Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IN VIAGGIO CON TOSCANAGOL: SI VA A NIZZA ALLA SCOPERTA DI FARIOLI

Tornano le gite da noi organizzate. Stavolta in Francia a conoscere l'allenatore toscano-rivelazione in Europa

L'allenatore-sorpresa del calcio europeo in questa stagione è sicuramente lui. Ed è toscano, un motivo d'orgoglio in più. Stiamo parlando di Francesco Farioli, classe 1989, colui che sta facendo innamorare la superba Nizza e la Costa Azzurra nella vicinissima Francia.

In Ligue 1 i rossoneri guidati dal tecnico nato a Barga (Lucca) e cresciuto poi come portiere nel settore giovanile del Margine Coperta sotto l'ala di Antonio Bongiorni, sono lassù in classifica, al terzo posto alle spalle del super Paris Saint-Germain. Il "fenomeno Farioli" è diventato ormai un oggetto di discussione sulle maggiori testate giornalistiche nazionali e internazionali, televisive e sui social. Piacciono i suoi modi di fare, il suo volto da bravo ragazzo, le sue interviste sempre pacate e poi in campo, le sue squadre (prima i turchi dell'Alanyaspor, poi i francesi del Nizza) oltre a ottenere risultati, portano avanti concetti di gioco avanzati e moderni. Recentamente Farioli (15 Gennaio) ha fatto una rimpatriata in Toscana, a Montecatini, dove ha ricevuto il Premio "Tommaso Maestrelli", come "miglior giovane allenatore europeo".

E così, sulla spinta di alcuni messaggi arrivati sui social, ecco l'idea piano piano maturata da TOSCANAGOL. Perchè non partire dalla Toscana per andare a "conoscere" e vedere da vicino questo ragazzo nato nella nostra terra che sta portando così in alto i nostri "colori"? Perchè non riprendere una bella usanza e organizzare una gita in Costa Azzurra per entrare in contatto con la realtà di Francesco Farioli?

Detto, fatto, e così lanciamo questa proposta per tutti coloro che fossero interessati: un'intera GIORNATA da vivere tutti insieme in pullman alla volta di NIZZA, con andata e ritorno in giornata. Così come in passato abbiamo fatto in club italiani (tanto per citare gli ultimi: Inter e Roma 2012, Milan 2013, Atalanta 2014, ma in precedenza anche Juventus, Sampdoria e Lazio), stavolta andremo in Francia per vivere un'esperienza unica.

Francesco Farioli è disponibile per "ospitarci" nello splendido “Centre d’entraînement et de formation” inaugurato nel 2017, con i suoi 6mila metri quadrati destinati non solo alla prima squadra, ma anche ai giovani. Sale di formazione, 48 camere, sale per la stampa, per la balnéothérapie, cinque campi da calcio, aule, uffici.

Il programma della giornata è davvero "succoso" con la possibilità di visitare il centro e seguire da vicino una seduta di allenamento del Nizza e poi di avere un incontro proprio con Farioli e il suo staff, come abbiamo fatto in passato con allenatori del calibro di Allegri, Luis Enrique, Stramaccioni.

CLICCA QUA PER VEDERE IL CENTRO D'ALLENAMENTO DEL NIZZA

Poi, dopo il pranzo, attendiamo la conferma ufficiale da parte del Nizza per poter visitare il vicino stadio "Allianz Riviere", sede delle partite casalinghe del Nizza dalla stagione 2013-2014. Si potrebbe unire anche all'attiguo Museo Nazionale dello Sport che è il luogo di conservazione, diffusione e promozione del patrimonio sportivo francese.

Ma quando si farà questa gita? Attendiamo l'ufficialità da parte del Nizza (in Francia come in Italia il calendario delle gare di campionato viene fissato mese per mese) ma si tratterebbe di MARTEDI' 9 o MERCOLEDI' 10 APRILE. Sapremo ufficialmente la data solo intorno alla metà di marzo. Poi pubblicheremo dettagliatamente il programma della giornata, con la partenza che orientativamente sarà fissata per le ore 5,30 dalla zona di Lucca. Sarà possibile anche caricare partecipanti nella zona di Viareggio e lungo il cammino autostradale verso Genova e la Francia, previo accordi. Il ritorno è previsto in serata. 

La quota di iscrizione sarà di euro 75,00 (sia per adulti che minori) e chi fosse interessato può scrivere un'email a info@toscanagol.it  con i propri dati. Consigliamo a chi fosse interessato di contattarci per PRENOTARE il proprio posto, vista la forte richiesta.

Sarà necessario anticipare la cifra di euro 30,00 a titolo di caparra (per intero, al netto delle spese) da versare sul conto pay pal info@toscanagol.it. Tale caparra sarà restituita al 50% (15 euro) nel caso in cui l’eventuale defezione arrivasse entro cinque giorni dalla data della gita. Il saldo potrà essere effettuato direttamente sul pullman alla partenza. Le iscrizioni saranno chiaramente accettate in ordine temporale. Nel caso in cui si superasse il numero di iscritto richiesto, sarà stabilita una lista di attesa.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/02/2024
Tempo esecuzione pagina: 0,09096 secondi