Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


INTERVISTA DOPPIA: PRIMA VOLTA da AVVERSARI per i fratelli CITTI

Promozione Girone A, Leonardo e Riccardo si raccontano alla vigilia di Pietrasanta-Intercomunale Monsummano

Prima volta da avversari per i fratelli Citti, che si troveranno di fronte sabato 10 febbraio (calcio d’inizio ore 15) allo Stadio Comunale “XIX Settembre” in occasione della sfida tra Pietrasanta ed Intercomunale Monsummano, valevole per la quinta giornata di ritorno del Girone A di Promozione.

Leonardo, portiere classe 1995, dove essere cresciuto nei settori giovanili di Lucchese e Juventus, è arrivato fino in prima squadra con il club bianconero, e si è seduto anche alcune volte in panchina. Per lui in seguito esperienze con Gubbio, Città di Pontedera, GhiviBorgo, Tau Calcio Altopascio, Real Forte Querceta, Urbino Taccola, Ponte Buggianese e Valdinievole Montecatini.

Riccardo, difensore classe 1997, dopo essere cresciuto nel settore giovanile della Lucchese, in passato ha invece difeso i colori di Valdinievole Montecatini, Viareggio e Ponte Buggianese.

Alla viglia di questa sfida, TOSCANAGOL ha così voluto fare un’intervista doppia ai due fratelli.

Prima gara ufficiale che vi vedrà contrapposti: quali sono le emozioni della vigilia?

L: “Sicuramente dalla mia parte ci sarà molta curiosità nel vedere quale sarà il rapporto tra fratelli, non so, magari su un ipotetico calcio d’angolo. Mi fa poi piacere che sarà una partita importante, vista la classifica del Monsummano e la nostra del Pietrasanta”.
R: “Nessuna emozione in particolare, ma tanta voglia di giocare questa bella partita puntando ai tre punti. Spero che per lui sia lo stesso, ma non troppo dai...

Un pregio ed un difetto dell’altro.

L: “È Molto bravo di testa e negli anticipi, ogni tanto stacca un po’ il cervello”.
R: “Avere un portiere così, che da dietro guida tutta la linea difensiva tenendo i giocatori sempre sul pezzo, è veramente un bel vantaggio, e poi direi anche il gioco con i piedi, caratteristica sempre più ambita dai portieri richiesta dagli allenatori moderni. Se devo trovare un difetto. direi il tempo dell'intervento per le uscite fuori area”.

Lo scorso anno avete giocato insieme a Ponte Buggianese. Che esperienza è stata? Com’è stato il rapporto nello spogliatoio?

L: “È stato come scoprire un lato di mio fratello che non mi era così familiare. Uomo spogliatoio, sempre sorridente! È stata una bella esperienza. Un aneddoto? Ponte Buggianese-Castelfiorentino, entra in scivolata in area, fa rigore, io lo paro. Mi deve sempre una cena”.
R: “Quella dello scorso anno è stata un'annata veramente speciale per me, dato che poi è risultata anche l'ultima delle mie cinque stagioni a Ponte Buggianese. Dal punto di vista dei risultati è andata benissimo visto che abbiamo raggiunto il record di punti della storia della società e il sesto posto in classifica. È stata la prima volta che abbiamo condiviso lo spogliatoio giocando insieme, ed è stata un'occasione per conoscerlo in un ambiente diverso da quello domestico”.

Quanto è importante questa gara per il prosieguo del cammino in campionato?

L: “Veniamo da cinque risultati utili consecutivi, dobbiamo continuare così. Ho trovato un bel gruppo a Pietrasanta e siamo consapevoli che sabato troveremo una squadra forte e organizzata, che merita la posizione di classifica attuale”.
R: “È fondamentale. Fare un risultato pieno ci permetterebbe di tenere il Pietrasanta a debita distanza e di dare veramente una scossa al nostro campionato, proiettandoci sempre di più a ridosso delle prime tre della classe, sapendo anche che abbiamo una partita da recuperare, contro il Viareggio. Non sarà sicuramente facile ma diciamo che queste partite sono sì belle da giocare ma è anche importantissimo portare a casa punti”.

Per chi pensate farà il tifo vostro padre Luca che cerca sempre di seguire entrambi sui campi?

L: “Non saprei. Farà il tifo per il calcio e perché sia una bella partita”.
R: “Non saprei. Lui cerca di sostenere sempre entrambi allo stesso modo. Probabilmente una preferenza, dentro di sé, la avrà e spero tanto che sia amaranto, ma dubito che verrà mai fuori. Sicuramente la soluzione migliore per lui sarebbe una bella partita magari in pareggio, piena di parate di Leo e qualche bell’intervento difensivo mio. Vedremo come andrà a finire, io sono carico”.

Infine, una domanda a Riccardo sul passato juventino del fratello maggiore.Essendo una famiglia di juventini sfegatati non potevamo che essere contentissimi del suo passaggio alla Juventus, e quando venne fuori la notizia nessuno riusciva bene a metabolizzare il fatto. Fortunatamente sono stati anni bellissimi che sicuramente hanno giovato alla sua crescita sia dal punto di vista calcistico che personale. È sempre un grande ricordo e motivo di orgoglio per tutta la famiglia”.

NELLA FOTO A SINISTRA LEONARDO E A DESTRA RICCARDO CITTI

Print Friendly and PDF
  Scritto da Massimo Benedetti il 09/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




Un PREMIO e tre PROMOZIONI per la sezione ARBITRI di LUCCA

Si chiude con il botto la stagione per la sezione arbitri di Lucca “M. Gianni”. L’ambito premio nazionale “Riccardo Lattanzi”, quale presidente di sezione distintosi nella scorsa stagione, è stato assegnato al presidente lucchese Antonio Ruffo. Un riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni di dirigenza che è stato rico...leggi
20/07/2024

AQUILA S. ANNA, ecco l'ORGANIGRAMMA TECNICO

Quattordici formazioni dalla prima squadra fino ai piccoli classe 2020 che si affacceranno nei prossimi mesi per la prima volta nel panorama del calcio. Numeri importanti (300 iscritti) per l’Aquila Sant’Anna, società più longeva del comune e quella che rappresenta il quartiere più numeroso dell’intera provincia di Lucca. Numeri che richiedono un impegno q...leggi
19/07/2024

Il TAU FUTSAL ha un NUOVO DIRETTORE SPORTIVO

Le società Tau Calcio Altopascio e Sporting Tau Futsal comunicano di aver affidato a l'Avv. Gianluca Romano il ruolo di Direttore Sportivo del Tau Futsal, queste le sue prime parole: “Sono veramente emozionato ma allo stesso tempo determinato per l’incarico da DS che mi è stato affidato dal Tau Futsal. A riguardo ringrazio il Presidente e l’intero...leggi
17/07/2024

Il PONTASSERCHIO conferma in panchina mister CARBONI

La società ASD Pontasserchio calcio, militante in Seconda Categoria, per il proficuo lavoro svolto nel campionato scorso ha riconfermato come allenatore Diego Carboni (NELLA FOTO) persona affidabile che ha guadagnato la fiducia dei suoi giocatori. L’esperto Direttore Sportivo Stefano Delli con il parere favorevole del Presidente della ...leggi
17/07/2024

MUSSI non ci sta: "BASTA con le VOCI che screditano la nostra SOCIETA'

L'amministratore delegato del Real Forte Querceta Alessandro Mussi non ci sta e in duro comunicato interviene per chiarire alcune dinamiche che hanno coinvolto la società in questi ultimi giorni, dalla Prima squadra, alla Juniores. Ecco il testo integrale del comunicato ricevuto da TOSCANAGOL a firma di Alessandro Mussi: A seguito delle continue illazioni e voci messe...leggi
17/07/2024

CORRADO FERRACUTI riparte dalla.... PUGLIA

La SS Monopoli 1966 comunica di aver affidato il ruolo di Responsabile dell’Area Scouting a Corrado Ferracuti. Classe 1974, un passato da calciatore in Serie C con le maglie di Ospitaletto, Como, Lecco, Lucchese, Pro Sesto, Sangiovannese e Colligiana, già scout nel settore giovanile di Udinese, Mila...leggi
16/07/2024

Importante COLLABORAZIONE per la FOLGOR MARLIA

La Folgor Marlia si unisce al centro di personal training Dai Ora. Ecco dunque un'altra importante novità nella strada di crescita intrapresa negli ultimi anni dalla società biancoceleste, Claudio Viviani, ex calciatore della Folgor Marlia, il presidente Landi Gianluca ed Andrea De Luca Direttore generale si sono subito trovati d’acc...leggi
15/07/2024

La NUOVA AVVENTURA CALCISTICA di LORENZO CORTOPASSI

Benvenuto a Lorenzo Cortopassi nella famiglia Orange del Corsanico. Lorenzo ha iniziato come collaboratore tecnico in 3a categoria, poi è passato al Viareggio juniores come collaboratore societario, per tre anni è stato team manager della Torrelaghese. Nelle ultime tre stagioni calcistiche è stato al Forte dei Marmi 2015, vincitore di due campionati juniores Provinc...leggi
11/07/2024

VIDEO, Le prime MOSSE del nuovo CASTELNUOVO. Parla il DS NELLI

Dopo la fusione con il River Pieve, il nuovo Castelnuovo ha iniziato il suo percorso per prepararsi a un campionato di Eccellenza che si preannuncia quanto mai interessante e ricco di squadre importanti. A guidare il calciomercato dei gialloblù c'è l'esperienza di Antonio Nelli, personaggio dall'indiscusso acume tecnico, protagonista nelle ultime stagioni, proprio nel River Pieve ...leggi
08/07/2024

Società di SERIE D annuncia l'ARRIVO di DUE conosciuti PERSONAGGI

Il GhiviBorgo rende noto il gruppo dei tre dirigenti che accompagneranno la prima squadra in Serie D per la stagione 2024/2025: - Roberto Bacci ricopre il ruolo di direttore sportivo, dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle scorse stagioni con il River Pieve; - Valter Marganti, che da anni fa parte della Società...leggi
05/07/2024

ECCELLENZA, presentato il nuovo ALLENATORE del CASTELNUOVO GARFAGNANA

Mercoledì 3 luglio presso lo Stadio "Nardini" di Castelnuovo di Garfagnana la Società U.S. Castelnuovo ha presentato il nuovo Mister e il suo staff Tecnico. Il nuovo allenatore è Andrea Gatti, una carriera da calciatore e da tecnico nella Forza e Coraggio nei campionati di Promozione e Eccellenza in Liguria. Secondo di mister Gatti sarà Christopher Be...leggi
05/07/2024

ARBITRO TOSCANO fa il BALZO in SERIE C

Dopo quattro stagioni sportive in cui ha diretto gare di Serie D, il ventisettenne Arbitro Effettivo Mario Picardi della sezione A.I.A. “Angelo Domenici” di Viareggio è stato promosso in CAN C. Picardi, dopo essere entrato nell’Associazione Italiana Arbitri nel marzo 2012, ha dimostrato sin da subito il suo valore tecnico, dirigendo, in breve tempo, prima gare d...leggi
03/07/2024


IGOR TOMMEI lascia la Pieve San Paolo dopo la PROMOZIONE in SECONDA

Igor Tommei non è più l’allenatore della Pieve San Paolo. Dopo un incontro tra staff tecnico e società, la scelta di separare le proprie strade. Non sempre infatti, vincere insieme è sinonimo di conferme: dopo la salita di categoria attraverso l’entusiasmante vittoria dei play off, i gialloblu cambieranno guida in panchina. Così il tecnico ...leggi
01/07/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24740 secondi