Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il MULAZZO vince la COPPA PROVINCIALE TERZA CATEGORIA MASSA-CARRARA

Sconfitto il Cerreto (3-2), il goal vittoria di Sebastian Baciu arriva allo scadere

Cerreto - Mulazzo 2-3

CERRETO: Rebellino, Manfredi, Spallanzani, Grossi, Del Giudice, Bertucelli (60’ Albano), Gabrielli (81’ Poli), Della Pina (73’ Francini), Balloni, Conti, Aliboni (44’ Fruzzetti). A disposizione Farina, Baldi, Raffaelli, Pellegrini. Allenatore: Bertelloni P.
MULAZZO: Negrari, Vannini, Belli, Bergamaschi, Bianchi, Franchini, Baldassini, Cham, Baciu (90’ Castellotti Alessandro), Uberti (72’ Luccini), Rossi. A disposizione Tamagna, Boggi, Ribolla, Castellotti, Emanuele, Luppi, Greco, Del Rio. Allenatore: Givannacci F.
ARBITRO: Cavallini di Carrara, coda. da Pucci e Chiarelli
RETI: 6’ pt e 3’ st su rig. Conti (C), 7’ pt Rossi (M), 1’ st e 45' st Baciu (M)
NOTE: 41’ espulso per doppio giallo Baldassini (M)

Ad alzare la coppa alla fine sono i rosso blu del Mulazzo al termine di una coinvolgente e vibrante finale disputata al Quartieri di Aulla davanti al pubblico delle grandi occasioni, con la gradita presenza in mezzo alle due rispettive tifoserie i due sindaci Claudio Novoa per i lunigianesi e Gianni Lorenzetti per Montignoso, nonché i presidenti delle società Paolo Marconi del Mulazzo e Andrea Del Freo per i blu cerchiati.

Al Cerreto alla lunga ha pesato non poco, oltre agli assenti Rubino e Baldini l’uscita di scena troppo presto dell’esperto attaccante Fabio Aliboni dove ha riportato un serio infortunio (si teme rottura scapola), è dovuta intervenire l’ambulanza per il trasporto all’ospedale a Massa. La sfida iniziava subito con il botto alla prima azione i blucerchiati sbloccavano il risultato con Conti che risolveva una distrazione totale della retroguardia mulazzese. I lunigianesi replicavano un minuto dopo sugli sviluppi di un’azione corale Gabriele Rossi (risulterà uno dei migliori in campo) portava in parità l’atteso match con un tap in. Nonostante i due gol in apertura le finaliste si affrontavano a viso aperto, dove fioccavano azioni per entrambi i versanti, a metà del tempo i blucerchiati reclamavano un rigore per atterramento di Aliboni, episodio ignorato dall’arbitro. Prima del riposo si segnalano tre occasioni, due per il team di mister Fabio Giovannacci con il veloce Baciu, ottimo lo scatto in progressione il tiro però è da dimenticare, dalla parte opposta rispondeva Pellegrini la conclusione dal limite passa alta sopra la traversa. Allo scadere grossa opportunità per il Mulazzo, angolo di Uberti nel cuore dell’area Rossi indisturbato sotto porta schiaccia di testa debole sul portiere, il tempo finisce con l’espulsione del lunigianese Baldassini per doppio giallo.

La ripresa inizia come il primo tempo altri due gol in pochi giri di lancette, insistita azione mulazzese di Rossi (vera spina nel fianco per tutta la finale) dopo la doppia respinta di Rebellino, l’accorrente Baciu ribatteva dentro da pochi passi il nuovo vantaggio. Vantaggio che durava ben poco, Cavallini rilevava un mani in area sugli sviluppi di un corner dagli undici metri Conti non sbagliava riportando la parità. Il proseguo della ripresa era improntata sulle costanti azioni del Mulazzo (apparsi più freschi atleticamente) mentre il Cerreto cercava l’imbucata giusta agendo di rimessa, minuto 13’ è ancora Baciu scatto sul filo del fuori gioco, il diagonale è ampiamente a lato, appena passata la mezzora Rossi dopo aver vinto un rimpallo si involava verso la porta clamorosamente si divorava il gol calciando fuori a porta sguarnita. Allo scadere a scongiurare i supplementari era il compagno di reparto Sebastian Baciu (doppietta) a risolvere la finale regalando ai numerosi sostenitori la prima storica coppa provinciale con una incursione personale.

Al termine premiazione sul campo, a far gli onori di casa il presidente della Delegazione provinciale di Massa Carrara  Andrea Antonioli insieme al consigliere federale l’aullese Fabrizio Magnani premiati con una targa a testimonianza dal fattivo presidente del  sodalizio nero verde Aulla Sport, Andrea Caponi. Riconoscimenti alla terna arbitrale, medaglie a ricordo, coppe alle due protagoniste della avvincente finale.

 

Nelle foto  : le due finaliste e la consegna della coppa provinciale ritirata dal capitano del Mulazzo Damiano Bergamaschi.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,10290 secondi