Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

VIDEO, BRESCI: "Lascio perchè la RAGIONE prevale sul SENTIMENTO"

Intervista al presidente della LND Toscana che spiega i motivi per cui non si ricandiderà

Un Bresci a cuore aperto che spiega con lucidità tutti i passaggi che l'hanno portato a decidere di lasciare la presidenza della Lega Nazionale Dilettanti della Toscana. "Lascio dopo 18 anni per motivi di ragione - spiega nell'intervista video rilasciata a Gino Mazzei di TOSCANAGOL - perchè lo ritengo giusto che dopo un lungo percorso si debba pensare a dare un futuro nel lungo e medio periodo programmandolo. Se fosse per la passione e per la voglia non l'avrei fatto. Mi mancherà tanto, l'ho messo in conto. E' stato un filo conduttore che mi ha accompagnato negli anni importanti della mia vita. E' stata una parentesi bellissima che gratifica aldilà di tutti gli incarichi che uno andrà a prendere. Non sarà mai come fare il presidente della Toscana. Però la ragione deve prevalere sul sentimento."

Non è facile lasciare. "Quando la poltrona uno non la considera mai tale, ma solo una missione, allora è più facile essere lucidi per prendere certe decisioni. Per me il Comitato Regionale è sempre stato uno scopo per essere più vicino a quello che è il mio amore per il calcio."

Tanti temi interessanti in quest'ultima intervista da presidente per Bresci che ora augura a Paolo Mangini di essere... "Paolo Mangini, di essere sè stesso. Poi di sicuro ci sarà da convivere ed interpretare i voleri della struttura, del consiglio direttivo. La sinergia con tutti fa diventare normale questo compito. Io devo ringraziare tutti perchè hanno facilitato il mio lavoro. Mai però sono state disperse energie per altre problematiche, permettendoci di rimanere sempre concentrati su quello che c'era da fare. Ecco perchè è stato importante che io facessi un passo indietro."

GUARDA IL VIDEO QUA SOTTO CON L'INTERVISTA INTEGRALE A FABIO BRESCI

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/12/2016
Tempo esecuzione pagina: 0,09518 secondi