Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


MONTESPERTOLI, Stefano BIOTTI è il nuovo RESPONSABILE SCUOLA CALCIO

"Cambieranno gli obiettivi stagionali e i sistemi di lavoro, ecco il nuovo parco allenatori"

L'amore per Montespertoli, l'amicizia con i colleghi, l'ambizione di creare una scuola calcio che finalmente metta il giovane calciatore al centro del progetto.

Stefano Biotti è ormai ufficialmente il nuovo responsabile tecnico della scuola calcio del Montespertoli, ci ha raccontato il suo progetto per rilanciare appunto la scuola calcio gialloverde, un progetto ben strutturato e ambizioso al tempo stesso.

Stefano, sta per iniziare il tuo terzo anno a Montespertoli: dopo due campionati di fila, cosa ti aspetti da questa annata? "Sicuramente sarà un anno diverso rispetto ai due precedenti. Da questa stagione infatti è cambiato il mio ruolo all'interno della società, perciò non sarò più alla guida dei ragazzi del 2004, gruppo magnifico sotto ogni punto di vista e con il quale ho condiviso le ultime due stagioni, ma mi occuperò principalmente del gruppo scuola calcio. Detto ciò, a cambiare saranno anche gli obiettivi stagionali oltre che i sistemi di lavoro e i tempi di raggiungimento di tali obbiettivi".

Quindi quest'anno non allenerai nel settore giovanile? "Il mio ruolo all'interno dell'organigramma societario è quello di responsabile tecnico della scuola calcio, ovviamente il cuore mi porta a desiderare il campo più che la scrivania, perciò in accordo con i direttori del settore giovanile, darò anche una mano al giovane, ma molto promettente allenatore del 2006, Andrea Mazzone".

La domanda a questo punto è d'obbligo: perché quindi la scelta della Scuola Calcio, se poi alla fine è il campo che ti ruba il cuore? Immagino anche che offerte da altre società non ti siano mancate. "No infatti, le offerte non mancano mai, credo a nessun allenatore.. Anch'io ne ho avute, più o meno importanti, più o meno interessanti. Non è stata una decisione semplice, sapevo fin da subito a cosa sarei andato incontro, questo ruolo in passato l'avevo già ricoperto in altre società, raggiungendo anche risultati soddisfacenti. Alla fine credo che la differenza l'abbia fatto l'amore per  il paese Montespertoli e soprattutto per la maglia gialloverde. In questa società ho mosso i miei primi passi da giocatore e altrettanto ho fatto come allenatore. La decisione finale è comunque arrivata anche grazie al.. "si ti seguiamo"  di alcuni colleghi che oltre ad essere decisamente capaci, sono anche ottimi amici, cosa per me molto importante, ma altrettanto rara nel calcio..."

Da dove nasce invece questo bel progetto, questa visione di Scuola Calcio? "Sicuramente dalle necessità. Tre volte alla settimana al campo, per tutte le fasce d'età e non solo per i più grandi... credo sia stata una conquista molto importante per il nostro movimento scuola calcio. Personalmente l'ho sempre ritenuta una cosa assolutamente necessaria per poter migliorare ulteriormente la crescita dei nostri ragazzi. Inoltre credo anche che possa diventare una buona opportunità per molti genitori, tenere il proprio figlio un giorno in più all'aperto in un ambiente sano e sicuro, dove poter praticare allenamenti adeguati alle proprie esigenze con tre/quattro istruttori sempre a disposizione. Inoltre anche il preparatore motorio e quello dei portieri saranno sempre presenti sul campo all'orario d'allenamento. Ovviamente il tutto è poi correlato da spazzi di lavoro moderni, completamente in sintetico e pianificati in base alle esigenze di ogni gruppo. Tutto questo è un messaggio forte da parte della società alle famiglie, oltre che, ripeto, una conquista importante per tutto il movimento calcistico gialloverde. Inoltre sempre nel progetto è previsto anche una settimana di "camp - ritiro" con orario 8-17.00  la prima decade di settembre e due settimane, stessa modalita, a metà giugno, sempre per tutti. Anche questa iniziativa la ritengo un ottimo servizio formativo - sociale, che dà ai ragazzi la possibilità di passare giornate di apprendimento in compagnia di tanti amici. Da quest'anno tutte le famiglie dei nostri iscritti potranno usufruire di questi servizi grazie alla disponibilità e alla considerazione che la società ha nei confronti dei propri tesserati, e non per il semplice gusto di "fare più cassa" come erroneamente riportato da qualche benpensante un po' invidiosetto.. Ovviamente le qualifiche degli allenatori - istruttori sono all'altezza di un progetto così ambizioso, non potrebbe essere altrimenti, quindi mi limiterò a dire che mi sono dato da fare per trovare allenatori che abbiano la giusta esperienza in materia, le giuste competenze, oltre che la capacità e la sensibilità di capire chi realmente ti stà davanti. Cosa che a mio avviso fa veramente la differenza.."

Che genere di Scuola Calcio erediti? "Da una prima analisi fatta con la proprietà e i vertici dirigenziali, sembra essere una scuola calcio che si trascina dietro alcune difficoltà organizzative probabilmente risalenti alla passata gestione, questo però  è un problema  velocemente rimediabile. Cosa, secondo me, un po' più preoccupante, sono invece i numeri ancora troppo bassi dei ragazzi tesserati nella passata stagione. Se analiziamo meglio i dati reali infatti, non possiamo affatto essere soddisfatti; la cosa ci deve far riflettere perché indice a mio parere di una ancor bassa fiducia da parte delle famiglie del nostro popoloso comune. Diciamo pure che ci aspetta un lavoro di miglioramento generalizzato, sia sul piano della formazione del giovane calciatore, che sul piano assai più complesso, di conquista o riconquista  delle famiglie del nostro comune e magari del vicino comprensorio".

Questo lo staff:

2007 e 2008 - Paolo Spagli, Simone Marcucci, Margherita Cirri, Martelli Francesco, Edoardo Marmeggi
2009 e 2010 - Carolina Migliorini, Margherita Cirri, Paolo Spagli, Francesco Martelli, Edoardo Marmeggi
2011 e 2012 - Mario Magro, Lorenzo Lucarelli, Guido Brogelli, Simone Marcucci, Francesco Martelli
2013 - Lorenzo Mazzucchielli, Andrea Bartalini

Due ragazze nelle annate a 7, casuale? "No, affatto. Mi ripeto, è una questione di equilibrio e sensibilità. Carolina e Margherita saranno coadiuvate da Paolo Spagli. Tutti e tre hanno un trascorso  giocato piuttosto importante anche se in generazioni diverse e per quanto riguarda le ragazze non ancora concluso, questa è una componente importante ma certamente non prioritaria. A mio parere insieme possono sicuramente completarsi; questo va a tutto vantaggio di due annate che attraversano un momento della loro crescita particolarmente sensibile. Carolina ha già lavorato per qualche mese qui in passato e si è fatta velocemente apprezzare. Margherita invece ho avuto modo di vederla personalmente all'opera in alcuni Camp estivi e ne sono rimasto colpito".

Ormai sono circa diciotto anni che alleni, sempre nel settore giovanile, non ti è mai capitato di pensare ad una prima squadra? "Ah - sorride - più di una volta sinceramente. Purtroppo però la mia figura non ha mai avuto molta considerazione in quel tipo di ambiente. Ho sempre scelto di impostare il lavoro di campo con più principi e meno imposizioni cercando di portare uguaglianza all'interno del gruppo e libertà di espressione. Forse questo mio modo di fare, apprezzato dai vari responsabili di settore giovanile, è stato invece visto come un limite per quel tipo di categoria".

C'è qualcos'altro che ti senti di dire? Magari alle famiglie dei tuoi tesserati... "Dal 3 al 6 settembre tutte le mattine dalle 8.30 alle 11.30 a Baccaiano, facciamo provare gratuitamente tutti i ragazzi e le ragazze che vorranno valutare i nostri principi morali e di allenamento. Per chi ancora non avesse deciso vi chiedo, metteteci alla prova, sentitevi liberi di provare, son sicuro che comunque vada ne uscirete con un'idea diversa".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



"Partiamo per VINCERE, daremo tutto per agguantare il CAMPIONATO"

Due squadre e un solo obiettivo, vincere. Non è solo la prima squadra del Badesse Calcio Lornano ad avere grandi ambizioni per questa stagione. Anche la formazione Juniores ha importanti obiettivi da raggiungere. Il campionato prenderà via il 5 ottobre e i giovani biancazzurri fin da subito sono chiamati a fare bene. Il primo a saperlo è l&r...leggi
20/09/2019

"AMOROSO era un ESEMPIO per tutti, la famiglia deve essere ORGOGLIOSA"

Ultimo saluto a Mattia Amoroso, improvvisamente scomparso all'età di cinquantadue anni, da parte del Presidente del Casellina Giovanni Bellosi. Toccante il post su Facebook del numero uno biancorosso, club nel quale gioca il figlio di Amoroso, rimasto commosso dal comportamento tenuto dai ragazzi che il compianto allenatore guidava all'Audace Legnaia. Oggi purtroppo abbia...leggi
19/09/2019

VIDEO Nuovo CAMPO in erba SINTETICA per i GIOVANI FUCECCHIO

Grande fermento in casa Giovani Fucecchio per il nuovo campo in erba sintetico. I lavori sono quasi ultimati, nel giro di qualche settimana si potrà dare via all’attività sul nuovo terreno. “È grazie al Comune di Fucecchio che ci ha spalleggiato e dato un grande aiuto che dopo tanto tempo siamo riusciti a compiere questo miglioramento dell’...leggi
18/09/2019

Infarto fulminante: GIOVANE ALLENATORE muore a soli 52 anni

Grande dolore nel mondo del calcio giovanile fiorentino per l'improvvisa scomparsa di Mattia Amoroso, principale collaboratore del responsabile della Scuola Calcio dell'Audace Legnaia Amedeo Ariani, nonchè, insieme a lui, allenatore del gruppo 2007. Amoroso è stato vittima di un infarto fulminante gli è stato fatale e lo ha portato via a soli 52 anni. Lo avevam...leggi
17/09/2019

JUNIORES REG. ELITE, tutto facile per la SESTESE a LAMMARI (2-6)

Lammari – Sestese 2-6 LAMMARI: Giovannetti, Antonelli (1’ st Ramku), Dianda, Puviani (10’ st Pavan), Battistoni, Bonini, Petrilli (33’ st Dumani), Risolo, Barsanti, Chetoni (20’ st Casini), Bacci (28’ st Berruti). A disp. Graziano, Malacarne. All. Stefano Dianda. SESTESE: Bait, Belli, Diotallev...leggi
07/09/2019

L'EMPOLI si arrende soltanto in FINALE al Torneo "CARLIN'S BOYS"

Con una prestazione superlativa, il Genoa si impone per 3-0 nella finalissima del 61° Torneo Internazionale Carlin’s Boys e conquista il 1° Trofeo Olearia Riviera di Ponente. I ragazzi di Murgita hanno tramortito i campioni in carica, nonché campioni nazionali 2003, dell’Empoli che sono apparsi irriconoscibili. Dopo dieci minuti di studio, i rossoblù ha...leggi
02/09/2019

Ecco gli ALLENATORI delle tre squadre REGIONALI della CATTOLICA VIRTUS

Si è conclusa la prima parte di preparazione per le tre squadre regionali della San Michele Cattolica Virtus in vista della stagione 2019/2020. Gli Allievi Regionali Elite 2003, guidati da Gabriele Sarti, alla terza stagione in giallorosso e al secondo anno col gruppo 2003, hanno lavorato alla San Michele, mentre gli Allievi B Regionali 2004 guidati da Francesco Vallini, gra...leggi
29/08/2019

Lo SCANDICCI ufficializza l'ORGANIGRAMMA della SCUOLA CALCIO

Lo Scandicci comunica l'organigramma e lo staff della Scuola Calcio Èlite per la stagione sportiva 2019/2020. Sotto la direzione del Responsabile Tecnico della Scuola Calcio, Massimo Mina, il gruppo degli Esordienti A 2007 è affidato agli istruttori Simone Fallani e Giancarlo Ciofi; gli Esordienti B 2008 a Massimiliano Terrosi e Leonardo Guasti; i Pulcini 2° anno 200...leggi
22/08/2019

Le squadre dello SCANDICCI preparano la nuova stagione a FIUMALBO

E' ufficialmente partita la stagione per il Settore Giovanile dello Scandicci. Lavoro proficuo nel ritiro di Fiumalbo per i due gruppi di Allievi, i 2003 di Andrea Bertini (tecnico confermato) e i 2004 di Fabrizio Cosaro (proveniente dalla Sangiovannese): allenamenti e crescita dei collettivi in una stagione in cui i Blues vogliono essere, come al solito, protagonisti. Da mercol...leggi
21/08/2019

Il MONTESPERTOLI ufficializza tutti gli ACQUISTI del SETTORE GIOVANILE

Definiti ormai da qualche settimana i nuovi quadri tecnici, il settore giovanile del Montespertoli scalda i motori per l'inizio della nuova stagione. Domenica 25 agosto la data fissata per il nuovo inizio di tutte le squadre agonistiche che partiranno alla volta del Trentino. Infatti, anche per quest'anno, sarà Predazzo in Val di Fiemme la location scelta dal presidente Marc...leggi
16/08/2019

SCUOLA CALCIO, lo SCANDICCI ufficializza l'ORGANIGRAMMA

Lo Scandicci comunica l'organigramma e lo staff della Scuola Calcio Èlite per la stagione sportiva 2019/2020. Sotto la direzione del Responsabile Tecnico della Scuola Calcio, Massimo Mina, il gruppo degli Esordienti A 2007 è affidato agli istruttori Simone Fallani e Giancarlo Ciofi; gli Esordienti B 2008 a Massimiliano Terrosi e Leonardo Guasti; i Pulcini 2° anno 2009 a Filipp...leggi
07/08/2019

VIDEO: E' iniziata l'avventura anche per l'UNDER 17 dell'EMPOLI

Si è radunata ieri pomeriggio al Centro Sportivo di Monteboro l’Under 17 dell'Empoli, guidata quest’anno da mister Cesare Beggi. Questa la rosa a disposizione del nuovo tecnico azzurro: PORTIERI: Valerio Biagini , Giulio Falsettini, Luigi PaciDIFENSORI: Alessio Curumi, Alessandro Fontanarosa, Giovanni Gaffi, Matteo Morel...leggi
06/08/2019

La DELEGAZIONE FIGC FIRENZE comunica le date di inizio dei CAMPIONATI

La Delegazione Provinciale FIGC di Firenze ha ufficializzato le dati di inizio dei camnpionati per la stagione 2019/2020. Campionato di Terza Categoria: 14/15 SETTEMBRE 2019 Campionato Juniores: 14 SETTEMBRE 2019 Campionato Allievi: 14/15 SETTEMBRE 2019 Torneo Allievi B: 14/15 SETTEMBRE 2019 Campionato Giovanissimi: 14/15 SETTEMBRE 2019 Torneo Giovanissimi ...leggi
05/08/2019

SAN DONATO TAVARNELLE, ecco gli ALLENATORI del SETTORE GIOVANILE

Il San Donato Tavarnelle rende noto l’organigramma del Settore Giovanile per la stagione 2019/2020 che sarà così composto: Juniores Nazionali - Allenatore: Marco BerchielliAllievi Regionali 2003 - Allenatore: Mirko VellaGiovanissimi 2005 - Allenatore: Lorenzo Corti Nei prossimi gior...leggi
01/08/2019

Lo SPORTING ARNO annuncia i QUADRI TECNICI per la stagione 2019-2020

L'US. SPORTING ARNO comunica l'organigramma Tecnico del Settore Giovanile per la stagione sportiva 2019/2020. Direzione Sportiva: Maurizio Pini coadiuvato da Franco RaddiAllievi Regionali 2003: Antonio Benevento proveniente dall'Audace Galluzzo Allievi B Regionali Elite 2004: confermato Leonardo ZecchiGiovanissimi Regionali Elite 20...leggi
26/06/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04419 secondi