Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Prato


Il MALEDETTO COVID si porta via anche il grande "PAMPA"

Ferdinando Pampaloni, 76 anni, è stato per mezzo secolo uno dei personaggi trainanti del calcio a Prato

Ancora il covid, maledetto virus. Ci porta Ferdinando Pampaloni, un personaggio storico del calcio pratese. C’è chi lo definisce “il calcio a Prato”, un uomo che ha fatto di questo sport una sua ragione di vita.

Aveva 76 anni il “Pampa”. Per lui un ricovero improvviso all’Ospedale nello scorso week end dopo che aveva accusato un po’ di febbre. In nottata il peggioramento e il decesso. Era rimasto sempre in contatto con i dirigenti del Coiano Santa Lucia, la storica società di cui è stato per decenni direttore sportivo, Aveva un respiratore, ma non aveva perso la voglia di scherzare, nonostante la tristezza del momento. Lui che per tanti anni aveva fatto l’infermiere.

Un uomo che spesso pareva burbero nei modi e nella sua maniera di parlare, che amava visceralmente il calcio e il suo mondo. Il “Pampa” ha fatto la storia del calcio pratese dove era una protagonista da mezzo secolo, prima alla “Roberto Colzi”, poi al Coiano dove ha fatto l’allenatore e il dirigente.

Fu lui insieme al compianto Rodolfo Becheri ad avere l’intuizione di fare la fusione che ha portato alla nascita del Coiano Santa Lucia. Lo stop del calcio minore, già nella scorsa e poi in questa stagione, è stato per lui un momento di grande sofferenza. Sperava quanto prima di poter rivedere i suoi ragazzi sul campo a fare allenamenti e partite,

La sua scomparsa è un brutto colpo per tutto il movimento. La sua presenza sulla terrazzina del “Rossi” era una garanzia per tutti.

"Ciao Pampa! - lo saluta su Facebook il presidente della società, Roberto Macrì - Ti ho voluto bene. E so che la cosa è stata reciproca. Non mi aspettavo ci lasciassi così nel giro di due settimane. Ti avevo sempre immaginato anche tra venti anni sulla nostra terrazza a commentare le partite dei ragazzi. Dire che ci mancherai è poco. Ma come ci siamo detti in confidenza, tutto passa ma qualcosa rimane. Le cose buone fatte in vita e il bene che ci siamo voluto. E ora sarai sicuramente in buone mani quelle del Padre misericordioso a goderti la serenità e la pace piena che in vita possiamo solo accarezzare. Ciao grande Pampa!! Sei stato il meglio di tutti".

E in queste ore tutte le società della provincia, ma anche da quelle limitrofe, si stanno stringendo al Coiano Santa Lucia per manifestare il dolore per la scomparsa di Fernando.

AL COIANO SANTA LUCIA E ALLA FAMIGLIA DI FERNANDO PAMPALONI LE PIU’ SENTITE CONDOGLIANZE DA PARTE DELLA REDAZIONE DI TOSCANAGOL

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Il CF2001 annuncia DIRETTORE GENERALE e DIRETTORE SPORTIVO

La società CF2001 ha affidato il ruolo di Direttore Generale Silvio Guzzo e di Direttore Sportivo ad Antonio Daidone, che arrivano rispettivamente da Le Querce e Maliseti Seano. "Ho scelto il Casale perché è una società che vuole crescere e che aveva bisogno di una mano per ripartire dopo la prematura scomparsa di Andrea Fiaschi - spiega Silv...leggi
28/07/2021

ECCELLENZA, la ZENITH PRATO comunica lo STAFF TECNICO

La Zenith Prato comunica lo staff tecnico della prima squadra per la stagione 2021/2022: Allenatore: Bellini AndreaAllenatore in seconda: Giusti PietroPreparatore atletico: Del Duca NiccolòPreparatore portieri: De Caro AngeloResponsabile medico: Dott.Burchietti PaoloFisioterapista:Ciani FedericoDirettore sportivo: Magni MarcoTeam manager:...leggi
26/07/2021

PROMOZIONE, il VIACCIA si presenta RINNOVATO con 11 ACQUISTI

Al Viaccia si riparte con la presentazione della prima squadra che milita nel campionato Promozione per la quarta stagione consecutiva: la formazione si è ritrovata con i vertici societari al Campo "Ribelli", dove vecchi e nuovi si sono conosciuti per valorizzare così il concetto di “grande famiglia” ben noto qui a Viaccia. Una programmazione che...leggi
23/07/2021

ECCELLENZA, nuovo DIESSE per il PRATO 2000: è Antonio MARAFIOTI

Conferma dell'intero Staff Tecnico per la prossima stagione nel campionato di Eccellenza per il Prato 2000: mister Simone Settesoldi avrà ancora al suo fianco il Preparatore Atletico Umberto Bracciali, il Vice Allenatore Davide Collini, l'Allenatore dei Portieri Federico Taddei ed il Capo Osservatori Francesco De Blasio. Il ritiro è fissato a San Giorgio il 25 Agosto. ...leggi
22/07/2021

Ora la ZENITH AUDAX si tinge anche di... ROSA

Dopo la nascita due stagioni orsono della prima scuola calcio femminile, che ad oggi vede iscritte 15 bambine under 12, Zenith Audax e Acf Prato Sport uniscono le proprie forze e danno vita al prog...leggi
01/06/2021

Cambia il SEGRETARIO del VIACCIA

Il Viaccia Calcio comunica l'avvicendamento alla segreteria sportiva: Simona Bubani lascia l'incarico per motivi personali e subentra nel ruolo Vincenzo Carosella, un segretario di spessore che nelle passate stagioni è stato alle scrivanie di Prato, Calenzano, Coiano, Jolly Montemurlo, Vaianese Impavida Vernio. Il vertice societario ringrazia la ...leggi
24/05/2021


CLAMOROSO a PRATO: cambia la PROPRIETA' dopo 42 ANNI

Clamoroso a Prato. Dopo oltre quarant'anni si chiude l'era della famiglia Toccafondi. E' proprio l'attuale presidente Paolo Toccafondi a comunicarlo con un comunicato stampa. "Il Presidente della Società Associazione Calcio Prato S.S.D. a R.L. Sig. Paolo Toccafondi comunica che in data odierna, presso lo Studio Notarile Francesco D’Ambrosi e Tiziano Casale Associati, &e...leggi
29/04/2021


Il "RIBELLI" diventerà in SINTETICO

Una grande soddisfazione della Società per la delibera del comune di Prato relativa al triennio 2021-2023 riguardante il nuovo piano delle opere pubbliche. All'interno del documento infatti è prevista anche la realizzazione di un campo di calcio ad 11 in erba sintetica nella struttura del Viaccia Calcio.Un traguardo per il sodalizio rossoblù tanto atteso, che potr&agr...leggi
23/04/2021

Un DOLORE composto e tanta UMANITA' alle esequie di ANDREA FIASCHI

Una folla attenta e in religioso silenzio ha assistito alle esequie del presidente del CF 2001 Andrea Fiaschi che si è svolto dentro l'impianto del club pratese.   L'altare posto al centro di quel campo che tanto amava è il suggello di una vita dedicata ai giovani, ai sani principi e ai colori blu e rosso, resi ancor più fiammanti grazie a que...leggi
15/04/2021

"Mio PADRE era un UOMO di SPORT e dai sani PRINCIPI e VALORI"

La società CF2001 e la famiglia Fiaschi, comunicano che la camera ardente del Presidente Andrea Fiaschi, sarà allestita presso l'Oratorio della Misericordia di Prato dalle ore 10.00 di Lunedì 12 Aprile.   La Liturgia Funebre sarà celebrata Mercoledì 14 Aprile alle ore 15.00, presso il campo sportivo del CF2001 in Via Traversa delle Caserane, 3...leggi
12/04/2021

"Abbiamo perso un AMICO e un PUNTO di RIFERIMENTO del nostro CALCIO"

"Vorrei ringraziare tutte le società calcistiche e non, che ieri sera fino alle ore una sono state vicino alla famiglia e alla società esprimendo il loro cordoglio e il loro affetto ad una vera persona che lascia tutto il calcio pratese nello sconforto e nel dolore per un calcio che sta morendo nello sport e nei loro uomini". Il delegato provinciale F...leggi
08/04/2021

Il COVID ci porta via un altro PRESIDENTE del CALCIO TOSCANO

Non si ferma, purtroppo, la serie di lutti che stanno colpendo il mondo del del calcio dilettanti e giovanile toscano. Stavolta si torna nella provincia di Prato dove ieri è morto, all’età di 70 anni il presidente del CF 2001 Andrea Fiaschi, personaggio conosciutissimo in città. Anche lui ha perso la "battaglia" con il maledetto Covid che lo avevo costretto al...leggi
08/04/2021

Giovane ALLENATORE TOSCANO entra in uno STAFF PROFESSIONISTICO

E' un giovane allenatore che dopo aver smesso di giocare a soli 25 anni, ha prima guidato il Viaccia in Seconda categoria e poi il Quarrata in Promozione. Ora Federico Montagnolo, pratese, compie il grande salto e sale nel mondo dei professionisti.  Da pochi giorni è entrato a far parte infatti dello staff dell'allenatore Alberto Colombo che è stato chiamato a guidare...leggi
29/03/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04988 secondi