Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

LUCCHESE, PISTOIESE e AREZZO chiedono UFFICIALMENTE il RIPESCAGGIO

Le tre società hanno formalizzato la richiesta alla Lega di serie C. Martedì 20 o mercoledì 21 la risposta

Le società Lucchese 1905, Pistoiese 1921 e Arezzo Calcio hanno comunicato che da pochi minuti che in data odierna è stata depositata presso la Federazione Italiana Giuoco Calcio e presso gli uffici competenti della Lega la documentazione necessaria a formalizzare la richiesta di ripescaggio al prossimo campionato nazionale di Serie C, stagione 2021/2022.

Da adesso, dunque, la speranza di poter tornare in Lega Pro, dopo la retrocessione, è più concreta per i tre club toscani. Tutto merito delle esclusioni di Casertana, Paganese, Carpi, Novara, Sambenedettese e del Chievo Verona.

Un iter, quello che doveva essere compleato entro oggi, per nulla semplice e quindi non c'era niente di scontato.

Dopo il contributo straordinario da 300mila euro servivano due garanzie da 300mila e 350mila euro, più la tassa di iscrizione alla serie C. Adesso ci sarà da attendere la comunicazione ufficiale del Consiglio Federale per la giornata di martedì, al più tardi mercoledì, che motiverà le esclusioni di chi ha presentato domande con documentazioni parziali o al contrario darà il bentornato in Lega Pro ai club che ne avranno diritto.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/07/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,08778 secondi