Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

La PRIMA VOLTA del PRATO che vince l'edizione 2017 del "Brizzi-Pisani"

I lanieri battono in finale la Nuova Tor Tre Teste. Grande successo della manifestazione organizzata dalla Polisportiva Margine Coperta

  Scritto da La Redazione il 18/04/2017
Vai alla galleria

Per la prima volta nella sua storia, è il Prato ad alzare l´ambita coppa del 32° Trofeo Internazionale "Renzo Brizzi" - 21° Memorial "Federico Pisani", prestigiosa manifestazione dedicata alla categoria Esordienti 2004 che si è svolta al centro sportivo di Margine Coperta da venerdì 14 a lunedì 17 aprile, con 24 squadre iscritte, 56 match totali e circa 500 giovani calciatori.

I lanieri, nella finalissima disputata nel giorno di Pasquetta, hanno superato 1-0 la sorprendente formazione della Nuova Tor Tre Teste Roma, arrivata all´atto finale dopo aver battuto 3-2 la Fiorentina e 1-0 il Pontedera. Il Prato invece, nelle gare decisive, ha avuto la meglio sull´Empoli (3-2) e Sampdoria (2-0). Piazzamento di grande prestigio per i padroni di casa della Polisportiva Margine Coperta, che hanno chiuso all´ottavo posto e per la prima volta nel torneo a 24 squadre hanno avuto accesso al tabellone per le prime posizioni. Lo Spezia, vincitore dell´edizione 2016, si è classificato al 6° posto finale.

Ad aggiudicarsi il 9° Memorial "Michele Meoni", quadrangolare riservato alla categoria Giovanissimi B 2003, è stata la società Floria 2000, che in finale ha superato 2-0 i pari età dello Scandicci (così le semifinali: Capostrada-Scandicci 2-3, Margine Coperta-Floria 2000 3-6).

Questi tutti i verdetti del Torneo Internazionale organizzato dalla Polisportiva Margine Coperta -
Finale 24°/23° posto: Arezzo-MontecatiniMurialdo 5-0;
22°/21°: Polisportiva Magica Gravina di Catania-Venturina Livorno 0-2;
20°/19°: Pro Sesto Milano-Ponsacco 4-0;
18°/17°: Virtus Entella-Virginia Rush Usa 1-0;
16°/15°: Casentino Soci-Juventus Academy Miami Usa 2-1;
14°/13°: Peakes Peak Colorado Usa-Bologna 5-4 (ai rigori);
12°/11°: Pisa-Livorno 4-5 (ai rigori);
10°/9°: Lucchese-Corigliano Calabro 8-7 (ai rigori);
8°/7°: Empoli-Polisportiva Margine Coperta 3-1;
6°/5°: Spezia-Fiorentina 2-4 (ai rigori);
4°/3°: Sampdoria-Pontedera 3-0;
2°/1°: Prato-Nuova Tor Tre Teste 1-0.

Premio Fair Play Spezia Calcio; Giocatore più combattivo Mario Caldarera (Gravina di Catania); Giocatore più tecnico Alessandro Russo (Prato); Parata più spettacolare Davide Tucci (Corigliano Calabro); Goal più bello Riccardo Fini (Casentino Soci); Capocannoniere con 7 reti Simone Condello (Tor Tre Teste); Miglior giocatore (Premio dedicato a Franco Niccoli) Dawit Bono (Sampdoria).

Top 11:
Bryan Bonucci (portiere, Livorno); Cesare Ivani (terzino destro, Spezia), Riccardo Diozzi (terzino sinistro, Bologna), Matteo Ansaloni (difensore centrale, Virtus Entella), Filippo Nobile (difensore centrale, Empoli); Lorenzo Amatucci (mediano, Fiorentina), Andrea Celli (mezzala destra, Margine Coperta), Simone Baggiano (mezzala sinistra, Prato); Gabriele Barba (ala destra, Sampdoria), Cedrik Koffi (ala sinistra, Fiorentina), Filippo Panicucci (centravanti, Pontedera).

Galleria fotografica
  • Le due finaliste
  • Sampdoria
  • Nuova Tor Tre Teste
  • Margine Coperta
  • Colorado e Virginia
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/04/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,78737 secondi