Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Ancora un SUCCESSO per il PISA al "MEMORIAL UGO SILLA"

Terza vittoria in tre edizioni per i neroazzurri. Tau sconfitto solo ai calci di rigore

Miglior epilogo non poteva essere nel 3° Memorial "Ugo Silla". Una finale combattutissima tra Pisa e Tau, decisa sola dalla "lotteria dei rigori" dopo che i due tempi regolamentari (30 minuti ciascuno) e i due supplementari (10 minuti) non avevano rotto l'equilibrio.

Ha vinto il Pisa facendo il tris (tre successi in altrettante edizioni di questo torneo), ma onore a un Tau che ha giocato sempre alla pari. Due squadre davvero di rango che sicuramente ora potranno far bene nei rispettivi campionati, quello Nazionale per il Pisa, e quello Elite regionale dilettanti per il Tau.

E' stato un match spigoloso, combattuto su ogni pallone, magari di non grande "qualita" per gli esteti del calcio, ma di intensità massima, con ritmi sempre elevati.

Partenza forte per il Pisa che sorprende un po' il Tau, ma Vigano non riesce a trovare lo spunto giusto per segnare. Al 20' conclusione secca di Turini e Michielon si oppone con i pugni. Il primo tempo è in ogni caso molto equilibrato con il Tau che cresce nel corso dei minuti.

Nella ripresa parte ancora forte il Pisa che trova il vantaggio grazie a un calcio di rigore concesso per atterramento di Turini in area: sul dischetto si presenta il mancino Bucchioni che spiazza Michielon.

CLICCA QUA PER VEDERE IL VIDEO CON IL RIGORE DI BUCCHIONI

La risposta del Tau è veemente e al 13' Kercuku "apre" il piatto in area, ma il suo tiro finisce sul palo interno a portiere battuto, poi lo stesso attaccante cerca il tap in, ma un difensore lo contrasta.

Risponde il Pisa (16') con un tiro centrale di Turini ben controllato da Michielon. Al 20' arriva il pareggio degli amaranto di Vannini: palla profonda, Lanza calcola male la velocità della stessa, temporeggia aspettando l'uscita di Degl'Innocenti, Kercuku ci crede e la conquista arrivando a tu per tu con il portiere per trafiggerlo in uscita. Al 23' di prova Laboti, palla a lato. Cresce il nervosismo, in campo e sulle panchine. Ne fanno le spese due dirigenti, uno per parte, che vengono allontanati dall'ottimo arbitro Bianchi (figlio d'arte).

Si rivede il Pisa in avanti (28') con Bucchioni che calcia però a lato. Il finale è combattuto con azioni da una parte e dall'altra, nonostante i cambi, le due squadre sono stanche e ci sono gli spazi per andare in contropiede. L'ultima chance è per Bonelli che in area però non riesce a colpire con forza con l'esterno sinistro.

Si va ai supplementari e non cambia il "tenore" del match, con palla subito agli attaccanti e centrocampo saltato da una parte e dall'altra. Nel primo tempo non ci sono vere e proprie occasioni da rete, nel secondo ci prova Altini dopo una bella azione di Lelli, palla a lato. L'occasione per chiudere i conti arriva per il Tau a due minuti dalla fine: Laboti si invola dalla destra inseguito dai difensori, si accentra e calcia, ma Degl'Innocenti è bravissimo in uscita a deviare.
Si va così a calci di rigore con il Tau che ne segna uno solo, il Pisa invece ne realizza tre su quattro e può festeggiare.

CLICCA QUA SOTTO PER VEDERE LA FESTA DEI RAGAZZI DEL PISA

Pisa-Tau 1-1 (4-2 dopo i calci di rigore)

PISA: Degl'Innocenti, Andreotti, Bernardini, Santolini, Lanza, Ietro, Saviozzi, Brisiuc, Vigano, Bucchioni, Turini. A disposizione Maselli, D'Ercole, Rossi, Signorini, Minisini, Altini, Rocca, Fialdini, Lelli. Allenatore Federico Gandini
TAU CALCIO ALTOPASCIO: Michielon, Biondi, Serafini, Bracaloni, Tancredi, Giovannini, Lamperi, Moschini, Giovannelli, Matteucci, Kercuku. A disposizione Ricci, Gallina, Romani, Guidi, Mariotti, Piazza, Bonelli, Laboti, Lenzi. Allenatore Marco Vannini.
ARBITRO: Edoardo Bianchi di Lucca
RETI: 5' st. Bucchioni (P) rigore, 20' st. Kercuku (T)

La finale terzo e quarto posto è stata vinta dalla Carrarese per 2-0 sul Pontedera, reti di Giromella e Moretti.

Carrarese-Pontedera 2-0

CARRARESE: Scaramuccia, Palladini, Giannotti, Benassi, Poltronieri, Giromella, Angeli, Cannavale, Remorini, Pieri, Petacchi. A disposizione Menconi, Andreazzoli, Storti, GIusti, Bini, Moretti, Salotti, Zaccagna, Leproati. Allenatore Francesco Nicolato
PONTEDERA: Fazzi, Sostegni, Bartali, Romagnoli, De Francesco, Giordani, Farrakku, De Marco, Lemmi, Di Gregorio, Bufalini. A disposizione Ficarra, Tonini, Ramaj, Gallucci, Simonti, Dezulian, Meletti, Fagioli, Pjetri. Allenatore Miguel Botticella
ARBITRO: Artesi di Lucca
RETI: Giromella (C), Moretti (C)

SEGUIRA' VIDEO CON INTERVISTE AGLI ALLENATORI GANDINI (PISA), VANNINI (TAU) E NICOLATO (CARRARESE)

CLICCA QUA PER VEDERE TUTTI I PREMIATI DEL TORNEO

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/09/2023
Tempo esecuzione pagina: 0,06464 secondi