Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Siena


Arrivato dalla SPAL, ecco finalmente i RISULTATI: parla Riccardo MARI

Serie D Girone E, si confessa il difensore classe 2003 del Lornano Badesse

Dal biancazzurro della Spal a quello del Lornano Badesse. Per Riccardo Mari il salto è stato più grande di quello che dicono i chilometri. Diciotto anni, prima volta lontano da casa e la voglia di inseguire un sogno. L’approccio con una realtà professionistica non è stato semplice, ma questa sfida l’ha presa di petto e i risultati stanno arrivando.

Riccardo, finalmente hai iniziato a calcare il campo. Che sensazioni hai provato? “Era emozionato, però ho cercato di rimanere tranquillo. I miei compagni mi hanno aiutato e anche se sono convinto di poter fare meglio, sono contento. Spero di aver ripagato la fiducia del mister e della squadra”.

Avevi esordito in coppa, ma in campionato eri rimasto quasi sempre a guardare. Quanto è difficile? “E’ molto difficile. Il calcio è così, un giorno sei al top, quello dopo sei in basso. La differenza la fa la testa. E poi in allenamento andare il doppio per dimostrare che ci sei. E’ più facile a dirsi che a farsi, ma se ci sono convinzione e determinazione, l’occasione arriva”.

Sei a Badesse per farti le ossa. Come sta andando questo inizio? “Voglio dimostrare qualcosa a chi ha creduto in me. Sto mettendo tutto me stesso durante la settimana. Qualcosa sto raccogliendo, ma la cosa più importante è contribuire ai successi della squadra”.

E’ la tua prima esperienza lontano da casa. Come va? “Fino all’anno scorso giocavo a livello giovanile. Qui le vittorie contano in maniera differente. Consiglio a tutti i ragazzi di vivere un’esperienza del genere. I primi giorni non è stato facile, ma con poi ho conosciuto meglio i miei compagni e ora sto molto bene. Viviamo insieme e ci facciamo forza l’un l’altro”.

I tuoi genitori sono venuti a vederti contro l’Unipomezia, la prima da titolare. Che ti hanno detto? “Mi sono emozionato e loro uguale. Poi, mi hanno fatto i complimenti, ma sono stati troppo buono. Sono stato contento in modo particolare per mia mamma, che ha sofferto in questi nel sapermi lontano. Se ho questa opportunità, lo devo principalmente a loro, quindi mi piacerebbe fossero orgogliosi”.

Quanto conta una famiglia alle spalle per un calciatore? “E’ fondamentale. Una famiglia che ti sostiene e ti dà tranquillità, ti permette di pensare solo al campo. I miei questo sostegno me lo fanno sentire quotidianamente, ma la prima cosa che mi hanno detto è di terminare la scuola. Io vorrei proseguire nel mondo del calcio, ma questo impegno lo voglio concludere. Per me e per loro”.

Ti piace il sistema delle quote? “Non mi piace pensare che si gioca perché ci sono regole che ci proteggono. Certo, ci aiuta. Però, per me il campo va meritato e serve dimostrare di poterci stare. Altrimenti, è giusto che ci sia spazio per altri”.

Fonte: www.badessecalcio.it

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



La finale PLAYOFFS della SERIE D GIRONE E si giocherà SABATO 28 MAGGIO

U.S. Poggibonsi S.R.L. comunica che la gara Poggibonsi-Follonica Gavorrano, Finale Play Off di Serie D Girone E, verrà disputata sabato 28 maggio 2022 ore 17.30 presso lo Stadio Comunale "Stefano Lotti". Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha ratificato gli accordi intercorsi tra le due società, anticipando l'incontro, originaria...leggi
24/05/2022

Le strade di Alessandro AIAZZI e del POGGIBONSI si DIVIDONO

Il Poggibonsi ed Alessandro Aiazzi si dividono: ad annunciarlo è il club giallorosso. U.S. Poggibonsi S.R.L. e il Direttore dell’Area Tecnica Aleandro Aiazzi non proseguiranno l’esperienza professionale insieme. Il Club di Viale Marconi rende nota la propria decisione di non rinnovare al termine della corrente stagione sportiva il rapp...leggi
20/05/2022

COLPO della SINALUNGHESE: in PANCHINA arriva un ALLENATORE dalla D

L’UC Sinalunghese annuncia l'ingaggio, appena definito, del prestigioso allenatore Agostino Iacobelli per guidare la formazione rossoblù nel prossimo campionato di Eccellenza. Iacobelli, 58 anni di origine partenopea ma residente ad Arezzo, ha alle spalle una lunga esperienza da giocatore professionista e poi come allenatore. A soli 18 anni...leggi
19/05/2022

La BRIGLIA D'ORO 2022 andrà a IGOR TUDOR

E' in arrivo la XXIX edizione del Premio Calcistico senese "Briglia d'Oro". L'allenatore che ha vinto l'edizione 2022 è IGOR TUDOR, tecnico del Verona. Tudor sarà premiato per l'ottimo campionato con una squadra giovane e per il bel gioco, che ha consentito alla squadra da lui allenata di arrivare vicinissima a un posto in Europa. L'evento si terr&agr...leggi
19/05/2022

Sarà FUSIONE tra NUOVA SOCIETA' POLISPORTIVA CHIUSI e CITTA' DI CHIUSI

Le due società di Chiusi, A.S.D. Nuova Società Polisportiva Chiusi e A.S.D. Città di Chiusi, stanno per formalizzare un accordo di fusione e cooperazione. Nelle prossime settimane verrà reso pubblico il nuovo organigramma dirigenziale ed il nuovo staff tecnico ufficiale. Questa ritrovata unione vuole restituire entusiasmo e competenza su tutti i livelli,...leggi
05/05/2022

VIDEO Inarrestabile MONTESPERTOLI, dopo la COPPA ecco il CAMPIONATO

Dopo il trionfo in Coppa Italia con il successo in finale per 4-2 al "Gino Bozzi" sull'Athletic Calenzano, il Montespertoli centra la clamorosa doppietta, trionfando anche nel Girone B di Promozione. Al termine della gara interna vinta nettamente contro l'Audace Galluzzo Oltrarno (4-0), è infatti potuta iniziare la grande festa dei gialloverdi di Claudio Targetti. Dodici ...leggi
02/05/2022

Dopo UNA sola STAGIONE la SINALUNGHESE e Stefano ARGILLI si DIVIDONO

La Uc Sinalunghese comunica che mister Stefano Argilli non sarà l'allenatore dei rossoblù nel prossimo campionato di Eccellenza. Il prestigioso allenatore ex Siena ha infatti comunicato che per la prossima stagione è interessato ad altre esperienze, quindi dopo un buon campionato, terminato con la semifinale play off, lascerà Sinalunga. "La so...leggi
02/05/2022

"Noi abbiamo saputo PERDERE, qualcun altro non ha saputo VINCERE"

L'occasione era davvero ghiotta, vincere avrebbe significato sorpasso in vetta. Il Poggibonsi non ha però sfruttato il fattore campo ed è scuscito sconfitto dal big match contro il San Donato Tavarnelle (1-2), che adesso è volato a +5 in classifica quando mancano tre turni alla fine del Girone E di Serie D. Per i giallorossi a parlare nel post gara è il Diret...leggi
28/04/2022

La COLLIGIANA compie CENTO ANNI di STORIA

21 aprile 1922 – 21 aprile 2022: la Colligiana compie cento anni ed il Presidente Massimo Rugi ha voluto omaggiare la società con una bella lettera. Auguri Colligiana! Oggi compi cento anni, per me motivo di orgoglio avertici portato con dodici anni di presidenza alle spalle con tanti sacrifici, ma anche la consapevolezza di aver raggiunto un obbiettivo importante p...leggi
21/04/2022

TRIONFO della CASOLESE nella COPPA TOSCANA SECONDA CATEGORIA

Un’altra serata all’insegna del miglior calcio dilettantistico allo Stadio "Bozzi" di Firenze. Dopo la finale femminile, è stata la volta della Coppa Toscana di Seconda Categoria, gara che vedeva confrontarsi Casolese e Viareggio. Nonostante la contemporaneità con semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Fiorentina, più di cinquecento persone sono ...leggi
21/04/2022

Ancora un CAMBIO di PANCHINA in PRIMA CATEGORIA

Salta un'altra panchina nel Girone H di Prima Categoria: Marcello Lisci non è infatti più l'allenatore del Ponte d'Arbia, nona forza del campionato con ventidue punti raccolti in diciannove gare. Questo il comunicato del club: Dopo una attenta valutazione della situazione da parte della dirigenza è stato deciso di sollevare dall’incarico mister...leggi
12/04/2022

SIENA ricorda ARTEMIO FRANCHI a cento anni dalla NASCITA

Il Siena Calcio ha celebrato Artemio Franchi a cento anni dalla nascita. Lo ha fatto nel pre-gara di Siena-Ancona con l’evento culturale dedicato al più grande manager del calcio italiano e tra i più illustri dirigenti sportivi mondiali. In una sala stampa gremita, il responsabile dell’Area comunicazione della Robur, Andrea Bianchi Sugarelli, ha coordinato l&rs...leggi
11/04/2022

Dopo VENTI ANNI il POGGIBONSI torna allo Stadio "FRANCHI" di FIRENZE

A venti anni di distanza dalla storica partita con la Florentia Viola, il Poggibonsi è tornato a calcare il prato dello Stadio "Artemio Franchi" di Firenze. "Un onore essere stati ospiti della Fiorentina per una sessione di allenamento congiunto con esercitazioni tattiche. Un’importante gratificazione per la nostra società, a testimonianza del lavoro svolto n...leggi
08/04/2022

DEBUTTA con la nuova MAGLIA e in MEZZ'ORA realizza una DOPPIETTA

Per fronteggiare l’incredibile emergenza infortuni che attanaglia da tempo il San Quirico d'Orcia, dai lungo degenti Romanini, Roncucci e Dionisi, a quelli attuali anche nel reparto offensivo di Guidotti, Bianconi e Kokora, la società è corsa ai ripari ed ha messo a segno un rinforzo importante per quest'ultima fase della stagione, ingaggiando Gianluca De Patre, attacca...leggi
28/03/2022

VIDEO SERIE D GIRONE E, Lornano Badesse-Flaminia Civita Castellana 2-1

Lornano Badesse - Flaminia Civita Castellana 2-1 LORNANO BADESSE CALCIO: Conti, Mari, Paparusso, Buono, Schiaroli, Bonechi, Discepolo (7’ st Mignani), Ranelli (26’ pt Andreoli), Lucatti, Diarrassouba (37’ st Masini), Frosinini (12’ st Cecconi). A disposizione: Trapassi, El Jallali, Cappelli, Gozzerini, Corsi. Allenatore: Ale...leggi
14/03/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06822 secondi