Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


"Il GUBBIO ha qualcosa in più per vincere il campionato"

SERIE D GIRONE E, parla CICCIO BAIANO che in questa stagione ha guidato lo SCANDICCI

A Gubbio lo abbiamo visto giocare da avversario nel 2004. Giocava con la maglia della Sangiovannese. Prima in campionato in un pirotecnico 2-2. Poi ai playoff dove riuscì a segnare un gran gol al volo, nel 2-1 in favore dei rossoblù di Galderisi all'andata. Ma nel ritorno si imposero per 1-0 i valdarnesi allora allenati da Sarri e così passarono il turno. Stiamo parlando di Francesco Baiano.

Che ricorda di questi incontri? "Sicuramente ho un bel ricordo. Il Gubbio era una di quelle squadre più forti di quel torneo e alla fine l'abbiamo spuntata noi insieme con il Grosseto (per salire in serie C1 ndr). Mi ricordo di gare difficili con il Gubbio perchè era una squadra molto attrezzata. Oltretutto Gubbio è una piazza molto importante, di sicuro una delle piazze più importanti di quella serie C2".

Lei conosce bene il girone E di serie D perchè proprio in questo campionato ha allenato lo Scandicci. Domenica c'è Gubbio contro Sangiovannese. Un suo giudizio? "Ho visto il Gubbio quest'anno almeno un paio di volte e ho visto la Sangiovannese per tre volte. Penso che il Gubbio sia la squadra più attrezzata di questo campionato, però se la sta giocando con il Gavorrano, un'altra compagine a mio parere che è stata attrezzata per vincere. Però in questo momento ha qualcosa in più il Gubbio, in particolar modo perchè nel mercato invernale ha inserito dei calciatori molto importanti nel suo organico e tutto ciò ha comportato di far accrescere la consapevolezza di centrare un solo obiettivo, cioè quello di vincere questo campionato".

Ma Baiano ha avuto un'importante carriera da calciatore. Con la Sangiovannese ha avuto come tecnico Maurizio Sarri che ora si trova a Napoli, che tra l'altro è la sua città. Un suo parere? "Quello che ho sempre pensato di Sarri, ovvero che è un predestinato. Anche in serie C2 con noi faceva le stesse cose che sta facendo adesso a Napoli. Non lascia niente di intentato, prepara molto bene le partite, guarda tantissime partite, perciò è un allenatore molto preparato. Tuttavia per arrivare a certi livelli ci vuole anche un po' di fortuna perchè un allenatore deve trovare delle squadre che possono esaltare il suo modo di vedere il calcio: questo è successo ad Empoli, ma era già successo ad Alessandria. Ha fatto tanta gavetta, ma questa gavetta lo ha portato ad allenare l'Empoli e poi il Napoli. Di certo Sarri merita tutto quello che sta vivendo".

Baiano è cresciuto nelle giovanili del Napoli, e ha avuto la fortuna di allenarsi e giocare con un certo Diego Armando Maradona. Cosa ci può raccontare in proposito? "Non posso che parlarne bene di questo calciatore. É stato subito un mio fan più acceso: il sabato noi giocavamo a Soccavo, era sempre presente alle partite della Primavera e lui si metteva addirittura dietro la porta. A me mi diede questo nomignolo: Baianito. Quell'anno feci 22 gol in Primavera, in una squadra dove ero il più piccolo: io sono del 1968, giocavo insieme a calciatori del '63 e del '64. L'anno dopo poi andai in ritiro con la prima squadra, purtroppo però ho avuto un problema: in quel Napoli ci giocava oltre a Maradona, Careca, Giordano e Carnevale. Forse sono nato nel periodo sbagliato per giocare nel Napoli: se fossi nato dieci anni dopo potevo affermarmi nella mia città".

Tuttavia Baiano ha giocato pure con la Fiorentina, ma la consacrazione è arrivata con il Foggia di Zeman con quel tridente favoloso formato con Rambaudi e Signori. Non è così? "Un tridente formato da ragazzi giovani, ma di grande valore. Ho bellissimi ricordi. Devo ringraziare il mister (Zeman ndr) perchè mi aveva voluto in un momento delicato dopo un periodo di Avellino dove fu un disastro: mi volle a tutti i costi e in due anni realizzai 38 gol. Un qualcosa di molto importante per me".

Ma Baiano è stato convocato anche con la maglia Azzurra dove c'erano i vari Baresi, Zola, Maldini e Ancelotti. Niente male, no? "L'aspirazione di ogni calciatore è indossare quella maglia perchè rappresenta il tuo paese. Sono stato orgoglioso di questa chance. É il massimo. Diventa un'apoteosi quando si sente suonare l'inno dei Mameli".

fonte: www.gubbiofans.it

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



SCANDICCI, MUGELLI dopo la TRIPLETTA: "Una bella SODDISFAZIONE"

Dal 2-0 al 2-3, fino al 3-3 finale. Una partita al cardiopalma al "Turri" tra Scandicci e Sporting Trestina, un punto che comunque conferma i Blues al quarto posto in classifica nel girone E di Serie D. Mattatore della sfida Filippo Mugelli, attaccante classe '97 autore di una splendida tripletta: "Sono contento per i tre gol, non li avevo mai fatti in Serie D. Una piccola soddisfa...leggi
11/11/2019

VIDEO SERIE D GIRONE E, Grassina-Aquila Montevarchi 2-2

Grassina - Aquila Montevarchi 2-2 GRASSINA (4-3-3): Burzagli, Testaguzza, Pisaneschi, Villagatti, Benvenuti, Bigica (70’ Di Blasio), Degl’Innocenti, Nuti (74’ Privitera), Calosi (65’ Leporatti), Baccini, Marzierli. A disposizione: Cecchi, Alderotti, Gargano, Metafonti, Gabbrielli, Bellini. Allenatore: Matteo Innocenti....leggi
11/11/2019

BACCINI-CALOSI, la coppia gol del GRASSINA che non ti aspetti

Contro l’Aglianese hanno fatto furore, prendendosi la scena; eppure in comune hanno ben poco, se è vero che sono divisi da ben sedici anni di età. Ma tant’è; gli uomini del momento in casa rossoverde sono inevitabilmente David Baccini e Giovanni Calosi. Una doppietta a testa, con tanto di assist ricambiati vicende...leggi
31/10/2019

Prato-Lucchese si giocherà al "Torrini" di Sesto Fiorentino

Grande giornata di calcio domenica prossima 3 Novembre allo stadio "Torrini" di Sesto Fiorentino. Sarà un pomeriggio da non perdere che iizierà alle ore 14,30 con la gara della decima giornata del girone A della serie D tra Prato e Lucchese, un derbissimo che ritorna a distanza di alcuni anni. Il Prato, che da due stagioni ormai non gioca più al "Lungobisenzio", bensì...leggi
28/10/2019

BIAGI soddisfatto del momento del SAN DONATO: "Continuare così"

Il direttore sportivo del San Donato Tavarnelle, Giacomo Biagi, sarà ospite stasera, lunedì 28 ottobre, intorno alle 19.10 nella trasmissione sportiva radiofonica di Radio Rosa, intervistato dal giornalista Paolo Bartalini. Nell’attesa di questo intervento lo stesso ds ha parlato ai canali ufficiali della società "Sono tre punti molto...leggi
28/10/2019

L'attaccante Edoardo MARZIERLI piange la SCOMPARSA del PADRE

Un gravissimo lutto ha colpito Edoardo Marzierli, attaccante classe 1993 in forza al Grassina, e che negli ultimi tre anni ha difeso i colori dell'Aglianese, contribuendo alla scalata dalla Promozione alla Serie D: lo scorso fine settimana si è infatti spento prematuramente il padre. Qu...leggi
22/10/2019

Lo SCANDICCI torna al "TURRI" e vuole continuare a volare

Domenica lo Scandicci torna al "Turri" per la 7a giornata di Serie D, contro il Pomezia. Gli abbonati della Fiorentina come sempre potranno entrare gratuitamente, con i Blues che contano sulla spinta dei tifosi per continuare a volare in classifica. "Sarà una partita difficile e importante, perché ci potrebbe permettere di rimanere nelle zon...leggi
11/10/2019

A SCANDICCI tanto entusiasmo per la presentazione delle squadre

Bella serata di presentazione delle squadre del C.S. Scandicci 1908 ieri nell'Auditorium di piazza della Resistenza, a Scandicci. Quasi 400 atleti tra calcio e rugby hanno sfilato sul palco in una sala gremita di persone, compresi i ragazzi del Centro Allenamente, che con lo Scandicci portano avanti il progetto 'Diverso un calcio' per far divertire e giocare ragazzi diversamente abili. ...leggi
08/10/2019

Lunedì 7 ottobre la PRESENTAZIONE delle squadre dello SCANDICCI

Si terrà lunedì 7 ottobre 2019 dalle ore 18 la presentazione delle squadre 2019/2020 del C.S. Scandicci 1908. I ragazzi dalla Prima Squadra alla Scuola Calcio Elite, fino al settore Rugby, verranno presentati durante l'evento in programma all'interno della Sala Polivalente dell'Auditorium in piazza della Resistenza a Scandicci. ...leggi
04/10/2019

"Sorpreso dall'ambiente SCANDICCI:sembra di essere nel PROFESSIONISMO"

Francesco Colombini, difensore dello Scandicci, parla della sfida di domenica al "Turri" contro il Grassina., rivincita della gara di mercoledì in Coppa Italia, ma a campi invertiti: "Abbiamo fatto questo mezzo passo falso in Coppa, abbiamo la fortuna di poter avere la rivincita nel giro di tre giorni. Bisogna tenere la testa bassa, lavorare, imparare dai nostri errori e giocare ...leggi
27/09/2019

"Siamo in SALUTE, andiamo a GRASSINA con l'intento di VINCERE"

Alla vigilia di Grassina-Scandicci, gara dei Trentaduesimi di Coppa Italia Serie D, parla il difensore dello Scandicci Pietro Manganelli: "Siamo molto contenti per la vittoria contro il San Donato di sabato, siamo riusciti a dare continuità al risultato con il Gavorrano. Ancora il cammino è lungo, una partita alla fine vale tre punti come le...leggi
25/09/2019

"Andiamo in casa del SAN DONATO TAVARNELLE per fare PUNTI"

Andrea Ferretti, attaccante dello Scandicci, parla verso il derby sul campo del San Donato Tavarnelle, sabato 21 settembre alle ore 15: "Stiamo attraversando un buon periodo, sia in campionato che in coppa, frutto del lavoro quotidiano che facciamo durante la settimana. Finalmente domenica sono arrivati questi tre punti contro una squadra di tutto rispett...leggi
20/09/2019

Accordo rinnovato tra FIORENTINA e SCANDICCI

Si rinnova la collaborazione tra Scandicci e Fiorentina. Come lo scorso anno, si ripete l'iniziativa in favore degli abbonati viola, che potranno entrare gratuitamente per le partite interne dello Scandicci in Serie D per tutta la stagione 2019/2020.  Un modo per ribadire la vicinanza tra Firenze e Scandicci (da sempre...leggi
13/09/2019

VIDEO SERIE D GIRONE E, Foligno-San Donato Tavarnelle 1-0

Foligno - San Donato Tavarnelle 1-0 FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Pinsaglia (46’ st Colarieti), Schiaroli, Tulhao, Giannò; Pettinelli (24’ st Settimi), Gorini, Fondi; Giabbecucci (31’ st Kuqi); Arras, Peluso. A disposizione: Miccio, Petterini, Materazzi, Pagliarini, Fiki, Piancatelli. Allenatore: Armileli. SAN DON...leggi
02/09/2019

Lo SCANDICCI si presenta: "Vogliamo qualcosa in più della SALVEZZA"

Bella festa ieri sera alla sede Co.Bra.Ma., grazie all'amico e tifoso Giancarlo Bramini, per la presentazione della Prima Squadra dello Scandicci. Salone trasformato a tinte Blues per dare inizio alla stagione, con la presenza del Presidente Fabio Rorandelli, del Direttore Sportivo Mirko Garaffoni, del mister Claudio Davitti e del s...leggi
30/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03452 secondi