Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

ALLIEVI, COMPLETATO IL QUADRO DEI QUARTI DI FINALE

La Folgor Marlia grazie al pareggio con il Pescia passa il turno, mentre nell'altro girone il Lido di Camaiore chiude al primo posto

Completati gli accoppiamenti dei quarti di finale della categoria Allievi del SETTEMBRE LUCCHESE 2019 in programma Mercoledi 11 e Giovedi 12 Settembre al campo sportivo di San Macario. La Folgor Marlia grazie al secondo pareggio consecutivo accede al turno successivo, mentre il Lido di Camaiore nell'altro girone chiude al primo posto, la Pieve San Paolo che avrebbe meritato la vittoria, manda il Ghivizzano B.Mozzano ai quarti. 

Questi gli accoppiamenti dei quarti di finale con gli orari

MERCOLEDI 11 SETTEMBRE

ore 19,00 Atletico Lucca - Margine Coperta
ore 20,30 Tau Calcio - Camaiore

GIOVEDI 12 SETTEMBRE

ore 19,00 Lido di Camaiore - Folgor Marlia
ore 20,30 Capezzano P.re - Ghivizzano B.Mozzano

Questi i tabellini delle due gare di sabato 7 Settembre

Pescia - Folgor Marlia  1-1

PESCIA: Inglese, Prela David, Maraviglia, Pucci, Lucchesini, Palombo, Stobbia Tommaso, Ciardella, Prela Tommaso, Stobbia Devis, Di Vita. A disp.: Ghironi, Sarracino, Haka, Forassiepi, Trucchi, Salvestrini. All.: Riccardo Ricci
FOLGOR MARLIA: Buratta, Fontanini, Lorenzini, Petroni, Zanella, Conti, Da Valle, Micheletti, Franco Lorenzo, Tuzi, Franco Alessandro. A disp.: Giannotti, Del Sorbo, Antoni, Culicchi, Nunneri, Leli, Mattei, Mazzoni, Romagnoli. All.: Carlo Marchi
ARBITRO: Bertini Federico di Lucca
RETI: 18' pt. Lorenzini (F), 39' st. Di Vita (P)

Secondo pareggio per la Folgor Marlia che gli vuol dire accesso ai quarti di finale, il Pescia invece doveva solamente vincere e se il gol del pareggio fosse arrivato un po' prima......

Dopo una prima parte di gara dove le due squadre si studiano, al 18' la Folgor passa in vantaggio con Lorenzini che effettua un tiro cross, il portiere Inglese è incerto e la palla si infila in rete, al 25' colpo di testa di Conti con palla che termina alta sopra la traversa

Nel secondo tempo al 2' Franco Alessandro va al tiro, ma il portiere para, al 5' Stobbia Tommaso in azione di contropiede entra in area ma colpisce in pieno il palo alla destra del portiere che rimane immobile, poi la difesa spazza. Al 6' conclusione di Franco Alessandro a fil di palo, al 13' conclusione di Stobbia Tommaso, para a terra il portiere Buratta, al 20' colpo di testa di Franco Alessandro che termina fuori, al 23' Stobbia Tommaso entra in area dalla sinistra e rimette al centro, ma Del Sorbo salva, al 25' conclusione di Stobbia Devis, ma la palla esce a lato alla destra di Buratta.

Al 30' slalom di Antoni che arriva a tu per tu con il portiere Inglese che gli ribatte il tiro, la palla arriva a Tuzi che calcia di prima intenzione, ma la palla termina di poco alta sopra la traversa. Al 33' viene lanciato in area Haka, ma è molto bravo il portiere Buratta che capisce tutto e lo anticipa sul tempo facendo sua la palla. Al 34' punizione per il Pescia con Di Vita, para Buratta, ma al 39' nulla può sul tiro dalla distanza di Di Vita, il bravo portiere della Folgor  tocca la palla che però termina la sua corsa all'incrocio dei pali. Il Pescia nel recupero prova a segnare la seconda rete, ma dopo 5 minuti il direttore di gara manda le due squadre a fare la doccia.

Lido di Camaiore - Pieve San Paolo  0-0

LIDO DI CAMAIORE: Guastapaglia, Pezzini, Biancalana, Govi, Canavesi, Costi, Bazzichi, Trentacosti, Sicali, Camaiani, Babbini. A disp.: Manattini, Pangallo, Favazza, Dazzi, Donzella, Sodini. All.: Massimo Taurino
PIEVE SAN PAOLO: Bellucci, Tuccori, Huryk, De Cesari, Mecchi, Centoni, Sebastiani, Fortini, Fiorita, Spadavecchia, Pellegrini Iacopo. A disp.: Grazzini, Romeo, Nieri, Giusti, Rezgui, Paladini, Pellegrini Gabriele, Spinetti, Tambellini. All.: Marco Maffei
ARBITRO: Simoni di Lucca

La Pieve San Paolo per passare il turno, doveva assolutamente vincere, ma niente da rimproverare alla squadra di Mister Maffei, che le ha provate davvero tutte e la vittoria, alla fine, sarebbe stata meritata, ma come si sa nel gioco del calcio conta mettere la palla in rete e così non è stato, troppi errori commessi dagli avanti gialloblu davanti la porta. Il Lido forte della vittoria con il Ghivizzano e con un piede già nei quarti di finale ha disputato una gara attenta e non ha disdegnato il gioco di rimessa.

La cronaca. Al 3' conclusione di Sicali con Bellucci che para in due tempi. Al 7' Fiorita ha una grossa occasione ma il suo tiro termina a fil di palo, poco dopo è la volta di Fortini che entra in area dalla destra, fa partire un fendente che esce di un nulla. Al 20' Bazzichi si presenta a tu per tu con il portiere Bellucci che gi chiude lo specchio della porta ribattendo il tiro in angolo.

Al 35' altra occasione per la Pieve San Paolo, Pellegrini I. entra in area dalla sinistra e sull'uscita del portiere lo scavalca, ma è sfortunanto perchè il suo tiro fa la "barba" al palo opposto, al 38' altra opportunità per i ragazzi di Maffei con Sebastiani che da ottima posizioone manca la deviazione vincente.

Nella prima parte della ripresa è il Lido a tenere maggiormente palla, la Pieve sembra un po' stanca dopo un ottimo primo tempo, ma poi nella seconda parte di seconda frazione di gioco viene fuori. Al 18' viene annullata una rete a Govi per fuorigioco, al 25' Giusti ha una grandissima occasione ma anche questo tiro non centra la porta, al 28' anche la Pieve va in rete con Fiorita: l'attaccante vince un contrasto con un difensore al limite dell'area, ma la palla gli sbatte su una mano, poi entra in area e segna, ma giustamente il direttore di gara annulla. Al 30' è la volta di Spadavecchia ad andare alla conclusione, parato da Manattini, al 33' ottimo slalom di Spadavecchia in area di rigore, ma ancora Manattini si fa trovare pronto e devia in calcio d'angolo. Al 4' minuto di recupero, punizione dalla tre quarti per la Pieve, stacco di testa di Centoni, ma la palla termina di poco sopra la traversa e subito dopo arriva il triplice fischio dell'arbitro.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/09/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,04845 secondi