Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


Il PONSACCO è salvo: l'iscrizione alla SERIE D stata regolarizzata

Decisiva la mobilitazione di tutta la cittadina pisana che ha contribuito a trovare le risorse necessarie

L’Fc Ponsacco 1920 rimane in serie D. La tempesta improvvisa piovuta fra capo e collo al club rossoblù all’inizio di luglio con l’inchiesta che ha coinvolto l’amministratore delegato Walter Buonfiglio non ha spento il pallone rossoblù. "Da stamani (giovedi 11 luglio ndr) siamo regolarmente iscritti al campionato, un’impresa che siamo riusciti a centrare grazie all’impegno di tutti perché il calcio ponsacchino, prima squadra e settore giovanile, è stato salvato dalla sua gente" ha annunciato fra gli applausi il sindaco Francesca Brogi questa mattina nel corso di una conferenza convocata subito aver inviato tutta la documentazione, inclusi i bonifici da 53mila euro, necessari per partecipare al massimo campionato dilettantistico.

Un obiettivo centrato addirittura con un giorno di anticipo perché la deadline era fissata per domani, venerdi 12 luglio e raggiunto "grazie alla comunità ponsacchina tutta – ha proseguito il primo cittadino -, agli ultras e alle centinaia di persone che hanno partecipato alle iniziative promosse in città, agli altrettanti che hanno fatto un bonifico e alle aziende che hanno dato un grande contributo per salvare il club".

"I nostri predecessori saranno felici, con il traguardo tagliato oggi abbiamo salvato 99 anni di storia" ha detto tirando un sospiro di sollievo Pasquale Maniscalco in rappresentanza degli ultras rossoblù. Da lì ha preso le mosse anche Gerardino Zarra, tesoriere del Comitato "Fc Ponsacco 1920 è una fede" e presidente del consiglio comunale per sottolineare, dati alla mano, "l’impresa che è stata compiuta: ad oggi, dopo aver completato tutte le spese per l’iscrizione, abbiamo ancora sul conto 2.200 euro e so che altri bonifici sono ancora in arrivo".

Fra coloro che non hanno mai avuto dubbi c’è anche l’assessore allo sport Francesco Vanni "perché, nonostante la mazzata non eravamo alla sbando: la società, comunque, è rimasta unita, c’è stato un presidente stimato da tutti che si è prodigato al massimo per raggiungere l’obiettivo e, se permettete, anche un’amministrazione comunale che ha speso tutta la sua credibilità per salvare il calcio rossoblù"

Adesso ci sarà la festa: domani sera, venerdì 12 luglio, alle 20,30 tutti allo stadio per una cena dedicata proprio a festeggiare l’iscrizione alla serie D e con il ricavato destinato al Comitato "Fc Ponsacco 1920 è una fede" per cominciare a ricostruire l’Fc Ponsacco 1920. Poi, nei prossimi giorni, amministrazione comunale e club rossoblù consegneranno un riconoscimento a tutti coloro che, in questi giorni, hanno versato un piccolo contributo per tenere in vita il calcio ponsacchino.

Ma la società è già al lavoro per costruire un futuro quanto meno dignitoso. "Abbiamo fatto un miracolo – dice senza mezzi termini il presidente Massimo Donati, applauditissimo anche stamani -, ma non possiamo fermarci adesso perché la stagione è alle porte". Almeno nell’immediato la strategia del club rossoblù seguirà un doppio binario: da un lato il lavoro congiunto, insieme all’amministrazione comunale, "per ridare una proprietà solida al club, requisito indispensabile per guardare con fiducia al futuro, dato che al momento il 98% delle quote, quelle detenute da Buonfiglio, sono sequestrate" ha sottolineato il presidente.
 
Al riguardo la prima mossa è stata fatta: "Abbiamo chiesto al tribunale la nomina di un custode giudiziale – ha spiegato - fondamentale per continuare ad amministrare la società e per, eventualmente, valutare la possibilità di un cambio di proprietà, qualora si facciano avanti uno o più soggetti interessati ad investire nel club". Dall’altro la ricostruzione di squadra e staff tecnico: "Io rimango al mio posto, almeno fino a quando non arriverà una nuova proprietà, e con me ci sarà anche Andrea Luperini che, almeno finché ci sarà il sottoscritto, sarà il direttore sportivo dell’Fc Ponsacco 1920. E’ già al lavoro per costruire una squadra dignitosa perché il 4 agosto avremo la Tim Cup e non vogliamo uscirne con le ossa rotte e perché, anche in campionato, non scenderemo certo in campo solo per partecipare. Qualche idea già ce l’abbiamo, il direttore si è già mosso e la prossima settimana faremo una nuova conferenza stampa in cui comunicheremo l’organigramma societario, l’allenatore e il primo gruppo di calciatori da cui ripartiremo. Mi auguro che da ora in poi, si possa tornare a parlare solamente di calcio".
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



CALCIO ITALIANO in LUTTO: è morto GIGI SIMONI, un VERO SIGNORE

Una brutta notizia per tutto il calcio italiano. Arriva da San Piero a Grado in provincia di Pisa dove da anni ormai viveva Gigi Simoni, calciatore e poi allenatore apprezzato da tutti per la sua signorilità ed educazione.  Nato il 22 gennaio 1939 a Crevalcore, in provincia di Bologna, l’ex allenatore del Torino versava in condizioni di salute critiche dopo c...leggi
22/05/2020

CAMPO CHIUSO e i VANDALI fanno i loro COMODI...

L'impianto è chiuso, nessuno può andare a fare la manutenzione ed ecco che i vandali hanno campo libero per poter agire. E' quello che sta succedendo a Marina di Pisa dove il campo sportivo comunale, gestito dalla società del Litorale Pisano, ha subito danni.  E' il vice presidnete della società Francesco Cecchi a spiegarlo a TOSCANAGOL: "Mentre ...leggi
08/04/2020

Il CORONAVIRUS uccide il PRESIDENTE della CUOIOPELLI

Ha resistito al virus per un paio di settimane, anche se le sue condizioni erano apparse subito gravi. Alla fine le complicanze legate al covid 19 hanno avuto la meglio sul presidente della Cuoiopelli Renzo Soldani, 80 anni il prossimo ottobre, storico dirigente biancorosso, morto nel pomeriggio di ieri, nel reparto di terapia intensiva dell&rsqu...leggi
07/04/2020

"C'è TEMPO per decidere: ecco le SOLUZIONI per TERMINARE la STAGIONE"

Calma e gesso. Ci sono ancora i margini di manovra. E' il senso del messaggio che ci invia il dirigente del Cascina Francesco Puliti intervendo sul dibattito aperto ormai da diversi giorni sul futuro della stagione agonistica 2019-2020 nel calcio dilettantistico toscano. "Credo oggettivamente che non bisogna farsi prendere dai facili isterismi, da decisioni affrettate, come sta ...leggi
31/03/2020

"FINIRE la STAGIONE entro il 2020 e da GENNAIO 2021 la prossima"

Tra i tanti interventi che stanno arrivando alla redazione di TOSCANAGOL, sicuramente originale è quello che pubblichiamo qua sotto. "Sono Francesco Cecchi, vice presidente della società sportiva di Marina di Pisa, Fc Litorale Pisano asd, puro settore giovanile. Mi piacerebbe dire la mia per quanto riguarda la conclusione dei campionati di...leggi
30/03/2020

"Nessuna RETROCESSIONE e CAMPIONATI il prossimo anno a 18 SQUADRE"

Siamo dentro il "tunnel" di un'epidemia che ha colto tutti impreparati. Difficile capire quando si potrà tornare alla normalità e a "quale normalità". Il mondo del calcio si interroga anche sul suo futuro: sono giorni di dolore e di lutti, ma anche quelli in cui è giusto sperare di vedere la fine e di riprendere a.... vivere.  Sono tanti i messaggi che s...leggi
25/03/2020

VIDEO, ecco come si ALLENANO a CASA i ragazzi del FRATRES PERIGNANO

In questo brutto periodo, rattristato dalle note vicende che ogni giorno ci coinvolgono, i ragazzi e lo Staff del Fratres Perignano (Eccellenza girone A) hanno pensato di fare questo simpatico video mentre si stanno allenando in "smart working" sdrammatizzando un po' i cattivi pensieri che ognuno di noi porta dentro. La società pisana tramite TOSCANAGOL vuole salute tutti gli spo...leggi
24/03/2020



Il PISA OVEST si AGGIUDICA l'impianto sportivo ex ALBERONE

La società ASD Pisa Ovest Aurora Sporting si aggiudica l'impianto sportivo ex Alberone in Via Sainati nel quartiere di San Giusto per 20 anni presentando un piano di investimento di 380.000 che prevede come migliorie l'autonomia energetica dei campi con l'istallazione di un impianto in fotovoltaico, la creazione di un nuovo campo in sintetico con recinzione, nuovi impianti di illuminazio...leggi
24/02/2020

"BATTERE il CASTELFIORENTINO per rimanere AGGANCIATI alle altre"

A tu per tu con Mirko Susini, capitano del Cascina reduce dal pareggio per 3-3 sul campo della capolista Pro Livorno Sorgenti. La squadra neroazzurra occupa dopo ventidue giornate l'undicesima posizione con 27 punti, uno in più dell'attuale quint'ultima, la Massese. Susini analizza il punto ottenuto in terra labronica. "Visto l'andamento complessivo della partita, siamo u...leggi
12/02/2020

SECONDA CATEGORIA GIR. D: vittoria del CASELLINA nel recupero (1-3)

Giovanile Sextum - Casellina  1-3 GIOVANILE SEXTUM: Becuzzi, Giani, Lazzeri, Coscetti, Benincasa, Ferrucci, Di Bella, Spinelli, Davini, Ghelardoni, Betti. A disp.: Rossi, Giorgi, Donati, Berti, Pratali, Vincenti, Di Lupo. All.: Lombardi FedericoCASELLINA: Parigi, Ballini, Binazzi, Tortelli, Gorini, Fancelli, Marzi, Venturini,...leggi
07/02/2020

CALCIO FEMMINILE PISANO è in LUTTO per la SCOMPARSA dell'ex DIFENSORE

Nella domenica appena trascorsa è scomparsa Paola Roti, difensore centrale del Pisa Femminile, quello guidato dal presidente Luciano Berretta, quel Pisa targato Il Fotoamatore che ha rappresentato il punto più alto del calcio femminile pisano ed una delle vette dello sport al femminile a Pisa in generale. In coppia con Bo...leggi
03/02/2020

VIDEO ECCELLENZA GIR. A, le INTERVISTE di F. PERIGNANO-PRO LIVORNO S.

Termina con il successo del Fratres Perignano il big match del Girone A di Eccellenza, che vede il k.o. esterno della capolista Pro Livorno Sorgenti. Migliore in campo Michele Gamba, autore di quattro reti, due su rigore, una direttamente da calcio d'angolo ed una con un mancino rasoterra nel recupero, analizza per primo la gara. La parola passa poi a Fabrizio Ticciati, allenato...leggi
03/02/2020

PONSACCO, ACCORDO con Matteo GIUSTI per la gestione del VIVAIO

Momo Tehe è andato al Parma “grazie alla collaborazione del club ducale, in primis del direttore sportivo Daniele Faggiano cui va il nostro ringraziamento, e al lavoro di Massimo Donati”. E per quanto riguarda le giovanili “abbiamo chiuso l’accordo con Matteo Giusti che, da giugno assumerà la gestione di tutto il vivaio, dalla Junio...leggi
03/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07415 secondi