Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


SERIE D, il GRASSINA conferma mister INNOCENTI e il suo STAFF

"Ripartiamo tutti con la voglia di ritornare competitivi come nella stagione troppo presta terminata"

In una settimana cruciale per le valutazioni sull'organico rossoverde, arriva la conferma più importante. L'ASD Grassina Calcio rende noto che l'allenatore della Prima Squadra sarà ancora Matteo Innocenti. Prosegue dunque l'intesa tra la società ed il tecnico classe '86 protagonista della cavalcata che è valsa la vittoria dell'Eccellenza 2018-19 e soprattutto della super stagione in Serie D che ha visto il Grassina raggiungere il terzo posto in classifica prima della sospensione per la pandemia.

E a spingere mister Innocenti in vista dell'anno prossimo sarà proprio "la voglia di riprenderci ciò che ci è stato tolto dall'interruzione forzata del campionato. Stavamo costruendo qualcosa di incredibile, ma l'abbiamo lasciato a metà per responsabilità non nostre: è doveroso continuare a lavorare insieme anche l'anno prossimo. Riprendiamoci ciò che ci è stato tolto".

Assieme ad Innocenti è confermato anche lo staff tecnico: Daniele Pierguidi come viceallenatore, Vincenzo Misuraca come preparatore atletico, Alessandro Brazzini come allenatore dei portieri, Filippo Bellotti come fisioterapista ed il dottor Eligio Cavalli come medico sociale: "Ripartiamo tutti insieme con questa voglia di rivalsa. Le conferme di diversi elementi centrali della rosa sono il segno evidente dell'ottimo lavoro che sta svolgendo la società. Integreremo gli esperti con nuove quote, e sono sicuro che rimarremo alla finestra fino alla fine del mercato. Non sarà facile riaffrontare la categoria in questa seconda annata, ma stavolta avremo la piena consapevolezza dei nostri mezzi e tanta fame".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,30430 secondi