini Costanza, Cirri Margherita, Vigilucci Valery. A disposizione: Nardi Carlotta, Meucci Gemma, Caldelli Viola, Orsi Erika. Allenatore: Sara Colzi
NAPOLI: Parnoffi Alessia; Cuciniello Paola, Giuliano Raffaella, Iorio Flavia (42' st Albrizio Martina), Musella Katia, Asta Giulia, Massa Azzurra, Marino Natasha (1' st Papillo Anna; Vecchione Maria Fabiana, Esposito Luisa, De Biase Benedetta. A disposizione: Maddaloni Maria Rachele, Pezzella Alessandra, Costigliola Gaia, Esposito Roberta, Criscuolo Simona. Allenatore: Gaetano Catalano
ARBITRO: Ilenia Guarnacia di Rovereto, coad. da Michela Borz ed Emily Diener di Rovereto
RETI: 11' st Vigilucci (F); 26' st aut. Papillo (F); 31' st Gwazdowska (N)
NOTE: ammonite 40' pt Musella (N).

Con il risultato di 2-1 ottenuto con un po' di affanno sulle pari età del Napoli, le gigliate della Fiorentina hanno ipotecato la finale per il primo e secondo posto di martedì 15 marzo all'edizione 2016 del torneo di Arco, la quindicesima che  vede la partecipazione del calcio femminile alla prestigiosa kermesse trentina. Sul sintetico di Varone e con una terna arbitrale tutta al femminile con il fischetto di Ilenia Guarnacia, coadiuvata da Michela Borz ed Emily Diener, tutte e tre di Rovereto, la formazione primavera del capoluogo toscano allenata da Sara Colzi ha avuto la meglio sulle partenopee di mister Gaetano Catalano.

Dopo un primo tempo speso a conoscersi, con le squadre impegnate a tener sgombra la propria area, pochi sono stati i guizzi emozionanti, ha prevalso il gioco tecnico e la spinta sulle fasce di capitan Cuciniello, partenopea classe 97 e della collega in viola Cirri (2000) che in un'occasione servendo Maria Sole Lulli in appoggio a Costanza Razzolini, ha impensierito l'estremo difensore napoletano Parnoffi, comunque ben protetta fino al triplice fischio che ha visto chiudersi la prima metà di gioco sullo 0-0 con un Napoli pericoloso grazie ad un'azione congiunta di Marino ed Esposito conclusa lunga in area.

Le emozioni hanno cominciato a scaldare gli animi in campo e sugli spalti alla ripresa quando all’11’ è la Vigilucci a violare la rete avversaria con un diretto che porta la Fiorentinain vantaggio. Il Napoli non si è perso d'animo ed ha cominciato a stringere i ranghi marcando a uomo e pungendo con stoccate di Vecchione e Massa, ma dopo poco il morale partenopeo ha subito un altro duro colpo quando chiudendo lunga un'azion a difesa dei pali è Papillo, al 26', a siglare un'autorete. La maledizione ha colpito dopo poco anche le viola, precisamente al 31' quando Gwazdowska tocca una palla che, ironia, si infila chirurgicamente tra i guanti di Noemi Fedele.

Al triplice fischio quindi la Fiorentina lascia il campo con la promessa di giocarsi il primo posto contro la Res Roma, mentre il Napoli dovrà vedersela per il terzo e quarto posto con le leonesse del Brescia.

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/03/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



MINICUP ESORDIENTI B FINALE

forte dei marmi_aTLETICO LUCCA FORTE DEI MARMI: Lacopo; Gentile; palla; bianchi; filipelli; raineri; gentili; galli; venuti; tamagna; mosti; abbaterusso; bacci; benassi: allenatore silvio pinarelliATLETICO LUCCA...leggi
01/01/1970

Forza ANDREA, non MOLLARE, tutto il CALCIO TOSCANO è con te!

Sono stazionarie le condizioni di Andrea M., giocatore classe 2001 del Lanciotto Campi Bisenzio, scontratosi banalmente contro un avversario del Firenze Ovest durante il match interno dell'ultimo turno di Allievi B Elite Firenze sul campo di Peretola. Il giovane ha subito un violento colpo alla tempia, è subito svenuto a terra con attacchi epilettici, ed è stato immediata...leggi
16/02/2017

Presentazione in grande stile per ALBERTO DI CHIARA allo SCANDICCI

Presentazione in grande stile al campo Bartolozzi di Scandicci, con la conferenza stampa che ha annunciato la collaborazione tra il Club Sportivo Scandicci 1908 ed Alberto Di Chiara. Presenti le istituzioni, con il Sottosegretario di Stato Luca Lotti, il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani, l'Assessore allo Sport di Scandicci Andrea Anichini...leggi
27/10/2016

Il CROTONE si è allenato questa mattina al "Magnolfi" di Calenzano

Grazie agli ottimi rapporti tra il Direttore dell'area tecnica Alessio Pedrini ed il Crotone FC, questa mattina la società calabrese ha svolto presso lo Stadio Comunale "Paolo Magnolfi" di Calenzano la rifinitura in vista della gara di stasera che alle ore 20.45 la vedrà contrapposta alla Fiorentina per il turno infrasettimanale di Serie A. In segno di ringraziamento per l'ospit...leggi
26/10/2016

FIORENTINA, ecco chi sono gli ALLENATORI delle SQUADRE NAZIONALI

ACF Fiorentina comunica di aver definito i profili degli allenatori che guideranno le squadre Nazionali per la stagione 2016-2017: PRIMAVERA: Guidi FedericoALLIEVI UNDER 17: Cioffi MatteoALLIEVI UNDER 16: Fazzini MatteoGIOVANISSIMI UNDER 15: Gabbanini Leonardo NELLA FOTO MATTEO CIOFFI   ...leggi
06/08/2016

Ufficializzati gli ALLENATORI del SETTORE GIOVANILE dell'EMPOLI

  Il Settore Giovanile dell'Empoli alza il sipario sulla stagione 2016/2017. Il Responsabile Marco Bertelli ha deciso di puntare su ex giocatori dal passato importante come Alessandro Dal Canto, ex giocatore di Juventus, Torino, Venezia e Bologna ed Alessandro Birindelli, undici stagioni con la maglia della Vecchia Signora, che andranno a guidare rispettivamente Primavera ed Under...leggi
05/08/2016

GIOVANISSIMI ELITE, SESTESE-SCANDICCI è un match da non perdere

Ci "concede" solo pochi minuti. E' al campo, sta per dirigere l'ultimo allenamento dei suoi ragazzi prima della sfida di domenica prossima contro lo Scandicci. Matteo Melani corre veloce, come la sua Sestese che guida la classifica del girone Elite dei Giovanissimi e a che a tre giornate dalla fine "sogna" ormai il successo finale. "E' così - dice il tecnico a TOSCANA...leggi
15/04/2016

ALLIEVI B ELITE, la CATTOLICA VIRTUS sfida il TAU nel match dell'anno

San Michele Cattolica Virtus e Tau Calcio Altopascio, appaiate in vetta alla classifica del campionato Allievi B Regionali Elite, si trovano di fronte alla terz’ultima di campionato per una sfida che potrebbe decidere in maniera quasi definitiva le sorti della stagione. I giallorossi allenati da Gianni Morrocchi hanno compiuto una grande rimonta nella seconda parte di stagione e p...leggi
15/04/2016

Test con la PISTOIESE per la RAPPRESENTATIVA REGIONALE ALLIEVI

La commissione tecnica ha reso noto i nominativi dei calciatori convocati per MARTEDI 19 APRILE 2016 ore 14 (inizio gara ore 15) presso: Stadio “TURRI” via Rialdoli – Scandicci (Fi), per disputare una gara amichevole con gli Allievi Nazionali della società U.S. PISTOIESE 1921 in preparazione al Torneo delle Regioni 2016. AQUILA 1902 MONTEVARCHI: FONTANA Luigi...leggi
14/04/2016

VIAREGGIO CUP, sono otto i precedenti tra FIORENTINA e INTER

Sono otto i precedenti tra Inter e Fiorentina alla Viareggio Cup. Il primo risale all'edizione 1952 quando, nel match che metteva in palio il terzo posto, si imposero per 4-1 i nerazzurri, che festeggeranno poi anche dieci anni più tardi: nel 1962, infatti, si aggiudicarono il torneo superando in finale proprio i viola 2-1 (decisiva la doppietta di Petroni)...leggi
25/03/2016

GIANNI AUGUSTI ricorda le vittorie viola al TORNEO DI VIAREGGIO

Il 14 marzo ha preso il via la 68^ edizione del Torneo di Viareggio, uno dei più prestigiosi tornei di calcio giovanile per club a livello mondiale. Fin dalla sua prima edizione la kermesse viareggina, conosciuta anche come Coppa Carnevale, ha sfornato campioni destinati ad una carriera luminosa: nella prima edizione, quella del 1949, fu la volta di Sergio Cervato, futuro capitano d...leggi
15/03/2016

VIAREGGIO CUP, ecco i convocati della FIORENTINA

Anche la FIORENTINA è pronta per l'inizio della VIAREGGIO CUP. Questa la lista dei giocatori convocati da mister Guidi per affrontare il Torneo di Viareggio: Satalino, Sanna, Ranieri, Gigli, Mosti, Diakhatè, Perez, Bitunjac, Mlakar, Bangu, Maistro, Cerofolini, Choe, Masiero, Diallo, Baroni, Akammadu, Valencic, Boccardi, Trovato, Castrovilli, Makarov, Benedetti, Cas...leggi
14/03/2016

La NAZIONALE ITALIANA UNDER 16 vince il Torneo 4 NAZIONI in Olanda

Gioia per l’Under 16. Gli azzurrini del CT Zoratto chiudono l’esperienza olandese al Torneo 4 Nazioni e lo fanno da vincitori, aggiudicandosi la preziosa rassegna. Dopo il pareggio contro la Francia e la vittoria contro i padroni di casa, finiscono nel ciclone azzurro anche i pari età danesi, sconfitti 2-0. Man of the match e giocatore più decisivo sono due tit...leggi
14/03/2016

FEMMINILE SERIE D, successo a valanga per la capolista FLORENTIA

Prato Sport-CF Florentia 0-13 PRATO SPORT Zampini, Nicotra (69’ Veracini), Marchetti, Vitale, Rizzo, Cardinale, Francalanci, Projetto, Trovo, Lamorte (38’ Somigli), Ndou (73’ Pirillo). All. Andrea GalloCF Florentia: Valgimigli A.(46’ Mangiagli), Valgimigli G., Bonaiuti(46’ Gnisci), Maz...leggi
14/03/2016



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,10652 secondi