Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Il GROSSETO attacca il SERAVEZZA dopo la gara del campionato JUNIORES

"Grave atto di razzismo verso un nostro ragazzo". Risponde sorpreso il club versiliese: "L'unica cosa accertata dagli arbitri è l'ingente danno subito dallo spogliatoio"

 
Ora dopo la fantastica cavalcata dei maremmani le due società si sono ritrovate in serie D: girone differente in camponato, lo stesso invece negli Juniores Nazionali. Sabato scorso lo scontro diretto al "Buonriposo" ed ecco scoppiare la polemica.
 
E' il Grosseto a denunciare "un grave atto di razzismo", attraverso un comunicato stampa uscito domenica 6 Ottobre, all'indomani della gara vinta tra l'altro in trasferta per 0-1. Ecco il testo integrale inviato dal club unionista:

"La società condanna il grave atto di razzismo che si è verificato ieri pomeriggio in campo, durante la partita della Juniores nazionale a Seravezza, quando uno dei propri tesserati è stato insultato pesantemente con frasi razziste da un giocatore della squadra avversaria.

Vogliamo sottolineare la gravità degli insulti subiti da un nostro tesserato sia durante che dopo la partita, soprattutto perché arrivati in presenza di adulti, alcuni dei quali ricoprendo ruoli importanti dovrebbero innanzitutto educare i ragazzi, e invece non sono intervenuti.

Il Grosseto calcio rifiuta categoricamente questi episodi di razzismo e ribadisce la propria solidarietà al ragazzo che è stato bullizzato mentre svolgeva con grande passione e professionalità l’attività sportiva".

Passano poche ore ed ecco, puntuale, la risposta del Seravezza sulla sua pagina facebook che fa anche accenno a quanto accaduto quattro anni fa.

"La società A. S. D. Seravezza Pozzi Calcio in risposta al comunicato del U. S. Grosseto rimane fortemente sorpresa e dispiaciuta dalle dichiarazioni rilasciate sui media, in quanto, dopo la partita vinta meritatamente dal Grosseto e al di là di qualche fallo di gioco, la gara si è svolta correttamente da ambo le parti.

Non vorremmo più commentare questa storia che va avanti da ormai quattro anni, ma vorremmo parlare solo di sport. In 13 anni di attività i nostri principi sono sempre stati, prima di tutto la lealtà sportiva ed il rispetto degli avversari. Il resto sono illazioni senza alcun fondamento.

L'unica cosa rilevata dai nostri dirigenti e dagli ARBITRI, sono gli ingenti danni causati al nostro spogliatoio dalla squadra del U. S. Grosseto. Facciamo un in bocca al lupo alla società U. S. Grosseto ribadendo la nostra volontà di parlare solo di sport".

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/10/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,17243 secondi