Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


La FESTA di Francesco FLACHI che è TORNATO in CAMPO dopo DODICI ANNI

Eccellenza Gir. A, l'ex attaccante della Fiorentina partito titolare con il suo Signa contro il Prato 2000

Questo giorno cancella dodici anni di squalifica. È la mia rinascita”. Francesco Flachi ha sbagliato e ha pagato, l’ha sempre ammesso però, aggiunge sudato e con i parastinchi in mano, “questa è la dimostrazione che mi sono anche ricostruito”. Lo aveva promesso, prima di tutto a sé stesso.

Poteva tornare in campo già a metà gennaio, ma il Covid ha sospeso il campionato di Eccellenza dove gioca il suo Signa, costringendolo a un altro mese di attesa. Finita domenica 13 febbraio alle 14.30, quando lo speaker dello stadio del Bisenzio, un piccolo impianto a ridosso del fiume, annuncia il suo nome. Accolto da un boato. E così si ritrova catapultato in quel mondo che non ha mai davvero smesso di appartenergli.

Cosa ho provato? All’inizio mi sentivo frastornato, è una settimana che non dormo per la tensione. Ora sono felicissimo, voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno fatto sentire di nuovo com’ero prima. Un calciatore”.

Dal 2009, quando è risultato positivo a un test antidoping (cocaina) per la seconda volta in pochi anni, non poteva nemmeno entrare in uno stadio. Si è ripresentato con una maglia viola – non quella della sua Fiorentina – e il numero 14 sulle spalle. Un omaggio, spiega, all’anno di fondazione del Signa (il 1914) che gli sta dando questa opportunità. “L’avventura è appena iniziata, vediamo di arrivare alla fine e fare qualcosa di bello. Poi a maggio inizierò il corso da allenatore”.

È entrato con i titolari ed è uscito dopo mezzora, un piano concordato con il suo tecnico Cristiani. Il problema è che l’appetito vien mangiando. “Mi sentivo bene, potevo fare anche di più, arrivare almeno alla fine del primo tempo” scherza prima di entrare sotto la doccia “mi sentivo davvero bene”. Un colpo di tacco, un paio di spizzate, ma un ritorno condizionato dal gol del Prato, l’avversario di giornata, dopo pochi minuti. In pratica, non gli arriva nessun pallone buono per provare a segnare. Pazienza, ha avuto altre gratificazioni.

L’affetto della gente, prima di tutto. Tanti, adulti e bambini, avevano la sua maglia e il pennarello in mano per chiedere un autografo. Più di settecento persone sono arrivate a Signa solo per lui, di solito non ce ne sono neanche la metà. Impossibile per l’argine del fiume contenere tutte le macchine. «Il ragazzo gioca bene» gli cantano i tifosi viola presenti sugli spalti, il coro al quale è più affezionato, che gli ricorda l’amore di Firenze. Qualcuno è arrivato anche da Genova, dove si è consacrato alla Sampdoria, e ha appeso uno striscione: “Flachi è per sempre”.

E poi c’è Walter Novellino, l’allenatore al quale è più affezionato. “Io te l’avevo promesso, però sei stato ridicolo, non hai beccato una palla”, lo prende in giro prima di abbracciarlo. “Certo – aggiunge –, io l’avrei fatto giocare nel secondo tempo, quando gli altri erano stanchi. La cosa più bella è vederlo contento, Francesco ha pagato anche troppo. Gli auguro di essere sereno”. Poco importa se ad aprile avrà 47 anni, “il talento non ha età”. Flachi lo ha sempre pensato, per il suo ritorno in campo qualcuno lo ha pure scritto su un lenzuolo e appeso allo stadio.

Fonte: www.gazzetta.it

NELLA FOTO FRANCESCO FLACHI E WALTER NOVELLINO

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/02/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



No a MONTELUPO, dove si giocherà ora CENAIA-LIVORNO?

L’Unione Sportiva Livorno 1915 è costretta a sospendere la vendita dei biglietti per la partita Atletico Cenaia-Us Livorno, in programma domenica 27 febbraio alle 14.30 e valevole per il girone B dell'Eccellenza. La questura di Firenze ha vietato lo svolgimento a porte aperte della partita a Montelupo Fiorentino, sede individuata dall’Atletico Cenaia, per la concomita...leggi
23/02/2022

ECCELLENZA GIR. C, in UN MINUTO il FIGLINE si AGGIUDICA i TRE PUNTI

ASD Figline 1965 - Nuova A.C. Foiano 2-0 ASD FIGLINE 1965: Burzagli, Banchelli, Benvenuti, Degl'Innocenti, Saitta, Calosci (53' Orpelli), Bouhamed (83' Bettoni), Privitera, Vezzi (75' Vangi), Minocci (75' Fioravanti), Marabese (89' Zellini). A disposizione: Simoni, Gori, Bettoni, Sesti, Mirante. Allenatore: Marco BecattiniNUOVA A.C. FOIANO...leggi
14/02/2022

E' la FORTIS JUVENTUS la SECONDA FINALISTA di COPPA ITALIA ECCELLENZA

È mercoledì ma sembra domenica con un Romanelli vestito a festa che spinge i ragazzi della Fortis Juventus a una vittoria strameritata con “green pass ”per l’atto finale della Coppa Italia di Eccellenza del “Bozzi” dove affronteranno il prossimo 23 Febbraio il Cenaia. Una gara tosta che il sinistro di Bruni ha orientato a inizio ripresa dalla parte de...leggi
10/02/2022

ECCELLENZA, la LASTRIGIANA ferma il TAU che cade per la prima volta

Lastrigiana-Tau Altopascio 1-0 LASTRIGIANA: Fedele, Barzini, Corradi, Lenzini, Calonaci, Biondi, Terzani, Leoncini, Bianchi, Alecce (10), Del Pela N.. A disposizione Giannini T., Borgioli, D Angelo, Querci, Crini, Francini, Cossari, Calvetti, Silva Reis. Allenatore Rossano Bartalucci TAU CALCIO...leggi
07/02/2022

Grande ATTESA al SIGNA per il RITORNO in CAMPO di Francesco FLACHI

"Chi sbaglia deve pagare. E adesso torno in campo con una voglia immensa di sfondare la rete". Francesco Flachi, ex attaccante di Sampdoria, Fiorentina, Empoli e Bari da oltre 40 gol in Serie A e con una convocazione in Nazionale con Lippi nel 2004, torna in campo a 47 anni dopo 12 anni di squalifica a causa della cocaina ed è motivatis...leggi
31/01/2022

La LASTRIGIANA vola in SEMIFINALE di COPPA ITALIA ECCELLENZA

Lastrigiana - Porta Romana 2-0 LASTRIGIANA: Giannini, Barzini, Corradi, Lenzini, Calonaci, Biondi, Terzani, Francini, Bianchi, Leoncini, Del Pela. A disposizione: Fedele, Borgioli, Querci, Crini, Pierattini, Alecce, Cossari, Calvetti, Reis. Allenatore: Bartalucci.PORTA ROMANA: Berti, Matteo G., Cirri, Franchi, Spinelli, Abazi, Cal...leggi
31/01/2022

"Obiettivo SALVEZZA, il CLUB ed i TIFOSI lo MERITANO"

Ha esordito nel derby contro l'Antella, Stefano Castellani. Centravanti di tecnica e movimento, oltre ad un'importante struttura fisica, l'ex San Donato e Badesse ha il compito di riportare ai rossoverdi quei gol che stanno mancando fin qua: "E voglio lavorare per la squadra, soprattutto. A volte mi definiscono attaccante atipico, perchè preferisco vincere anche senza un mio go...leggi
26/01/2022

Domenica 16 gennaio si giocherà FORTIS JUVENTUS-CHIANTIGIANA

La gara Fortis Juventus-Chiantigiana valevole per i quarti di finale in gara unica della Coppa Italia di Eccellenza si disputerà come da calendario domenica 16 gennaio. Sarà possibile accedere all’impianto esclusivamente in possesso di green pass rafforzato e con mascherina indossata FFP2. In considerazione del fatto che la gara si svolgerà in turno un...leggi
13/01/2022

LASTRIGIANA in QUARANTENA, già DECISO quando RECUPERERA' le gare

Anche il calcio dilettanti deve fare i conti con il rialzo della curva dei contagi: la Lastrigiana è stata posta in quarantena per decisione dell’Azienda Sanitaria Locale dopo che era emersa una positività nel gruppo squadra. Rinviata la partita di campionato di domenica 19 contro il Tau Altopascio e i quarti di finale di Coppa Italia contro il Porta Romana in calend...leggi
21/12/2021


Il FIGLINE supera in AMICHEVOLE il C.S. LEBOWSKI (3-2)

ASD Figline 1965 – C.S. Lebowsky 3-2 ASD FIGLINE 1965: Burzagli (46’ Simoni), Albertini (58’ Orpelli), Benvenuti (46’ Bettoni), Sesti (70’ Arnetoli), Saitta (58’ Gori), Banchelli (46’ Liberati),  Mirante (46’ Calosci), Privitera, Vangi (46’ Vezzi),  Minocci (58’ Giuffrida), Bouhamed (...leggi
02/09/2021

"Il PORTA ROMANA è una famiglia BELLISSIMA, voglio tornare a SEGNARE"

Alessandro Vecchi è tornato. Il centravanti arancionero, 15 gol nello scorso campionato, nella stagione in corso è stato fermato da una serie di infortuni, due stiramenti al flessore sinistro, uno strappo al quadricipide destro e varie contratture. Nella trasferta di Rignano è finalmente tornato a disposizione di mister Stefano Lacchi, e nella gara interna contro la Baldacc...leggi
13/11/2019

"Non volevo scendere in ECCELLENZA, ma il VALDARNO mi ha convinto"

Come annunciato da TOSCANAGOL, sarà Marco Brachi il nuovo allenatore della prima squadra del Valdarno Fc (Eccellenza girone B) per il proseguimento della stagione sportiva 2019/2020. Tecnico di esperienza nelle ultime quattro stagioni sempre in serie D con Fortis Juve, Scandicci, Trestina, Real Forte Querceta. La Valdarno Football Comunica di aver affidato la guida tecnica pe...leggi
07/11/2019

ECCELLENZA, il VALDARNO cambia allenatore: via BENESPERI, ecco BRACHI?

Cambio della guida tecnica del Valdarno FC (Eccellenza girone B) dove è stato esonerato l'allenatore Roberto Benesperi. La squadra gialloazzurra è attualmente al terz'ultimo posto della classifica con 9 punti conquistati in altrettante partite. Ecco il comunicato del club: "La Società comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima ...leggi
06/11/2019

ECCELLENZA GIR. B, Niccolò CIRRI e l'ottimo momento del PORTA ROMANA

Intervista a Niccolò Cirri, classe 2000: "Contro la Zenith Audax abbiamo conseguito una bella vittoria. Stiamo dando continuità alle nostre prestazioni e i risultati alimentano il nostro entusiasmo. Stiamo diventando più cinici, nelle ultime partite siamo riusciti a non prendere gol per poi colpire noi quando gli avversari abbassano il ritmo. Il mister fin dal primo...leggi
30/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07777 secondi