Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


Ora è ufficiale: PAOLO MANGINI è il nuovo presidente del CR TOSCANA

Nessuna sorpresa nell'assemblea elettiva che si è tenuta questa mattina a Firenze

Vai alla galleria

Siamo al Conferenze Florence Hotel di Firenze per seguire l'Assemblea Elettiva del Comitato Regionale FIGC della Toscana. E' una mattinata importante che si apre con l'applauso scrosciante a Fabio Bresci che lascia dopo diciotto anni questo incarico. Tutti i presenti si alzano in piedi e salutano il presidente uscente in un momento di grande commozione.

E' la giornata della celebrazione di un personaggio che segnerà per sempre la storia del calcio toscano per una gestione illuminata e di pieno servizio per le società e per tutte le componenti. Stati d'animo opposti si intrecciano in questa fredda mattinata fiorentina dove diventa predominante il commiato di un uomo che tanto ha dato al movimento. Dall'altra, la consapevolezza e la sicurezza che sarà un passaggio lieve, vista la statura e la preparazione di chi lo andrà a sostituire.

Tanti gli interventi dei numerosi ospiti tra i quali il presidente uscente della Lega Nazionale Dilettanti Antonio Cosentino che hanno salutato Bresci. Particolarmente toccante quello del Presidente regionale degli arbitro Matteo Trefoloni con il quale il rapporto umano è stato strettissimo.

Poi Fabio Bresci grintoso e pungente come sempre ha spiegato i motivi della sua rinuncia alla carica. “Una decisione che non ha nulla a che vedere con i problemi di salute risolti in questa estate ma che è maturata nel tempo e che rappresenta il primo passo di un percorso intrapreso nell’interesse del Comitato. Una decisione sicuramente sofferta, dopo 18 anni di impegno appassionato al servizio delle società,  al fianco di centinaia di amici di calcio, al fianco del consiglio direttivo e delle strutture del Comitato. Un impegno i cui frutti sono stati le riforme intensamente volute e attuate nel segno del rinnovamento e dell’applicazione di regole certe.  Un impegno che ha portato allo sviluppo del nostro movimento che resiste e perfino cresce nonostante la lunghissima crisi economica e finanziaria di tutto il paese. La Toscana è infatti in controtendenza rispetto al panorama nazionale come dimostrano le iscrizioni di società dall’Eccellenza agli juniores regionali che sono solo sei in meno rispetto allo scorso anno. Non solo: i nostri dirigenti pur di garantire l’attività hanno trasformato i club in società di puro settore giovanile.  Rispetto allo scorso anno, dall’Eccellenza agli Juniores,  abbiamo guadagnato 6 squadre.  Dagli Allievi Regionali ai primi calci, solo considerando la fase invernale, contiamo 182 squadre in più e 645 partite in più. E da parte nostra, grazie a risparmi ed economie siamo riusciti a recuperare 65mila euro di costi obbligatori che abbiamo ridistribuito con circa 100 euro per società. Inoltre, il nostro impegno si è espresso anche nel segno di un nuovo rapporto creatosi tra CRT, società e classe arbitrale. E si è espresso anche nel segno di una politica ispirata alla sicurezza sanitaria.  Il passaggio di consegne non è improvvisato o dettato da egoismi".

Un Bresci che ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato con lui in questi anni. "Dopo la condivisione del consiglio direttivo e delle dieci province in un percorso di confronto che ci siamo inventati noi in Toscana, abbiamo deciso di proporre delle personalità che mi danno tanta serenità. Mangini è una garanzia, conosce la macchina organizzativa del Comitato Regionale. In bocca al lupo Paolo. Il consiglio direttivo ha sempre fatto tesoro delle professionalità esistenti. L'avvicendamento su Lucca con Filippo Raffaelli che dopo 26 anni lascia e al suo posto proponiamo Giorgio Merlini. Ma Raffaelli resterà con noi per seguire le Rappresentative. Noi abbiamo sempre presente lo spirito di gruppo. All'interno della struttura non ci sono mai state lotte intestine".

Un lungo e accalorato intervento del presidente uscente fatto con la sua consueta verve e alla fine un saluto a tutti coloro che hanno lavorato al suo fianco in questi anni. Un Bresci che alla fine, commosso, ha ringraziato il padre ("il fattore della Rufina") e alla famiglia, i figli ("ai quali ho tolto sicuramente qualcosa"), poi tra gli applausi scroscianti è corso ad abbracciare i familiari tra il pubblico e molti dei suo collaboratori con le lacrime agli occhi.

Un addio che è però solo un arrivederci visto che Fabio Bresci resterà operativo e sempre al servizio del nostro calcio. Poi sono iniziati gli interventi delle società: al microfono si sono succeduti Romei (Settignanese), Macrì (Coiano S. Lucia), Colzi (Firenze Ovest), Ulivieri (Neania), Angarelli (Portuale Guasticce), Angeli (Pescia), Semplicioni (Tau Calcio Altopascio), Corsini (Montelupo) e Irrani (Virtus Biancoazzurra).

Sono stati dati poi i numeri dell'Assemblea alla quale sono presenti 513 società e quindi pienamente in regola per poter essere legittima ad eleggere. Quindi è stata la volta del candidato presidente Paolo Mangini che ha spiegato i motivi per cui ha accettato di succedere a Fabio Bresci. "

“Si tratta di una successione nel segno della continuità, nel solco delle linee tracciate 26 anni fa dal Movimento Dilettanti ’90. Un continuità riaffermata nel corso degli anni stando al fianco delle società come dirigente SGS e come componente del Consiglio Direttivo della LND. Si tratta di una continuità programmatica fatta di confronto con le esigenze e le istanze provenienti dalle società, fatta di impegno attento e appassionato all’insegna dell’aiutare tutti e privilegiare nessuno".

Tra i punti fermi del programma di un Comitato, sempre più inteso come “agenzia di servizi per i club”, ci sono – ha sintetizzato Mangini - l’organizzazione dell’attività sportiva di cui va garantita la qualità e la regolarità insieme al fondamentale rispetto delle regole e della classe arbitrale. Non possiamo, infatti, permetterci che l’immagine  del nostro movimento, delle nostre società,  debba essere  sciupata da gesti di sconsiderati. Inoltre saranno sempre al centro dell’attenzione i meccanismi di retrocessione dalla Seconda alla Terza categoria, i campionati di elite nel calcio giovanile e lo sviluppo dei tornei. Cercheremo di promuovere in maniera ancora più incisiva l’attività del calcio femminile che siamo sicuri essere una risorsa, anche in sinergia con il Settore Giovanile e Scolastico che rimane sempre l’interlocutore privilegiato per l’attività di promozione di una vera cultura sportiva.  Ma importante sarà continuare la politica di formazione dei dirigenti – prevedendo anche corsi specifici come quelli per segretario di società -  e di esecutori BLSD. Altrettanto importante sarà supportare le società nell’accesso al microcredito, nei rapporti con gli enti locali, istituzioni scolastiche, organi di controllo e mezzi di informazione”.

Proprio riguardo all’informazione Mangini ha annunciato la messa a punto di nuovi contenitori e strategie  comunicative che possano connettere stabilmente e saldamente le società tra loro. “Il confronto, l’ascolto, la collaborazione,  sono imprescindibili e le porte del Presidente e del Consiglio direttivo saranno sempre aperte” ha garantito Mangini.

Quindi si è passato all'elezioni vere e proprie, tutta con alzata di mano e che sono state all'unanimità. Prima è stato votato il nuovo consiglio del Comitato Regionale Toscana formato da Taiti, Maccheroni, Merlini, Magnani, Riccomi, Tralci, Brogi, Canuti, Fusai, Perniconi, mentre Luciana Pedio è stata eletta a capo del calcio femminile, Antonio Scocca al calcio a 5. Designati all'unanimità Cosimo Sibilia come candidato alla carica di Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Ermelindo Bacchetta come vice presidente vicario della LND, Fabio Bresci vice presidente della LND sulla base dell'area territoriale di appartenenza.

Quindi l'elezione del presidente del Comitato che all'unanimità è stato votato. Paolo Mangini è dunque entrato in carica ufficialmente. Per lui un breve discorso di saluto con un ringraziamento ancora speciale a Fabio Bresci.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/12/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Il GRASSINA annuncia il nome del nuovo DIRETTORE SPORTIVO

L'ASD Grassina Calcio rende noto che il nuovo direttore sportivo è Furio Marangio, che ha già lavorato con i colori rossoverdi più di dieci anni fa: "Una bella esperienza dirigenziale. Ho dato una mano ai rossoverdi fra il 2010 e il 2013, vincemmo il campionato di Prima Categoria e due anni di Promozione con al secondo anno lo spareggio per l’Eccelle...leggi
20/05/2022

La FORTIS JUVENTUS annuncia l'ALLENATORE per la prossima STAGIONE

Dopo la sfortunata finale play-off persa con il Terranuova Traiana e la risoluzione consensuale del rapporto di collaborazione con mister Giacomo Chini, sciolte le riserve sulla guida tecnica della prima squadra 2022/2023. Dopo giorni di riflessione e vari colloqui la scelta del Presidente Borselli e del D.G. Agatensi è caduta su Stefano Lacchi, negli ultimi anni trainer del Porta R...leggi
20/05/2022

Il PORTA ROMANA annuncia l'ALLENATORE per la prossima stagione

Il C.S. Porta Romana comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra a mister Corrado Ingenito. Nato a Firenze il 4 luglio 1991, Ingenito ha conseguito la Laurea magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport all’Università di Firenze. Da calciatore ha giocato in serie C2 (Figline), serie D (Scandicci e Camaiore) e nel campionato NPSL negli Stati Uniti. Ha ottenut...leggi
17/05/2022

L'AFFRICO fa la STORIA: per la prima volta approda in PROMOZIONE

Storica giornata per l’US Affrico che battendo il San Godenzo conquista per la prima volta nella storia la Promozione. Gli uomini di mister Cristian Riganò hanno effettuato una cavalcata finale incredibile inanellando una serie di vittorie a volte sofferte ma sempre con la massima determinazione e gioco eccellente. La presidente Valeria Pisacchi ...leggi
16/05/2022

Importante CONFERMA in casa SCANDICCI in vista della prossima stagione

Lo Scandicci del Presidente Fabio Rorandelli ha il piacere di comunicare che il rapporto con il tecnico della Prima Squadra Athos Rigucci proseguirà anche per la stagione sportiva 2022/2023. La conferma di Rigucci alla guida della Prima Squadra arriva nel solco della continuità dopo la positiva stagione che si sta per concludere, in cui lo Scandicci è stato protagon...leggi
16/05/2022

La PROCURA FEDERALE ha già in mano gli ESPOSTI di LIVORNO e TAU

Dopo i fatti accaduti mercoledì scorso alla fine della gara Tau Calcio Altopascio-Figline, ecco un COMUNICATO della LND TOSCANA:   In relazione alla gara Tau Calcio Altopascio-Figline 1965 del giorno 11 maggio il Comitato Regionale Toscano della Lega Nazionale Dilettanti, per quanto di sua competenza, ha già i...leggi
13/05/2022

Stefano ALARI dal CAMPO alla SCRIVANIA: è il nuovo DS dell'ANTELLA '99

L'USD Antella '99 comunica l'avvenuta modifica del proprio assetto societario: Presidente CLAUDIO GORETTIDirettore Generale GIOVANNI SIMONETTIDirettore Sportivo STEFANO ALARI Questo il comunicato del club: La società ringrazia il Presidente Goretti che pur in una situazione di grave crisi che ha coinvolto tutti i comparti sportivi ha deciso di ...leggi
12/05/2022

Grandi CAMBIAMENTI in casa FUCECCHIO in vista della prossima stagione

Aria di grandi cambiamenti in casa Fucecchio: salutano infatti sia il diesse Meazzini che l'allenatore Lazzerini. Questo il comunicato del club bianconero: A.C. Fucecchio rende noto a tutti gli sportivi l'interruzione del rapporto di collaborazione con il direttore sportivo Antonio Meazzini e con il mister Gabriele Lazzerini. Ringraz...leggi
12/05/2022

SAN DONATO TAVARNELLE in FESTA per la storica PROMOZIONE in SERIE C!

Promozione in Serie C che resterà nella storia per il San Donato Tavarnelle: per la prima volta la squadra della provincia di Firenze arriva tra i professionisti dopo la vittoria per 1-0 sul Flaminia. La vittoria in trasferta che ha consegnato la promozione è arrivata grazie a un gol di Pino al 52esimo. "Un risultato frutto della giusta programmazione...leggi
09/05/2022

PRIMA GIR. E, PARI interno AMARO per il RASSINA

Rassina - Ambra 1-1   RASSINA: De Marco, Borghesi, Gardeschi, Ezechielli, Fracassi, Coulibaly, Terrazzi, Donati, Falsini, Rossetti (75’ Dattile), Buonavita. A disposizione: Colcelli, Oretti, Contemori, Giannelli, Ould Amri, Cordovani, Sammartano. Allenatore: Ni...leggi
09/05/2022

CONFERMA dello STAFF DIRIGENZIALE per la FLORIAGAFIR

Fresca di festeggiamenti dopo la vittoria del campionato Allievi provinciali, la Floriagafir comunica che ripartirà con lo stesso team dirigenziale per la prossima stagione: Francesco Fiorindi, che sarà coadiuvato da Davide Nenci, si occuperà della gestione sportiva del settore giovanile. Proprio Nenci si occuperà anche della direzione sportiva della prima ...leggi
05/05/2022

Importanti CONFERME in casa CERTALDO in vista della prossima stagione

L’ultimo breve ma intenso campionato si è concluso. I ragazzi hanno onorato i colori della nostra società, mantenendo a testa alta la categoria. L’ASD Calcio Certaldo è lieta di comunicare la fiducia e conseguente riconferma del Direttore Sportivo Marco Manganiello e dell’allenatore della Prima Squadra Alberto Ramerini. &ldq...leggi
05/05/2022

RISULTATI SPAREGGI RETROCESSIONI E RECUPERI NEI DILETTANTI

Mercoledi 4 maggio 2022 viene recuperata la gara tra GAMBASSI e SPORTING CECINA valevole per la 23^ giornata nel girone C della Promozione. La gara sarà diretta Lorenzo Biagi e dagli assistenti Davide Casole e Lorenzo Santaera, tutti di Pisa. La gara avrà inizio alle ore 18 sarà una partita di grande importanza per le due squadre. Il GAMBASSI in queste ultime t...leggi
04/05/2022

Separazione CONSENSUALE tra una SOCIETA' e un ALLENATORE

Asd Fortis Juventus 1909 e l’allenatore della prima squadra Giacomo Chini annunciano la risoluzione consensuale del rapporto di collaborazione che terminerà alla fine di questa stagione sportiva. Un’annata intensa quella vissuta insieme a Giacomo impreziosita dalla vittoria della Coppa Italia di Eccellenza e dalla finale play-off disputata domenica scorsa. Nel...leggi
04/05/2022

PRIMA GIR. E, TRIS del FIRENZE SUD contro il RASSINA

Firenze Sud - Rassina 3-0 FIRENZE SUD: Ciurli, Trovero, Bianchi, Bacci, Fanfani, Papini, Lascialfari, Diegoli, Lucchesini, Mamma, Alla. A disposizione: Bisaccia, Torriani, Martelli, Meli, Ayoub, Monti, Benvenuti, Bregu. Allenatore: Pasqualino Colicigno.RASSINA: De Marco, Borghesi (...leggi
02/05/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07804 secondi