Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pistoia


"Giusto giocare TORNEI dove il CONFRONTO è EQUILIBRATO"

A fine Aprile parte la seconda edizione della TEEN CUP ESORDIENTI. Ci sasrà anche l'Hitachi Pistoia di Mauro Di Bari

Arrivato al quarto posto nel Girone 2 del GALA TOSCANA ESORDIENTI MCDONALD'S, l'Hitachi ripartirà adesso dalla TEEN CUP ESORDIENTI. Negli ottavi di finale la compagine pistoiese sfiderà il Luccasette, che ha perso il play in della WINTER CUP ESORDIENTI BUONA: appuntamento fissato per domenica 28 aprile alle ore 18:30 a Fucecchio.

Mauro Di Bari, Responsabile Scuola Calcio dell'Hitachi Pistoia, "riavvolge il nastro". "Siamo partiti in punta di piedi, ma sempre con tanta fiducia in un torneo come il GALA ESORDIENTI MCDONALD'S che riteniamo uno dei migliori della categoria con questo gruppo che è una realtà importante sul nostro territorio. Abbiamo incontrato realtà fuori dalla nostra provincia che ci hanno fatto capire che la strada per crescere è ancora lunga, ma manifestazioni del genere possono solo aiutarci nel percorso".

Adesso la squadra si cimenterà in una nuova rassegna. "La TEEN CUP ESORDIENTI è attualmente un torneo alla nostra portata, dove cercheremo di far meglio possibile, sempre con tanta umiltà, cercando di cogliere i nostri progressi di gioco e personalità al di là del risultato finale".

Il prossimo avversario si chiama Luccasette. "Hanno un gruppo di qualità, una realtà di assoluto rispetto come molte compagini della lucchesia, non sarà sicuramente facile ma siamo pronti per affrontare una grande partita".

Come giudica la formula di questi tre tornei portata avanti da TOSCANAGOL? "E' una novità di assoluto miglioramento, che permette alle società di potersi confrontare cercando di tenere i livelli più equilibrati possibili e togliendo in maniera così formativa la fastidiosa modalità dell’eliminazione dalla competizione".

Tornei itinerante e con avversari "nuovi". "Questo permette di ampliare la conoscenza di realtà e società mai incontrate dando modo di misurarsi insieme, confrontando i livelli e le abilità con bambini di altre province".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07170 secondi