Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Siena


PIANESE, un piccolo BORGO che SOGNA di approdare nei PROFESSIONISTI

La squadra allenata da Marco Masi guida il Girone E di Serie D a sette giornate dalla fine

Alle pendici del monte Amiata si sogna una storica promozione in serie C. Merito della Pianese, formazione che dopo 31 giornate è al comando del girone E di serie D con 57 punti, frutto di 16 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte. Il successo per 2-0 sullo Scandicci (veniva da 4 vittorie in 7 gare positive) ha consentito ai bianconeri di allungare a +3 sulle più immediate inseguitrici, in un torneo all'insegna della massima incertezza: in appena 5 punti sono racchiuse ben sei squadre e quindi da qui al 5 maggio può accadere veramente di tutto. Però a Piancastagnaio, comune di 4.168 anime, il più a sud della provincia di Siena, i tifosi si godono i loro beniamini davanti a tutti, soprattutto a compagini ben più ambiziose. E la ripartenza di slancio delle zebrette dopo la sosta per il Torneo di Viareggio, con il primato consolidato, non fa altro che alimentare certi pensieri.

Il tecnico Masi: ''Bravi ad affrontare la gara nel modo giusto''

"Abbiamo interpretato la partita nel modo giusto, contro un avversario difficile che veniva da sette risultati utili consecutivi, uno Scandicci che è squadra di temperamento e organizzata - sottolinea il tecnico Marco Masi, ex libero di Torino, Genoa e Napoli - siamo stati capaci di metterci sotto l'aspetto della determinazione e dell'agonismo al pari degli avversari, poi i ragazzi sono stati bravi a tirare fuori le qualità di cui indubbiamente dispongono. Non era una gara facile, siamo riusciti a sbloccarla subito e questo ha messo il match sul binario che volevamo, però si dice che la fortuna aiuti gli audaci... La svolta a mio avviso è stata proprio nell'essere capaci di non sfilacciarci, quando gli avversari ci hanno messo più pressione, siamo stati bravi a rimanere ordinati e a ripartire negli spazi che lo Scandicci poteva concederci. Del resto, non si può pensare di andare sempre a cento all'ora per tutta la partita. Ci sono dei momenti in cui occorre soffrire nell'arco di una gara e restare comunque compatti".

"Promozione? Proveremo a raggiungere un risultato clamoroso''

L'affermazione della Pianese, abbinata agli altri risultati, ha consentito di mettere tre lunghezze sulla seconda in classifica. "Mancano sette partite, noi ci vogliamo provare sino alla fine, sarebbe da pazzi non farlo, Se in fondo saremo stati bravi, raccoglieremo un risultato insperato e clamoroso. Questa è l'unica cosa certa che mi sento di dire, però 21 punti a disposizione sono tanti, con tre scontri diretti ancora da disputare. Chiaro comunque che avere 3 punti di margine ora ci fa piacere e ci riempie di orgoglio e responsabilità, ma questo non ci deve piegare bensì a riempire il petto e spingerci ad affrontare tutti i prossimi impegni con il piglio con cui siamo scesi in campo domenica", sottolinea il 60enne allenatore pisano che in precedenza ha guidato anche la Primavera della Sampdoria, gli Allievi Nazionali dello Spezia, Gavorrano, Borgo a Buggiano, Pontedera, Cascina e Viareggio.

Benedetti: ''Voglio portare in C la Pianese con i miei gol''

A rompere l'equilibrio, dopo pochi minuti, un gran gol di Damiano Rinaldini, poi a inizio ripresa il raddoppio di Lorenzo Benedetti, arrivato a quota 18 centri, subito a ridosso del duo Samon Rodriguez (Seravezza Pozzi) e Riccardo Moreo (Prato), mentre il bomber principe del girone è Cristian Brega (Ponsacco) con 20 reti"Sono contento perché ho già superato le quattordici reti della scorsa annata - dichiara l'attaccante 26enne arrivato in estate dal Seravezza - e adesso punto alle venti. L'importante è fare più gol possibile per portare in alto la Pianese: non mi pongo limiti. Sicuramente è un bel momento per noi, stiamo facendo un campionato strepitoso. Esprimiamo bel gioco e i risultati sono dalla nostra parte, in un torneo fino a questo momento molto equilibrato. Dobbiamo continuare su questa strada, anche perché tutte le squadre che sono in alto sono ben organizzate e vogliose di centrare un obiettivo prestigioso. Noi dobbiamo pensare partita dopo partita, per poi vedere a maggio la nostra posizione. Che partite saranno? Lottare per la vittoria del campionato è qualcosa di speciale, ma noi dobbiamo restare umili e concentrarci al meglio in ogni allenamento".

Fonte: www.repubblica.it

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



La COLLIGIANA saluta GHIZZANI e ritrova in panchina PAOLO MOLFESE

La Colligiana del presidente Massimo Rugi, chiusa anticipatamente e definitivamente la stagione sportiva a causa del Covid19, sta già pensando attivamente al prossimo campionato. Ghizzani non è più l’allenatore della Colligiana Marco Ghizzani non è più l’allenatore della Colligiana. La Società biancorossa e i...leggi
26/05/2020

L'ASTA TAVERNE conferma mister BARTOLI in panchina

Mentre regna ancora la grande incertezza che riguarda i tempi ed il modo per la ripresa delle attività, il DS Casini coadiuvato dal DG Baldoni, confermano Stefano Bartoli (NELLA FOTO) come allenatore per la prima squadra dell'Asta Taverne (Promozione girone B). Il Mister in questo anno era stato protagonista di un campionato in crescendo che, grazie anche a qualche aggiustamento ...leggi
26/05/2020

Si separano le strade di MASSIMO FUSCI e il POGGIBONSI

L’U.S. Poggibonsi S.R.L comunica che il sig. Massimo Fusci non è più il Direttore dell’Area Tecnica del club. Una decisione presa di comune accordo, anche alla luce dei suoi impegni personali divenuti inconciliabili con una presenza continuativa all’interno della compagine societaria. La Società ringrazia sentitamente Fusci per l’operat...leggi
06/05/2020

Ricordate bomber DI PRETE? A POGGIBONSI è stato un SIMBOLO

Claudio Di Prete rappresenta nell'immaginario dei sostenitori del Poggibonsi un simbolo per due epoche: la serie D ritrovata nei primi anni Settanta e il salto storico in C2 sul finire degli Ottanta. Classe 1953, estro e fantasia per i sogni di ascesa del Poggibonsi, Di Prete rivive il suo viaggio dagli inizi correndo sempre e inevitabilmente con la memoria dalle parti di viale Marconi....leggi
02/04/2020


"Sono d'accordo con PALUMBO: la stagione 2019-2020 è da ANNULLARE"

Come far ripartire il calcio dilettantistico? E come come considerare la stagione 2019-2020? Ecco il tema proposto nell'intervista fatta da TOSCANAGOL al diesse della Larcianese Luigi Palumbo (LEGGI QUA) che ora viene commentata in tutta la regione dagli addetti ai lavori. Ci scrive Luca Maura, direttore sportivo del Montalcino (Promozione girone C): "Condivido in toto le afferm...leggi
23/03/2020

CORONAVIRUS, completamente GUARITO il calciatore della PIANESE

In questi giorni di psicosi generale e di grandi incertezze, dal mondo del calcio arriva una bella notizia. La Pianese, tramite il proprio sito ufficiale, ha infatti comunicato la completa guarigione del proprio tesserato colpito da coronavirus. L’U.S. Pianese rende noto che l’Asl Toscana sud est e l’Azienda ospedaliera di Siena hanno comunicato la completa gua...leggi
09/03/2020

Inizia con una VITTORIA l'AVVENTURA di Fabio GUARDUCCI al BADESSE

Foiano - Badesse Lornano 1-2 FOIANO: Liberali, Zober, Vichi F., Zacchei, Mingiano, Undini, Pasqui, Monaci, Rufini, Mostacci, Bacciarini. A disposizione: Colcelli, Fabianelli, Piccolo, Sellami, Sensitivi, Catalano, Borgogni, Vichi, Mouah. Allenatore: Stefano CardinaliBADESSE CALCIO: Manis, Selimi, Cecconi, Zagaglioni, Sab...leggi
02/03/2020

C'è una GARA RINVIATA in TOSCANA per il CORONAVIRUS

Il Comitato Regionale Toscana Lega Nazionale Dilettanti rende noto che a seguito della comunicazione ricevuta  della Società A.S.D. Atletico Piancastagnaio e delle notizie riportate da alcuni organi di stampa relative ai casi di coronavirus accertati e riguardanti calciatori e il magazziniere della U.S. Pianese, Società con cui l’Atletico Piancastagnaio condivide l'util...leggi
29/02/2020

La PIANESE rassicura: "Stiamo seguendo le disposizioni del MINISTERO"

Dopo aver attuato tutte le indicazioni del Ministero della Salute e aver provveduto a richiedere il tampone di controllo su calciatori, tecnici, dirigenti e collaboratori che avevano accusato sintomi influenzali, l’U.S. Pianese comunica notizie positive sullo stato di salute dei propri tesserati e procede con l’ottemperamento delle disposizioni ufficiali. Al momento i sogget...leggi
28/02/2020

CORONAVIRUS, CALCIATORE TOSCANO positivo alle ANALISI

n giocatore della Pianese, squadra di calcio di serie C di Piancastagnaio, che dall'inizio della stagione disputa le partite interne allo stadio Secchini di Grosseto, è risultato positivo al coronavirus e, dalle prime ore di stamani, è ricoverato all'ospedale delle Scotte, a Siena, in isolamento. È in buone condizioni di salute. Ne dà notizia la Regione Toscana. ...leggi
27/02/2020

"Ho una bella BARCA da portare al traguardo e devo soffiare nel VENTO"

Per il Badesse è iniziata ufficialmente l’era Guarducci. Il nuovo tecnico biancazzurro ha diretto nel pomeriggio di mercoledì il primo allenamento a Castellina Scalo. Il suo lavoro si è concentrato soprattutto sulle motivazioni, impostando la seduta su ritmo e pressione. Al suo fianco Francesco Martelli, che nella fase finale d...leggi
27/02/2020

Il POGGIBONSI celebra la MEMORIA del compianto Stefano LOTTI

L’U.S. Poggibonsi rende noto il programma degli eventi organizzati per celebrare la memoria di Stefano Lotti, a trentadue anni di distanza dalla scomparsa del calciatore giallorosso, da sempre fonte di ispirazione per tutti i tesserati del Leone. Venerdì 28 Febbraio Ore 16.30 presso il “Giardino di Stefano”: commemorazione in ricordo di ...leggi
25/02/2020

ECCELLENZA GIR. B, CAMBIA ancora l'ALLENATORE del BADESSE LORNANO

Cambia ancora l'allenatore delle Badesse Lornano, capolista del Girone B di Eccellenza. Fatale ad Alessandro Deri, che era subentrato a Giovanni Maneschi a fine novembre, il k.o. interno dell'ultimo turno (1-2) contro il Baldaccio Bruni. Questo il comunicato del club: La società Badesse Calcio Lornano comunica di aver sollevato dall’incarico di tecnico della...leggi
25/02/2020

PROMOZIONE GIR. C, il MONTALCINO cambia ancora ALLENATORE

Michele De Masi non è più l'allenatore del Montalcino, attuale quart'ultima forza del Girone C di Promozione e reduce da tre sconfitte consecutive. A succedere a De Masi, che era stato chiamato in ottobre al posto di Luca Corbucci, sarà "promosso" dalla Juniores mister Alfons Muca. Questo il comunicato del Montalcino: Con la sola passione per...leggi
25/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07777 secondi