Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


"Stiamo andando oltre le ATTESE, ma ormai vogliamo GIOCARCELA"

Seconda Gir. F, parla il Direttore Sportivo della capolista Pomarance Jacopo Nannini

Stagione entusiasmante per il Pomarance, leader del Girone F di Seconda Categoria con 41 punti conquistati in diciotto partite, frutto di dodici vittorie, cinque pareggi ed una sola sconfitta. Nel girone di ritorno la compagine allenata da Marco Bellini ha messo a referto sin qui tre pareggi, con la prima inseguitrice San Vincenzo che si è portata a due lunghezze dalla vetta, ma l’intenzione è quella di tornare ai tre punti già dal prossimo match esterno contro il Riotorto.

Ad analizzare la stagione è il Direttore Sportivo Jacopo Nannini. “Siamo partiti con l’obiettivo di migliorare il settimo posto della scorsa stagione e di piazzarci almeno tra le prime cinque, conquistando così un piazzamento playoff, ma abbiamo disputato un grandissimo girone di andata con 38 punti conquistati su 45 e l’asticella si è alzata. Nelle ultime tre partite alcuni infortuni e squalifiche ci hanno portato a risultati non positivi, ma siamo sempre in vetta e cercheremo di giocarcela fino in fondo”.

Il diesse analizza proprio le ultime tre gare. “Senza nulla togliere a Suvereto e Palazzi Monteverdi, con loro abbiamo perso quattro punti, mentre considero positivo il pareggio ottenuto contro l’Audace Isola d’Elba che era reduce da otto vittorie consecutive. A livello caratteriale non sono preoccupato, anche nell’ultimo turno contro i Palazzi Monteverdi eravamo sotto 2-0 all’80’, siamo riusciti a rimontare e all’ultimo minuto abbiamo addirittura sfiorato la vittoria, anche fisicamente stiamo bene, temo soltanto che nella testa dei ragazzi subentri la paura di vincere”.

Nannini parla della lotta per il successo finale. “Il San Vincenzo è partito con l’intento di vincere ed è giusto che sia lì con noi a giocarsela. Visti i ritardi delle altre squadre, penso che la battaglia sia circoscritta a noi due. Per avere un quadro più definito bisognerà però attendere fine febbraio, se a quel punto noi ed il San Vincenzo saremo ancora così vicini potrebbe diventare decisivo lo scontro diretto della penultima giornata”.

Quali sono i vostri segreti? “Sapevamo di avere allestito una squadra competitiva ma, a detta anche della dirigenza, stiamo andando oltre le aspettative, anche se ormai vogliamo provarci fino alla fine. I giocatori che dovevano rendere lo stanno facendo, come il capocannoniere Enzo Tantone, prelevato dall’Atletico Etruria e autore sin qui di quindici reti, ma il merito per i risultati ottenuti va anche agli altri ragazzi, che stanno disputando una stagione straordinaria. Inoltre la dirigenza, con in testa il Presidente Giuseppe Bellavia, oltre al Vice Presidente Annalisa Buzzichelli, al Direttore Tecnico Fabio Bongi, arrivato la scorsa estate dal Castelnuovo, e a tutti i consiglieri, non hanno mai messo pressione alla squadra, anche nell’ultimo periodo più sfortunato, cercando sempre di compattare l’ambiente e questo permette alla squadra di scendere in campo con grande tranquillità”.

Nannini, infine, parla della sua storia in questa veste. “Dopo essere stato un calciatore del Pomarance, nella primavera del 2018 il Consiglio si divise, così io informai chi era rimasto che avrei smesso di giocare ma che avrei continuato volentieri con un nuovo ruolo in società, così mi fu proposto di ricoprire la carica di Direttore Sportivo ed io accettai con entusiasmo. Scegliemmo come allenatore Marco Bellini, anch’egli come me ex giocatore e già allenatore della formazione Juniores, e per il primo anno costruimmo una squadra con tutti giocatori del posto, eccezion fatta per pochissimi elementi, arrivando settimi nonostante le ambizioni iniziali fossero quelle di mantenere la categoria. E anche quest’anno le cose stanno andando abbastanza bene…

Print Friendly and PDF
  Scritto da Massimo Benedetti il 21/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



"BATTERE il CASTELFIORENTINO per rimanere AGGANCIATI alle altre"

A tu per tu con Mirko Susini, capitano del Cascina reduce dal pareggio per 3-3 sul campo della capolista Pro Livorno Sorgenti. La squadra neroazzurra occupa dopo ventidue giornate l'undicesima posizione con 27 punti, uno in più dell'attuale quint'ultima, la Massese. Susini analizza il punto ottenuto in terra labronica. "Visto l'andamento complessivo della partita, siamo u...leggi
12/02/2020

SECONDA CATEGORIA GIR. D: vittoria del CASELLINA nel recupero (1-3)

Giovanile Sextum - Casellina  1-3 GIOVANILE SEXTUM: Becuzzi, Giani, Lazzeri, Coscetti, Benincasa, Ferrucci, Di Bella, Spinelli, Davini, Ghelardoni, Betti. A disp.: Rossi, Giorgi, Donati, Berti, Pratali, Vincenti, Di Lupo. All.: Lombardi FedericoCASELLINA: Parigi, Ballini, Binazzi, Tortelli, Gorini, Fancelli, Marzi, Venturini,...leggi
07/02/2020

CALCIO FEMMINILE PISANO è in LUTTO per la SCOMPARSA dell'ex DIFENSORE

Nella domenica appena trascorsa è scomparsa Paola Roti, difensore centrale del Pisa Femminile, quello guidato dal presidente Luciano Berretta, quel Pisa targato Il Fotoamatore che ha rappresentato il punto più alto del calcio femminile pisano ed una delle vette dello sport al femminile a Pisa in generale. In coppia con Bo...leggi
03/02/2020

VIDEO ECCELLENZA GIR. A, le INTERVISTE di F. PERIGNANO-PRO LIVORNO S.

Termina con il successo del Fratres Perignano il big match del Girone A di Eccellenza, che vede il k.o. esterno della capolista Pro Livorno Sorgenti. Migliore in campo Michele Gamba, autore di quattro reti, due su rigore, una direttamente da calcio d'angolo ed una con un mancino rasoterra nel recupero, analizza per primo la gara. La parola passa poi a Fabrizio Ticciati, allenato...leggi
03/02/2020

PONSACCO, ACCORDO con Matteo GIUSTI per la gestione del VIVAIO

Momo Tehe è andato al Parma “grazie alla collaborazione del club ducale, in primis del direttore sportivo Daniele Faggiano cui va il nostro ringraziamento, e al lavoro di Massimo Donati”. E per quanto riguarda le giovanili “abbiamo chiuso l’accordo con Matteo Giusti che, da giugno assumerà la gestione di tutto il vivaio, dalla Junio...leggi
03/02/2020

E' nato il PISA BEACH SOCCER 2014

Questa mattina, nello Studio del Notaio Simone Anzellotti di Pontedera, è stata ufficialmente fondata la società Pisa Beach Soccer 2014 SSDRL. La nuova nata eredita parte dell'attività sportiva svolta in questi anni dalla ASD Pisa Beach Soccer, in particolare il titolo sportivo maturato e necessario per la partecipazione al Campionato Nazionale di Serie A F.I.G.C. ...leggi
31/01/2020

E' RICCARDO MARMUGI il nuovo MISTER del PONSACCO

Il nuovo allenatore del Ponsacco (serie D girone E) è Riccardo Marmugi. 58 anni, già sulla panchina rossoblù, nel 2010/11 che si chiuse con la salvezza in serie D conquistata ai play-out poi vanificata dalla mancata iscrizione al campionato, successivamente ha guidato Castelfiorentino (Eccellenza), Cerretese e Forcoli. Negli ultimi due anni è stato capo scouting e re...leggi
21/01/2020

SERIE D GIR. E, l'ALLENATORE del PONSACCO si è DIMESSO

Luigi Pagliuca non è più l’allenatore del Ponsacco. Il tecnico pratese ha comunicato al direttore sportivo Jacopo Bartocci le proprie dimissioni domenica sera dopo la sconfitta di Foligno, la decima nelle ultime undici partite. La società rossoblù si è presa quarantotto ore di tempo per decidere sul da farsi....leggi
20/01/2020

VIDEO: Delusione ed amarezza per il Diggì del PONSACCO Federico LEMMI

È un Federico Lemmi visibilmente amareggiato quello che si presenta ai microfoni dopo il k.o. interno (0-2) nello scontro salvezza contro il Pomezia. Il Direttore Generale del Ponsacco non nasconde il proprio disappunto per la prova della squadra, e parla poi degli impianti e del mercato. "Sono deluso e amareggiato. Partite così importanti non si affrontano con que...leggi
13/01/2020

SECONDA GIRONE D, è big match tra CASTELFRANCO e MALMANTILE

Grande scontro nel girone D della Seconda categoria dove il Castelfranco ospita il Malmantile capolista. Terza contro prima e anche se siamo appena all'inizio del girone di ritorno, questa partita avrà in ogni caso un valore nella lotta per il primo, a cui guarda con attenzione il Ponte a Cappiano, secondo, a due punti dalla vetta. "Osservazione giusta - dice il ...leggi
10/01/2020

La CUOIOPELLI cambia ancora: via GIGLIOLI, torna CIPOLLI

E' una stagione davvero travagliata per la Cuoiopelli (Eccellenza girone A). Il cambio di allenatore (Massimiliano Giglioli al posto di Andrea Cipolli) avvenuto dopo cinque giornate e dopo un pesantissimo 0-5 in casa contro il Castelfiorentino (era il 6 ottobre 2019), non ha prodotto i risultati sperati. E così la storica società di Santa Croce sull'Arno ha deciso di cambi...leggi
09/01/2020

ECCELLENZA, un guizzo di GIUDICI ferma la MARCIA del TAU (1-0)

Cascina - Tau Calcio 1-0 CASCINA: Gambini, Bonfigli (38’ secondo tempo Neri), Giari, Menichetti (17’ primo tempo Castellacci, 23’ primo tempo Puleo), Fatticcioni, Marianelli, Scaramelli, Susini, Palaj (39’ secondo tempo Andolfi), Giudici, Frati. A disp: Banti, Spella, Folegnani, Credendino. Allenatore: Polzella....leggi
08/01/2020

"Mi piace questa SFIDA: non ho niente da perdere, possiamo SALVARCI"

Il "regalo" di Natale è arrivato alla vigilia di Natale. Qualche ora per pensarci un po', la visione di un po' di video, quindi l'incontro decisivo con la presidentessa Paolo Coia e l'accordo che diventa realtà. Dopo una stagione e mezzo di stop Fabrizio (ma tutti lo chiamano comunemente Gino) Tazzioli torna in pista. E' lui il nuovo allenatore del Tuttocuoio, ultimo posto in clas...leggi
27/12/2019

I TIFOSI del TUTTOCUOIO si SCAGLIANO contro la PRESIDENTESSA COIA

Dura lettera di contestazione alla proprietà del Tuttocuoio e alla Presidentessa Paola Coia da parte del gruppo di tifosi “Brigata neroverde”. Le proteste si sono fatte ancora più vive dopo l’ennesimo k.o. (1-2 interno contro il Grassina) e l’ultimo posto nel Girone E di Serie D con nove punti raccolti nelle prime sedici gare, con ...leggi
18/12/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,48276 secondi