Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


"MONTESPERTOLI è ora una GRANDE REALTA' del CALCIO TOSCANO"

Intervista al riconfermato responsabile della scuola calcio gialloverde Stefano Biotti

Intervista al confermato responsabile tecnico della scuola calcio del Montespertoli Stefano Biotti.

A breve inizierà  il quarto anno di gestione della scuola calcio del Montespertoli: com'è cambiata, se è cambiata, rispetto all'inizio del suo mandato? "La gestione attuale è certamente cambiata rispetto all'inizio. La pandemia che ci lasciamo alle spalle ha stravolto molti equilibri sia tecnici che umani, pertanto è scontato che il lavoro e gli uomini che sono chiamati a svolgerlo devono approcciarsi diversamente rispetto a quanto previsto prima".

Quindi è questo il motivo per cui quest'anno in società sono cambiati così tanti allenatori? "No, assolutamente, gli allenatori che avevamo erano perfettamente in grado di portare avanti questo compito così come lo sono quelli che sono arrivati. Le scelte di non continuare con noi sono state tutte personali e tutte diverse frà loro, la componente stimoli, ha in ogni caso, giocato una carta importante".

In cosa consiste in sintesi il cambiamento che mensioni? "Consiste nella necessità di dover recuperare qualcosa di importante come il tempo vissuto senza attività. tempo non dedicato al gioco e alla socializzazione, tempo sottratto allo sviluppo di esperienze che sono poi le componenti della crescita dei ragazzi".

Come si può recuperare il tempo perduto? "Non è possibile recuperare ciò che è passato, si può però migliorare e massimizzare il presente. la stagione da poco finita, anche se con qualche singhiozzo, è comunque stata portata in fondo, ora si tratta di consolidare il lavoro fatto fin quí dandogli continuità e migliorando  la proposta individuale".

Perciò è su questo che si concentrerà il vostro lavoro? "Esatto, la ricerca di allenatori che accettassero tale missione con entusiasmo, è stato il punto da cui son voluto ripartire. allenatori qualificati e con un ampio bagaglio di esperienze da trasmettere ai propri ragazzi. Allenatori con tempo a disposizione da dedicare ai più giovani e con la passione per queste categorie affascinanti e complicate al tempo stesso. A tal proposito, quest'anno è stato molto più complicato del solito trovare figure di spessore disposte ad accettare questa missione".

Cosa chiede la società Montespertoli al responsabile della scuola calcio? "La società ricerca pluralità e appartenenza a tutte le sue componenti tecniche. Noi siamo i rappresentanti sportivi di un intero paese, tra le nostre priorità ci dev'essere anche quella di far appassionare oltre ai ragazzi anche le famiglie E di attrarre quanti più appassionati possibile".

Questa è la sua idea di successo per quanto riguarda la scuola calcio? "I successi ultimamente sono sempre più considerati la misura del lavoro svolto e di conseguenza lo stimolo a migliorare ciò che è stato fatto, ma sono anche un importante mezzo di attrazione e coinvolgimento di persone e  personale esterno. Per noi della scuola calcio, ovviamente, il successo più bello è quello di vedere continuare il lavoro sviluppato anche negli anni avvenire, magari aprendo in fondo, anche le porte di prime squadre importanti come la nostra".

Il percorso di un giovane che si appresta a giocare con voi può assumere più indirizzi quindi? "Siamo state fra le poche società  in toscana affiliate FIORENTINA, non si parla di una normale affiliazione, ma di un progetto in forte crescita nazionale, gestito da persone altamente competenti e qualificate. Stiamo lavorando per rinnovare un importante biennio come società affiliata elite e per dare ancora più importanza al progetto Viola. Inoltre nella stagione appena conclusa, abbiamo dato la possibilità a più di un ragazzino di fare esperienze anche con altre società professionistiche, mettendo così in mostra i propri talenti anche al di fuori del proprio paese. Nel progetto affiliate Viola inoltre c'è la  possibilità costante di effettuare anche allenamenti gestiti direttamente da personale Fiorentina, non male direi come opportunità. Questo vale anche per i nostri allenatori visto che c'è la possibilità di un continuo confronto tecnico con i colleghi gigliati".

Riguardo la vostra prima squadra, visti i fantastici risultati ottenuti nel corso degli anni, quali aspettative e quali possibilità vengono concesse? "Ad oggi abbiamo due ragazzi del 2004, Biotti e Marcacci, provenienti dai nostri vivai, scuola calcio e settore giovanile, inseriti nella rosa della prima squadra e pronti ad affrontare con i colori del proprio paese, un'affascinante campionato di Eccellenza. Ciò dimostra senza dubbio la bontà di intenti del progetto societario e del lavoro passato".

Quindi Montespertoli è stata e resta la sua prima scelta? "Certamente. Attualmente sto lavorando per una delle migliori società nel panorama dilettantistico, società inoltre che rappresenta il mio paese d'origine e che negli ultimi cinque anni è passata attraverso i risultati sul campo, dalla seconda categoria all'Eccellenza.  Concorderete con me che certi traguardi non si raggiungono per puro caso".

Siamo giunti quindi alla fine della nostra bella chiacchierata, l'aria che si respira quí a Montespertoli è quella di una società uscita, come altre, con qualche ferita da un periodo difficile come quello trascorso, ma con la voglia di recuperare il tempo perduto e con la consapevolezza di poterci riuscire. Qualcos'altro da aggiungere oltre a ciò che è stato detto fin'ora? "La nostra nuova stagione prenderà il via il 5 settembre prossimo. Iniziamo con  una parte dello staff rinnovata ma con lo stesso entusiasmo del primo giorno. Gli anni trascorsi ci hanno lasciato in dote importanti spunti di riflessione  su cui lavorare; spunti negativi, importanti per il miglioramento del nostro operato e spunti positivi, come l'approdo in prima squadra dei nostri giovani ragazzi oramai cresciuti, altrettanto importanti per la carica emozionale che lasciano in allenatori come i nostri, che ritengono certi traguardi più importanti di qualsiasi altra vittoria. in tutto ciò è importante anche  che le famiglie stesse diano fiducia e sostegno al lavoro svolto, con pazienza e perseveranza, necessaria quest'ultima per poter raggiungere qualsiasi obbiettivo.  Altra cosa importante infine, per questa e per le future stagioni, resta quella che la società assieme a tutto il movimento tecnico-sportivo che la rappresenta, continui a regalare ai ragazzi quel sogno e quelle opportunità che con il passare del tempo diventano sempre più linfa vitale della nostra missione. Da settembre aspettiamo perciò ogni bambino che vorrà provare a divertirsi facendo uno sport sano condiviso con altri compagni".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



TORNEO DI NATALE, ecco i "TOSCANI" CONVOCATI in NAZIONALE UNDER 15

Il cammino a tappe, iniziato lo scorso ottobre a Novarello e passato poi per Firenze, Roma e Catanzaro, si conclude con il tradizionale Torneo di Natale che dall’8 all’11 dicembre si svolgerà a Coverciano. Massimiliano Favo, tecnico della Nazionale Under 15, ha convocato per l’occasione 88 giocatori, tutti nati nel 2008, frutto di una prima scrematura effettuata dopo av...leggi
06/12/2022

Primo RADUNO per la nuova RAPPRESENTATIVA REGIONALE ALLIEVI

RAPPRESENTATIVA REGIONALE U17 ALLIEVI La commissione tecnica ha reso noto i nominativi dei calciatori convocati per MERCOLEDI 07 DICEMBRE 2022 ore 14,00 presso: Centro Sportivo “San Marcellino” Via Chiantigiana 28 FI, per disputare un allenamento congiunto (inizio ore 15), per formare la Rappresentativa che parteciper&agrav...leggi
02/12/2022

L'IMPRUNETA TAVARNUZZE traccia il BILANCIO sul SETTORE GIOVANILE

L'Impruneta Tavarnuzze ha sempre sostenuto che per il settore giovanile sarebbe stato l'anno della ripartenza e piano piano si stanno raccogliendo i frutti di quanto seminato. La Juniores, formazione rinata quest'anno, è quinta in classifica in un girone tosto. Gli Allievi hanno tutto il tempo per rimediare, ma il valore delle due annate è buono e dà grandi spe...leggi
30/11/2022

E' un BORGHIGIANO DOC il nuovo allenatore degli ALLIEVI della FORTIS

Asd Fortis Juventus 1909 comunica che la squadra Under 17 Regionali è affidata da oggi a mister Mauro Falli. Nella foto la presentazione di oggi pomeriggio con il DS del settore giovanile Dario Bianchini e l’allenatore in seconda Franco Tantulli. A Mauro e Franco borghigiani doc un caloroso bentornato da tutto il club....leggi
23/11/2022

ESONERATO un ALLENATORE negli ALLIEVI REGIONALI

Asd Fortis Juventus 1909 comunica di aver sollevato Simone Maccari dall'incarico di allenatore degli Under 17 regionali. "Il club ringrazia Simone per il lavoro svolto, a breve la presentazione della nuova guida tecnica" - si legge in un comunicato del club....leggi
22/11/2022

Tornano a SESTO FIORENTINO i tornei INTERNAZIONALI

Nel 2020 il Covid bloccò una edizione sontuosa della Europe Cup U12. Oggi la tradizione, il prestigio e la storia di quel torneo viene recuperata e riadeaguata in un nuovo format. Anche in questo caso sarà l'inizio di un percorso che siamo certi riposizionerà il torneo laddove era stato lasciato. LEF CUP - EUROLEAGUE UNDER 10, questa sarà la de...leggi
21/11/2022

VIDEO: "Venire alla FORTIS JUVENTUS è stato GRATIFICANTE per me"

Prima esperienza alla Fortis Juventus per Dario Bianchini alla guida del settore giovanile biancoverde. E' lui l'uomo che il direttore generale Andrea Agatensi ha chiamato per rilanciare le quattro squadre, due Allievi e due Giovanissimi, portando nuove metodologie.  Alcuni mesi di lavoro e Bianchini che stila per TOSCANAGOL una primo sommario bilancio, gruppo per gruppo, di quanto...leggi
18/11/2022

"Ho sempre AMBITO a questo RUOLO, sono davvero FELICE di essere qui"

Prima esperienza da Direttore Sportivo del Settore Giovanile per Matteo Chiapponi, arrivato in estate alla Floria Grassina Belmonte (fortemente voluto da Enrico Busoni) dopo il biennio all'Audace Galluzzo come Responsabile Organizzativo della Scuola Calcio. Il dirigente è raggiante per questa avventura. "Ho fatto l'allenatore sia nella Scuola Calcio che nel Settore Giovan...leggi
18/11/2022

DUE ragazzi dell'EMPOLI convocati dall'ITALIA UNDER 19

Due calciatori dell'Empoli Gabriele Guarino e Lorenzo Ignacchiti sono stati convocati dal tecnico della Nazionale Under 19 Alberto Bollini per due amichevoli contro i pari età dell’Ungheria in programma mercoledì 16 novembre al Centro Tecnico di Coverciano alle ore 15.00 e sabato 19 novembre alle ore 11.00 al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia...leggi
11/11/2022

Nuovo ALLENATORE per un CLUB di JUNIORES REGIONALI

La ASD Lanciotto Campi è lieta di annunciare l’inizio della collaborazione con Francesco Guidotti, a cui sarà affidata la guida tecnica degli Juniores Regionali. Guidotti nelle ultime due stagioni ha condotto gli Juniores Elite dell’Audace Legnaia ad altrettante importanti salvezze ed è chiamato adesso a dare una necessaria svolta alla stagione del Lanci...leggi
09/11/2022

GIOVANE CALCIATORE perde la VITA con lo SCOOTER

Ancora una brutta giornata per il calcio toscano che piange un'altra vittima, purtroppo giovanissiima. Si chiamava Ruben Guasti ed aveva 17 anni. Era un calciatore dello Spartaco Banti Barberino e viveva a Barberino del Mugello, il ragazzo che morto nell'incidente stradale avvenuto sabato sera, 15 ottobre, poco prima...leggi
17/10/2022

Ecco chi è il nuovo DIESSE del SETTORE GIOVANILE del MONTELUPO

Alla fine è stata una scelta interna, ma di assoluto livello, quella con cui il consiglio dell’U.S.C. Montelupo ha nominato Mauro Cardellicchio nuovo Direttore Sportivo del Settore Giovanile amaranto. Già alla guida degli Allievi B di Merito in questo primo scorcio di stagione, dopo il suo arrivo in estate dal San Miniato Basso, il nuovo di...leggi
14/10/2022

La F.B.C. CASTELFIORENTINO UNITED annuncia il nuovo DIRETTORE GENERALE

La F.B.C. Castelfiorentino United A.S.D. comunica di aver trovato l'accordo con Andrea Vaglini per l’incarico di nuovo Direttore Generale. Si tratta di una figura molto importante nel mondo del calcio giovanile e dilettantistico Regionale. Vaglini vanta infatti importanti trascorsi. Nei suoi venticinque anni di esperienza si &egrav...leggi
13/10/2022

"CONTENTI della nostra PARTENZA, OTTIMISTA per il proseguo dell'ANNO"

Da questa stagione Marco Materassi ha un nuovo ruolo nell'Asd Pontassieve Calcio: dopo tre stagioni da allenatore, ha infatti accettato l'incarico di Direttore Sportivo del Settore Giovanile. Il dirigente parla così dopo questi mesi iniziali. "A giugno mi è stata assegnata questa nuova carica da Direttore Sportivo del Settore Giovanile che, dopo tre anni ...leggi
13/10/2022

Si DIMETTE un ALLENATORE dei GIOVANISSIMI REGIONALI

Roberto Pampaloni non è più l'allenatore dei Giovanissimi Regionali 2008 dell'Audace Galluzzo. La società ha accettato le sue dimissioni dalla guida tecnica della squadra date dopo la sconfitta interna contro l'Olmoponte Arezzo.   ...leggi
11/10/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06959 secondi