Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


VIDEO SERIE D GIRONE A, Seravezza Pozzi-Real Forte Querceta 3-3

Derby versiliese ricco di reti ed emozioni, alla fine trionfa l'equilibrio

Seravezza Pozzi - Real Forte Querceta 3-3

SERAVEZZA (3-4-3): Mazzini; Andrei, Giordani, F. Maccabruni; Bedini (32' s.t. Bongiorni), Bortoletti, Granaiola, Moussafi; Frugoli (42' s.t. Lucaccini), Grassi, Podestà. A disposizione: Petroni, Valori, Fall, Nannipieri, Nelli, Djibril, Marinai. Allenatore: Walter Vangioni.
REAL FORTE QUERCETA (3-5-2): Manfredi; Tognarelli, Guidi, Bertoni; M. Maccabruni (31' s.t. Minichino), Amico (36' s.t. Fazzini), Musacci (22' s.t. Lazzarini), Doveri, Maffini (41' s.t. Fantini); Di Paola, Falchini. A disp.: De Carlo, Benvenuti, Giovanelli, Belluomini, Credendino. Allenatore: Gianni Florio.
ARBITRO: Matteo Campagni di Firenze.
RETI: 22' p.t. Doveri (R), 24' p.t. Grassi (S) su rig., 45' p.t. Bortoletti (R), 16' s.t. Musacci (R), 19' s.t. Di Paola (R), 21' s.t. Andrei (R).
NOTE: espulsi: Grassi (S), espulso dalla panchina Prosperi (R) ammoniti: Di Paola (R), F. Maccabruni (S).

Non poteva iniziare meglio il mese di dicembre con il derby della Versilia che mette di fronte, sul campo del Buon Riposo, Seravezza e Real Forte Querceta. Due assenze importanti nel 3-5-2 dei bianconerozzurri: mancano infatti causa squalifica capitan Biagini e Angelotti, a cui sono state rifilate ben tre giornate di stop dopo il rosso contro il Verbania. Florio ridisegna il centrocampo lanciando dall’inizio Musacci ed Amico insieme a Doveri, mentre sulle fasce a destra c`è Marco Maccabruni, derby nel derby per lui visto che il fratello Fabio veste proprio la maglia del Serravezza, e Maffini.

Per il resto non cambia nulla con Manfredi tra i pali, Tognarelli, Guidi e Bertoni in difesa, Falchini e Di Paola in avanti. Il match inizia subito su ritmi altissimi e nel primo quarto d’ora a giocare meglio sono i bianconeroazzurri che concludono due volte verso la porta di Mazzini.

Al 10' Doveri ci prova col sinistro, la sua conclusione è si forte ma anche centrale. Quattro minuti più tardi una bella combinazione Falchini - Di Paola permette a quest’ultimo di giocare di sponda per Amico che non ci pensa due volte e calcia. Mazzini però contolla il pallone terminare la sua corsa sul fondo, non lontano dal palo. Al 22' la spinta del Real Forte ha successo: Di Paola fa la guerra con mezza difesa serravezzina, recupera la sfera e mette il cross per Falchini che viene anticipato, la sfera cade precisa sul destro di Doveri il quale arma la conclusione al volo ed infila il pallone all’angolo basso lasciando di sasso Mazzini.

La reazione dei padroni di casa è immediata perchè due giri d’ologio dopo guadagnano un calcio di rigore. Andrei, probabilmente il migliore in campo, sfonda in area Real Forte, Guidi lo stende e per il direttore di gara non ci sono dubbi. Dagli 11 metri si presenta "Gigio" Grassi che apre il mancino, Manfredi intuisce ma non basta e il Seravezza riporta immediatamente il risultato in parità. La gara si mantiene vibrante, ogni azione sembra essere buona per il nuovo vantaggio di una delle due formazioni. Al 34' ancora Amico ci prova da fuori area con una bella conclusione in controbalzo, a lato di poco. Al tramonto della prima frazione poi succede di tutto, è il 45' esatto quando Grassi tira fuori dal cilindro un assist per Moussafi che fa a fette la difesa del Real Forte, il terzino gioca intelligentemente il pallone a rimorchio per Bortoletti che non sbaglia il rigore in movimento ed infila Manfredi per la rete del 2-1.

Tutto finito? Macchè, c’è ancora tempo per l’ultima emozione prima del duplice fischio. Passa infatti una manciata di secondi e Guidi, nel tentativo di spazzare, liscia completamente il pallone. Grassi va in porta mentre il centrale bianconeroazzurro prova a recuperare, in area Grassi appena si sente toccare (forse anche da Bertoni) va giù convinto del rigore. L’arbitro in effetti fischia ma non per concedere la massima punizione, ma per sventolare in faccia a Grassi il giallo per simulazione.

Il secondo per il "diez" verdeazzurro, dopo quello ad inizio partita per una sbracciata su Maccabruni, che va direttamente sotto la doccia tra le proteste della panchina e della tribuna. La ripresa inizia quindi con il Seravezza sotto di un uomo ma avanti di un gol, ma l’inferiorità numerica non incide sulla bellezza del match, che rimane assolutamente spettacolare. Addirittura il Serravezza fa il 3-1 con una zampata di Podestà sull’imbucata di Granaiola ma è tutto inutile dal momento che la punta era partita in posizione di offside.

I bianconeroazzurri si rendono conto che devono alzare i giri del motore per complicare la vita ai cugini. Al 16' una combinazione Musacci Maffini libera l’ex serie A alla conclusione da dentro l’area ma il suo destro a giro scende un secondo troppo tardi, finendo di pochissimo alto sulla traversa. Nemmeno il tempo di prendere nota di tutto che Musacci la infila immediatamente. Cross dalla sinistra di Maffini, la difesa mette fuori, sul pallone arriva Musacci che lascia andare perfettamente la gamba e il pallone s’insacca alle spalle di Mazzini che non può nulla. Nei successivi quattro minuti poi succede praticamente di tutto.

Il Serravezza batte il pallone al centro, un paio di passaggio e la sfera arriva a Granaiola che senza pensarci troppo lascia andare un bolide diretto all’incrocio dei pali, Manfredi non è proprio d’accordo e vola letteralmente a togliere la palla dal "sette" con un intervento pazzesco. Di minuti ne passano due e dal possibile nuovo vantaggio verdeazzurro il Real Forte la ribalta completamente. Minuto 19, Bertoni disegna un cross perfetto per "Ciccio" Di Paola che di testa, senza nemmeno saltare, con un gran "lob" pesca il palo lungo alla destra di Mazzini e fa 3-2 per i suoi.

Delirio tra i tifosi bianconeroazzuri presenti sulle tribune del Buon Riposo. Ma ve l’abbiamo detto, succede di tutto oggi. Il vantaggio del Real Forte dura meno di 120 secondi infatti, perché Granaiola serve Andrei che stoppa il pallone, lo lascia rimbalzare e poi dai 20-22 metri lo infila sotto l’incrocio dei pali di Manfredi portando nuovamente il match in parità. Un gol da fuori di testa quello del terzino del Seravezza che trova una vera e propria prodezza, già di per se impensabile pensate un po’ a trasformarla in gol, per rimettere in piedi un derby meravigliosamente senza senso.

Negli ultimi 20' poi complice un po’ il calo fisico delle formazioni e la tempesta che si abbatte sul campo, il ritmo rallenta senza però far venir meno lo spettacolo. Il Real Forte spinge alla ricerca del vantaggio e i gli uomini di Vangioni si difendono con le unghie e con i denti. Al triplice fischio cala il sipario su uno dei derby più belli della Versilia storica, dove alla fine a trionfare è l’equilibrio.

Fonte: www.lagazzettadiviareggio.it

GUARDA IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DELLA GARA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Sorteggiati i due GIRONI della 2a VIAREGGIO WOMEN'S CUP

Si è svolto all’interno del palazzetto dello sport “Paolo Barsacchi” di Viareggio – la nuova “casa” del Centro Giovani Calciatori – il sorteggio dei gironi della 2° Viareggio Women’s Cup, la versione femminile del torneo mondiale di calcio giovanile in programma dall’11 al 19 febbraio con 8 squadre partecipanti. IL...leggi
20/01/2020

TERZA LUCCA GIR. B, il FORNACI vince in venti minuti e resta quinto

San Lorenzo – Fornaci 1-4 SAN LORENZO: Merciadri, Ricci, Barsotti, Michelotti (44’st Petretti), Vannucci, Consani (29’st Giusti), Bandoni (15’st Pieretti), Serafini (1’st Giannecchini Giacomo), Danesi, Dolci (20’st Contini). A disp. Decanini, Galli, Puccetti Gabriele. All. Daniele Viti. FORNACI:...leggi
18/01/2020

PROMOZIONE GIR. A, il LAMMARI ha scelto il nuovo ALLENATORE

Dopo l’esonero di Christian Boi, il Lammari ha deciso di affidare la panchina della prima squadra fino al termine della stagione a Stefano Dianda, già tecnico della formazione Juniores Regionale Elite. È il Direttore Generale gialloblu Vittorio Andreoni ad annunciarlo a TOSCANAGOL. “Abbiamo deciso di puntare su Dianda fino alla fine dell'annata in entra...leggi
18/01/2020

SECONDA GIR. C, cambia l'ALLENATORE del SAN FILIPPO

Michele D'Agostino non è più l'allenatore della prima squadra del San Filippo, attuale dodicesima forza del Girone C di Seconda Categoria con 16 punti raccolti in diciassette partite. La società ha deciso di sollevare dall'incarico il tecnico per dare una scossa alla squadra. Al suo posto ecco Alessandro Moretti, che torna così nel club gialloblu con l'obiettivo...leggi
18/01/2020

PROMOZIONE, il LAMMARI esonera l'allenatore CHRISTIAN BOI

Ultimo posto solitario dopo il posticipo perso mercoledì sera allo Stadio di Altopascio contro il Quarrata. Una situazione "drammatica" (calcisticamente parlando) e a dodici giornate dalla fine il Lammari (Promozione girone A) prova a dare una scossa: da poche ore il direttore generale Vittorio Andreoni ha comunicato a Christian Boi che non sarà più lui a guidare la sq...leggi
17/01/2020

VIDEO SERIE D, il SERAVEZZA ora SEGNA e dà SPETTACOLO

Cinque gol in Liguria al Savona, quattro domenica scorsa (senza dubbio più pesanti) al Prato capolista: è esploso l'attacco del Seravezza che ora con 33 reti all'attivo è diventato il terzo del girone A della serie D in qunato a prolificità.  Un Seravezza che continua a crescere e lo fa con una manovra d'attacco spigliata e di buona qualità. ...leggi
16/01/2020

PROMOZIONE, Quarrata corsaro nel posticipo e il Lammari resta ultimo

Lammari – Quarrata 1-3 LAMMARI: Angeli, Dianda, Benedetti (27’st Tocchini Leonardo), Guastapaglia, Risolo, Brandi, Del Ry (22’ vst Gacovicaj), Perazzoni (38’ st Pluviani), Bacci, Islami (41’ st Pavan), Battaglia (11’ st Della Nina). A disp. Biondi, Bonini, Casini, Della Nina. All. Christian Boi. QUARRAT...leggi
16/01/2020

La LUCCHESE omaggia l'ATTORE che ha recitato nel film su CRAXI

Una bella sorpresa. Inaspettata. E graditissima. L'attore concittadino Alberto Paradossi è stato premiato dalla Lucchese nel corso della serata al cinema Astra organizzata dal Cineforum Ezechiele e dal Comune di Lucca per la proiezione del film "Hammamet" dedicato agli ultimi mesi di vita del leader socialista Bettino Craxi. Nel film del regista Gianni Amelio, Paradossi interpreta con br...leggi
15/01/2020

VIDEO, TACCOLA e FRANCESCONI vanno a segno a quasi 50 anni

Uno è nato il 14 Luglio, l'altro il 29 Settembre. L'anno che li accomuna è quello del 1970, che tutti ricordiamo, calcisticamente parlando per la finale del Mondiale persa dalla Italia contro il Brasile. Sono amici da anni e non hanno perso la voglia di continuare a divertirsi su un campo da calcio. Mirko Taccola e Alberto Francesconi ora sono com...leggi
14/01/2020

"Ho accettato il PIAZZA 55 per RICONOSCENZA, è come tornare a CASA"

Nuova avventura per Roberto De Luca: l'ex allenatore di Virtus Camporgiano, Pontecosi Lagosì e Sillicagnana, si siede sulla panchina del Piazza 55, attuale fanalino di coda del Girone B di Terza Categoria Lucca con sei punti raccolti in tredici gare, andando a sostituire Stefano Ruocco. "Sono stato a Piazza al Serchio quattro anni da giocatore tra Prima e Seconda Categori...leggi
14/01/2020

LAMMARI-QUARRATA si giocherà MERCOLEDI' 15 GENNAIO ad ALTOPASCIO

Un rinvio chiesto dal Lammari e subito accordato dalla Lega Nazionale Dilettanti Toscana a causa della tragica morte del padre di un suo giocatore. E' così domenica 12 Gennaio non si è giocata la gara valevole per la diciottesima giornata del girone A della Promozione tra Lammari e Quarrata.  E' ora ufficiale che si giocherà in posticipo mercoledì 15 gen...leggi
13/01/2020

SECONDA GIR. C, al VAGLI basta un tempo per segnare e restare in VETTA

Luccasette – Vagli 0-3 LUCCASETTE: Battistini, Particelli, Pierotti, Del Carlo (15’st Chima), Anzilotti, Gargini (19’st Barsali), Chelini, Grida, Kapidani (29’st Evangelisti), Gaddini (24’st Poli), Giannotti (15’st Toure). A disp. Di Marco, Raffaelli, Farinelli, Cardullo. All. Orazio Mariani. VAGLI:...leggi
12/01/2020

TERZA LUCCA GIR. A, la TREBESTO approfitta di un SANT'ANNA sottotono

CP Trebesto – Polisp. Santanna 4-2 CALCISTICA POPOLARE TREBESTO: Rizza, Di Vito, Haoudi, Borelli, Okoro, Pieroni, Karaoui (14’st Giuntoli), Sidibe (20’st Ruggeri), Bernardi (27’st Donatelli), Ramacciotti, Fall (44’st Turchi). A disp. Pisani, Iyen, Masini, Toscano. All. Cipriani. POLISPORTIVA SANTANNA:...leggi
12/01/2020

Lo "sparviero" FRANCESCONI non smette: torna in campo a CINQUANTA ANNI

Alberto Francesconi non ne vuole proprio sapere di appendere le scarpette al chiodo e a cinquant’anni ha trovato una nuova squadra, ripartendo dallo Sporting Bozzano. Attaccante classe 1970, lo “Sparviero” ha avuto una brillante carriera, avendo indossato le maglie di Livorno, Mobilieri Ponsacco, Larcianese, Arezzo, Spezia, Pietrasanta, Cuoiopelli, Pontedera, Viareggio, Imperi...leggi
10/01/2020

"Il FRATRES PERIGNANO merita RISPETTO, ma siamo LUCIDI e PRONTI"

La sconfitta, un po’ amara, contro il Cascina non frena gli entusiasmi della prima squadra del Tau Calcio Altopascio che si prepara per incontrare, in trasferta, il Fratres Perignano. "Il Perignano – commenta il mister Pietro Cristiani – è la seconda in classifica, con 32 punti. È un squadra che merita rispetto, con giocatori otti...leggi
10/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05044 secondi