Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


A VAGLI il calcio riparte dal "maestro" Gabriele VANNI

Il sessantasettenne tecnico si racconta tra ricordi ed aneddoti

Vai alla galleria

C'è una nuova società a Vagli: parteciperà infatti al prossimo campionato di Terza Categoria l'ASD Sporting Vagli, che avrà come Presidente Alessandro Franchi, il quale sarà affiancato dal Vice Presidente Carlo Franchi, dal Segretario e Tesoriere Greta Cagnoni e dai Consiglieri Oscar Orsetti ed Adolfo Orsetti.

A guidare la "rinascita tecnica" del calcio a Vagli è stato chiamato invece Gabriele Vanni, sessantasettenne nativo di Filicaia di Camporgiano, nel calcio da oltre cinquant'anni. Proprio lui ci racconta come è nato questo nuovo sodalizio. "L'ASD Vagli, che avrebbe dovuto disputare il campionato di Seconda Categoria, non si è iscritto. Così un nuovo gruppo ha cercato di riformare una squadra del paese, ed hanno chiamato me per costruirla e poi per allenarla. Ci siamo iscitti all'ultmo tuffo, con una oggettiva difficoltà per allestire la rosa. Conosco molti calciatori, ma diversi di loro hanno dovuto dirmi di no perché avevano già firmato con altre società o dato loro la parola. Ad oggi ho sedici elementi, ai quali aggiungeremo presto qualche svincolato. Gradualmente voglio formare una squadra sotto tutti i punti di vista, le motivazioni per fare bene sono tante e venderemo cara la pelle, facendo di necessità virtù".

Il trainer non vuole sentir parlare di obiettivi. "Se qualche stagione fa mi avessero fatto questa proposta, quasi sicuramente avrei rifiutato, ma oggi, con i miei anni, sono felice di aver sposato questo progetto. Siamo l'ultima squadra iscritta al campionato, fortunatamente riposeremo alla prima giornata, potendo così sfrutturare più tempo per prepararci meglio. Non so che livello tecnico potremo offrire, ma so che sto parlando con ragazzi seri, che mi ascoltano, e sono molto contento dal punto di vista comportamentale. Abbiamo, ad esempio, un Presidente che non ha mai svolto questo ruolo, tutti qua si sono affidati a me e li ringrazio pubblicamente. Voglio provare a fare le cose giuste, portando avanti innanzitutto il fair-play, e provando poi a dare del filo da torcere a tutti in campo".

La carriera di Vanni, ex poliziotto adesso in pensione, è un mare magnum di ricordi. "Ho vissuto gli ultimi dieci anni della mia carriera a Castelnuovo Garfagnana come Responsabile del Settore Giovanile, prima ho allenato tantissime prime squadre: penso a Pieve Fosciana, Vorno e San Pietro a Vico in Prima Categoria, ad esempio, o Molazzana, Gallicano e Virtus Camporgiano in Seconda ottenendo la promozione. Inoltre, ho guidato in due momenti differenti il Coreglia, dopo averci giocato dal 1981 al 1984, realizzando sessantasei reti in tre stagioni e vincendo per due volte il titolo di capocannoniere".

Proprio all'esperienza da calciatore al Coreglia è legato uno dei suoi ricordi più belli. "Arrivo a Coreglia nel 1981, lì avevo tanti parenti, la soietà aveva fondato la squadra la stagione precedente. L'ultima di campionato vede di fronte noi, primi in classifica, e Piano di Coreglia, secondo ed attardato di un punto. A noi bastava il pareggio ma, davanti a quattromilacinquecento persone, a tre minuti dalla fine segno il goal che ci regala tre punti e promozione. Tutti a fine gara si tennero come ricordo la maglia, la mia numero 7, invece, strappata dagli avversari per trattenermi mentre andavo verso la porta, la tenne il mio allenatore dell'epoca, Costantino Berlingacci, con la promessa di ricucirla. Quarant'anni dopo quella partita, tutta la squadra si è ritrovata a cena e l'allenatore mi restituì la mia maglia. Dopo due mesi Berlingacci si è spento, e questo suo dono, che custodisco con affetto immenso, l'ho visto davvero come un forte segnale".

Il tecnico parla con orgoglio e a ruota libera del suo passato. "Sono nato calcisticamente nel Pieve Fosciana, poi a sedici anni passai al Ponte a Moriano dopo essere stato vicino alle giovanili della Lucchese. Ho giocato per tre anni nella Rappresentativa Under 20 di Lucca, arrivando l'unica volta nella storia terzi in Italia, con tantissimi elementi provenienti dalla Garfagnana. Ho giocato negli amatori fino a sessantadue anni, poi mi sono dovuto operare all'anca ed ho smesso". 

C'è un dato nella sua carriera da allenatore che inorgoglisce Vanni. "In trentatré anni in panchina, non sono mai stato allontanato, e di questo ne vado davvero fiero. Ho svolto per trentacinque anni la professione di poliziotto e sono dell'idea che una certa linea e signorilità va sempre portata avanti, bisogna sapere vincere e saper perdere".

Infine, un ultimo aneddoto. "Ad inizio anni 2000 sono stato tra i fautori per portare la Nazionale Italiana Cantanti allo Stadio 'Porta Elisa' di Lucca. Io a cinquant'anni scesi in campo, e contribuii ad organizzare un evento che portò all'Unicef quarantamila euro, ed è un qualcosa che ricordo sempre con affetto e che mi diede grandissima soddisfazione".

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Massimo Benedetti il 03/10/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



COPPA TERZA LUCCA: super BORGIA e l'ATLETICO CASTIGLIONE festeggia

Atletico Castiglione-Sporting Forte dei Marmi 3-0 (FINALE) ATLETICO CASTIGLIONE: Micchi M, Pucci F. Gheri, Magagnini, Canelli, Dini D., Tagliasacchi, Borgia L., Biggi, Martinelli F., Angelini A. A disposizione Giannecchini, Ferrari, Andreucci, Biagioni, Barfucci, Cristea, Pioli A,, Valdrighi. Allenatore Stefano PanchettiSPORTING FORTE DEI ...leggi
28/02/2024

Attaccante FESTEGGIA le CENTO PRESENZE con il proprio club

Importante riconoscimento consegnato dal Presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa: l'attaccante ha infatti raggiunto le cento presenze in gare ufficiali con la Larcianese. Arrivato nell'estate del 2019, l'attaccante classe 1991 ex Fucecchio, Aglianese e Ponte Buggianese fino ad ora ha messo a segno anche trentasei reti con la maglia viola....leggi
27/02/2024

E' finita l'AVVENTURA di VANGIONI alla GUIDA del BORGO SAN DONNINO

E' terminata dopo la sconfitta casalinga di ieri contro l'Imolese in casa (1-2), l'avventura in Emilia Romagna di Walter Vangioni alla guida del Borgo San Donnino (serie D girone D). La società di Fidenza prova l'ultima carta per tentare di trovare un salvezza sempre più complicata...leggi
26/02/2024

ADDIO a GIANNI NELLI del "CALIFORNIA" a CORFINO: l'AMICO di TUTTI

Un dolore tremendo squarcia i nostri cuori in una giornata grigia e triste. Arriva quando ci comunicano la notizia che Giovanni Nelli, per tutti "il Gianni", oppure "il John" parafrasando le sue origini italo-americane, non è più con noi. Un dolore che ci accompagna per un amico che ci aveva aperto le porte del suo Albergo, il California di Corfino, sin dalla prima volta in ...leggi
24/02/2024

DIMISSIONI per un ALLENATORE in SECONDA CATEGORIA

Francesco Nicolato non è più l'allenatore del Barga, lascia la squadra all'ultimo posto del Girone B di Seconda Categoria. Questa la nota del club: La società comunica di aver accettato le dimissioni di Mister Nicolato. Vista la difficoltà che la squadra sta avendo a fare risultato, il mister per il bene di tutti, ha d...leggi
22/02/2024

Continuano gli INTERVENTI del COMUNE di CAMAIORE agli IMPIANTI

Inaugurato il nuovo manto erboso del campo a nove al Centro Sportivo ‘Maggi e Matteucci’ di Capezzano Pianore. Un intervento fondamentale, ‘gemello’ di quello del campo da calcio all’impianto di Sterpi: due opere di totale rifacimento per un investimento complessivo di oltre 600 mila euro. L’impegno dell’Amministrazione Comunale sul tema dello s...leggi
22/02/2024

Che SUCCESSO per l'evento dell'AIAC LUCCA con un ALLENATORE PROF

Grande successo per l'evento organizzato lunedì 19 febbraio dall'Aiac sezione di Lucca, che ha ospitato presso la Sala "Frezza" del Coni di Lucca, l'attuale tecnico dell'Us Città di Pontedera ed il suo Staff. Max Canzi dopo essere stato prima collaboratore tecnico a Lecce e Torino e vice allenatore a Paok Salonicco, Brescia, Cesena, Siena e Latina inizia il percorso di pri...leggi
20/02/2024



"Contro il LIVORNO sarà TOSTA, ma non abbiamo PAURA di nessuno"

Non ha ancora compiuto venti anni Alessandro Malva, ma alla sua prima stagione in Serie D ha già messo a referto 6 reti nelle prime 21 partite, trovando soprattutto continuità di prestazione e mostrando notevoli margini di miglioramento. Oggi parla lui: "Contro Grosseto e Seravezza abbiamo fatto due partite a mio avviso ottime. Con i maremmani parla il risultato, m...leggi
14/02/2024

Una grande FESTA per gli 80 ANNI del mitico "CIONA"

E' un personaggio del calcio toscano, prima come giocatore, poi come allenatore, quindi dirigente e ora presidente onorario del Castelnuovo Garfagnana. Tutti lo conoscono come "Ciona", lui è Franco Pedreschi, e ieri la società e il Comune hanno voluto omaggiarlo per il grande traguardo raggiunto degli 80 anni. Così, in un clima festoso anche per la vittoria ottenuta...leggi
12/02/2024

PRIMA. il DERBY LUCCHESE parte in sordina e si decide nel FINALE

Atletico Lucca – Folgor Marlia 2-1 ATLETICO LUCCA: Agozzino, Tognetti (20’ st Berrettini), Giuliani, Bonini, Centoni, Tocchini F., Sarti, Marzi, Secchi, Tabarrani, Posarelli (43’ st Ferretti). A disp.: Tocchini N., Citti, Burgalassi, Petretti, Barbaro, Lazzari. All. Fabio Betti. FOLGOR MARLIA: Menichetti, Casini ...leggi
11/02/2024

INTERVISTA DOPPIA: PRIMA VOLTA da AVVERSARI per i fratelli CITTI

Prima volta da avversari per i fratelli Citti, che si troveranno di fronte sabato 10 febbraio (calcio d’inizio ore 15) allo Stadio Comunale “XIX Settembre” in occasione della sfida tra Pietrasanta ed Intercomunale Monsummano, valevole per la quinta giornata di ritorno del Girone A di Promozione. Leonardo, portiere classe 1995, dove ess...leggi
09/02/2024

Ecco dove si GIOCHERA' la partita di serie D TAU-LIVORNO

Dopo gli spostamenti allo stadio di Lucca (stagione 2021-2022) e poi a Ghivizzano (stagione 2022-2023), stavolta il Tau Calcio Altopascio ha deciso di giocare sul proprio campo la prossima gara di campionato contro il Livorno.   Ecco la comunicazione del club del pre...leggi
09/02/2024

720 mila euro per il RIFACIMENTO di un IMPIANTO SPORTIVO

È ufficiale: l'impianto sportivo del Montecarlo Calcio 2018 verrà messo a nuovo. Dopo aver realizzato il campo in sintetico e quattro nuove torri faro durante l'estate 2023, questa volta il club punta in alto. Sono stati stanziati infatti 720.000 euro per il rifacimento dell'impianto: partendo dal manto erboso andando a implementare anche le tribune e gli spoglia...leggi
02/02/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07843 secondi