Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Massa Carrara


PONTREMOLESE nella STORIA: ecco la FESTA dei 100 anni

La storica società della Lunigiana raggiunge un importante traguardo

Tutto pronto per la grande “giornata azzurra”, la festa per la celebrazione del secolo di storia del sodalizio “fulcro” della storia sportiva di Pontremoli. Venerdì 11 ottobre, alle ore 18, allo stadio “Lunezia” si ritroveranno calciatori, dirigenti e tifosi che hanno fatto la storia degli azzurri, per una sfilata di presentazione e poi per una partita che vedrà coinvolti tanti ex formidabili azzurri, pronti a far vedere che tutto quanto di straordinario hanno fatto per la maglia azzurra non è stato un caso.

Protagonisti dei campionati dei difficili anni 50/60, condizionati dalla mancanza di un adeguato campo sportivo, quelli della squadra del secolo, il formidabile gruppo di Pasquino Tarantola, tutto indigeno, che resterà impresso nella memoria collettiva sportiva della Pontremoli calcistica. E poi quelli della tribolata seconda parte degli anni 80, fino alla rinascita con la doppia promozione targata Giorgio Gabelloni nei primi anni 90.

Poi il traguardo dell’Eccellenza, con il picco del 3-0 alla Massese del 2000, il sogno serie D infranto del 2007, le fusioni, i cambi denominazione, gli accorpamenti sportivi che infine, con il nuovo corso iniziato nel 2016 hanno portato di nuovo all’Eccellenza e, aspetto primario, a costruire un settore giovanile importante. Una storia lunga ed affascinante, che sarà adeguatamente ricordata, attraverso i protagonisti e “glorificata” in serata, con la cena presso il ristorante Cà del Moro, offerta dal main sponsor Banca Mediolanum. Un 2019 che quindi si sta dimostrando anno straordinario sotto tutti gli aspetti, sia dal punto di vista sportivo, con obiettivi dichiarati e raggiunti, l’amore per i colori azzurri  ritrovato in città e numeri della scuola calcio in progressivo aumento, grazie anche alle sinergie con gli amici della Villafranchese, uniti in un progetto importante che sta dando i frutti sperati. Tutti al “Lunezia”, dunque, venerdì 11, per una serata davvero speciale e coinvolgente.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ecco il racconto del collega e amico Enrico Baldini che sintetizza la storia centenaria del club

Quella di oggi è la giornata dove si celebra la Pontremolese. 100 anni di storia, di uomini che, nel segno dell’amore per lo sport e per il calcio, hanno disegnato una lunghissima parabola che senza discontinuità ha raggiunto il giorno d’oggi, lasciando un solco indelebile nella comunità pontremolese, fra momenti di giubilo e altri di patimento e scoramento.

La Pontremolese nasce come Polisportiva, si praticano anche altri sport, il calcio all’epoca degli anni 20 non è lo sport principale dello stivale. I primi campi sono quelli dei Cappuccini e dell’Oratorio Leone XIII. Pionieri i fratelli Mascagna, che tracciano le basi per il cammino. Poi la guerra che tutto sopisce, la rinascita, personaggi epici come Cecco Albertosi, padre del mito Enrico che farà il suo esordio azzurro nei primi anni 50 per poi spiccare il volo, Errico Tassi, a sua volta genitore di un fulcro della Pontremoli sportiva come Piergiacomo “Cio”, e poi i fratelloni De Negri, Sperindè e Armanetti.

Con il nuovo campo in Verdeno il calcio prende la spinta decisiva: amichevole di lusso con l’Inter di Bearzot nel 1950, i “regni” dei presidenti Bertinelli e Poletti sono fra i più positivi dell’epoca. Calcano i campi giocatori che hanno fatto la storia azzurra come Luciano Necchi Ghiri, poi anche Presidente, Fanti, Bozzoli, i Lucii, Botto e Molinari. Gli anni 60 sono difficili, senza campo sportivo bisogna emigrare, ospiti del Villafranca. Si affacciano al mondo azzurro altri importanti figure come i fratelli Borzacca, Zani, Benacci, Pinotti, Bellotti e poi Franco Amorfini e Antonio Della Bartolomea, oggi pietre angolari della società.

Gli anni 70 portano in dote l’era Italo Landi - Pasquino Tarantola, ancora oggi valutata come vero fiore all’occhiello della storia azzurra e che ha visto una squadra completamente indigena dare spettacolo sui campi della Toscana. Fra i protagonisti ricordiamo chi purtroppo non c’è più come Franco Capiferri e Nene Romiti. Finita l’era con l’ex capitano della Massese Tarantola tocca a Pierangelo Della Catta, oggi riferimento per la scuola calcio, ricostruire con i giovani che ha cresciuto con cura nel settore giovanile ricostruito: Gussoni, i fratelli Bardini, Bassi, Stefano Bertolini, Lombatti, Bertoncini, Bernardini, Neri, Cervara, D’Angelo e Beghini (oltre 250 gol), questi ultimi due anch’essi oggi al centro del progetto azzurro, fino a dare il via all’epoca segnata da Riccardo Capiferri, capitano e vero simbolo della rinascita azzurra sino alla conquista, con Giorgio Gabelloni, della Prima categoria e della Promozione e poi in ’Eccellenza con presidente Del Fraro, area tecnica Cesarone Crocetti, allenatore  Tiziano Cassiani, preparatore atletico il biomeccanico Nanni Bisciotti, giocatori di grande spessore come l’attuale responsabile del settore giovanile Luca Lecchini, Samuele Musetti, tecnico degli Allievi, i fratelli Pasquini, Mandato, Magazzù, Amato, Buccellato, Crocetti, Segalini, Salvetti, Mariani ed altri pontremolesi doc come Cesare Sozzi, Guido Cocchi, oggi centrali al progetto e Daniele Maraffetti.

Poi l’era delle fusioni, di progetti falliti, il periodo di stabilità con il presidente Pietro Rizzi e infine, l’ambizioso progetto in atto con Piergiorgio Aprili, che con il duo Ruvo-Giuntini, ha riportato l’azzurra in Eccellenza e ricostruito in modo efficace il settore giovanile e la scuola calcio, subito diventata d’ Elite e fiore all’occhiello del panorama calcistico provinciale. Ci dicono che non finirà qui, perché l’organizzazione, le motivazioni e lo spirito di crescita che si respira nell’ambiente dell’Azzurra è davvero qualcosa che non passa inosservato, anche fra momenti di discussione e di confronto anche acceso ma il tutto, sempre indirizzato al bene di questa preziosa risorsa della città del Libro e della LunigianPalla.

Enrico Baldini

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



"Chiedo SCUSA, vi abbiamo mancato di RISPETTO, ma RISORGEREMO"

Matteo Gassani interviene con una lettera aperta verso i tifosi della Massese. Il tecnico bianconero chiede pubblicamente scusa dopo il k.o. (2-0) patito nell'ultimo turno sul campo del Fucecchio e promette che la squadra si rialzerà sin da subito. In merito a quanto accaduto domenica mi unisco al pensiero del dg che rappresenta la società nel quale fa riferimento ...leggi
15/10/2019

"Volevo ACQUISTI mirati, ma la ROSA è stata COMPLETATA con I GIOVANI"

Dopo l’esonero dalla panchina della Virtus Viareggio, torna a parlare Fabrizio Tenerani e lo fa ai microfoni di TOSCANAGOL per spiegare cosa non è andato per il verso giusto e per togliersi anche qualche sassolino dalle scarpe. Ricordiamo che al posto di Tenerani è stato chiamato a guidare la squadra, attualmente ultima nel Girone A di Eccellenza con zero punti in qu...leggi
03/10/2019

VIDEO ECCELLENZA: "Avete visto qualcosa di strano nell'arbitraggio?"

Una partenza "importante" in campionato con la testa della classifica subito conquistata. Un impensato scontro al vertice domenica scorsa contro la matricola Fratres Perignano, la Massese (Eccellenza girone A) si gode questo ottimo avvio e promette di essere complesso in grado di giocarsela con tutte in questo campionato. Soddisfatto mister Matteo Gassani che al termine della trasferta ...leggi
01/10/2019

Finisce senza reti al "Lunezia" tra PONTREMOLESE e MONTECATINI

Pontremolese-V. Montecatini 0-0 PONTREMOLESE: Cacchioli, Lecchini (84’, Crispi), Giannantoni, Spagnoli, Filippi A., Verdi, Bondielli (86’ Galloni) , Benassi, Occhipinti (66’ Berzolla), Gabrielli (77’ Balestri), De Cillis. All. BracaloniV. MONTECATINI: Tonarelli, Ghimenti, Falivena, Di Nardo, Francesconi, Ma...leggi
30/09/2019

C'è già un CAMBIO di PANCHINA nel girone A dell'ECCELLENZA

Cambio in corsa alla guida della San Marco Avenza (Eccellenza girone A) a pochi giorni dall'inizio della stagione ufficiale 2019-20, Massimo Plicanti ed il suo vice Fregoso salutano il gruppo con cui hanno iniziato il periodo di preparazione estiva e la società di via Covetta da il bentornato a Stefano Turi (NELLA FOTO) che da oggi tornerà a dirigere gli allenamenti. Turi ...leggi
29/08/2019

Sabato 10 agosto passaggio di LOGO e DENOMINAZIONE alla MASSESE

Sabato 10 agosto tramite una conferenza stampa allo Stadio "Degli Oliveti" di Massa avverrà la concessione della denominazione e del logo Unione Sportiva Massese 1919 che è di proprietà degli ultras e del Comitato “La Massese fa cent'anni" al club bianconero, oltre al logo del centenario. Stemma e logo verranno applicati così ufficialmente all...leggi
09/08/2019

Amichevole di LUSSO per la MASSESE che sfida il GENOA

Amichevole di lusso venerdì 9 agosto (calcio d'inizio ore 18) per la Massese di mister Matteo Gassani, che allo stadio comunale di Cavriago sfideranno il Genoa del concittadino Aurelio Andreazzoli. A poche ore di distanza dalla partita parla il direttore generale bianconero Dario Pantera. “Oggi è una giornata importante, abbiamo l'onore di incontrare un club ...leggi
09/08/2019

AMICHEVOLI ESTIVE: Pontremolese-Fezzanese 1-0

Pontremolese - Fezzanese 1-0 PONTREMOLESE: Cacchioli, De Cillis, Menichetti, Spagnoli, Filippi A., Verdi, Menapace, Filippi G., Galloni, Occhipinti, Bondielli. A disposizione: Gussoni, Crispi, D’Angelo, Gabrielli, Etna, Giannantoni, Benassi, Lecchini, Buluggiu. Allenatore: BracaloniFEZZANESE: Greci, Castagnaro, Cerchi, Zavat...leggi
09/08/2019

ECCELLENZA, MAURIZIO ADAMI lascia la PANCHINA della MARINA PORTUALE

Prima dell'inizio della preparazione cambia la panchina della Marina La Portuale che anche quest'anno parteciperà al campionato di Eccellenza. Nessuna polemica però o litigi, solo un nuovo incarico di lavoro per il tecnico Maurizio Adami che con la lettera chje pubblichiamo qua sotto spiega agli utenti di TOSCANAGOL. "Giovedì scorso ho rassegnato le dimiss...leggi
01/08/2016

COPPA ITALIA ECCELLENZA, mercoledì 7 Ottobre gli ottavi di finale

Torna la COPPA ITALIA ECCELLENZA. Questo il programma completo degli Ottavi di finale in gara unica che si disputeranno mercoledì 7 Ottobre: ORE 15,30Cuoiopelli-Camaiore Atletico Piombino-Forcoli ValderaGambassi-San Donato TavarnelleBaldaccio Bruni-Nuova FoianoRignanese-Bucinese Larcianese-Signa ORE 18...leggi
01/10/2015

Eccellenza Gir. A, parla il tecnico del Marina la Portuale Adami

Marina La Portuale - Cenaia 2-1 MARINA LA PORTUALE: Sardella, Lustri, Ricciardi, Redomi, Mazzone, Carusio, Costa, Moriani, Mordagà, Brizzi, Bondielli. A disp.: Angeli, Baldi, Giuntoni, Deste, Baldini, Orlandi, Soldani. All. AdamiCENAIA: Corsi, Stefanini, Crusca, Giordano, Rossi, Cerboneschi, Fabbrini, Marianelli, Bruzzone, ...leggi
15/09/2015

Eccellenza, le designazioni arbitrali per la prima giornata

Parte il campionato di Eccellenza, ecco le prime designazioni del CRA Toscana nei due gironi. GIRONE A CASTELFIORENTINO-CAMAIORE Gianluca Gionfriddo di Pisa, coad. da Alberto Kasollari e Giovanni Cascone SienaCUOIOPELLI-ALBINIA Gabriele Bertini di Prato, coad. da Marco Toce e Silvestro Rocchio F...leggi
12/09/2015

Coppa Italia Eccellenza, nel prossimo turno derby Seravezza-Real Forte

Concluso il primo round della Coppa Italia di Eccellenza, è iniziata ora la settimana che ci porterà all'inizio del campionato nei due gironi toscani. La Coppa tornerà solo con turni infrasettimanali e tutti con gara secca e il prossimo (il secondo o meglio gli ottavi di finale) si giocherà MERCOLEDIì 7 OTTOBRE. Nel programma spicca il derby, sempre s...leggi
07/09/2015

Coppa Italia Eccellenza, ecco tutte le squadre qualificate agli ottavi

Gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Eccellenza, ecco i primi verdetti. Dopo la qualificazione di Bucinese. Camaiore e Forcoli che hanno anticipato a sabato 5 Settembre, si sono giocate nel pomeriggio di domenica 6 altre dodici partite. Unico posticipo notturno quello di Pietrasanta dove arriva il Seravezza che parte dal 4-1 conquistato all'andata. Bucinese - Aqu...leggi
06/09/2015

Coppa Italia Eccellenza, i risultati e i tabellini del primo turno

Si fa sul serio con il calcio che conta. Ultimo (assolatissimo e caldissimo) week-end di Agosto e debutta la Coppa Italia di Eccellenza con il primo turno di andata. Un unico anticipo quello di sabato 29 a Cenaia dove il derby pisano tra i padroni di casa e il Forcoli è terminato sullo 0-0. Cenaia-Forcoli 0-0 (FINALE) CENAIA: Serafini, St...leggi
30/08/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,33408 secondi