Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


CERTALDO nella STORIA: è sua la COPPA ITALIA ECCELLENZA

Signa battuto di misura con un gol di Pagliai alla fine del primo tempo

Signa-Certaldo   0-1

SIGNA: Crisanto, Nencini, Piampiani (10' st. Giuliani), Diegoli, Tempestini, Franzoni, Tempesti Pietro, Dallai, Tempesti Lorenzo, Cellai (27' st. Vitrani), Alesso. A disposizione Lo Vasco, Camerini, Di Biasi, Paoli, Becagli, Paci, Mosca. Allenatore Stefano Scardigli.
CERTALDO: D’Ambrosio, Pagliai, Vecchiarelli (44' st. Razzanelli), Orsucci, Salvadori, De Pellegrin, Zanaj, Bernardini, Baccini (38' st. Taraj), Nuti (22' st. Pampalone), Corsi (47' st. Bandini). A disposizione Calu, Innocenti, Fagni, Bardotti, Piochi. Allenatore Alberto Ramerini (squalificato) in panchina Marco Corsi
ARBITRO: Giuseppe Merlino di Pontedera (assistenti Alessandro La Veneziana di Viareggio e Francesco Corcione di Pisa)
RETI: 45' pt. Pagliai (C)
NOTE: 712 paganti, ammoniti Diegoli e Pietro Tempesti (S) al 33' st., Di Biasi (S) al 37' st., al 47' Bernardini (C), espulso al 39' st. Taraj (C)

Finale della Coppa Italia Eccellenza al "Bozzi" di Firenze tra due autentiche sorprese, il Certaldo e il Signa. Prima occasione per i gialli di Scardigli con Cellai che arriva a tu per tu con il portiere D'Ambrosio che riesce a respingere. Si va dall'altra parte e il Certaldo risponde con un colpo di testa di Baccini che Crisanto controlla.

Subito ritmi alti in una serata fredda a livello climatico. Grande tifo in tribuna. E' il Signa che cerca di prendere in mano le 4redini del gioco, manovrando maggiormente. Il Certaldo aspetta ed è pronto per ripartire. Intorno al quarto d'ora però i ritmi calano e la gara perde ritmo e qualità. Brivido (24') quando viene annullato un gol a Nuti che è in posizione di fuorigioco sul tiro di Baccini dal limite: immediata e giusta la "chiamata" dell'assistente che richiama l'attenzione del direttore di gara.

Nella fase centrale del primo tempo il Certaldo sembra assumere un maggior controllo del gioco. Mancano però le emozioni tra due squadre molto attente alla fase difensiva, ben messe in campo a coprire tutti gli spazi. In chiusura di tempo ecco,il hol del vantaggio: palla in mezzo di Corsi, Nencini prova l'intervento, la palla si innalza in mezzo all'area dove Pagliai è più lesto di tutti a intervenire di testa mettendola in rete, anticipando l'uscita del portiere. Il primo tempo si chiude così con il vantaggio del Certaldo.

La ripresa parte senza cambi da una parte e dall'altra. Il Signa prova subito a reagire. All'8' bella azione in area di Lorenzo Tempesti che va al tiro con il sinistro e palla al lato. Primo cambio per i canarini con Giuliani che prende il posto di Piampiani. Ancora in avanti i gialli con Alesso che in area lascia rimbalzare e poi calcia alto centralmente sopra la traversa. Al 22' primo cambio anche il Certaldo: esce Nuti, al suo posto Pampalone. 

Grande azione di Vecchiarelli sulla sinistra (30') e cross perfetto per il colpo di testa di Corsi, con la palla che passa vicinissima al palo. Certaldo a un passo dal raddoppio. Viola pericolosi un minuto dopo ancora con Vecchiarelli che lascia partire un gran tiro dal limite e la palla passa vicinissima al palo. Signa ora sbilanciato e Certaldo che sta legittimando il vantaggio. Al 38' esce il capitano del Certaldo Baccini, sicuramente uno dei migliori dei suoi, vero e proprio punto di riferimento in attacco. Ma dopo appena dieci secondo di gioco, Taraj sgomita con un avversario che cade a terra, l'arbitro non ha dubbi ed estrae subito il cartellino rosso.

Al 41' debole colpo di testa di Tempesti, nessun problema per D'Ambrosio. Ora il Signa tenta l'assalto finale in superiorità numerica. Cinque minuti di recupero con il Certaldo che è vicino all'impresa. Viene dato un ulteriore minuto di recupero. Il Signa non pare avere più le forze e la lucidità per recuperare. Al fischio finale esplode la festa dei viola e del proprio pubblico. La Coppa Italia Eccellenza è vinta per la prima volta dal Certaldo. Complimenti!!!

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



DASPO di DUE ANNI dopo la LITE avvenuta alla fine della PARTITA

La notizia arriva subito dopo pranzo e viene annunciata nel corso del TG3 TOSCANA della RAI. La riportiamo integralmente: "I carabinieri della stazione di Scandicci hanno notificato un divieto di accedere a manifestazione sportiva, il Daspo, a carico di un 46enne di Firenze. Il provvedimento, della durata di due anni ed emesso dalla Questura di Firenze su proposta dei milit...leggi
02/02/2023

Ecco CHI SARA' l'AVVERSARIO del CERTALDO in COPPA ITALIA ECCELLENZA

Nibbiano&Valtidone-Rolo 5-0 NIBBIANO e VALTIDONE: Murriero, Castellana (77' Ghisoni), Bradarskiy (46' Bernardi), Porcari, Celotti, Fogliazza, Federico, Jakimovski, Grasso (66' Lancellotti), Minasola (72' Barilli), Baldini (80' Michelotti). A disp.: Masotino, Facchini, Gjini, ROLO: Tosi, De Siati, Galli (46' Napoli), Tamagnini,...leggi
01/02/2023

"Già da PICCOLO si vedevano le sue DOTI, sembrava un piccolo MESSI"

Autore del gol vittoria a San Siro con il suo Empoli contro l’Inter, Tommaso Baldanzi ha fatto tutta la trafila del settore giovanile della squadra toscana arrivando a essere uno dei protagonisti in Serie A. Il centrocampista azzurro è letteralmente sbocciato in questa stagione, mettendo già a referto quattro reti nel massimo campionato italiano. La sua prima...leggi
26/01/2023

"In ECCELLENZA è DIFFICILE trovare un PUBBLICO così"

Nonostante la sconfitta in finale di Coppa Italia Eccellenza contro il Certaldo, il Signa è orgoglioso del traguardo raggiunto e ha voluto ringraziare tutti i supporters per il grande tifo e la vicinanza alla squadra. Questo il comunicato del club gialloblu: Il Signa 1914, il Presidente Andrea Ballerini e tutto il Gruppo Squadra vogliono ringraziare tutti col...leggi
26/01/2023

"Anche SPALLETTI tiferà per noi nella FINALE di stasera"

Ultime ore di attesa per un lunga giornata che porterà questa sera alla finale della Coppa Italia Eccellenza a livello regionale. Al "Bozzi" di Firenze si affronteranno Signa e Certaldo in un a sfida che dalle 20,45 sarà possibile seguire in diretta su TV PRATO canale 75 del digitale terrestre.  Marco Manganiello, direttore sportivo del Certaldo, è pronto... ...leggi
25/01/2023

E' divorzio CONSENSUALE tra SOCIETA' e ALLENATORE

L'Albereta 72 (Seconda categoria girone H) comunica che il rapporto di collaborazione tra la società e l'allenatore Stefano Pasquini si è risolto di comune accordo. L'ambiente biancorosso compreso di presidente, vicepresidente, direttore sportivo, dirigenti e giocatori tutti ringrazia di cuore Stefano per la professionalità, l'esper...leggi
24/01/2023


Le SOCIETA' di PRIMA CATEGORIA incontrano la CLASSE ARBITRALE

Come annunciato dal Presidente Mangini nel corso delle precedenti riunioni tenute con le Società partecipanti ai campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria (per le Società delle Province di Grosseto, Livorno, Pisa, Lucca, Massa Carrara e Pistoia), si comunica che il C.R. Toscana ha organizzato con il Presidente C.R. Arbitri Toscana sig. Tiziano Reni, un altro incontro ...leggi
20/01/2023

Sponsor della ACF Fiorentina

Nel resto d’Italia e in tutto il mondo ci conoscono per essere la casa di personaggi cristallizzati nella storia dell’arte, per i bei passaggi, il buon vino e la fiorentina… ma non solo la bistecca. Una delle nostre squadre del cuore, l’ACF Fiorentina, nota universalmente come La Viola, è uno dei club più rinomati e apprezza...leggi
16/01/2023