Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


"Essere PRIMI dà SERENITA', ma siamo a NOVEMBRE e mancano tante GARE"

Eccellenza Gir. B, parla il difensore del Badesse Lornano Gregorio Mazzanti

Un sorriso per tutti e tanta leadership. Gregorio Mazzanti in pochi mesi si è preso il Badesse Calcio Lornano. Soltanto una tappa di passaggio, perché il suo obiettivo è regalare un sogno alla comunità che lo ha “adottato”. Con la speranza di festeggiare tra le mura amiche.

Greg, contro il Poggibonsi non è stata una partita facile. Cosa ne pensi? "Le condizioni del campo non ci hanno permesso di più. Però, credo che sia un buon risultato. Non abbiamo subito gol e siamo entrati in campo con convinzione. Questo è l’atteggiamento giusto, perché come abbiamo visto, tutti ti fanno la guerra. E noi non ci possiamo permettere superficialità".

Tre partite senza subire gol. Cosa è cambiato dopo la sconfitta con il Baldaccio? "Abbiamo imparato molto da quella gara. Siamo una squadra forte, ma se non hai il giusto atteggiamento, non vai da nessuna parte. Ieri lo abbiamo avuto, anche se fare punti a Poggibonsi non è facile per nessuno".

Il pareggio vi è costato il primato. Quanto conta la vetta? "Essere primi permette di allenarsi meglio, perché dà più serenità. Però, siamo a novembre e mancano tante partite. Quindi, occupare il secondo o il terzo posto non cambia molto. Anzi, ci deve spingere a dare ancora di più".

Al tuo fianco ieri ha giocato Bonechi. Come lo hai visto? "Molto bene. In precedenza aveva sempre fatto il terzino, ma credo che il difensore centrale sia il suo ruolo. Il Badesse è formato da buonissimi giocatori e chi gioca non fa rimpiangere gli assenti. Questo è uno dei nostri punti di forza".

Con Sabatini invece che rapporto hai? "Eccezionale sia dentro che fuori dal campo. Alessio è un ragazzo splendido e anche se abbiamo subito qualche gol di troppo, la nostra intesa è ottima. L’obiettivo adesso è mantenere la tendenza delle ultime partite".

Tutti parlano bene del gruppo. Anche per te è così? "Quando vai volentieri agli allenamenti, capisci di essere in un ambiente speciale. A Badesse è così. Sono tutte ottime persone e abbiamo costruito un legame che non è così scontato. Se la squadra sta ottenendo buoni risultati, il rapporto all’interno del gruppo ha buona parte del merito".

Un’altra parte è di Maneschi? "E’ il quinto campionato che faccio con lui. Per me resta una garanzia. A iniziare dal piano umano, perché è davvero capace di trasmettere serenità. Certo, la squadra è stata costruita per vincere e la società si aspetta quello. Ma il mister sa come dispensare tranquillità anche in questa situazione. E chiaramente pretende che il gruppo lo segua. Non da meno sono i suoi collaboratori".

Il Mazzanti di Badesse è diverso dalle versioni precedenti? "Ho fatto una brutta partita contro il Baldaccio, ma non credo di essere cambiato rispetto al passato. La dedizione durante la settimana e la domenica è la stessa di sempre. La mia speranza è di dare una grossa mano alla squadra".

Anche con i gol? "Ne ho fatti due: uno in coppa e uno in campionato. Spero che da qui alla fine della stagione, ne possa contare di più. Io ci provo e se vengono, tanto meglio".

Ieri hai indossato anche la fascia di capitano. Ti piace? "I ruoli sono definiti. Io sono il terzo dopo Mitra e Sanna. E’ un bel riconoscimento e poi mi piace poter trasmettere fiducia. Insomma, quando mi capita sono contento e non sento alcun peso".

Ritornando ai meriti, tutto parte con gli investimenti della società. Da dentro come la vedi? "Dall’inizio hanno cercato di farci sentire a casa e sebbene sia un club piccolo, non ci fanno mancare niente. E parlo sotto tutti i punti di vista. Non è così scontato, anche in categorie superiori. Personalmente, sono molto soddisfatto della scelta".

Quale è la vostra carta vincente? "La forza del gruppo senza dubbio. Dal presidente fino ad arrivare noi ci stiamo muovendo come un cosa sola. Tutti remano dalla stessa parte e alla fine questo non può che produrre risultati. Ultimamente ci sono state anche delle critiche per alcune partite deludenti. Dico solo che è folle pensare che il Badesse potesse già vincere il campionato a novembre. Siamo in corsa su tutti i fronti e questa è l’unica cosa che conta ora".

A maggio invece come lo vedi il Badesse? "Io spero di vederlo primo e sarebbe anche bello poter festeggiare la vittoria del campionato sul nostro campo".

Fonte: www.badessecalcio.it

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE D GIR. E, lungo STOP per il CAPOCANNONIERE dello SCANDICCI?

Lo Scandicci comunica che Filippo Mugelli si è sottoposto a risonanza magnetica dopo l'infortunio subito nel corso della gara contro il Cannara. Purtroppo l'esito non è positivo, e parla di "sospetta lesione del crociato anteriore" del ginocchio. Il giocatore si sottoporrà nella giornata così ad ulteriori accertamenti. ...leggi
21/01/2020

Mirko GARAFFONI: "Vogliamo essere PROTAGONISTI fino alla FINE"

Seconda trasferta di fila per lo Scandicci, che domenica farà visita al Follonica Gavorrano. Blues sempre terzi in classifica dopo la buona prestazione sul campo della capolista Monterosi, dove però è arrivata una sconfitta di misura. Parla così il Direttore Sportivo Mirko Garaffoni: "Speravamo di fare un risultato positiv...leggi
18/01/2020

Muore a 66 ANNI ex CALCIATORE e poi apprezzato ALLENATORE

Lutto a Fibbiana, frazione di Montelupo Fiorentino, ma anche a Empoli. Comunità unite nel dolore per la scomparsa di Mario Bozzi, 66 anni, conosciuto allenatore di calcio del settore giovanile nonché, in passato, giocatore a propria volta. Bozzi da giovane aveva indossato le maglie dell'Empoli e della Fiorentina, in cui aveva militato agli inizi degli anni Settanta co...leggi
17/01/2020

"Passata la MODA delle QUOTE, PORTIERI tornati DECISIVI in ECCELLENZA"

Intervista a Rossano Bastianelli, preparatore dei portieri del Porta Romana. "Il pareggio contro la Sinalunghese? Domenica la squadra mi ha entusiasmato, abbiamo disputato una partita meravigliosa contro una delle candidate più accreditate alla vittoria del campionato. Abbiamo superato un banco di prova importante, dimostrando di non essere per caso nelle posizioni di vertic...leggi
18/01/2020

Lo SCANDICCI prova a fare lo sgambetto alla capolista MONTEROSI

Big match nel girone E di Serie D, domenica, con Monterosi-Scandicci. Si affrontano prima e terza in classifica, distanziate da cinque punti. Una gara sentitissima in casa Scandicci, come conferma Alessandro Poli, centrocampista classe '99: "Una partita del genere, in casa della capolista, si prepara da sola. Per vincere non basta fare una parti...leggi
10/01/2020

ECCELLENZA, ANTONIO ARCADIO è il nuovo mister del CASTELFIORENTINO

La S.S.D. Calcio Castelfiorentino (Eccellenza girone A) rende noto che Fabio Marrucci per impegni lavorativi non può portare a termine l’incarico di allenatore della prima squadra. La società intende ringraziare sentitamente il tecnico per la professionalità dimostrata e per il contributo dato in questa prima parte di stagione. Il club augura inoltre ...leggi
09/01/2020

SAN MARCO AVENZA entra nella STORIA: è sua la COPPA ITALIA ECCELLENZA

San Marco Avenza-Badesse Lornano 2-1 SAN MARCO AVENZA: Lagomarsini, Pinelli, Batti, Brizzi, Zuccarelli, Ricci, Cucurnia, Da Pozzo, Fusco, Benedetto, Doretti. A disp. Novarino, Lucchi, Mosti S., Raffo, Mosti D., Magni, Gabrielli, Conedera, Benedetti. All. Stefano TuriBADESSE: Manis, Cecconi, Selimi, Zagaglioni, Bonechi, M...leggi
08/01/2020

Mercoledì 8 gennaio la FINALE della COPPA ITALIA di ECCELLENZA

Mercoledì 8 gennaio 2020 alle ore 15 presso il C.F.F. FIGC-LND "G. Bozzi" di Firenze si disputa la finale di Coppa Italia di Eccellenza tra San Marco Avenza e Badesse Calcio Se al termine dei novanta minuti regolamentari persistesse parità si procederà ad effettuare due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno, al termine dei quali, persistendo ulteriore pari...leggi
07/01/2020

ECCELLENZA GIR. A, alla fine ZIZZARI riparte... dal CASTELFIORENTINO

Francesco Zizzari riparte... dal Castelfiorentino. L'attaccante classe 1982 ex Spezia, Pistoiese, Grosseto, Lucchese, Ravenna, Reggina e Foggia aveva trovato l'accordo con la società per essere svincolato nei primi giorni di dicembre. Alla base i problemi logistici dell'attaccante ...leggi
30/12/2019

Il MONTESPERTOLI vince lo SCONTRO DIRETTO e aggancia la VETTA

Il Montespertoli vince 1-0 contro il Prato 2000 e raggiunge la vetta della classifica nel girone A della Promozione. Una vittoria fondamentale dopo la brutta sconfitta di domenica scorsa, i ragazzi di mister Carovani hanno lottato per quasi 100 minuti contro un avversario forte. Stavolta la determinazione, la voglia di vincere e il pubblico hanno spinto la squadra gialloverde alla ...leggi
23/12/2019

"Con l'ALBALONGA vogliamo chiudere al MEGLIO l'anno solare"

Quattro vittorie consecutive e la voglia di chiudere in bellezza il 2019. Lo Scandicci si prepara all'ultima gara del'anno solare: domenica al Turri arriverà l'Albalonga per un vero scontro diretto, visto che si affronteranno terza e quarta in classifica. Parla così Leonardo Saccardi, attaccante classe 19...leggi
20/12/2019


C'è SPALLETTI a parlare di TECNICA e TATTICA con gli ALLENATORI

L’A.I.A.C. Firenze organizza nella giornata di lunedì 16 dalle ore 19:30, presso il Museo del Calcio Via Aldo Palazzeschi 20 - Coverciano (Fi) una serata con mister Luciano Spalletti. Nel corso della serata mister Spalletti tratterà tematiche tecnico tattiche, e si sottoporrà alle domande dei parte...leggi
13/12/2019

FRANCESCO TIMPERANZA in evidenza con la RAPPRESENTATIVA SERIE D

Ottima prova per Francesco Timperanza in Rappresentativa Serie D. Il portiere classe 2001 dello Scandicci, cresciuto nella 'cantera' Blues, è stato protagonista ieri al Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa "Giulio Onesti" di Roma nell'amichevole in famiglia con il Ct Giannichedda. Timperanza è partito titolare nel primo tempo, e ha mantenuto invio...leggi
12/12/2019

VIDEO, parla RIGUCCI: "Qua c'è solo da tirare fuori il CARATTERE"

Il primo allenamento di Athos Rigucci da guida della prima squadra del San Donato Tavarnelle (serie D girone E) si è consumato nel pomeriggio martedì 26 novembre, allo stadio ‘Pianigiani’ di Barberino Tavarnelle. Alla presenza della dirigenza, capitanata dal presidente Andrea Bacci e dal presidente onorario Fabrizio Fusi, l’allenatore giallo blu...leggi
26/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04667 secondi