Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


Si è SPENTO ad 86 ANNI un noto PERSONAGGIO del CALCIO LUCCHESE

Ci ha lasciati Rolando Bertolini, conosciuto con il soprannome di Kubler, volto storico dell'Atletico Lucca

Ci lascia una figura storica, testimone del pionierismo del calcio dilettantistico e giovanile degli anni del secondo dopoguerra e del boom economico. E’ infatti deceduto Rolando Bertolini, conosciuto da tutti gli appassionati del pallone lucchese con il soprannome di Kubler. Aveva 86 anni e fino ai tempi ai giorni precedenti alla pandemia non rinunciava mai alle sue passeggiate in bicicletta nelle vie del centro storico o nelle vie di S. Marco e di Sant’Anna. Per “Kubler” quelle erano occasioni di socializzazione per raccontare le sue impressioni e le sue esperienze su partite del Settembre Lucchese e sulle partite del “suo” Atletico Lucca.
La sua esperienza di dirigente sportivo iniziò alla fine degli Anni ’50 con l’Andrea Doria, una delle società che rappresentava gli antichi rioni del centro storico di Lucca (in particolare Porta di Borgo). Ricordava egli stesso a chi incuriosito gli chiedeva aneddoti su quel pallone d’altri tempi: “Ogni rione all’interno delle mura aveva la propria squadra, S. Anna, S. Donato e pochissime altre erano le società in rappresentanza dei suburbi fuori le mura”. Nei primi anni Sessanta fu presidente dell'Andrea Doria, una di quella società rionali con sede interne alla cinta urbana. In pochi anni, le squadre del suo club potevano contare un secondo posto nel campionato FIGC 63-64 oltreché trofei nelle maggiori competizioni dell’epoca quali la Coppa Cantoni e la Coppa Serchio, alzata al cielo dopo una epica finale contro l’Astor Lucca. Nel 1965-1966 l’Andrea Doria chiuse i battenti in quanto diversi protagonisti furono costretti ad allontanarsi da Lucca per motivi di lavoro o perché residenti altrove dopo il proprio matrimonio.

In quegli si sposò ed allargò la sua famiglia anche Bertolini (lascia infatti moglie e due figli) che, a differenza di tanti compagni di avventura con l’Andrea Doria, restò in lucchesia, passando nelle fila dell’Atletico Lucca, club a cui resterà definitivamente legato fino agli ultimi giorni della sua vita. Dopo la morte di “Traliccio” Candido Arrighi, che della società ne fu anima e socio fondatore nel 1970, Bertolini divenne presidente del club, carica che manterrà per circa un decennio (circa dal 1985 al 1996). Anni in cui al campo Henderson si sfornarono campioni andati poi a calpestare l’erba dei campi di serie A. Anni difficili a livello gestionale, perché la presidenza di Bertolini coincise con il passaggio della leadership dei soci fondatori (Galli, Serantoni, Traliccio, solo per citarne alcuni) alle nuove leve. Bertolini seppe condurre la società unendo doti manageriali e tratti umani, curando relazioni sia sul territorio sia oltre i confini cittadini e con club professionistici. Con il trascorrere degli anni, Bertolini lascia ai più giovani la massima carica dirigenziale ma non si defila, restando prezioso consigliere dei nuovi conduttori del club, disponibile al seguito di squadre e soprattutto tifoso delle squadre rossonere. Se non poteva assistere ad un match importante, immancabile ai dirigenti accompagnatori la sua telefonata post gara per conoscere risultati e aneddoti dei ragazzi del “suo” Atletico. Tra le sue attività extracalcistiche, quella di segretario dei Granatieri di Lucca; date le sue lunghe leve, il servizio militare lo svolse proprio nei granatieri di Sardegna.

L’attività calcistica era il gradevole passatempo dopo aver svolta l’attività lavorativa: per anni è stato titolare della falegnameria “Bertolini e Lovi”, autrice di numerosi arredi di negozi nel centro storico di Lucca e rinomata prima degli anni della diffusione dei colossi multinazionali anche nel settore del mobilio. Il soprannome Kubler deriva da un'impressionante somiglianza col ciclista svizzero vincitore di un Tour de France e di un Giro d'Italia. Bertolini infatti, al pari di Kubler, era magro, dinocciolato e con il naso aquilino. Da giovane ricevette in regalo una bicicletta e, in occasione di una tappa del “Giro” che prevedeva l’arrivo all’Abetone, decise di andare con alcuni amici al traguardo per assistere all’arrivo dei ciclisti. Raccontava lo stesso Bertolini che mentre saliva in bicicletta per appostarsi all’arrivo dei corritori, un gruppo di giovani studenti lo affiancarono e lo incitarono scambiandolo per lo scalatore e campione svizzero. Da quel giorno, per tutti, Bertolini è, e rimarrà, Kubler.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Michele Citarella il 22/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Lunedì 8 Agosto inizia la stagione del nuovo CASTELNUOVO GARFAGNANA

Partirà nella mattinata di lunedì 8 agosto la preparazione pre–campionato del Castelnuovo Garfagnana. La truppa gialloblu si ritroverà allo stadio "Nardini" alle ore 9,30, agli ordini del nuovo mister Andrea Cipolli. Il primo giorno di preparazione, come da rito, sarà l’occasione per rivedere volti vecchi e conoscere quelli nuovi, ma anche per i s...leggi
05/08/2022

DIMISSIONI a SORPRESA per il DIRETTORE SPORTIVO di un club LUCCHESE

Nicola Manfredi non è più il Direttore Sportivo dell'Atletico Lucca: ad annunciarlo è direttamente l'ormai ex dirigente rossonero tramite una lettera sul proprio profilo Facebook. Tutto ha un inizio e tutto ha una fine, il mio percorso come DS all'Atletico Lucca finisce qui. É stato un lungo ed intenso viaggio pieno di soddisfazioni ma anche di moment...leggi
28/07/2022

PRIMO giorno di ALLENAMENTI al TAU con la NOVITA' di un nuovo ACQUISTO

E' iniziata sul campo da gioco di Borgo a Buggiano la preparazione del nuovo Tau Calcio Altopascio che per la prima volta affronterà il campionato di serie D. La novità è rappresentata dall'arrivo di un nuovo attaccante che ha iniziato subito ad allenarsi con il gruppo. Si tratta di Bernardo Masini, centrocampista esperto e di sicuro valore per la categoria, che ha ...leggi
27/07/2022

VIDEO,CIPOLLI torna a CASTELNUOVO: "Qua sono a CASA e sono ORGOGLIOSO"

Andrea Cipolli torna a casa: prima come calciatore poi come allenatore è stato protagonista su tutti i campi della Toscana ma è a Castelnuovo di Garfagnana che ha scritto le pagine più belle, con quattro stagioni fantastiche in Serie C, sotto la guida di Favarin, Londi e Tazzioli. Qua in Garfagnana il “Cipo” è di casa. “Non ho impieg...leggi
27/07/2022

"Lascio la SOCIETA' serenamente, resta la STIMA reciproca con tutti"

Dopo cinque anni, di cui due da allenatore e tre da direttore sportivo, si sono separate le strade tra l’U.S. Castelnuovo e Simone Vanni. Una decisione presa in serenità e nel massimo del rispetto e della stima reciproca. Lo stesso Vanni approfitta del nostro spazio per salutare e ringraziare la società e tutto l’ambiente: “Vorrei ringraziare tutt...leggi
27/07/2022

Ecco la ROSA del TAU CALCIO ALTOPASCIO alla prima assoluta in serie D

Il raduno della prima squadra del Tau Calcio Altopascio è fissato per mercoledì 27 luglio allo Stadio “Benedetti” di Borgo a Buggiano (PT). Ecco la lista dei convocati e dello staff a disposizione di mister Cristiani: PORTIERI: Carcani Niccolò (’02), Di Biagio Francesco (’04), Di Cicco Marco (’05), Donati Alex (’02)D...leggi
25/07/2022

Proseguono i LAVORI di ADEGUAMENTO allo STADIO di ALTOPASCIO

Proseguono i lavori di adeguamento dello Stadio di Altopascio in vista dell’imminente stagione calcistica, in costante collaborazione con l'amministrazione comunale. Un’estate densa di impegni quella dei dirigenti amaranto che sperano, insieme a tutto l’organico sportivo, di poter abbracciare quanto prima i propri sostenitori nella rinnovata struttura. I lavori...leggi
20/07/2022

SAGRA della ZUPPA alla FRANTOIANA, ecco gli ultimi APPUNTAMENTI

Continua con grande successo la 35a Sagra della Zuppa alla Frantoiana organizzata dalla USD Folgore Segromigno Piano presso il campo sportivo "E. Paoli". Oltre alla Zuppa, preparata come sempre dalla Signora Renza, ben coadiuvata dalle donne del paese, si potrà assaggiare altre specialità della cucina toscana, quali la polenta con i funghi, le penne al ragù ed alla ...leggi
18/07/2022

PRIMA, il LAMMARI annuncia il MISTER ed i primi componenti della ROSA

Gli storici, inossidabili e insostituibili dirigenti del Lammari, l Presidentissimo Massimo Quilici ed il Direttore Generale Vittorio Andreoni, supportati dall'indispensabile aiuto dell'altrettanto figura storica di Lucio Giovacchini (quest'anno “promosso” a Direttore Sportivo della prima squadra, dopo gli ottimi risultati ottenuti con la formazione degli Juniores che negli ult...leggi
18/07/2022

FABRIZIO GIOVANNINI torna a CASTELNUOVO dopo DICIOTTO ANNI

La voce circolava da tempo, ora c'è l'ufficialità. Il Castelnuovo Garfagnana riparte da Fabrizio Giovannini. E' lui il nuovo direttore generale del club gialloblù retrocesso nell'ultima stagione in Promozione. Torna dopo diciotto anni, da quella stagione 2003-2004 in cui la società militava in serie C.  Giovannini è stato presentato nel pomeriggio...leggi
15/07/2022

Una squadra di SERIE C farà il ritiro a BARGA

BARGA. Soddisfazione a Barga per la scelta del Monterosi Tuscia, società di calcio della provincia di Viterbo militante in Lega Pro che ha scelto il barghigiano per lo svolgimento del ritiro precampionato. La società laziale si ritroverà con staff e calciatori sabato 23 luglio presso il proprio stadio per lo svolgimento dei test fisici per poi salire in Valle del Serchio lu...leggi
14/07/2022

Il REAL FORTE QUERCETA conferma il difensore FILIPPO DELLA PINA

USD Real Forte Querceta (serie D) è lieto di comunicare la conferma del difensore Filippo Della Pina. Reduce da una recente stagione in bianconerazzurro nella quale ha collezionato oltre 30 presenze impreziosite di 2 reti e 2 assist, l’esterno classe 2002 rimane a Forte dei Marmi per proseguire il proprio percorso di crescita in Serie D. ...leggi
14/07/2022

PROMOZIONE, due nuovi INGRESSI nello STAFF TECNICO del PIEVE FOSCIANA

Nuovi ingressi nello staff tecnico del Pieve Fosciana: Roberto Telloli sarà l'allenatore in seconda, mentre Mirko Micchi sarà il preparatore dei portieri.   Settore Giovanile a Massa fino ai dodici anni, poi venti stagioni di Piazza al Serchio, di cui tre di Seconda Categoria e per il resto di Prima, quindi un anno e mezzo di Virtus in Seconda ed un altro anno...leggi
14/07/2022

L'ACADEMY PORCARI svela i PIANI per la nuova STAGIONE

Una società in forte ascesa che con il nuovo stadio con il manto in erba sintetica ora vuole crescere ancora. Stiamo parlando dell'Academy Porcari che ha tutto pronto per l'inizio della stagione agonistica 2022-2023. Il consiglio direttivo guidato dal presidentissimo Stefano Silla si è riunito nei giorni scorsi per delineare i piani futuri. La prima novità è ...leggi
11/07/2022

PREPARATORE DEI PORTIERI passa ai "CUGINI"

Novità all'interno dello staff tecnico del River Pieve, dove Alessandro Pennacchi sarà il nuovo preparatore dei portieri. Lo scorso anno al Pieve Fosciana, Pennacchi ha deciso di sposare il progetto biancorosso, portando con sé passione e notevole conoscenza nel settore. ...leggi
06/07/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06692 secondi