Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


"MONTESPERTOLI è ora una GRANDE REALTA' del CALCIO TOSCANO"

Intervista al riconfermato responsabile della scuola calcio gialloverde Stefano Biotti

Intervista al confermato responsabile tecnico della scuola calcio del Montespertoli Stefano Biotti.

A breve inizierà  il quarto anno di gestione della scuola calcio del Montespertoli: com'è cambiata, se è cambiata, rispetto all'inizio del suo mandato? "La gestione attuale è certamente cambiata rispetto all'inizio. La pandemia che ci lasciamo alle spalle ha stravolto molti equilibri sia tecnici che umani, pertanto è scontato che il lavoro e gli uomini che sono chiamati a svolgerlo devono approcciarsi diversamente rispetto a quanto previsto prima".

Quindi è questo il motivo per cui quest'anno in società sono cambiati così tanti allenatori? "No, assolutamente, gli allenatori che avevamo erano perfettamente in grado di portare avanti questo compito così come lo sono quelli che sono arrivati. Le scelte di non continuare con noi sono state tutte personali e tutte diverse frà loro, la componente stimoli, ha in ogni caso, giocato una carta importante".

In cosa consiste in sintesi il cambiamento che mensioni? "Consiste nella necessità di dover recuperare qualcosa di importante come il tempo vissuto senza attività. tempo non dedicato al gioco e alla socializzazione, tempo sottratto allo sviluppo di esperienze che sono poi le componenti della crescita dei ragazzi".

Come si può recuperare il tempo perduto? "Non è possibile recuperare ciò che è passato, si può però migliorare e massimizzare il presente. la stagione da poco finita, anche se con qualche singhiozzo, è comunque stata portata in fondo, ora si tratta di consolidare il lavoro fatto fin quí dandogli continuità e migliorando  la proposta individuale".

Perciò è su questo che si concentrerà il vostro lavoro? "Esatto, la ricerca di allenatori che accettassero tale missione con entusiasmo, è stato il punto da cui son voluto ripartire. allenatori qualificati e con un ampio bagaglio di esperienze da trasmettere ai propri ragazzi. Allenatori con tempo a disposizione da dedicare ai più giovani e con la passione per queste categorie affascinanti e complicate al tempo stesso. A tal proposito, quest'anno è stato molto più complicato del solito trovare figure di spessore disposte ad accettare questa missione".

Cosa chiede la società Montespertoli al responsabile della scuola calcio? "La società ricerca pluralità e appartenenza a tutte le sue componenti tecniche. Noi siamo i rappresentanti sportivi di un intero paese, tra le nostre priorità ci dev'essere anche quella di far appassionare oltre ai ragazzi anche le famiglie E di attrarre quanti più appassionati possibile".

Questa è la sua idea di successo per quanto riguarda la scuola calcio? "I successi ultimamente sono sempre più considerati la misura del lavoro svolto e di conseguenza lo stimolo a migliorare ciò che è stato fatto, ma sono anche un importante mezzo di attrazione e coinvolgimento di persone e  personale esterno. Per noi della scuola calcio, ovviamente, il successo più bello è quello di vedere continuare il lavoro sviluppato anche negli anni avvenire, magari aprendo in fondo, anche le porte di prime squadre importanti come la nostra".

Il percorso di un giovane che si appresta a giocare con voi può assumere più indirizzi quindi? "Siamo state fra le poche società  in toscana affiliate FIORENTINA, non si parla di una normale affiliazione, ma di un progetto in forte crescita nazionale, gestito da persone altamente competenti e qualificate. Stiamo lavorando per rinnovare un importante biennio come società affiliata elite e per dare ancora più importanza al progetto Viola. Inoltre nella stagione appena conclusa, abbiamo dato la possibilità a più di un ragazzino di fare esperienze anche con altre società professionistiche, mettendo così in mostra i propri talenti anche al di fuori del proprio paese. Nel progetto affiliate Viola inoltre c'è la  possibilità costante di effettuare anche allenamenti gestiti direttamente da personale Fiorentina, non male direi come opportunità. Questo vale anche per i nostri allenatori visto che c'è la possibilità di un continuo confronto tecnico con i colleghi gigliati".

Riguardo la vostra prima squadra, visti i fantastici risultati ottenuti nel corso degli anni, quali aspettative e quali possibilità vengono concesse? "Ad oggi abbiamo due ragazzi del 2004, Biotti e Marcacci, provenienti dai nostri vivai, scuola calcio e settore giovanile, inseriti nella rosa della prima squadra e pronti ad affrontare con i colori del proprio paese, un'affascinante campionato di Eccellenza. Ciò dimostra senza dubbio la bontà di intenti del progetto societario e del lavoro passato".

Quindi Montespertoli è stata e resta la sua prima scelta? "Certamente. Attualmente sto lavorando per una delle migliori società nel panorama dilettantistico, società inoltre che rappresenta il mio paese d'origine e che negli ultimi cinque anni è passata attraverso i risultati sul campo, dalla seconda categoria all'Eccellenza.  Concorderete con me che certi traguardi non si raggiungono per puro caso".

Siamo giunti quindi alla fine della nostra bella chiacchierata, l'aria che si respira quí a Montespertoli è quella di una società uscita, come altre, con qualche ferita da un periodo difficile come quello trascorso, ma con la voglia di recuperare il tempo perduto e con la consapevolezza di poterci riuscire. Qualcos'altro da aggiungere oltre a ciò che è stato detto fin'ora? "La nostra nuova stagione prenderà il via il 5 settembre prossimo. Iniziamo con  una parte dello staff rinnovata ma con lo stesso entusiasmo del primo giorno. Gli anni trascorsi ci hanno lasciato in dote importanti spunti di riflessione  su cui lavorare; spunti negativi, importanti per il miglioramento del nostro operato e spunti positivi, come l'approdo in prima squadra dei nostri giovani ragazzi oramai cresciuti, altrettanto importanti per la carica emozionale che lasciano in allenatori come i nostri, che ritengono certi traguardi più importanti di qualsiasi altra vittoria. in tutto ciò è importante anche  che le famiglie stesse diano fiducia e sostegno al lavoro svolto, con pazienza e perseveranza, necessaria quest'ultima per poter raggiungere qualsiasi obbiettivo.  Altra cosa importante infine, per questa e per le future stagioni, resta quella che la società assieme a tutto il movimento tecnico-sportivo che la rappresenta, continui a regalare ai ragazzi quel sogno e quelle opportunità che con il passare del tempo diventano sempre più linfa vitale della nostra missione. Da settembre aspettiamo perciò ogni bambino che vorrà provare a divertirsi facendo uno sport sano condiviso con altri compagni".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Ancora un AFFILIAZIONE di una SOCIETA' con il TAU CALCIO ALTOPASCIO

Il Tau Calcio Altopascio comunica l'affiliazione per tre anni con la Virtus Montaione Gambassi. Da entrambe le parti sono state evidenziati i vantaggi di tale accordo, poiché dovrebbe crescere l’importanza sul territorio della società fiorentina che potrà attingere dal supp...leggi
11/06/2024

Scatta venerdì 14 giugno il Memorial "DAVIDE ASTORI"

Il Memorial “Davide Astori” è un torneo di calcio riservato alla categoria Pulcini e Pulcine 2013 e si terrà a Firenze dal 14 al 16 giugno 2024 presso gli impianti della polisportiva Affrico di Viale Fanti e San Marcellino. Il Torneo – patrocinato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze, dal Comitato Regionale Toscana del CONI e dal Comitato Regional...leggi
10/06/2024

C'è una SQUADRA TOSCANA che si laurea CAMPIONE D'ITALIA

Incredibile Lastrigiana: dopo otto anni il club biancorosso entra ancora nella storia. Arriva il secondo scudetto nella categoria Juniores a livello dilettantistico. Un'impresa assoluta. La finale giocata questo pomeriggio al "Bozzi" di Firenze viene vinta dalla formazione di Davide Guasti. Una partita iniziata male con gli abruzzesi subito in vantaggio, ma che la formazione di Dav...leggi
08/06/2024

"STOP al CALCIOMERCATO dei BAMBINI, certi COMPORTAMENTI sono PENOSI"

Esplodo i problemi di sempre nel calcio giovanile che neppure l'abolizione del vincolo sembra aver eliminato. Pesce grande che mangia pesce piccolo, genitori e ragazzi che si spostano da una società all'altra. E tornano le "solite" polemiche. A sollevare ancora il "caso" e l'ASD Grevigiana in un sorta di lettera-post pubblicata su facebook. "Purtroppo come ogni stagione s...leggi
07/06/2024

SESTESE in TRIONFO anche quest'anno nella COPPA "PIERO TORRINI"

Nella Final Four di Sesto Fiorentino, i padroni di casa della Sestese superano per 2-1 il Tau Calcio e conquistano per il secondo anno consecutivo la "Coppa Piero Torrini" prestigioso torneo riservato alla categoria U13. Nella stupenda cornice dello Stadio "Torrini", dove già si erano imposti dodici mesi fa, i rossoblu di mister Gianni Augusti giocano una partita di grande spesso...leggi
07/06/2024

"UN solo PUNTO al mio ARRIVO, questa SALVEZZA è un risultato STORICO"

Un'impresa straordinaria quella compiuta da mister Dario Giulivo e dai suoi ragazzi: chiamato a guidare i Giovanissimi Regionali dello Sporting Arno lo scorso dicembre, ha ereditato una squadra che nelle prime dodici giornate aveva raccolto appena un punto. Dall'arrivo del nuovo trainer, però, la tendenza è clamorosamente cambiata e lo Sporting Arno ha ottenuto ben trentaquattro p...leggi
04/06/2024

Ecco chi ha TRIONFATO nell'edizione 2024 del Memorial "FABIO BRESCI"

Si è conclusa la 5a edizione del Memorial "Fabio Bresci", la prima con otto partecipanti, sei rappresentativi regionali Under 18 e due società dilettantistiche (ASD Pontassieve ed US Affrico) che hanno dato vita ad un bellissimo torneo, affrontandosi con coraggio, rispetto e lealtà e dimostrando grande passione ed abilità tecniche. Al termine delle gare &egra...leggi
04/06/2024

Club annuncia il nuovo DIRETTORE SPORTIVO del SETTORE GIOVANILE

La società Asd Malmantile 1947 annuncia che il nuovo direttore sportivo del settore giovanile per la stagione 2024/25 sarà Michele Vuturo. Leader della curva Fiesole per quarant'anni e profondo conoscitore del mondo dilettantistico, metterà la sua esperienza a disposizione del suo nuovo club. Da allenatore ha allenato Novoli, Firenze Ovest, Florence, Laurenziana, Ca...leggi
03/06/2024

DOPPIETTA delle RAPPRESENTATIVE di FIRENZE nel "Marco ORLANDI"

Il giorno di riposo del 5° Memorial Bresci è stato il giorno delle rappresentative provinciali. Dopo cinque anni esatti, l’ultima edizione del torneo si era tenuta nella stagione 2018-2019, è finalmente tornata la manifestazione dedicata alle categorie Giovanissimi 2010 ed Allievi 2008 intitolata a Marco Orlandi. Allo Stadio Bresci di Rufina, davanti ad un’...leggi
03/06/2024

La LASTRIGIANA vola sempre più in ALTO: è FINALE SCUDETTO JUNIORES

Lastrigiana-Morazzone 4-0 LASTRIGIANA: Magnolfi, Castiglioni, Marchi, Sona, El Youssedi, De Pascalis, Ballerini, Innocenti, Tomeo, Sarti, Becagli. A disposizione Hila, Bonaiuti, Fontani, Corrado, Oliveri, Vignolini, Vettori, Mandoli. Talakhadze. Allenaote GuastiMORAZZONE: Russetti, Borghi, Pedrotti, Fusani, Di Corrado, Caporali, M...leggi
01/06/2024

POKER d'ECCEZIONE nelle SEMIFINALI della "COPPA PIERO TORRINI"

La Coppa "Piero Torrini", prestigioso e storico torneo organizzato dalla Sestese Calcio, categoria Esordienti A 2011, è entrata nella settimana decisiva. Dopo i gironi di qualificazione e i quarti di finale, sono rimaste in lizza le quattro squadre che nel corso della manifestazione hanno meritato più di altre l'opportunità di giocarsi il successo finale. Sa...leggi
31/05/2024

LO SPEZIA vince a sorpresa la LEF EUROPE CUP UNDER 13

Domenica 26 Maggio è andata in archivio anche l'edizione 2024 dell'International Football Festival, la manifestazione ideata e promossa dal Centro Formazione Calcio e organizzata dalla Sestese Calcio. La ventinovesima edizione della LEF EUROPE CUP U13 ha visto il trionfo, per certi versi inaspettato, della Spezia che in finale ha superato ai rigo...leggi
30/05/2024

FASE NAZIONALE FINALI JUNIORES, LASTRIGIANA vince in LOMBARDIA

Morazzone-Lastrigiana 0-2 MORAZZONE: Russetti, Borghi (17′ st Carrozzino), Pedrotti, Fusani, Di Corrado (17′ st Caponnetto), Caporali, Mocellin, Daghini, Ruzza, Castrovillari (29′ st Gjergji), Casella (17′ st Manzato). A disposizione: Poletti, Sparagnini, Zanetti, Maggioni, Piscitiello. Allenatore: Dall...leggi
30/05/2024

La LASTRIGIANA non si FERMA più: è tra le PRIME QUATTRO in ITALIA!

Liventina Opitergina - Lastrigiana 0-4 LIVENTINA OPITERGINA (4-3-3): Bertocco, Fuoco, Da Ros (31' st Carnio), Citron, Genco (13' st Lo Casto), Bergamo, Calzone, Gurnari (26' st Tonel), Lucon (43' st Ceolin), Fiorin, Manfrè (31' st Vianello). Allenatore: Vendramini. LASTRIGIANA (4-4-1-1): Magnolfi, Bonaiuti, B...leggi
27/05/2024

Arriva il nuovo DIESSE del SETTORE GIOVANILE e svela gli ALLENATORI

Ha giocato a calcio per tanti anni, prima di sedere sulle panchine e dietro le scrivanie di società blasonate come Aquila Montevarchi e Cattolica Virtus. Il suo nome e cognome è indice di valore e garanzia: lui è Lorenzo Billi e a lui il Pontassieve Calcio ha affidato un ruolo importantissimo, quello di Direttore Sportivo del Settore Giovanile e Responsabile Tecnico degli E...leggi
23/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06668 secondi