Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Una SQUADRA si rifiuta di GIOCARE spiazzando la propria SOCIETA'

La decisione del San Giuliano che oggi non andrà a giocare sul campo del Marginone

In questo momento di confusione totale, succede anche questo. Società che scelgono di non scendere in campo, bloccando magari interi gironi, oppure quello che raccontiamo adesso e che avverrà questo pomeriggio nel girone C della Prima categoria.

Ieri sera infatti il San Giuliano Sport è venuto a conoscenza che il proprio gruppo squadra (comprensivo dunque anche dello staff tecnico) aveva deciso di non presentarsi oggi pomeriggio sul campo del Marginone per giocare la prima gara di campionato sul terreno di Altopascio. E' stato lo stesso allenatore a comunicarlo alla società spiegando i motivi del rifiuto a giocare.

Una decisione che ha spiazzato la società guidata dal presidente Nusca che non ha potuto atto che prendere atto. Alla base della decisione il fatto che il Marginone ha affrontato domenica scorsa in Coppa Toscana il Ponte a Cappiano, società che in questa settimana ha avuto la positività al Covid di quattro suoi tesserati.

Nessuna positività invece al Marginone e per questo risulta alquanto singolare la decisione del San Giuliano. Così oggi il Marginone e l'arbitro si presenteranno regolarmente al campo e dopo le procedure previste, torneranno a casa. Sempre che il club pisano cambi idea...

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,10242 secondi