Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


Chi sono i CINQUE migliori CENTRAVANTI VIOLA di SEMPRE

Meglio la coppia Batistuta.Baggio o il trio Hamrin-Toni-Mutu?

Il dibattito su chi sia stato il più forte centravanti in maglia viola in verità non si è mai acceso poiché, agli occhi di qualsiasi tifoso, la risposta appare chiara e limpida. C’è da dire, però, che la parola migliore è ambigua e può venire male interpretata.

Stiamo parlando delle realizzazioni?  Quindi dell’attaccante che ha segnato di più in assoluto? Oppure parliamo del numero di gol al minuto, ovvero quanto è stato incisivo il suo passaggio a Firenze? O ancora, per migliore possiamo intendere quanto la sua presenza ha contribuito ai successi della squadra, il suo carisma in campo o, perché no, quanto ha fatto segnare i suoi compagni di reparto. In questo articolo abbiamo elencato i migliori cinque prendendo come riferimento tutti gli aspetti sopraelencati.

Prima, però, è doveroso fare un quadro della situazione attuale in campionato poiché ad oggi ai viola manca un vero e proprio centravanti in grado di andare in doppia cifra tra i marcatori del Campionato. Come apprendiamo dalle app scommesse presentate da scommetteronline.info, l'unico che si può avvicinare è, per ora, Bonaventura, che non è un centravanti. Sei i gol realizzati finora, uno in meno rispetto a Nico Gonzalez e uno in più di Lucas Beltran. Indicativo di questa situazione anche il nome di Martinez Quarta nella top5 dei marcatori di stagione. Il difensore argentino ha infatti realizzato quattro gol ed è, di fatto, il quarto miglior realizzatore della Fiorentina.

Dunque, se oggi le sorti della squadra sono state affidate alle realizzazioni del centrocampista di San Severino Marche, con un passato nel Milan e nell’Atalanta, i risultati sono quelli che sono: rendimento in campionato altalenante e circa venti gol fatti in meno rispetto all’Inter capolista. Chi potrebbero essere i calciatori ideali per risollevare le sorti dei gigliati? Due su tutti: Gabriel Batistuta e Roberto Baggio.

Probabilmente i due centravanti che hanno illuminato maggiormente gli occhi dei tifosi viola e non solo sono proprio loro due. Il primo forte fisicamente, con un’abilità impressionante di calciare la palla con potenza, sia di destro che di sinistro, e capace di realizzare ben 208 gol in 333 presenze fra coppe e campionato; il secondo bello, elegante, raffinato e, senza dubbio, il più forte calciatore italiano che abbiamo avuto.

Per poco non li abbiamo visti giocare insieme: Baggio lasciò Firenze nella stagione 1990-91, dopo cinque stagioni, 136 presenze e 55 gol; Batistuta arrivò dal Boca Juniors nella stagione 1991-92 e giocò ben nove stagioni ad altissimo livello, andando sempre in doppia cifra. Non riusciamo a immaginare una coppia d’attacco più devastante.

Eppure, c’è un attaccante che è stato capace di eguagliare Gabriel Batistuta. O forse dovremmo dire il contrario, perché stiamo parlando di Kurt Hamrin, attaccante svedese nato a Stoccolma il 19 novembre 1934 e deceduto proprio a Firenze il 4 febbraio 2024. Hamrin è stato una vera e propria bandiera della Fiorentina. Nove stagioni in maglia viola tra il 1958 e il 1967 nelle quali, come l’argentino, è andato sempre in doppia cifra realizzando un totale di 208 reti in 362 partite tra campionato e coppe. Per le sue caratteristiche fisiche e tecniche venne chiamato l’Uccellino, rapido, elegante e micidiale.

Hamrin prediligeva la fascia destra e, nel nostro viaggio immaginario alla ricerca dell’attacco ideale, avrebbe potuto far parte del tridente offensivo insieme ad Adrian Mutu e Luca Toni. Il primo è considerato da molti uno dei più forti calciatori rumeni di tutti i tempi, capace di adattarsi a più ruoli nella trequarti offensiva grazie alle sue qualità tecniche e fisiche; il secondo è stato protagonista insieme agli altri della spedizione vincente di Germania 2006, ed è considerato dai più esperti uno dei più forti attaccanti della sua generazione.

Adrian Mutu ha collezionato un totale di 143 presenze in cinque stagioni a Firenze, realizzando un totale di 69 reti prima di trasferirsi a Cesena nel 2011. Luca Toni ha vestito la maglia viola in sole tre stagioni non consecutive (2005-07 e 2012-13), ma è stato capace di realizzare ben 57 gol in 99 presenze, vincendo nel 2006 la classifica cannonieri di Serie A con 31 gol in un campionato.

Che dire? Preferiresti vedere la coppia d’attacco Batistuta-Baggio oppure il tridente Hamrin-Mutu-Toni? Sono giochi da fantacalcio ovviamente, ma vista la situazione attuale in campionato non resta altro da fare che giocare e sperare in una nuova ondata di grandi bomber al servizio della viola.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Anche la "sua" CURVA FIESOLE ricorda ed omaggia Marco PEZZATI

Un minuto di silenzio, tanti striscioni: la Curva Fiesole ha voluto ricordare così Marco Pezzati prima del fischio d'inizio di Fiorentina-Lazio. Pezzati, scomparso a causa di un tragico incidente stradale all'età di 31 anni nei giorni scorsi, era chiamato "Merenda" da amici e familiari. Tifosissimo della Fiorentina, seguiva la squadra sia in casa che in trasferta....leggi
27/02/2024

Oggi a SCANDICCI l'ULTIMO SALUTO a MARCO PEZZATI

Si terranno alle ore 15 di martedì 27 febbraio 2024 nella Chiesa dell'Abbazia di San Salvatore e San Lorenzo a Settimo (via San Lorenzo a Settimo, Scandicci) i funerali di Marco Pezzati, calciatore di Scandicci vittima di un incidente stradale nella notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 febbraio scorsi in Calabria. L'Amministrazione Comunale di Scandicci ha comunicato...leggi
27/02/2024

"Campionato che rimarrà nella STORIA, non siamo PRIMI per CASO"

Continua senza sosta l'avvincente testa a testa che vede al comando a braccetto nel Girone B di Promozione San Miniato Basso e Sestese. Dopo ventuno turni le due compagini guidano la graduatoria con 51 punti "Questo è un campionato che rimarrà sicuramente nella storia - dichiara l'attaccante della Sestese Leonardo Manganiello - perché vedere...leggi
23/02/2024

"SIENA fuori CATEGORIA, peccato non aver potuto LOTTARE ad ARMI PARI"

Capocannoniere del Girone B di Eccellenza con quattordici reti messe a segno fin qui, l'attaccante classe 2000 dello Scandicci Niccolò Del Pela si racconta ai microfoni di TOSCANAGOL. Arrivato in Blues la scorsa estate, Del Pela aveva chiuso una brillante esperienza al Montespertoli, dove nel 2022/2023 aveva realizzato ventidue reti in ventinove partite tra campionato e Copp...leggi
23/02/2024

Cambia l'ALLENATORE di una SQUADRA in SECONDA CATEGORIA

Avvicendamento sulla panchina del GS Caldine, attuale ultima forza del Girone I di Seconda Categoria. Sono infatti arrivate le dimissioni dell'allenatore, ed il club ha già annunciato il sostituto. Questo il comunicato: Il GS Caldine comunica di aver accettato le dimissioni presentate dall'allenatore Ettore Nanni. Pertanto la conduzione de...leggi
23/02/2024

GIOVANE CALCIATORE TOSCANO trova la MORTE in un INCIDENTE STRADALE

Nella notte, un tragico incidente stradale ha scosso la comunità di Isca sullo Jonio, in provincia di Catanzaro. Intorno alle 00.15, una squadra di vigili del fuoco del Distaccamento di Soverato, appartenente al Comando di Catanzaro, è intervenuta sulla Strada statale 106 a seguito di un sinistro che ha visto coinvolta un'autovettura. A rimanere vittima del sinistro è ...leggi
22/02/2024

Un DRAMMA sconvolge il CALCIO TOSCANO: MUORE calciatore VENTENNE

Tragica scomparsa per il calciatore del Montespertoli Lorenzo Sabatini. Classe 2003, Sabatini ha accusato un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo mentre era a casa dei nonni a Stabbia. Arrivato la scorsa estate in gialloverde, in precedenza aveva vestito le maglie di Lampo e Tau Calcio Altopascio. Caso curioso è che il fratello Leona...leggi
20/02/2024


ALLENATORE ESONERATO dopo la SCONFITTA CASALINGA

Il San Donato Tavarnelle (serie D girone E) comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il tecnico Lorenzo Collacchioni. Nel ringraziarlo per la dedizione al lavoro dimostrata, la Società augura al tecnico le migliori fortune professionali per il prosieguo della sua carriera...leggi
19/02/2024

COPPA TOSCANA SECONDA CATEGORIA, il MONTEMURLO in SEMIFINALE

Mercoledi 21 Febbraio si disputa l'ultimo quarto di finale della Coppa Toscana di Seconda categoria. Gli altri tre quarti si sono disputati mercoledi scorso 14 febbraio e hanno visto i successi di Gallianese, Scarlino e Acciaiolo. Le prime due si affronteranno in semifinale, mentre l'Acciaiolo affronterà proprio la vincente di questo ultimo quarto di finale. MERCOLEDI 21 ...leggi
21/02/2024

"Sarà una sfida FONDAMENTALE, spero di vedere lo stadio PIENO!"

L’ASD Calcio Certaldo, in vista dell’importantissimo match di domenica contro il San Giuliano City, rinnova l’invito al “Comunale” a tutti i propri tifosi. "Il mio augurio – ha dichiarato il Presidente dell’ASD Calcio Certaldo Massimo Boschini – è quello di vedere il “Comunale” pieno e vestito a ...leggi
15/02/2024

E' davvero finita la CRISI della FIORENTINA?

Con la recente, devastante, vittoria della Fiorentina sul Frosinone per 5-1 si riaccendono le speranze dopo quella che sembrava una vera e propria crisi per i viola. Bisogna però stare attenti ad esultare troppo presto perché l’Europa, soprattutto dopo le vittorie di Lazio, Bologna e Atalanta e con gli accenni di risveglio della Roma si allontana sempre di p...leggi
12/02/2024

PONTASSIEVE in LUTTO per la SCOMPARSA dell'EX PRESIDENTE

Lutto per la comunitià di Pontassieve (Firenze) per la scomparsa di Giuseppe Maturi. Appassionato ed impegnato nella politica e nello sport, Beppe lascia segni indelebili per questo paese, per questa comunità e per questa società sportiva. Sindaco del Comune di Pontassieve dal 19...leggi
12/02/2024

ARBITRO SOSTITUITO dopo l'INFORTUNIO nel RISCALDAMENTO

Caso curioso in occasione della gara di Promozione girone C Antella 99-Casentino Academy di domenica 11 Febbraio. L'arbitro designato Gianluca Boeddu della sezione di Prato ha iniziato il riscaldamento insieme ai suoi assistenti Michele Poneti di Firenze e Mirko Lollini di Arezzo, Dopo pochi minuti ha però sentito improv...leggi
12/02/2024

"Serve un CALCIO SOSTENIBILE, SCUOLA CALCIO dovrà essere il SERBATOIO"

Dopo la fusione dell'estate 2022 tra Castelfiorentino (cento anni di storia) e Cambiano United (cinquanta), con i due sodalizi che sono convolati in un'unica entità, c'è stato un forte rinnovamento sia a livello dirigenziale che societario in casa Castelfiorentino United: è stato pianificato un progetto i cui risultati si inizieranno a vedere tra quattro/cinque anni. Questo...leggi
09/02/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04866 secondi