Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Siena


Un CLUB di PRIMA CATEGORIA annuncia il nuovo DIRETTORE GENERALE

Ufficiale l'arrivo nell'U.S. Torrita di Nario Cardini

Nario Cardini nominato Direttore Generale dell’U.S. Torrita. L’annuncio ufficiale arriva direttamente dal Presidente Marcello Goracci, che, con l’inserimento del nuovo dirigente all’interno dell’organigramma bianco-azzurro, completa il rinnovato staff dirigenziale, che dovrà portare a termine la stagione (eccezionale) 2022-23 in vista della prossima che potrebbe vedere la società partecipare al campionato di Promozione.

Un nome di peso quello di Cardini nel panorama calcistico toscano: dirigente di grande spessore, ha legato il suo nome a società di categorie superiori come Sansovino, Gubbio, Colligiana, Alessandria, Riccione e Figline con alcune esperienze condivise con in panchina Maurizio Sarri, attuale allenatore della Lazio.

"Io con Sarri ho lavorato quattro anni: tre al Sansovino ed uno ad Alessandria. Fin dai tempi della Sansovino, quando
Sarri era dipendente di banca, mi chiedeva spesso se nel calcio avrebbe avuto chance: io gli ho sempre risposto di sì. Vedevo i metodi di lavoro che aveva, vedevo la facilità con cui conquistava il gruppo nello spogliatoio. Aveva delle idee calcistiche innovative che davano risultati importanti".

Nel 2000-2001 con la Sansovino ottiene la promozione in serie D e nell’anno successivo si classifica al quinto posto. Nel 2002-2003 arriva la conquista della Coppa Italia, nella doppia finale contro U.S.O. Calcio e, grazie al secondo posto in campionato a fine stagione arriva la promozione in Serie C2 ma anche l’addio di Sarri che approda alla Sangiovannese. Nel primo campionato di C2, con una squadra di poco più di 15 giocatori riesce a salvarsi all'ultima giornata, evitando anche i play-out, guidata dall'esordiente Agostino Iacobelli. Nel 2004-2005 si salva ancora all'ultima giornata.

Nell'estate del 2005 Cardini porta sulla panchina sansovinese quel Loris Beoni, che, negli anni novanta, aveva risollevato le sorti del calcio a Monte San Savino: il campionato viene concluso al terzo posto finale con la promozione persa solo nella finale play-off contro il Sassuolo.

Nel 2006 Marco Fioriti diventa presidente del Gubbio, e chiama Nario Cardini nel ruolo di D.S. mentre Agatino Cuttone è il Mister. Sembra che il feeling tra i due non sia mai sbocciato, e il pessimo ruolino di marcia costa la panchina a Cuttone. Al suo posto arriva Alessio De Petrillo che ottiene la salvezza all’ultima giornata.

Nel 2007 si prende un pausa e partecipa ai Corsi di Coverciano conseguendo il titolo di Direttore Sportivo UEFA, e
nel 2008 viene chiamato a svolgere le funzioni di direttore sportivo alla Colligiana che disputa il campionato di Lega Pro Seconda Divisione (Serie C2): alla guida della squadra il confermato Roberto Bicchierai . La squadra parte bene poi qualche partita sotto tono fa piombare la squadra in zona play-out. Nel novembre del 2008 viene nominato Direttore generale l’ex-calciatore Giorgio Bresciani, mentre Cardini rassegna le proprie dimissioni.

Nell’estate 2010, Giorgio Veltroni, presidente dell’Alessandria che militava in prima divisione (la ex C1), e che era stato anche Presidente della Sansovino, riesce a convincerlo a fare il D.S. ma lui pone una condizione: vuole Sarri come allenatore.

La società è nuova e quindi non ha ambizioni. Sotto la guida di Sarri pareggerà 1-1 al debutto nel posticipo di La Spezia. Poi anche in quel caso due sconfitte esterne consecutive. Aggiunge Nario: "Una di queste però si trasformò in una vittoria a tavolino grazie al sottoscritto: fui io a ricordare che l’attaccante del Lumezzane mio omonimo (Ferrari) l’anno prima aveva ricevuto una giornata di squalifica e informai la società cui era sfuggito questo particolare. La sconfitta in Lombardia si trasformò in un 3-0 a tavolino".

L’Alessandria di Sarri arriverà al terzo posto perdendo la semifinale playoff dopo un arbitraggio a dir poco discutibile nel match di ritorno contro la Salernitana. "A metà della stagione 2010-2011 tornai a ricoprire la carica di direttore sportivo alla Sansovino, allenatore era Roberto Fani, proveniente dalla Sinalunghese. Il campionato terminò con il secondo posto nel Girone B di Eccellenza Toscana e con la vittoria dei playoff nazionali contro il Frascati che sancirono il ritorno in Serie D dopo tre anni".

Nella stagione 2011-12 viene chiamato al capezzale di un Riccione ai nastri di partenza della serie D con un punto di penalizzazione, ottenendo una insperata quanto sorprendente salvezza.

Negli anni successivi Nario Cardini ha avuto modo di seguire il calcio dilettantistico dal di fuori, però tenendosi sempre aggiornato sull'evoluzione dei giovani e dei calciatori che contano in certe categorie. Dopo una pausa di quasi otto anni, nel 2019 rientrò alla Sansovino ma, per divergenze tecniche con l’allenatore Violetti (che fù esonerato dopo poco), lasciò l’incarico nel Febbraio successivo. Nel 2022 fu chiamato in Eccellenza nel Figline allenato da Becattini, ma l’esperienza nella squadra valdarnese durò solo pochi mesi.

Passsiamo ai giorni nostri e chiediamo a Nario cosa l’ha convinto ad assumere l’incarico di Direttore Generale dell’U.S. Torrita: "Conoscevo bene da molto tempo il Presidente Marcello Goracci e quando mi ha fatto la proposta di ricoprire il ruolo di Direttore Generale ho accettato volentieri l’incarico perchè mi auguro di poter mettere la mia esperienza a disposizione della società che ultimamente si è notevolmente rinnovata, riuscendo però a portare avanti un progetto interessante ed ha raggiungere risultati a dir poco esaltanti. Ho condiviso subito gli obiettivi societari sia per la prima squadra, che sta dominando il campionato di prima categoria e che, facendo i dovuti scongiuri, sotto la guida del bravo Mister Alessio Guidotti dovrebbe raggiungere la promozione alla categoria superiore, e sia per il settore giovanile e la scuola calcio. Il progetto prevede infatti di implementare le squadre del settore giovanile".

NELLA FOTO IL PRESIDENTE DELL'U.S. TORRITA MARCELLO GORACCI CON IL DIRETTORE GENERALE NARDIO CARDINI

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



Parte da due importanti CONFERME il MERCATO di un club di ECCELLENZA

Parte con la conferma di due top player il lavoro per la creazione della rosa 2024/25 della Sinalunghese che ufficializza il rinnovo del capitano portiere Federico Marini, alla sua decima stagione con la Sinalunghese, e dell'attaccante Daniele Bucaletti, 25 gol in rossoblù negli ultimi due anni. Due pezzi pregiati ricercati sul mercato, ovvero due leoni che hanno trovato nella Si...leggi
12/06/2024

PRIMA, DIVORZIO tra club e ALLENATORE dopo SEI STAGIONI

Dopo sei anni la Società A.C. Amiata ha deciso di non confermare per la stagione 2024-2025 il tecnico Lorenzo Coppi. Questo il comunicato: A Lorenzo il ringraziamento per la gestione, la passione, la professionalità e l’aver valorizzato i tanti ragazzi allenati, raggiungendo il record nell’era moderna di 50 punti in Prima Categoria....leggi
10/06/2024

UN KIT BIANCONERO per tutti i NATI nell'OSPEDALE di SIENA

La società Siena F.C.e USD Millenovecentoquattro sono liete di comunicare l’avvio del progetto “Piccoli Bianconeri”, iniziativa realizzata in sinergia l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. A partire dalla giornata di oggi infatti, tutti i nuovi nati nella struttura ospedaliera riceveranno uno speciale kit bianconero pensato appositam...leggi
05/06/2024

"Se hai la FORTUNA di essere chiamato da questo club, devi dire SI"

Riccardo Giacopelli è il nuovo allenatore del San Gimignano. Giacopelli, che nella sua lunga carriera da mister può vantare anche un’esperienza da head coach col Poggibonsi in Lega Pro, ha detto sì alla chiamata della Società. “Sangi non si sceglie! Se hai la fortuna di essere chiamato dal San Gimignano – commenta il mister ...leggi
05/06/2024


Club di PRIMA annuncia DIRETTORE GENERALE e DIRETTORE SPORTIVO

La Polisportiva Torrenieri ha un nuovo Direttore Generale ed un nuovo Direttore Sportivo. Nel segno della continuità la società pesca in casa le due nuove giovani figure per ripartire con rinnovato entusiasmo dalla Prima Categoria dopo la retrocessione della scorsa stagione. Ufficiale l’arrivo di Gabriele Martelli nel ruolo di Direttore Generale. Da sempre ne...leggi
04/06/2024

Club e PORTIERE si SEPARANO dopo DIECI ANNI insieme

2014 - 2024. Si chiude dopo dieci anni il rapporto tra l’Asta ed il portiere Niccolò Anselmi. In maglia arancioblè ha superato lo storico traguardo delle duecento presenze ed è stato una vera e propria costante negli anni dei campionati di Promozione e uno degli artefici della permanenza in Eccellenza. "I suoi guantoni hanno più volte salvato l&...leggi
03/06/2024

Club di SECONDA annuncia il DIRETTORE SPORTIVO e l'ALLENATORE

L'Olimpic Sarteano ha un nuovo Direttore Sportivo ed un nuovo allenatore. Ufficiale l'arrivo di Giorgio Giuliacci nel ruolo di diesse: arriva dopo gli ultimi anni passati tra le fila dirigenziali della Nuova Radicofani. Razvan Cocar sarà invece il nostro nuovo mister per la prossima stagione: reduce da due stagioni positive alla guida del Monticchiello, in passa...leggi
02/06/2024

Si SEPARANO dopo tre stagioni il DIESSE ed il club di SECONDA

Divorzio dopo tre stagioni tra l'Olimpic Sarteano ed il Direttore Sportivo Davide Baglioni. Ad annunciarlo è il club con questo comunicato: Dopo tre stagioni piene di emozioni ci salutiamo con il nostro DS Davide Baglioni. Ci sarebbero tantissime, forse troppe cose da poter dire su tutto quello che è stato fatto da Davide e con Davi...leggi
30/05/2024

Dopo la RETROCESSIONE in SECONDA, è DIVORZIO con l'ALLENATORE

Le strade tra mister Fabrizio Bianchi e la Fonte Belverde si separano. Questo il saluto del club: È stato un amore a prima vista, con un destino crudele, ma abbiamo lottato insieme e in fin dei conti ci abbiamo sperato. Nella speranza che sia solo un arrivederci, Fabri per sempre biancoverde....leggi
30/05/2024


SECONDA, arriva la FIRMA dell'ALLENATORE che... TORNA a CASA

Il Cetona annuncia che, per la stagione 2024/25, l'allenatore sarà David Baglioni, che si riunirà al Direttore Sportivo Alessandro Maccari. Il ciclo in Seconda Categoria iniziò così nel 2018, mettendo a disposizione della società l’esperienza sul campo e fuori. Nel tempo le loro strade si sono separate, andando a ricoprire lo stesso ruolo ma in s...leggi
29/05/2024

PRIMA, il DIESSE si PRESENTA: "Questo club ha grande FUTURO"

Daniele Marchi è il nuovo Direttore Sportivo del San Gimignano. Avrà il compito di costruire una prima squadra competitiva con Fabiano Mugnaini sempre nel ruolo di Direttore Generale. Una figura a lungo cercata dalla Società e trovata in Marchi, persona capace, dinamica e che ha gli stessi principi calcistici del Sangi. "Ho accettato perché vedo in qu...leggi
29/05/2024


ECCELLENZA, allenatore CONFERMATO per la stagione 2024/25

La U.C. Sinalunghese annuncia la conferma sulla panchina rossoblù di mister Iuri Pezzatini e del suo staff, ampliandolo con un ulteriore collaboratore tecnico. La dirigenza ha atteso che lo staff fosse al completo prima di annunciare che per il campionato 2024/25 la prima squadra, impegnata nel campionato di Eccellenza Toscana, sarà guidata ancora da mister Pezzatini. ...leggi
27/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07102 secondi