Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

VIDEO, il LAMMARI trionfa nella SUPERCOPPA REGIONALE JUNIORES

I ragazzi di Stefano Dianda prima superano ai rigori l'Audace Legnaia, poi battono nettamente il Castelfiorentino

Si gioca al "Bozzi" di Firenze la terza edizione della SUPERCOPPA JUNIORES REGIONALE a cui partecipano le società vincitrici del campionato regionale 2018-2019 nei gironi B, C e D. Al triangolare partecipano dunque Lammari, Audace Legnaia e Castelfiorentino.

PRIMA GARA

Lammari-Audace Legnaia 0-0 (4-2 dopo i rigori)

LAMMARI: Giovannetti, Dianda, Benedetti, Puviani, Petretti Nerici, Bonini, Barsanti, Risolo, Pavan, Chetoni, Bacci. A disp.: Antonelli, Berruti, Casini, Dumani, Graziano, Petrilli, Ramku, Spagnesi. All.: Stefano Dianda
AUDACE LEGNAIA: Volpi, Sbuelz, Costagli, Pratesi, Biondi, Tizzanini, De Carlo, Torres, Mazzanti, Rossi, Salpietro. A disp.: Parenti, Filippini, Giannini, Guidotti, Ducci, Tofanari, Cantè, Camarlinghi. All.: Francesco Guidotti

Un gol annullato a Pavan (Lammari) dopo dieci minuti. Partita condizionata dal gran caldo, con pochissimi spunti di cronaca. Onestamente non si è visto un gran gioco. Si vai ai calci di rigore per assegnare i tre punti. Vince il Lammari con il punteggio di 4-2.

SECONDA GARA

Castelfiorentino-Audace Legnaia 0-0 (4-2 dopo i rigori)

CASTELFIORENTINO: Orsini, Sarti, Salucci, Ulivieri, Fossi, Maltinti, Nidiaci, Robaj, Nacci, Pieroni, Ninci. A disp.: Micheli, Signorini Lapo, Signorini Lorenzo, Manganiello Lorenzo, Manganiello Filippo, Gena, Petrellese, Kembora, Mirashi. All. Graziano Savanti
AUDACE LEGNAIA: Volpi, Sbuelz, Costagli, Pratesi, Biondi, Tizzanini, De Carlo, Torres, Mazzanti, Rossi, Salpietro. A disp.: Parenti, Filippini, Giannini, Guidotti, Ducci, Tofanari, Cantè, Camarlinghi. All.: Francesco Guidotti

L'avvio di gara vede il Castelfiorentino più incisivo in attacco con due azioni gol, la prima su calcio a due in area, la secondo con un tiro di Nacci che scheggia il palo. Al 30' però è l'Audace Legnaia a sfiorare il gol con un colpo di testa di Torres che colpisce in pieno il palo. Poi dopo però è ancora Nacci (36') a fallire clamorosamente il gol, colpendo male di testa da favorevole posizione. E allo scadere ancora Nacci ha una ghiotta occasione, ma non riesce a trovare la porta. Anche la seconda minipartita termina così a reti inviolate. Calci di rigore.

TERZA GARA

Castelfiorentino-Lammari 0-3

CASTELFIORENTINO: Orsini, Sarti, Salucci, Ulivieri, Fossi, Maltinti, Nidiaci, Robaj, Nacci, Pieroni, Ninci. A disp.: Micheli, Signorini Lapo, Signorini Lorenzo, Manganiello Lorenzo, Manganiello Filippo, Gena, Petrellese, Kembora, Mirashi. All. Graziano Savanti
LAMMARI: Giovannetti, Dianda, Benedetti, Puviani, Petretti Nerici, Bonini, Ramku, Risolo, Casini, Chetoni, Bacci. A disp.: Antonelli, Berruti, Pavan, Dumani, Graziano, Petrilli, Barsanti, Spagnesi. All.: Stefano Dianda
RETE: 14' Benedetti (L), 22' Bacci (L) rigore, 35' Barsanti (L)

Questa la CLASSIFICA:

Lammari 5
Castelfiorentino 2
Audace Legnaia 1

CLICCA QUA SOTTO PER VEDERE IL VIDEO CON LA PREMIAZIONE DEL LAMMARI


1. FORMULA
Triangolare con girone all‟italiana, dove ogni squadra incontra le altre due con tempi regolamentare di 45‟ (piu‟ eventuale recupero). In caso di parità al termine dei 45‟ la vincitrice è decisa dai calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 7 delle “regole di gioco” e “decisioni ufficiali”.Al termine di ogni incontro l‟intervallo sarà di 10 minuti.

2. CALENDARIO Prima gara: LAMMARI 1986 – AUDACE LEGNAIA Seconda gara: CALCIO CASTELFIORENTINO – perdente prima gara (riposa vincente prima gara) Terza gara: CALCIO CASTELFIORENTINO – vincente prima gara

3. I PUNTI DELLA CLASSIFICA SONO COSÌ ASSEGNATI: vittoria nel tempo regolamentare: punti 3 vittoria ai calci di rigore: punti 1 (da aggiungere al punto attribuito per il pareggio) parità al termine del tempo regolamentare: punti 1 sconfitta nel tempo regolamentare: punti 0 Se le tre squadre partecipanti, al termine dei tre incontri, riportano lo stesso punteggio, per stabilire l‟ordine di classifica vengono considerati differenza reti e successivamente maggior numero di gol segnati (tenendo conto esclusivamente dei gol realizzati e subiti nei tempi regolamentari). In caso di ulteriore parità la vincente verrà stabilità per sorteggio (solo fra le squadre ancora in parità). A

l termine della terza gara, in caso di parità, verranno effettuati i calci di rigore solo se si verifica uno dei seguenti casi : 1) Le due squadre risultino in perfetta parità di punteggio, differenza reti e numero di gol segnati. 2) I due incontri precedenti siano terminati entrambi in parità e siano stati decisi dai calci di rigore.

Casi particolari : Nel caso che al termine dei tre incontri si verifichi parità di punteggio fra le due squadre non vincenti, sarà considerata 2^ classificata la squadra che avrà concluso i due tempi regolamentari in parità anche se perdente lo scontro diretto ai calci di rigore. Esempio: squadra A vincente con 4 punti (1 vittoria con B e pareggio ultima gara con C) squadra C seconda classificata con 2 punti (pareggio tempi regolamentari e sconfitta ai rigori con B, pareggio con A ultima gara) squadra B terza classificata con 2 punti (sconfitta con A, pareggio nei tempi regolamentari e vittoria ai calci di rigore con C).

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/09/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,20050 secondi