Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Siena


Il POGGIBONSI si PRESENTA: ufficializzato il nuovo ORGANIGRAMMA

Giuseppe Vellini è il Presidente, Giacomo Guidi il Direttore Generale

Presentato ufficialmente presso la “Club House” l’organigramma ed il consiglio dell’U.S. Poggibonsi Srl.

Questo il nuovo organigramma:

PRESIDENTE ONORARIO: Lorenzo D’Aloisio
PRESIDENTE: Giuseppe Vellini
VICE-PRESIDENTE: Mario Volterrani
DIRETTORE GENERALE: Giacomo Guidi
DIRETTORE AREA TECNICA: Massimo Fusci
DIRETTORE SPORTIVO: Daniele Bencistà
SEGRETARIO GENERALE: Marco Benelli
REVISORE FINANZIARIO: Studio Arisi e Baldini
RESPONSABILE AMMINISTRAZIONE: Alessandro Chiellini
RESPONSABILE IMPIANTO SPORTIVO: Mario Giovani
RESPONSABILE SANITARIO: Sabatino Bigazzi
RESPONSABILE MAGAZZINO: Candido Martini
RESPONSABILE COMUNICAZIONE E MEDIA: Giulio Valenti
ADDETTO MARKETING: Giulia Milanesi
TEAM MANAGER: Andrea Signorini
DIRIGENTE PRIMA SQUADRA: Mario Cappelli
RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE: Antonio Galasso
CONSIGLIO DIRIGENTI SPORTIVI: Luca Mori, Mario Piccini, Davide Di Capo, Maurizio Leoncini, Paolo Testi, Nicola Rocchi, Piero Burresi, Sergio Tanzini, Silvano Bencini, Piero Gamma, Claudio Ferrieri, Paolo Boschi, Paolo Monti, Gianluca Rossi, Paolo Cencetti, Francesco Becucci.

Durante la serata gli interventi sono stati molteplici.

Giuseppe Vellini: "Sono particolarmente emozionato. Per me risulta difficile parlare di fronte a questa platea, nonostante mi trovi davanti a persone che conosco da una vita. Ad onor del vero non sono stato l’unico a spendermi in estate per far sì che la storia del Poggibonsi proseguisse. La decisione è stata presa anche da Giacomo Guidi, Mario Volterrani, Mario Cappelli e Massimo Fusci. Per salvare il club dal baratro abbiamo messo all’unisono passione, ma anche tanta incoscienza. In questo momento possiamo contare su un forte appoggio degli sponsor e spetta a noi dirigenti il compito di gestire con intelligenza le risorse che ci vengono messe a disposizione. Proprio per questo ringrazio di cuore tutti gli imprenditori di Poggibonsi che ci hanno dato la loro disponibilità, rispondendo presente al nostro appello. In primis Lorenzo D’Aloisio che non ci ha mai abbandonato. Un ringraziamento in modo particolare voglio rivolgerlo ai tifosi, che si sono impegnati fisicamente per la causa; qualcuno di loro addirittura ha contribuito economicamente per far fronte alle prime necessità societarie. I momenti bui sono finiti. Oggi abbiamo formato un organigramma ed un consiglio solidi e strutturati. Siamo convinti che il Poggibonsi debba avere un futuro che non può essere certo quello degli ultimi anni. Nel più breve tempo possibile dobbiamo affacciarci di nuovo nelle categorie che competono a questa realtà. In quest’ottica voglio rimarcare l’egregio lavoro svolto dal nostro responsabile dell’area tecnica Massimo Fusci e dal nostro direttore sportivo Daniele Bencistà, i quali hanno assemblato una squadra valida in tempi record. Alla gente voglio dire che sarò il presidente di tutti, un presidente passionale ed innamorato dei colori giallorossi".

Daniele Bencistà: “Sono contento di essere tornato a Poggibonsi dopo molti anni. Mi sarebbe piaciuto rientrare come calciatore, ma l’età non me lo consente più. Sono felice di aver assunto questa nuova veste e soprattutto sono raggiante per questa chiamata; un’opportunità datami da Giuseppe Vellini e Massimo Fusci. Da Pontassieve dove risiedo, ho seguito in questi anni ed a malincuore le vicissitudini del Poggibonsi. Con Massimo Fusci ci siamo trovati a dover comporre la squadra molto velocemente e più di questo penso non si potesse fare. Sono consapevole che i tifosi si aspettano l’innesto di qualche giocatore; vediamo cosa ci offrirà il mercato di Dicembre. A Poggibonsi i calciatori vengono volentieri, ma dobbiamo essere vigili ed individuare quelli giusti. Attenzione però, voglio evidenziare un aspetto: la dirigenza è compiaciuta dall’operato dell’attuale organico. Tutti i calciatori godono della nostra piena fiducia. Nel mercato invernale non stravolgeremo la rosa, semmai la integreremo, migliorandola dove c’è bisogno. Dobbiamo tornare in serie D prima possibile, perché la piazza di Poggibonsi se lo merita”.

Giacomo Guidi: "Al culmine di mesi di duro ed incessante lavoro possiamo affermare che, come non accadeva da anni, la situazione societaria dell’U.S. Poggibonsi è finalmente limpida. Il Poggibonsi può contare su un progetto duraturo. Abbiamo formato un organigramma composto da numerosi professionisti, ciascuno con le proprie funzioni e con il proprio ambito di competenza. Il presidente sarà Giuseppe Vellini, una figura di trasparenza e garanzia, affiancato dal vice presidente Mario Volterrani, il cui ritorno accogliamo con entusiasmo, e da Lorenzo D’Aloisio, che ricoprirà la carica di presidente onorario, un ruolo tutt’altro che simbolico e marginale. Accanto all’organigramma abbiamo ideato il “Consiglio dei dirigenti sportivi”, al cui interno abbiamo racchiuso gli imprenditori che ci hanno sostenuto ed alcuni rilevanti esponenti della tifoseria. Il Consiglio, con cadenza mensile, controllerà le dinamiche aziendali in piena collaborazione con i direttori delle varie aree. Quest’organo è la testimonianza della nostra filosofia di conduzione societaria, ossia che l’U.S. Poggibonsi appartiene a tutti; il Poggibonsi calcio deve essere un nome sulla bocca di ogni cittadino per tutto l’anno, perché rappresenta una realtà del nostro tessuto sociale, bisognosa di essere allargata ancora di più. A questo proposito, in attesa dell'uscita della locandina ufficiale, ne approfitto per invitare tutti i nostri tifosi alla festa di Natale, che si svolgerà domenica 15 Dicembre. Di lavoro da svolgere ce ne è ancora molto, ma con l’affetto ed il sostegno di tutti nessun traguardo sarà precluso”.

Lorenzo D’Aloisio: “Di me conoscete tutto ormai. Dal lontano 1960 mi sono stabilito a Poggibonsi e mi sento un poggibonsese a tutti gli effetti. Arrivai qui per fare piani e soprammobili. Ho conosciuto negli anni aziende che oggi non esistono più, perché la realtà economico-sociale è cambiata. La mia stessa azienda, il Gruppo Tosco Marmi, è cambiata: da piani e soprammobili è passata a produrre blocchi, lastre, lavorati per tutto il mondo, aumentando vertiginosamente il fatturato. Questo per rimarcare che io ci sono sempre stato e ci sarò sempre. Voglio fugare ogni dubbio: l’impegno economico di D’Aloisio per il Poggibonsi calcio non viene meno, né ora, né per l’anno prossimo. Per portare la squadra in serie D nel passato campionato ho investito tantissimi soldi, ma ciononostante non siamo saliti di categoria. Credo che i dirigenti avessero fatto le cose per bene, ma forse dentro lo spogliatoio si era creato qualche problema irrisolvibile; ad ogni modo non voglio più pensarci. Il Poggibonsi allo stato attuale non mi piace, poiché personalmente lo vedo sotto un’altra luce; vale a dire non confinato in questa categoria. Comprendo perfettamente che siamo stati costretti a svolgere tutto di fretta e che l’operato dello staff sia all’inizio, ma dobbiamo crescere velocemente. Ho avvertito in questo periodo una calorosa vicinanza del pubblico e questo mi fa ben sperare. Il calcio è semplice: se la squadra offre il risultato sportivo, il tifoso riempie lo stadio. Sono i tifosi a mantenere alto il morale ed allo stesso tempo ad attirare i finanziamenti degli imprenditori. Senza di loro il calcio non esiste. Per fare una similitudine con il mio lavoro: se togli gli operai dalle cave, gli escavatori di conseguenza non funzionano. Bisogna fare bene per farsi volere bene. I calciatori devono essere i nostri protagonisti. Il risultato del campo conta e spero che arrivi il prima possibile”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



La COLLIGIANA saluta GHIZZANI e ritrova in panchina PAOLO MOLFESE

La Colligiana del presidente Massimo Rugi, chiusa anticipatamente e definitivamente la stagione sportiva a causa del Covid19, sta già pensando attivamente al prossimo campionato. Ghizzani non è più l’allenatore della Colligiana Marco Ghizzani non è più l’allenatore della Colligiana. La Società biancorossa e i...leggi
26/05/2020

L'ASTA TAVERNE conferma mister BARTOLI in panchina

Mentre regna ancora la grande incertezza che riguarda i tempi ed il modo per la ripresa delle attività, il DS Casini coadiuvato dal DG Baldoni, confermano Stefano Bartoli (NELLA FOTO) come allenatore per la prima squadra dell'Asta Taverne (Promozione girone B). Il Mister in questo anno era stato protagonista di un campionato in crescendo che, grazie anche a qualche aggiustamento ...leggi
26/05/2020

Si separano le strade di MASSIMO FUSCI e il POGGIBONSI

L’U.S. Poggibonsi S.R.L comunica che il sig. Massimo Fusci non è più il Direttore dell’Area Tecnica del club. Una decisione presa di comune accordo, anche alla luce dei suoi impegni personali divenuti inconciliabili con una presenza continuativa all’interno della compagine societaria. La Società ringrazia sentitamente Fusci per l’operat...leggi
06/05/2020

Ricordate bomber DI PRETE? A POGGIBONSI è stato un SIMBOLO

Claudio Di Prete rappresenta nell'immaginario dei sostenitori del Poggibonsi un simbolo per due epoche: la serie D ritrovata nei primi anni Settanta e il salto storico in C2 sul finire degli Ottanta. Classe 1953, estro e fantasia per i sogni di ascesa del Poggibonsi, Di Prete rivive il suo viaggio dagli inizi correndo sempre e inevitabilmente con la memoria dalle parti di viale Marconi....leggi
02/04/2020


"Sono d'accordo con PALUMBO: la stagione 2019-2020 è da ANNULLARE"

Come far ripartire il calcio dilettantistico? E come come considerare la stagione 2019-2020? Ecco il tema proposto nell'intervista fatta da TOSCANAGOL al diesse della Larcianese Luigi Palumbo (LEGGI QUA) che ora viene commentata in tutta la regione dagli addetti ai lavori. Ci scrive Luca Maura, direttore sportivo del Montalcino (Promozione girone C): "Condivido in toto le afferm...leggi
23/03/2020

CORONAVIRUS, completamente GUARITO il calciatore della PIANESE

In questi giorni di psicosi generale e di grandi incertezze, dal mondo del calcio arriva una bella notizia. La Pianese, tramite il proprio sito ufficiale, ha infatti comunicato la completa guarigione del proprio tesserato colpito da coronavirus. L’U.S. Pianese rende noto che l’Asl Toscana sud est e l’Azienda ospedaliera di Siena hanno comunicato la completa gua...leggi
09/03/2020

Inizia con una VITTORIA l'AVVENTURA di Fabio GUARDUCCI al BADESSE

Foiano - Badesse Lornano 1-2 FOIANO: Liberali, Zober, Vichi F., Zacchei, Mingiano, Undini, Pasqui, Monaci, Rufini, Mostacci, Bacciarini. A disposizione: Colcelli, Fabianelli, Piccolo, Sellami, Sensitivi, Catalano, Borgogni, Vichi, Mouah. Allenatore: Stefano CardinaliBADESSE CALCIO: Manis, Selimi, Cecconi, Zagaglioni, Sab...leggi
02/03/2020

C'è una GARA RINVIATA in TOSCANA per il CORONAVIRUS

Il Comitato Regionale Toscana Lega Nazionale Dilettanti rende noto che a seguito della comunicazione ricevuta  della Società A.S.D. Atletico Piancastagnaio e delle notizie riportate da alcuni organi di stampa relative ai casi di coronavirus accertati e riguardanti calciatori e il magazziniere della U.S. Pianese, Società con cui l’Atletico Piancastagnaio condivide l'util...leggi
29/02/2020

La PIANESE rassicura: "Stiamo seguendo le disposizioni del MINISTERO"

Dopo aver attuato tutte le indicazioni del Ministero della Salute e aver provveduto a richiedere il tampone di controllo su calciatori, tecnici, dirigenti e collaboratori che avevano accusato sintomi influenzali, l’U.S. Pianese comunica notizie positive sullo stato di salute dei propri tesserati e procede con l’ottemperamento delle disposizioni ufficiali. Al momento i sogget...leggi
28/02/2020

CORONAVIRUS, CALCIATORE TOSCANO positivo alle ANALISI

n giocatore della Pianese, squadra di calcio di serie C di Piancastagnaio, che dall'inizio della stagione disputa le partite interne allo stadio Secchini di Grosseto, è risultato positivo al coronavirus e, dalle prime ore di stamani, è ricoverato all'ospedale delle Scotte, a Siena, in isolamento. È in buone condizioni di salute. Ne dà notizia la Regione Toscana. ...leggi
27/02/2020

"Ho una bella BARCA da portare al traguardo e devo soffiare nel VENTO"

Per il Badesse è iniziata ufficialmente l’era Guarducci. Il nuovo tecnico biancazzurro ha diretto nel pomeriggio di mercoledì il primo allenamento a Castellina Scalo. Il suo lavoro si è concentrato soprattutto sulle motivazioni, impostando la seduta su ritmo e pressione. Al suo fianco Francesco Martelli, che nella fase finale d...leggi
27/02/2020

Il POGGIBONSI celebra la MEMORIA del compianto Stefano LOTTI

L’U.S. Poggibonsi rende noto il programma degli eventi organizzati per celebrare la memoria di Stefano Lotti, a trentadue anni di distanza dalla scomparsa del calciatore giallorosso, da sempre fonte di ispirazione per tutti i tesserati del Leone. Venerdì 28 Febbraio Ore 16.30 presso il “Giardino di Stefano”: commemorazione in ricordo di ...leggi
25/02/2020

ECCELLENZA GIR. B, CAMBIA ancora l'ALLENATORE del BADESSE LORNANO

Cambia ancora l'allenatore delle Badesse Lornano, capolista del Girone B di Eccellenza. Fatale ad Alessandro Deri, che era subentrato a Giovanni Maneschi a fine novembre, il k.o. interno dell'ultimo turno (1-2) contro il Baldaccio Bruni. Questo il comunicato del club: La società Badesse Calcio Lornano comunica di aver sollevato dall’incarico di tecnico della...leggi
25/02/2020

PROMOZIONE GIR. C, il MONTALCINO cambia ancora ALLENATORE

Michele De Masi non è più l'allenatore del Montalcino, attuale quart'ultima forza del Girone C di Promozione e reduce da tre sconfitte consecutive. A succedere a De Masi, che era stato chiamato in ottobre al posto di Luca Corbucci, sarà "promosso" dalla Juniores mister Alfons Muca. Questo il comunicato del Montalcino: Con la sola passione per...leggi
25/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08236 secondi